• Strumenti SEO

19 migliori strumenti per la ricerca di parole chiave per aumentare il traffico

  • Guillaume Deschamps
  • 11 min read
19 migliori strumenti per la ricerca di parole chiave per aumentare il traffico

Introduzione

Se i contenuti del vostro sito non sono ottimizzati, non riuscirete a ottenere traffico organico rilevante. Poiché Google è il sito più visitato al mondo, la creazione di contenuti di valore che si posizionano dovrebbe essere una priorità per tutti i marketer. Per farlo, è necessario utilizzare la ricerca delle parole chiave.

I marketer utilizzano la ricerca di parole chiave per informare la loro strategia di contenuti e capire cosa cercano i loro clienti target. La ricerca delle parole chiave comporta la valutazione di quattro diversi tipi di parole chiave: primarie, secondarie, a coda lunga e semantiche.

Le parole chiave primarie sono altamente rilevanti per il vostro prodotto. Le parole chiave secondarie sono parole descrittive che rendono la query di ricerca più granulare. Ad esempio, se vendete software per il servizio clienti, la parola "software " sarebbe considerata una parola chiave primaria, mentre "" sarebbe una parola chiave secondaria.

Le parole chiave a coda lunga si concentrano sulle frasi che gli utenti digitano nella loro query. La frase "Che cos'è il software per il servizio clienti? " sarebbe considerata una parola chiave a coda lunga. Le parole chiave semantiche si concentrano sull'intento di ricerca. Se qualcuno cercasse "software per il servizio clienti ", allora "software per l'esperienza del cliente " o "software CX " sarebbero parole chiave semantiche.

La ricerca delle parole chiave deve guidare la strategia dei contenuti, non dettarla. Sebbene la maggior parte degli strumenti di ricerca delle parole chiave estragga i volumi di ricerca direttamente dai motori, la maggior parte dei dati è costituita da stime di terzi. Pertanto, non devono essere considerati come una regola. Inoltre, la vostra strategia deve concentrarsi su contenuti rappresentativi della vostra esperienza e allineati con parole chiave pertinenti e ad alto volume, non solo con parole chiave facili da posizionare.

Per fare ciò, è necessario conoscere i migliori strumenti di ricerca delle parole chiave presenti sul mercato. In questo post, tratteremo i migliori strumenti gratuiti e a pagamento che potete utilizzare per sviluppare ed eseguire un'efficace strategia dei contenuti.

Quali sono i migliori strumenti di ricerca di parole chiave a pagamento?

Gli strumenti di ricerca di parole chiave a pagamento migliorano le versioni a pagamento fornendo tutte le funzionalità di base, oltre a metriche di backlinking, identificazione di parole chiave a coda lunga, reportistica continua e altro ancora.

Quando si sceglie uno strumento di ricerca di parole chiave a pagamento, è necessario valutare ogni singolo strumento per assicurarsi che le proprie esigenze siano soddisfatte.

Ranktracker

Ranktracker

Ranktracker vi aiuta a trovare le migliori parole chiave SEO opportunità cercando nel nostro database globale aggiornato. Basta inserire una parola o una frase per vedere un elenco di parole chiave correlate, completo di volumi di ricerca e classificazioni di difficoltà.

SEMrush

SEMrush

SEMrush è uno degli strumenti SEO a pagamento più noti sul mercato. La versione a pagamento fornisce una panoramica completa dell'analisi delle parole chiave per aiutare l'esecuzione di una strategia di contenuti di successo. Oltre a tutti i dati standard disponibili negli strumenti gratuiti, evidenzia anche le parole chiave correlate, le domande comuni e le variazioni di parole chiave più popolari.

Lo strumento Keyword Magic di SEMrush è quello che lo distingue. La dashboard può sembrare simile a Keyword Planner di Google, ma consente all'utente di ottenere dati ancora più granulari. È possibile scegliere tra parole chiave a corrispondenza ampia, a corrispondenza di frase, a corrispondenza esatta e correlate. È inoltre possibile monitorare i volumi, le tendenze, la difficoltà delle parole chiave, la densità, le caratteristiche della serp e i risultati complessivi.

Ahrefs

Ahrefs

Ahrefs è un altro strumento premium che fornisce un'analisi completa della ricerca di parole chiave. Ci sono numerose visualizzazioni per la difficoltà delle parole chiave, i volumi di ricerca e i dati del costo per clic nel tempo. Ahrefs offre più modi per segmentare i dati e aggiungere singole query a vari elenchi.

Il vantaggio principale di Ahrefs è la sezione di panoramica delle serp fornita per ogni query di parole chiave. Questa sezione illustra gli elenchi attualmente classificati e confronta l'autorità del dominio, i backlink, il ranking dell'URL, il traffico, le parole chiave e la parola chiave principale. In questo modo si ottiene un'analisi della concorrenza e si possono delineare i passi da compiere per migliorare il posizionamento del proprio contenuto.

Moz Pro

Moz Pro

Moz Pro non vi limita più a dieci ricerche di parole chiave al mese. Inoltre, sblocca altre funzionalità che supportano altri aspetti dei vostri sforzi SEO, tra cui una scheda per le campagne, il web explorer, on-page grader, il crawl on-demand e una funzione di rank checker.

Serpstat

Serpstat

Serpstat è la "piattaforma SEO tutto in uno ". Noterete subito che separa le parole chiave organiche da quelle PPC nella dashboard Keyword Research. Oltre ai dati standard, Serpstat fornisce anche i risultati totali, i domini social media nei primi risultati per la parola chiave specifica e un modo per segmentare tutti i dati per paese.

Il cruscotto delle parole chiave dispone anche di un'opzione "Competitor" che vi permetterà di aggiungere e personalizzare il vostro elenco di concorrenti da monitorare. In questo modo potrete avere un monitoraggio aggiornato dei loro sforzi SEO, in modo da essere sempre un passo avanti.

KWFinder

Serpstat](image7.png)

KWFinder è uno strumento di ricerca di parole chiave del marchio Mangools. Nella scheda "Search by Keyword" (Ricerca per parola chiave), è possibile filtrare il completamento automatico per vedere quante ricerche della parola chiave vengono visualizzate come opzione da selezionare prima che l'utente finisca di digitare. Inoltre, sono disponibili grafici che mostrano le ricerche mensili e le tendenze generali.

La panoramica della SERP è piuttosto semplice e mostra solo l'autorità del dominio/pagina, il flusso di citazioni/trust, i backlink, le condivisioni su Facebook, la forza del profilo di link e le visite stimate. Questa sezione si affida all'utente per analizzare i dati ed estrarre le proprie intuizioni.

Majestic

Majestic

Majestic aiuta gli utenti a scoprire chi si collega al loro sito. Lo strumento pone l'accento sui backlink e fornisce dati essenziali, tra cui backlink esterni, domini di riferimento, IP di riferimento e sottoreti di riferimento.

Grazie ai dati forniti da Majestic, è possibile scoprire quali sono i backlink che generano più traffico e tenere traccia di tutti quelli che si sono assicurati finora.

Long Tail Pro

Long Tail Pro

Le caratteristiche uniche di Long Tail Pro includono il punteggio medio di competitività delle parole chiave, un numero da 1 a 100 che valuta la "fattibilità della competitività della parola chiave specifica per il vostro marchio". Questo aiuta a indicare le parole chiave su cui concentrarsi.

Inoltre, lo strumento fornisce una visione del panorama competitivo con il flusso di fiducia, le valutazioni del flusso di citazioni, l'età del sito e i domini di riferimento. Il flusso di fiducia analizza l'influencer del sito, mentre il flusso di citazioni tiene conto del numero di collegamenti al sito.

SpyFu

SpyFu

SpyFu è uno strumento SEO completo con un'ampia gamma di funzioni di ricerca e pianificazione delle parole chiave. Senza nemmeno effettuare il login, è possibile entrare in un sito per vedere la sua panoramica SEO, i concorrenti, i gruppi di parole chiave, le parole chiave classificate, la cronologia delle classifiche, le pagine più importanti e i backlink.

In questo esempio, abbiamo utilizzato Login Lockdown. Come si può vedere, la query ha estratto le parole chiave più importanti per le quali il sito è attualmente in classifica e ha incluso la loro variazione di posizione. La panoramica delle parole chiave fornisce anche raccomandazioni per l'acquisto di annunci, un elenco di backlink alle pagine del sito e un'analisi della serp che fornisce raccomandazioni sulle parole chiave.

Jaaxy

Jaaxy

Jaaxy si definisce "lo strumento di ricerca di parole chiave più avanzato al mondo". Le due metriche uniche che questa piattaforma tiene sotto controllo sono i risultati di ricerca quotati (QSR) e l'indicatore di qualità delle parole chiave (KQI).

QSR è il numero totale di siti che si posizionano per questa specifica parola chiave. Il KQI prende in considerazione il traffico e l'analisi della concorrenza per formulare un punteggio che va da ottimo a scarso. Questo aiuta gli utenti a valutare se ottimizzare i contenuti per quella parola chiave sia o meno una buona idea.

Attualmente, è possibile iscriversi a Jaaxy per una prova gratuita e ottenere 30 ricerche gratuite che mostrano tutti i dati per i primi 15 termini di ricerca correlati. La versione a pagamento sblocca la funzione domini che vi mostrerà i domini disponibili correlati alla vostra query di ricerca.

Parole chiave ovunque

Parole chiave ovunque

Keywords Everywhere è un'estensione di Chrome che si integra in modo nativo con il browser e mostra i volumi di ricerca, il costo per clic e le classifiche della concorrenza per i termini che si stanno cercando attivamente. Basta cercare le parole chiave desiderate e lo snippet di Keywords Everywhere apparirà nella parte superiore della pagina.

Si tratta di uno strumento utile per ottenere informazioni rapide, ma per una pianificazione SEO a lungo termine è preferibile utilizzare una delle altre piattaforme. Tuttavia, la funzione di esportazione in CSV e la facilità di cancellare il riquadro rappresentano un'aggiunta semplice e accattivante ai vostri sforzi di ricerca di parole chiave.

Quali sono i migliori strumenti gratuiti per la ricerca di parole chiave?

Ci sono molti strumenti per la ricerca di parole chiave disponibili e, fortunatamente, la maggior parte sono gratuiti. Per trovare il migliore, dovete valutare i vostri obiettivi di business e comprendere le diverse caratteristiche che ogni strumento offre.

La ricerca delle parole chiave è una parte essenziale della vostra strategia SEO. Per alcune parole chiave in determinati settori, la concorrenza è estremamente elevata. Ad esempio, un blog post su "va home loan Florida" può classificarsi per 27 parole chiave e comparire al terzo posto per "come ottenere un prestito in Florida ", mentre un blog post per un'azienda di materassi può classificarsi per 3.800 termini e comparire al primo posto per "best made bed ". Entrambi i settori sono competitivi e necessitano di una strategia a prova di bomba per battere la concorrenza.

Diamo un'occhiata ai diversi strumenti gratuiti di ricerca delle parole chiave disponibili che potete utilizzare per portare traffico al vostro sito.

Google Keyword Planner

Google Keyword Planner è lo standard per la ricerca di parole chiave, perché i dati provengono direttamente dalla fonte: Google. Inoltre, il keyword planner è uno strumento all'interno dell'ad manager, il che rende estremamente facile impostare campagne pubblicitarie che sfruttino questi dati.

Eseguendo una semplice ricerca per le parole chiave "best made bed" e "mattress", è possibile vedere le ricerche medie mensili, la concorrenza, la quota di impression degli annunci e la gamma delle offerte più alte. Sul lato sinistro è possibile vedere come iniziare a impostare la campagna con gruppi di annunci, parole chiave e location-based targeting.

Google Keyword Planner

Ubersuggest

Ubersuggest

Ubersuggest, fondato da Neil Patel, si basa sulla maggior parte delle informazioni utilizzate da Google Keyword Planner e le contestualizza. Fornisce il volume di ricerca, la difficoltà SEO, la difficoltà a pagamento e il costo per clic. La distinzione tra difficoltà SEO e difficoltà a pagamento è utile, perché come si può vedere, nell'esempio qui sotto c'è una differenza significativa tra le due (44 contro 100).

L'applicazione mostra anche i volumi di ricerca nel tempo, i contenuti rilevanti che si stanno posizionando al momento e il punteggio del dominio e il numero di backlink che i contenuti competitivi hanno per quella specifica query. Ubersuggest fornisce approfondimenti più applicabili rispetto all'approccio incentrato sui dati di Google Keyword Planner.

Moz

Moz

Moz Keyword Explorer è uno strumento gratuito del marchio Moz che può aiutare a orientare la vostra strategia SEO e di content marketing. Con la versione gratuita, gli utenti possono ottenere fino a dieci query di ricerca di parole chiave al mese.

Questo strumento è unico perché mostra il tasso di clic organico, una metrica che indica quanto volume di ricerca potenziale c'è che non è ostruito da annunci a pagamento, verticali e altre inserzioni che competono per l'attenzione. Inoltre, il punteggio di priorità fa una media tra il volume, la difficoltà e il CTR organico. È preferibile ottimizzare per parole chiave con un punteggio di priorità elevato.

Strumento gratuito per parole chiave WordStream

WordStream

Lo strumento gratuito per le parole chiave di WordStream ha un approccio diretto alla presentazione dei dati, simile a quello di Google Keyword Planner. Il software presenta i dati relativi al volume di ricerca, al costo per clic e alla concorrenza. Non mostra i contenuti competitivi né fornisce approfondimenti unici.

Tuttavia, mostra i risultati di ricerca sia di Google che di Bing. Inoltre, consente di scegliere il settore o la geolocalizzazione per restringere il campo d'azione. Il pulsante "Invia via e-mail tutte le mie parole chiave" è un modo semplice per esportare e inviare i dati in pochi clic.

Soovle

Soovle

Soovle fornisce una panoramica di alto livello sulle parole chiave correlate e sui contenuti che si posizionano su ciascun motore di ricerca. Non offre volumi di ricerca, tassi di clic o classifiche di difficoltà come le altre piattaforme.

Lo strumento è più elementare e manuale rispetto ad altre opzioni disponibili. Gli utenti possono digitare la loro richiesta di ricerca e osservare come i termini correlati appaiano in tutta la pagina. Possono selezionare il motore di ricerca, cliccare su "Soovle" e vedere i risultati. A causa della natura manuale dello strumento, è probabile che vogliate assumere un freelance per assemblarlo in modo facile da digerire.

Rispondere al pubblico

Rispondi al pubblico

Answer the Public si posiziona come uno "strumento di ascolto per la ricerca" che si può utilizzare per scoprire ciò che le persone chiedono. Il valore aggiunto di Answer the Public è dato dalle sue funzioni di visualizzazione dei dati. Dopo aver digitato una parola chiave, vengono generate mappe di parole che includono le query correlate.

Lo strumento classifica le parole chiave in ordine alfabetico, piuttosto che in base al volume di ricerca. È efficace come generatore di idee, ma non come strumento SEO di guida. Nella versione gratuita sono assenti dati preziosi come i tassi di clic e i livelli di difficoltà.

Tendenze di Google

Google Trends

Google Trends mostra la progressione dell'interesse per argomenti e termini di ricerca specifici. Questo strumento non è così specifico come il Keyword Planner di Google, ma può essere utile per monitorare gli argomenti in un periodo di tempo. Inoltre, è possibile segmentare l'interesse per sottoregione per vedere se le persone che cercano l'argomento vivono nel vostro stato.

Sarebbe una buona idea utilizzarlo in tandem con Google Keyword Planner. È possibile vedere gli argomenti che stanno prendendo piede e incrociarli con i volumi di ricerca per assicurarsi che si stia ottimizzando per la parola chiave giusta.

Bonus ###: Annunci Google

Bonus: Google Ads

Google Ads è l'ultimo degli strumenti di Google che possono aiutarvi nella ricerca delle parole chiave. Con il Keyword Planner di Google ospitato all'interno della piattaforma Google Ads, questi due strumenti si completano a vicenda sia per la SEO organica che per le campagne pubblicitarie a pagamento.

Con Google Ads, potete sfruttare le valutazioni del costo per clic e della concorrenza per capire quanti concorrenti stanno cercando le stesse parole chiave. Inoltre, i dati relativi ai clic delle campagne pubblicitarie forniscono informazioni su ciò che interessa ai clienti e su cui fanno clic.

Come scegliere il miglior strumento di ricerca delle parole chiave?

Ecco come scegliere. Sono oltre 18 gli strumenti di ricerca delle parole chiave disponibili a portata di mano. Ma come scegliere? Dovete valutare quale sia quello giusto per voi.

La maggior parte degli strumenti sopra elencati offre una prova gratuita. Sceglietene alcuni e iscrivetevi per fare un giro di prova. Potrete così mettere i programmi uno contro l'altro per decidere quale sia più intuitivo e quale ottenga i risultati desiderati.

Forse è il budget a guidare il vostro processo decisionale. In tal caso, prendete in considerazione KWFinder, Majestic, Long Tail Pro, Spyfu, Jaaxy o l'estensione Keywords Everywhere.

Strumento per le parole chiavePrezzo
Ranktracker$9-$104/mo.
SEMrush$99-$399/mo.
Ahrefs$99-$999/mo.
Moz$99-$599/mo.
Serpstat$69-$499/mo.
KWFinder26,91-71,91 dollari/mese.
Maestoso$49-$399/mo.
Coda lunga Pro25-98 dollari al mese.
Spyfu$33-$39/mo.
Jaaxy$49-$99/mo.
Parole chiave ovunque10 dollari per 100.000 crediti

Se il prezzo non è un problema, considerate quale aspetto della parola chiave è più importante per voi. Dopo aver effettuato questa ricerca, selezionerei i seguenti strumenti per ogni caso d'uso primario:

  • Ricerca competitiva: SpyFu ha tutto ciò che vi serve per fare un benchmark con i vostri concorrenti. Aggiungete i loro siti per iniziare il monitoraggio. Registratevi per ricevere avvisi via e-mail nella vostra casella di posta. Con un nome come SpyFu, vi aspettereste qualcosa di meno?

  • Monitoraggio dei link:** Majestic si concentra quasi esclusivamente sui backlink. La piattaforma non solo mostra quanti backlink ha la vostra pagina, ma li separa anche in diverse classificazioni a seconda del tipo, dell'indirizzo IP, del dominio di riferimento e altro ancora.

  • Suggerimenti sulla pagina:** SEMrush dispone di un Checker SEO completo sulla pagina, costruito per migliorare l'ottimizzazione, identificare le parole chiave inutilizzate e confrontare le pagine con i concorrenti.

  • Ahrefs, uno degli standard di riferimento per la SEO, offre verifiche del sito. Esegue il crawling del vostro sito e identifica i link interni che devono essere corretti, i problemi di velocità del sito e altro ancora.

Come ogni strumento, ognuno di essi può fornire un valore, ma sta a voi estrarre le informazioni e utilizzarle per realizzare campagne di generazione di traffico. Se avete difficoltà a combinare i dati provenienti da diversi strumenti SEO, un software di dashboard personalizzato può facilmente risolvere il problema.

Conclusione

La ricerca delle parole chiave è una parte essenziale del processo SEO. Può indirizzare rapidamente gli addetti al marketing verso gli argomenti e i contenuti ricercati dai clienti. Tuttavia, i marketer dovrebbero utilizzare i dati solo come guida. I numeri che si riflettono negli strumenti di ricerca delle parole chiave sono stime che dovrebbero informare la loro strategia di marketing, ma non definire ogni loro mossa.

A seconda del vostro budget e delle vostre esigenze SEO, esiste uno strumento che può aiutare voi e la vostra strategia di contenuti aziendale. Senza il giusto strumento di ricerca delle parole chiave, vi perderete dati preziosi che possono aiutarvi a incrementare il traffico e a convertire le vendite.

L'autore

Guillaume Deschamps è un digital marketer che si occupa della strategia di outreach presso uSERP e della gestione dei contenuti presso Wordable. Al di fuori del lavoro, si gode la sua vita da espatriato nel soleggiato Messico, leggendo libri, girovagando e guardando gli ultimi programmi in TV.

Provate GRATUITAMENTE Ranktracker