Controllore di backlink

Vedere tutti i backlink dei vostri concorrenti. La SEO diventa molto più semplice quando si può vedere cosa funziona per gli altri. Utilizzate il Backlink Checker per vedere quali backlink hanno i vostri concorrenti, quindi adattate le loro strategie di contenuto per migliorare le vostre.

Overview of the Backlink Checker product user interface
Graphs showing overview data for backlink checker

Ottenete un'analisi istantanea dei backlink per qualsiasi dominio

Inserendo un qualsiasi URL è possibile vedere la valutazione attuale del dominio, la valutazione dell'URL, il numero totale di backlink, il rapporto tra link dofollow/nofollow, il primo visto e l'ultimo visto e altro ancora.

Esaminare a fondo ogni backlink dei concorrenti

Quando mettete al microscopio la SEO dei vostri concorrenti, volete sapere quali link fanno davvero la differenza. Valutate la qualità di ogni link visualizzandone il Domain Rating, l'URL Rating, l'anchor text, lo stato "nuovo" o "perso", lo stato dofollow/nofollow, First seen & Last seen e altro ancora.

List of backlinks

Individuare i link nuovi e persi di un sito web

Backlink Checker search field with filtering tabs
Favourites list of saved backlinks

Conservare i migliori backlink per il futuro

Quando trovate backlink di concorrenti che volete provare a replicare, salvateli nell'elenco dei preferiti per poterli consultare facilmente.

Controllore di backlink

Controllore di backlink con dati storici e sui link nuovi/perduti

Autore:  - Data di aggiornamento: 

Saprete che i backlink sono fondamentali per il posizionamento. Il nostro Backlink Checker è facile da usare e vi fornirà informazioni su chi si collega alla vostra concorrenza e sui vantaggi che ne trae. In questo modo potrete concentrarvi sull'ottenimento dei backlink chiave che vi aiuteranno a superare i vostri rivali. Potete anche rubare backlink con i nostri esclusivi dati sui link persi.

Google e gli altri motori di ricerca tengono traccia di questi voti e i siti web che ne ottengono di più vengono elencati più in alto nelle ricerche relative ai loro contenuti.

L'efficacia dei backlink è favorita anche dal fatto che richiedono uno sforzo minimo per essere accumulati. Se un sito web pubblica contenuti pertinenti e di qualità, altri siti web vorranno creare un backlink verso di lui per aumentare la sua autorità.

Supponiamo di cercare "notizie" su Google. Ci sono migliaia di siti web di notizie, e ogni giorno ne vengono aperti altri. Ma vedrete sempre gli stessi pochi siti web apparire in cima alla classifica di ricerca.

Ciò è dovuto al fatto che questi siti sono noti per la loro alta qualità e autorevolezza. Uno dei modi principali per ottenere questa autorevolezza è la raccolta di backlink pertinenti.

Il sito web del vostro principale concorrente avrà probabilmente molti backlink organici. I siti web più piccoli vogliono collegarsi a un sito autorevole perché in questo modo appaiono migliori e più affidabili.

In questo modo, i backlink sono una relazione bidirezionale; se usati correttamente, i backlink contribuiscono a consolidare la posizione dei siti web collegati nelle classifiche di ricerca e a costruire la reputazione dei siti web più piccoli come fonti di informazione credibili.

Per competere allo stesso livello di questi siti autorevoli, dovrete emulare i loro backlink... ma è impossibile e impraticabile tenere traccia di tutti i backlink che i concorrenti ricevono manualmente.

È qui che un backlink checker diventa essenziale. Un backlink checker automatizza il processo di ricerca dei backlink dei siti web concorrenti, consente di monitorare i siti web per essere avvisati dei nuovi backlink e offre altre funzioni, come ad esempio la possibilità di vedere la percentuale di link dofollow.

I migliori backlink checker dispongono anche di dati storici e di dati sui link persi. I dati storici consentono di vedere i backlink che un sito web aveva in passato, ma che sono stati rimossi.

Si tratta di uno strumento contestuale fondamentale che vi aiuterà a identificare i backlink che i vostri concorrenti hanno ritenuto di bassa qualità e vi aiuterà a evitare di generare questo tipo di backlink.

I dati sui link persi vi permetteranno di vedere dove un sito web aveva un backlink, ma il link non è più accessibile. Questo rappresenta un'opportunità per voi, poiché significa che potete adattare i contenuti a questo backlink.

Quando il sito web andrà a recuperare il link perduto, vedrà i contenuti pertinenti sul vostro sito e li utilizzerà al posto del vecchio backlink dal sito del vostro concorrente. È una vittoria facile per voi e per le vostre metriche di ricerca.

Se avete trascurato la ricerca dei backlink dei vostri concorrenti, è il momento di iniziare. L'uso efficace di un backlink checker vi permetterà di analizzare dove e perché i vostri concorrenti hanno successo a livello intimo.

Un backlink checker è più comunemente applicato al vostro sito web. Potete e dovete usare un backlink checker per monitorare i siti web che vi linkano.

Il principale vantaggio del monitoraggio di questi backlink è che potete identificare i backlink di bassa qualità e rimuoverli in modo rapido ed efficace.

Questo è importante perché permettere a siti poco rispettabili di collegarsi al vostro sito vi farà perdere autorità, rilevanza nelle classifiche di ricerca e, nel peggiore dei casi, penalizzare il vostro sito web.

I backlink checker mantengono un indice completo dei siti web e sono in grado di identificare i backlink all'interno dei contenuti di questi siti. È importante scegliere un tracker di backlink che abbia un indice completo, altrimenti non otterrete un quadro accurato dei backlink ottenuti dal vostro sito web.

Un altro caso d'uso fondamentale di un backlink checker è il suo utilizzo come strumento di analisi della concorrenza. L'analisi dei concorrenti è ovviamente fondamentale per costruire un marchio e una reputazione per il vostro sito web.

Un backlink checker vi aiuterà a raggiungere questo obiettivo mostrandovi informazioni essenziali sui backlink che i vostri concorrenti stanno ricevendo e, soprattutto, su come stanno rispondendo a questi backlink.

I backlink checker variano nella quantità di dettagli che forniscono. La maggior parte di essi vi fornirà informazioni di base, che poi sta a voi interpretare.

Tuttavia, la mossa più efficiente in termini di tempo e di costi è quella di investire in un backlink checker avanzato con funzioni quali i dati storici e il controllo dei link nuovi/perduti. È possibile trovare anche dei backlink checker che fanno parte di una suite più ampia di strumenti SEO.

In questo caso, il backlink checker è progettato per avere un'integrazione perfetta con questi altri strumenti, consentendovi di ottimizzare la vostra ricerca SEO e il vostro flusso di lavoro.

Vediamo cosa è un backlink checker a livello tecnico. Per cominciare, dobbiamo capire come vengono catalogati i siti web su Internet.

Ogni sito web che è attivo in questo momento, o che è mai stato attivo sul world wide web, è indicizzato. Ciò significa che una copia del sito è memorizzata su un server e questo indice viene aggiornato periodicamente per fornire la versione più accurata del sito.

L'indicizzazione dei siti web ha diverse funzioni. Innanzitutto, un indice funge da archivio. Alcuni indici, come archive.org, indicizzano i siti web per conservarne le informazioni.

Ciò è utile nel caso in cui il sito web venga chiuso anni dopo, oppure venga modificato in qualche modo e sia necessario recuperare le vecchie informazioni contenute nel sito web. Più comunemente, un indice viene utilizzato per consentire ai motori di ricerca di recuperare il sito web in modo più rapido e accurato.

A prima vista, un motore di ricerca potrebbe sembrare solo uno strumento che cerca i siti web che contengono le parole chiave inserite. La maggior parte dei motori di ricerca è in grado di farlo, ma il processo di recupero dei risultati di ricerca va oltre.

I motori di ricerca come Google hanno il loro tracker di reputazione per ogni sito web che indicizzano. In questo modo, Google è in grado di determinare quali siti web sono affidabili e quali no. I siti web di alta qualità saliranno in cima alle classifiche di ricerca, poiché Google ritiene che siano quelli che gli utenti vogliono vedere.

È comprensibile che ci sarebbero delle rivolte se Google decidesse arbitrariamente quali siti web sono affidabili e quali no, e quindi modificasse i risultati delle ricerche in base a criteri invisibili.

Per questo motivo, il metodo per determinare quali sono i siti web si basa più che altro sui dati. Un dato che Google raccoglie è quello dei backlink.

Un backlink è semplicemente il processo di collegamento di un sito web A a un sito web B, di solito incorporato naturalmente attraverso contenuti come i blog. Questi backlink contribuiscono a determinare la credibilità di un sito web e, di conseguenza, le classifiche di ricerca. Sono quindi essenziali per la SEO.

Un verificatore di backlink esegue una scansione dei suddetti indici alla ricerca di eventuali backlink verso un determinato sito web di cui gli si chiede di recuperare le informazioni. Il verificatore ottiene questo risultato accedendo a indici preesistenti o mantenendo il proprio indice di siti web.

Nel caso di quest'ultimo, l'indice diventa più grande e quindi più intelligente grazie al contributo e all'utilizzo da parte degli utenti.

Il primo passo per migliorare il posizionamento sui motori di ricerca attraverso i backlink è, ovviamente, essere consapevoli del loro impatto e utilizzarlo per informare la ricerca dei concorrenti.

Tuttavia, è necessario essere consapevoli del modo in cui si utilizzano le informazioni sui backlink del proprio sito web o sui backlink dei concorrenti.

Si tratta di due scenari d'uso completamente diversi e, di conseguenza, necessitano di approcci e strumenti diversi. L'unica cosa peggiore di non sfruttare un backlink checker è usarlo in modo inadeguato e inefficace.

Esistono decine, forse centinaia di backlink checker. Come già detto, la maggior parte di essi sono strumenti gratuiti e di base. Sono destinati all'utente occasionale. Chi, ad esempio, gestisce un blog per hobby ed è curioso di conoscere le prestazioni in termini di backlink del proprio sito web o di blog concorrenti.

I backlink checker gratuiti vengono spesso messi a disposizione come teaser per gli strumenti premium completi di una suite SEO. Questo perché i backlink checker sono a bassa intensità di lavoro e possono essere utilizzati all'interno di un browser web.

Rendendo gratuito un backlink checker di base e creando una base di utenti attraverso questo strumento gratuito, gli utenti vengono integrati nell'ecosistema aziendale.

Sono consapevoli dei prodotti premium che l'azienda offre e sono più propensi ad acquistarli grazie alla buona volontà che è stata costruita con gli utenti attraverso l'uso gratuito dello strumento.

Purtroppo, quando si cerca di costruire un marchio o un sito web autorevole, questi checker gratuiti non bastano. Non vi daranno accesso agli strumenti necessari per una crescita sostanziale. Per i marketer e gli imprenditori, un backlink checker premium è la scelta giusta.

La differenza di funzioni tra un backlink checker premium e un backlink checker gratuito sarà come la notte e il giorno. Non solo avrete a disposizione un maggior numero di funzioni, ma anche un'esperienza più personalizzata. Ciò è possibile grazie all'uso di notifiche personali, profili e altro ancora.

Dopo aver scelto un backlink checker gratuito rispetto a uno premium, è importante scegliere il backlink checker più adatto alle proprie esigenze. In primo luogo, è necessario confrontare i punti di forza e di debolezza dei diversi backlink checker.

Volete un backlink checker in grado di identificare nuovi link di concorrenti in 1-2 giorni, ma con un indice complessivamente inferiore? Oppure preferite utilizzare un backlink checker con un indice completo, ma con un processo di recupero dei link molto più lento?

State ancora cercando di decidere quale sia il backlink checker giusto per voi? Ci piacerebbe presentarvi le caratteristiche di Ranktracker, la nostra suite personalizzata di strumenti SEO che include un backlink checker premium.

Scegliete uno qualsiasi dei siti dei vostri concorrenti, grandi o piccoli, e noi vi forniremo un'analisi della loro attività di backlink. Analizzando il nostro database di 2,7 trilioni di link (e non solo!), siamo in grado di dirvi immediatamente quali siti si sono collegati ai vostri concorrenti. Il nostro database è in continuo apprendimento e aggiornamento.

Il nostro backlink checker non si ferma al "cosa". Vi forniremo un profilo completo "chi, dove e perché" dell'attività di backlink del vostro sito concorrente. Questo include gli agganci che altri siti hanno usato per collegarsi al vostro concorrente, se hanno usato un link nofollow o dofollow e altro ancora!

Non è raro che i backlink si trasformino in link persi dopo un certo periodo di tempo. In questo caso potete approfittarne e sostituirvi ai link persi creando contenuti pertinenti. Inoltre, cercheremo continuamente nuovi link nel profilo backlink del vostro concorrente e lo aggiorneremo entro un giorno.

Quello che volete sapere dai backlink è come contribuiscono al posizionamento dei vostri concorrenti. Con il nostro sistema completo di Domain Rating, vi mostreremo la posizione dei vostri concorrenti rispetto agli altri siti del nostro database. Inoltre, attribuiamo a ciascun sito una valutazione complessiva dell'URL, che mostra la qualità dei backlink ricevuti.

Volete ottimizzare ulteriormente i backlink su cui agire? Potete salvare tutti i backlink interessanti per poterli consultare in seguito. Tutte le informazioni essenziali saranno disponibili, indipendentemente dal momento in cui visualizzerete nuovamente i backlink salvati.

Uno dei punti di forza dei backlink checker è che eliminano lo stress di trovare link. Un buon backlink checker vi aiuterà a individuare i backlink più rilevanti per voi e per il vostro sito web.

Sebbene i backlink siano potenti, è possibile avere una quantità eccessiva di una cosa buona. I backlink sono una questione di qualità piuttosto che di quantità. Concentrare i propri sforzi sulla ricezione di molti backlink piuttosto che sulla creazione di backlink pertinenti e ponderati porterà all'affossamento della reputazione del sito web.

Allo stesso modo in cui Google premia i siti web autorevoli, può anche penalizzare i siti web di bassa qualità. Ciò accade se Google percepisce che il sito web genera contenuti di spam o inganna gli utenti.

Nel peggiore dei casi, Google può rimuovere completamente il vostro sito web dagli indici di ricerca. Ciò significa che non comparirà affatto nei risultati di ricerca, indipendentemente dalla pertinenza della ricerca dell'utente con i vostri contenuti.

A causa del numero di siti web che Google deve monitorare per verificare la presenza di contenuti spam, la maggior parte di questo filtraggio viene effettuato da un sistema automatico. Questi sistemi automatici sono molto più severi di quanto possa esserlo un essere umano e mancano di contesto. Tutto ciò che il filtro automatico percepisce come spam viene immediatamente penalizzato.

È possibile contestare tali penalizzazioni, ma si tratta di un processo che può richiedere settimane o addirittura mesi. Si tratta di migliaia di ricerche preziose in cui non comparirete.

È invece necessario utilizzare strumenti come i backlink checker per identificare e creare contenuti di alta qualità a cui i siti vorranno fare riferimento.

Il consiglio più importante per replicare i backlink è quello di spiare i backlink già esistenti. Osservate gli agganci che i siti web utilizzano per fare backlink ai vostri concorrenti. Individuate i più comuni e consolidate il vostro posto tra le fila di questo tipo di contenuti producendo contenuti che portino a backlink rilevanti.

Dovreste anche sfruttare i link persi dei vostri concorrenti. Si tratta di backlink gratuiti, per i quali si sa che c'è domanda perché sono già stati utilizzati da altri siti.

È inoltre utile cercare di accumulare backlink di nicchia. Se siete l'unico sito web ad avere opportunità di backlink per un determinato argomento, significa che genererete backlink organici ogni volta che un altro sito web ne scriverà.

Il nostro backlink checker, che fa parte della nostra rivoluzionaria suite SEO Ranktracker, vi aiuterà a identificare e sfruttare i backlink dei vostri concorrenti. Potrete spiare la loro presenza digitale, tracciando ogni sito che si collega a loro e perché.

I nostri strumenti context-aware vi aiuteranno a identificare le opportunità di backlink da sfruttare e quelle da ignorare.

L'esperienza di utilizzo del nostro backlink checker è interamente personalizzata per voi e per il vostro sito web, il che significa che potete dare priorità ai backlink più rilevanti per il vostro marchio.

Se vi state grattando la testa, chiedendovi cosa fanno i siti dei vostri concorrenti per generare così tanto traffico, lasciate che vi aiutiamo noi.

Vi forniremo rapporti immediati e personalizzati sul profilo di backlink dei vostri concorrenti. Le informazioni che vi forniamo sono facili da digerire e voi avete il massimo controllo su come utilizzare ciò che scopriamo.

Il nostro ranking dei domini e le valutazioni degli URL posizioneranno il vostro sito rispetto ai vostri concorrenti e i vostri concorrenti rispetto agli altri.

Grazie a un sistema di facile comprensione, sarete in grado di capire di quali concorrenti dovreste preoccuparvi e di farli preoccupare di voi.

Il nostro backlink checker è disponibile attraverso un piano tariffario strutturato, flessibile in base alle dimensioni del vostro sito e ai vostri obiettivi. Potete aggiornare o ridurre il vostro piano in qualsiasi momento, senza fare domande.

FAQ

Innanzitutto, iniziate con una parola chiave che si riferisca al prodotto o al servizio che state vendendo (ad esempio, pane, utensili). Quindi, inserite questa parola chiave nella barra di ricerca di Ranktracker e vi verrà mostrato un lungo elenco di parole chiave secondarie che potrete utilizzare in aggiunta alla parola chiave principale.

Ranktracker è uno dei migliori strumenti di ricerca di parole chiave sul mercato! Sebbene esistano alcuni concorrenti che offrono servizi simili, la maggior parte di essi non è veloce come Ranktracker e non offre le stesse funzionalità.

Trovare le parole chiave è semplice! Ad esempio, se avete un negozio online che vende magliette, digitate "magliette" nel motore di ricerca di Ranktracker e vi verrà mostrato un lungo elenco di parole chiave relative alle magliette.

Le parole chiave migliori sono quelle a concorrenza relativamente bassa, ma che sono di tendenza e hanno un volume di ricerca moderato. Queste tendono a essere parole chiave a coda lunga che verranno visualizzate nello strumento di ricerca di parole chiave di Ranktracker.

Per ricercare una parola chiave, è sufficiente digitarla nello strumento di ricerca delle parole chiave. Verranno visualizzate tutte le informazioni pertinenti su quella particolare parola chiave, tra cui il volume di ricerca, il costo CPC/PPC, la presenza o meno di trend e la difficoltà di posizionamento per la parola chiave su una scala da 1 a 100.

Il volume di ricerca è il numero di persone che cercano quella determinata parola chiave in un mese.

Questo dipende dalla nicchia in cui ci si trova, ma in generale è bene trovare parole chiave che abbiano un volume di ricerca superiore a 10.000 ricerche al mese ma inferiore a 150.000 ricerche al mese. Queste tendono a essere parole chiave a bassa concorrenza, che possono essere facilmente classificate se si fa bene la SEO.

Se volete trovare manualmente il volume di ricerca di una determinata parola chiave, potete utilizzare il keyword planner gratuito di Google. È possibile trovarlo creando un account Google Adwords e individuando il keyword planner. Verranno visualizzati alcuni dati di base sulle ricerche mensili di termini popolari.

Una parola chiave tra 500.000 e 1.000.000 di ricerche è generalmente considerata un volume di ricerca "alto". Queste nicchie sono più competitive e richiedono più lavoro per posizionarsi sulla prima pagina di Google.

Il keyword planner di Google è il miglior strumento "gratuito" per la ricerca di parole chiave. Tuttavia, visualizza solo dati limitati e non fornisce un quadro completo. Potete provare il keyword planner di Ranktracker senza rischi con una prova gratuita di 10 giorni!

Una volta iniziata la ricerca di parole chiave con il keyword planner di Ranktracker, vi verrà mostrato un elenco di varie parole chiave primarie su cui puntare e alcune parole chiave a coda lunga su cui puntare come parole chiave secondarie.

Cercate di trovare parole chiave con un volume di ricerca inferiore (meno di 150.000 ricerche al mese) e parole chiave con un basso grado di difficoltà (meno di 50).

Potete usare il cercatore di parole chiave di Ranktracker gratuitamente con una prova di 10 giorni!

Per calcolare RS / KD, Ranktracker raccoglie innanzitutto i primi 10 siti web che si posizionano organicamente per la parola chiave nella prima pagina di Google.

Quindi, calcola il punteggio di ranking per il primo dominio e il punteggio per il ranking della sua pagina per la parola chiave. Questi punteggi si basano sul numero di backlink che puntano al dominio e alla sua pagina. Essi variano da 0 (nessun backlink rilevato) a 1.000 (massimo ranking).

Una volta fatto, il rango del dominio viene moltiplicato per 0,1 e quello della pagina per 0,9. I valori risultanti vengono sommati e poi divisi per 500.

((valutazione del dominio * 0,1) + (valutazione dell'URL * 0,9)) / 500

Lo stesso calcolo viene eseguito per ciascuno dei dieci domini e delle relative pagine.

Successivamente, Ranktracker ordina i domini per valore di rank in ordine crescente e trova il valore mediano.

Dalla mediana si sottrae 0,2. Il valore risultante viene diviso per 0,8

(valore mediano - 0,2) / 0,8

Il valore risultante viene moltiplicato per 100 per convertirlo in un numero intero (ad esempio, 0,6 * 100 = 60). Se il valore è superiore a 1, viene troncato a 1.

Che cosa ha da dire la gente?

Slide 1 of 13
Vithurs, CEO, BlessedCBD

Vithurs

CEO, BlessedCBD

Ranktracker è un prodotto solido

Con tanti strumenti di rank tracking disponibili sul mercato, può essere difficile trovare "quello giusto". Dopo aver giocato con Ranktracker e averne discusso le varie caratteristiche con Felix, mi è sembrato chiaro che si tratta di un prodotto solido. Per chiunque sia ancora in dubbio, offrono una prova gratuita di 7 giorni, che consente di esplorare lo strumento prima di prendere una decisione!

Ranktracker è utilizzato dai marketer di alcune delle aziende più importanti del mondo.

  • RedBull
  • Apple logo
  • Adidas logo
  • Haynes logo
  • COMMONWEALTH logo
  • Jyske logo
  • Spigo logo
  • Novi logo
  • MKS Ophir logo
  • Professional Beauty Systems logo
  • Champ logo
  • HAN logo
  • savills logo
  • Personal Wine logo
  • Celtic Tuning logo

Provate GRATUITAMENTE Ranktracker