• Marketing

10 esempi eccellenti di newsletter per piccole imprese

  • Roman Shvydun
  • 1 min read
10 esempi eccellenti di newsletter per piccole imprese

Introduzione

Vi siete mai chiesti cosa spinge un consumatore ad ascoltare un marchio?

Abbiamo diverse risposte a questa domanda, ma una in cima alla lista è la produzione di contenuti di alto valore che risuonano con i clienti.

Come si fa?

Un modo efficace e poco costoso è quello di creare newsletter via e-mail che parlino direttamente ai vostri consumatori. Oltre l'89% degli esperti di marketing attribuisce il proprio successo all'email marketing, rendendolo uno strumento potente per unire tutti gli sforzi di marketing nella giusta direzione e portare i clienti nella direzione desiderata.

Quindi, se fate marketing per una piccola impresa e volete sfruttare questo strumento per creare newsletter orientate ai risultati, abbiamo una borsa piena di trucchi che vi aspetta. Iniziamo.

Cosa rende le newsletter una parte importante dell'email marketing?

In un mondo microconnesso come il nostro, i consumatori si nutrono di contenuti coinvolgenti e dettagliati. Apprezzano i marchi che si impegnano costantemente nel coinvolgimento dei clienti e traggono valore dai commenti e dai feedback.

Le newsletter vi permettono di raggiungere questo obiettivo in modo organico, senza spendere troppo. Inoltre, migliorano la vostra strategia di posta elettronica curando in modo interessante le informazioni che altrimenti potrebbero diventare troppo pesanti per gli occhi.

Ma non è l'unica cosa che fanno. Ecco alcuni altri vantaggi dell'utilizzo delle newsletter come parte della vostra strategia e-mail.

Ottenere il massimo valore dagli strumenti più semplici

Per redigere una newsletter non è necessario uno strumento sofisticato o costoso.

Gmail offre una facile integrazione con Google Docs e il suo eccellente archivio di modelli. Basta scegliere tra i modelli esistenti e modificare il testo per creare una newsletter ben progettata.

Utilizzate i client di posta elettronica per Mac o Windows per gestire tutte le vostre e-mail da un'unica postazione e salvare, programmare, inviare ed eliminare le vostre newsletter senza dover ricorrere a diverse applicazioni.

È inoltre possibile utilizzare strumenti di creazione di newsletter che consentono di creare una newsletter d'impatto in pochi minuti. Sfruttate gli strumenti di marketing online per redigere newsletter relative a follow-up, promemoria o ringraziamenti post-vendita. Questo vi aiuterà a risparmiare tempo e risorse finanziarie.

Dare un impulso alla credibilità del vostro marchio

Con una piccola impresa, la prima cosa da fare è affermare un marchio credibile e affidabile.

Le newsletter vi consentono di inviare ai vostri clienti dati e approfondimenti rilevanti, in modo semplice e coinvolgente, affinché possano consumare le informazioni.

Inoltre, vi aiutano a entrare in contatto con i vostri clienti a un livello più personale. Ecco alcuni suggerimenti per iniziare:

  • Create un oggetto convincente, tenendo presente il vostro segmento di riferimento.
  • Mantenete le frasi brevi e pertinenti e utilizzate immagini, video di alta qualità e GIF come parte del vostro messaggio.
  • Verificate l'indirizzo e-mail prima dell'invio per evitare sprechi di risorse.
  • Seguite sempre con una firma e-mail unica.

Mantenere e costruire la clientela

Una newsletter vi aiuta a trovare il vostro pubblico di riferimento, in modo che le vostre informazioni raggiungano gli occhi che vogliono veramente sentirvi.

Utilizzate tecniche efficaci di segmentazione delle e-mail e dividete le vostre liste di posta per inviare messaggi specifici a gruppi specifici. Questo aiuterà la vostra newsletter ad attirare un pubblico rilevante che continuerà a conversare con voi.

Inoltre, offre maggiori possibilità di promozione multipiattaforma su diversi siti di social media, aumentando la presenza del marchio in nuovi segmenti.

Potete sfruttare queste analisi per capire quanto le vostre newsletter stiano performando in quali mercati, risparmiando sui costi e garantendo un ROI elevato.

Aiuta a rimanere in piedi

Le e-mail sono diventate più interattive che mai, grazie alla possibilità di inserire GIF, video, indagini e sondaggi. Diversi strumenti di email marketing offrono queste funzionalità.

Approfittate di questi progressi per ottenere un feedback appropriato e aprire canali di comunicazione fluidi tra aziende e clienti.

Aiuterà la vostra piccola impresa in tre modi:

  • Rimanere aggiornati sulla domanda dei clienti.
  • Raccogliere feedback autentici da utilizzare per migliorare i servizi.
  • Monitorate le tendenze del mercato e ciò che potete aggiungere al vostro catalogo esistente.

Considerate l'utilizzo di un software di feedback degli utenti per ottenere informazioni approfondite.

Costruire e mantenere la propria reputazione

Quando fornite informazioni affidabili, vi affermate come leader di pensiero nella vostra nicchia, il che vi aiuta a migliorare il valore del vostro marchio.

Quando le persone sanno di potersi fidare delle informazioni che fornite loro, è più probabile che attendano con ansia di ascoltare le vostre opinioni.

Spieghiamolo con un semplice esempio.

  • Supponiamo che abbiate una piccola impresa che si occupa di accessori per capelli in seta.
  • Ora conoscete tutti i benefici della seta per i capelli.
  • Prendete queste informazioni, mappate il vostro pubblico di riferimento e inviate newsletter su come la seta sia fantastica per i capelli e su come la utilizzate per creare accessori alla moda.
  • I consumatori sanno quanto sia benefica la seta e ora sanno dove acquistarla.
  • Non vedono l'ora di ricevere ulteriori informazioni perché state aggiungendo valore alla loro vita.

Concentrate i vostri contenuti sul consumatore, costruite un rapporto personale con i vostri clienti, ottimizzate le vostre newsletter con plug-in video e GIF per renderle interattive e parlate con loro regolarmente.

Portiamo avanti la conversazione e diamo un'occhiata ad alcuni brillanti esempi di newsletter che hanno creato con successo il valore del marchio e alimentato le relazioni con i clienti.

10 esempi di newsletter per piccole imprese

Per cominciare, prima di creare le vostre newsletter, tenete sempre in mente un obiettivo preciso e adottate un approccio più adatto al vostro pubblico di riferimento. Per aiutarvi a capire, ecco alcune newsletter aziendali di successo.

1. La corsa

The Hustle è una newsletter che ha iniziato con non più di 300 iscritti come e-mail solo per le aziende. Ora ha più di un milione di lettori e il numero non fa che crescere.

Da notare:

  • Uso di toni informali, assertivi e autentici ed estrema attenzione ai dettagli quando si tratta dei loro contenuti.
  • Il design è molto minimale, con una base bianca e immagini chiare, che facilitano la lettura e il consumo.
  • Interfaccia mobile-friendly

The Hustle

2. Canva

Canva è un software che si occupa di semplificare la progettazione e le sue newsletter sono l'esempio perfetto di ciò che l'azienda rappresenta. Sono eccentriche, giovani, dinamiche e uniche.

Da notare:

  • Focalizzati sul pubblico di riferimento, con contenuti rilevanti e design stravagante
  • Contenuti chiari, diretti e di semplice lettura
  • Uso di colori vivaci che dominano il settore del design

Canva

3. Prossima bozza

Le newsletter di NextDraft possono essere descritte come spiritose, umoristiche e coinvolgenti. Il fondatore, Dave Pell, seleziona a mano i dieci argomenti più di tendenza su Internet in base al loro tasso di coinvolgimento e alle visualizzazioni, offrendo ai suoi lettori un mix perfetto di storie e notizie.

Da notare:

  • Il linguaggio utilizzato è discorsivo, orientato alle informazioni e interessante.
  • Contenuti di grande impatto con un design volutamente semplice e lineare

NextDraft

4. REI

In quanto azienda di e-commerce, REI si concentra sulla vendita di articoli per l'avventura; pertanto, il suo pubblico è limitato a persone che sono spinte dall'eccitazione della vita e sono relativamente giovani.

Da notare:

  • Le newsletter hanno un approccio informale.
  • Grafica pesante, orientata alla vendita di prodotti
  • L'azienda utilizza queste newsletter per parlare dei nuovi lanci, dei prodotti in vendita e delle scorte in arrivo per le nuove stagioni.

REI

5. Austin Kleon

Ciò che rende vincente la newsletter di Austin Kleon è il suo approccio semplice e rilassato ai contenuti. La firma stessa è un'illustrazione disegnata a mano che la dice lunga sul suo approccio organico.

Da notare:

  • Il protagonista della newsletter è il contenuto informativo, con link a pagine rilevanti che i lettori potrebbero trovare utili e senza pesanti promozioni di marketing.
  • Anche il linguaggio è molto amichevole e leggero, senza alcun gergo, in modo che i lettori entrino immediatamente in contatto con la messaggistica.

Austin Kleon

6. Stacie Bloomfield

La newsletter di Stacie Bloomfield è l'esempio perfetto di come creare una newsletter d'impatto senza avere un layout complicato.

Da notare:

  • Zero problemi, layout semplice e una sola CTA
  • Il contenuto è diretto, con frasi importanti evidenziate in grassetto e senza un uso massiccio della grafica.
  • Estremamente dettagliato, con dati sui corsi in programma, sui corsi prenotati e sugli slot disponibili.

Stacie Bloomfield

7. FandangoNOW

Piattaforma di streaming di film online, FandangoNOW utilizza un approccio semplice per la sua newsletter.

Da notare:

  • Inizia con un'intestazione che parla dell'intento della newsletter, seguita da informazioni rilevanti sulle ultime uscite cinematografiche, sui film premiati e così via.
  • Graficamente pesante e povero di contenuti

FandangoNOW

8. Il suonatore

La newsletter di The Ringer offre un approccio dinamico ai suoi lettori, visto che tratta argomenti diversi come la cultura pop e la politica. Parla di tutto ciò che è sotto il sole, senza farlo sembrare noioso o monotono.

Da notare:

  • La newsletter si presenta con un'immagine massiccia come intestazione, seguita da un contenuto di lunga durata.
  • Un mix perfetto di grafica e contenuti
  • Poiché il linguaggio è semplice, il lettore entra immediatamente in contatto con le informazioni.

The Ringer

9. Intercom.com

Come suggerisce il nome, questa newsletter è dedicata a rimanere in contatto con l'attualità. Sono altamente informative e seguono un design minimale, con il contenuto al centro.

Da notare:

  • La newsletter parla di marketing, affari, vendite e start-up e ha un tono leggermente serio.
  • Un linguaggio semplice e di facile comprensione ne fa la newsletter di riferimento per chi è interessato agli argomenti trattati.
  • Il loro punto di forza è la raccolta settimanale di tutte le informazioni più importanti, che consente di risparmiare molto tempo di lettura e di essere aggiornati su tutte le novità del settore.

Intercom.com

10. In trasferta

Away è un marchio di nuova generazione, pioniere nella progettazione di valigie intelligenti. Il suo target è costituito da persone che amano viaggiare e questo si riflette nelle sue newsletter e nel suo linguaggio di design.

Da notare:

  • Utilizzano un layout semplice, con una grande tagline che parla dell'idea alla base della newsletter, seguita da immagini e contenuti minimi.
  • Inviano una newsletter mensile che parla dei loro prodotti e di ciò che li rende unici, oltre a condividere gli ultimi aggiornamenti del loro catalogo.

Away

Pensieri finali

Le piccole imprese prosperano grazie al coinvolgimento e alla fidelizzazione dei clienti, e le newsletter via e-mail svolgono questo compito in modo efficace ed economico.

Questi esempi vi aiuteranno a capire quale approccio è più adatto alla vostra azienda. Alcuni punti comuni da ricordare sono: segmentare sempre il mercato prima di elaborare una strategia e redigere contenuti semplici, facili da leggere e diretti al pubblico.

Se siete in grado di catturare e mantenere l'attenzione del vostro consumatore target, il vostro lavoro è già a metà dell'opera. Da lì, tutto ciò che dovete fare è fornire costantemente contenuti validi e di valore per far crescere il vostro business.

Provate GRATUITAMENTE Ranktracker