• Suggerimenti per gli affari

7 modi più efficienti per monetizzare il vostro blog nel 2023

  • Felix Rose-Collins
  • 1 min read
7 modi più efficienti per monetizzare il vostro blog nel 2023

Introduzione

Esistono moltissimi modi per guadagnare con il proprio blog. Ma quali sono i più efficaci? La risposta è: Tutti quelli della nostra lista.

Mentre alcune di queste opzioni possono essere facili da configurare, quelle che producono più reddito in modo passivo richiedono il maggior investimento iniziale di tempo. Quindi, qual è quella giusta per voi?

Un grande blog utilizza molteplici strategie per diversificare i flussi di reddito. Ecco come fare.

7 modi più efficienti per monetizzare il vostro blog

Il blogging è un modo sempre più popolare di costruirsi un reddito. Le ragioni sono molteplici. Innanzitutto, ci sono tonnellate di influencer che creano contenuti su "come aprire un blog" per aiutare a generare reddito da affiliazione. I siti di hosting hanno alcune delle migliori commissioni del settore.

In secondo luogo, è un fantastico sfogo creativo. Pensate a tutti gli hobby che avete voi, la vostra famiglia e i vostri amici. La maggior parte di essi ha qualcosa in comune, per quanto diversi siano. Vi costano molto di più di quanto guadagnate. Il blog è un'opportunità per parlare di ciò che amate di più e, possibilmente, per guadagnare qualcosa.

In terzo luogo, sono una risorsa. I siti web sono essenzialmente proprietà digitali. Maggiore è l'autorità che riuscite a costruire in questa proprietà, maggiore sarà il ritorno che potrete ottenere dalla sua rivendita.

Molte persone si guadagnano da vivere con siti web di nicchia. Queste persone fanno un sacco di ricerche sulle parole chiave, scrivono un mucchio di contenuti che generano entrate e poi vendono il sito quando riescono a fare una piccola fortuna con la proprietà. Una volta che questi imprenditori sviluppano una formula vincente, si tratta di ripetere l'operazione.

Infine, è un'opportunità di carriera. Migliaia di casalinghe sono passate da blogger a milionarie, superando il reddito dei loro coniugi. Altri hanno lasciato i loro lavori senza prospettive per dedicarsi al blog a tempo pieno. Altri ancora, con la passione per la scrittura, hanno intrapreso una carriera di successo come freelance.

1. Annunci

Gli annunci sono uno dei modi migliori per i blogger di monetizzare i propri contenuti e trasformarli in un flusso di reddito stabile.

È importante che i blogger che scelgono questa strada facciano ricerche su diverse piattaforme, gestiscano campagne mirate e tengano traccia delle analisi per ottenere il miglior ritorno possibile dai loro sforzi.

Non tutte queste società sono uguali. Quelle di alto livello, come AdThrive e Mediavine, trattano solo con proprietari di siti web affermati. Quelle di livello inferiore, come Google Adsense, probabilmente non varranno il vostro tempo.

Una campagna pubblicitaria di successo può contribuire a integrare le entrate attuali o diventare una fonte di reddito a lungo termine per coloro che si impegnano a realizzarla.

2. Marketing di affiliazione

La vendita sotto forma di marketing di affiliazione è un altro ottimo modo per i blogger di monetizzare i propri contenuti, in quanto consente loro di promuovere prodotti o servizi in cambio di una commissione.

Se siete nuovi nel mondo dei blog, avrete visto un link di affiliazione, anche se non sapevate cosa fosse. Ad esempio, state acquistando una nuova GPU per il vostro computer. Vi siete seduti e avete digitato "Best GPUs" nella casella di ricerca. Google vi ha proposto esattamente quello che volevate.

Avete cliccato su tre o quattro articoli che sembravano interessanti. Avete notato che un chip in particolare continuava ad apparire. Così avete fatto altre ricerche, siete tornati al vostro articolo preferito con le informazioni migliori e avete cliccato su un link che vi ha portato su Amazon.

Affiliate Marketing (Fonte)

Nel frattempo hai preso un paio di libri nuovi, dei leggings per la tua nuova tenuta da palestra e una nuova camicia da sera per il tuo fratellone, che passa più tempo ad andare ai colloqui di lavoro che a mantenere un impiego retribuito.

Avete appena consegnato al sito web con la recensione della GPU una commissione considerevole. Probabilmente sono stati pagati per tutti gli acquisti effettuati. Questo è il bello del marketing di affiliazione.

Collaborando con le aziende e promuovendo le loro risorse, potete guadagnare senza sviluppare un vostro prodotto o servizio.

Sebbene questo sia un ottimo modo per fare soldi con un blog, ci sono alcune regole da rispettare per far sì che il denaro arrivi al vostro sito web.

In primo luogo, è importante che sia pertinente. Se avete un sito web di cucina, dovreste promuovere articoli relativi alla cucina. Non le GPU. Non prodotti finanziari. La cucina. Il vostro pubblico non viene da voi per altro. Rimanete nella vostra corsia.

Inoltre, non riempite ogni singolo post di link di affiliazione. Una volta arrivati a questo punto, inizierete a perdere lettori. Sembrerete un venditore, non il blogger super-avvicinabile e simpatico che ha attirato il vostro pubblico. Dedicate un po' di tempo alla ricerca di come creare contenuti intenzionali.

3. Corsi

Se siete esperti in un particolare campo o nicchia, la creazione e la vendita di corsi può aiutarvi a monetizzare il vostro blog. Potete utilizzare le informazioni del vostro sito web per sviluppare lezioni, materiali e risorse che saranno utili a chi è interessato a saperne di più sugli argomenti che trattate.

Potete offrire corsi online o contenuti scaricabili che permettano alle persone di approfondire le conoscenze e i consigli che avete già trattato nel vostro blog.

Ad esempio, siete uno scrittore freelance. Non hai una laurea in inglese. Sei semplicemente caduto in questa situazione. Migliaia di persone vorrebbero avere l'opportunità di guadagnare cifre a sei zeri all'anno lavorando da casa, e voi avete chiaramente una formula vincente. Mostrate loro come si fa con un corso.

Suggerimento: controllate i corsi simili che altri nella vostra nicchia hanno lanciato. L'ideale sarebbe creare il miglior corso possibile sul vostro argomento. Ma onestamente, quando si tratta di queste cose, la situazione è quella di un orso. Non dovete essere più veloci dell'orso. Dovete solo essere più veloci dell'altro. Avrete successo se i vostri corsi saranno migliori di contenuti simili e avranno un prezzo ragionevole.

4. Prodotti digitali e fisici

I prodotti digitali sono il flusso di reddito passivo per eccellenza. Si crea qualcosa una volta sola e la si vende per sempre. Molti creatori utilizzano piattaforme come Etsy per vendere agende e calendari specifici per il loro pubblico.

Ma potete creare ebook, modelli, file audio o qualsiasi altro tipo di contenuto che ritenete utile per i vostri lettori e farli pagare.

Potete anche creare siti di iscrizione o servizi di abbonamento per contenuti esclusivi. Questo è un ottimo modo per fidelizzare i clienti e convincerli a tornare. Piattaforme come Patreon sono ancora tra le preferite, anche se alcune sono più recenti.

Avete una frase ad effetto? La gente usa costantemente le vostre stesse parole e frasi nei vostri commenti? Mettetelo su una maglietta. Una felpa con cappuccio. O su un cappello. E poi potete venderla. È facile aggiungere un "negozio" al vostro blog che rimanda direttamente a un negozio di stampa su richiesta con i vostri articoli.

5. Contenuti riproposti

Riproporre i contenuti del proprio blog è un ottimo modo per monetizzarli senza creare nuovo materiale da zero. Il modo più comune per farlo è con YouTube.

Si prende un vecchio post del blog, lo si trasforma in uno script, lo si inserisce in un software di intelligenza artificiale e si ottiene un video di YouTube senza generare nuovi contenuti. Questo vi aiuterà a raggiungere un pubblico diverso, ad aumentare l'esposizione del vostro blog e potenzialmente a generare maggiori entrate.

Aggiungete un link al vostro sito web. Aggiungete i link ai vostri post e al vostro negozio nella descrizione del video e aggiungete qualche link di affiliazione. Fatevi pagare da Adsense. Il tutto riducendo al minimo il lavoro extra da svolgere.

Repurposed Content (Fonte)

Certo, un canale YouTube con il vostro volto probabilmente farà meglio in termini di iscritti e visualizzazioni. Ad esempio, quando le persone visitano il vostro blog di fitness, si aspettano di leggere e vedere qualche foto.

Con i video, invece, è probabile che il pubblico voglia vedere i video di ciò che si mangia, di come si fa esercizio fisico e i contenuti stile "giorno per giorno". In questo caso, potreste creare due canali. Uno con lo stile "no-face" e uno con un'impronta più da influencer.

6. Messaggi sponsorizzati

Un altro modo per guadagnare è attraverso i post sponsorizzati, che prevedono la collaborazione con marchi o aziende per promuovere i loro prodotti e servizi sul vostro blog.

Queste collaborazioni possono essere reciprocamente vantaggiose, in quanto voi venite pagati per promuovere un prodotto o un servizio, mentre l'azienda ottiene visibilità dal vostro pubblico.

Tuttavia, di solito le persone vogliono solo un link al loro sito web. In fin dei conti, è questo che si vende.

Anche se questo va bene ed è redditizio, non si deve trasformare il proprio sito web in una fattoria di link. Google odia le link farm e chi vuole trasformare il proprio sito web in un'attività commerciale, l'ultima cosa che vuole è che gli aggiornamenti dell'algoritmo di Google penalizzino il suo sito.

7. Marketing via e-mail

L'email marketing è una pietra miliare di qualsiasi blog di successo. È uno dei modi migliori per costruire relazioni con i vostri lettori e trasformarli in fan fedeli che continueranno a tornare per ottenere più contenuti.

Si dà il caso che sia anche una delle forme di monetizzazione più redditizie, perché si può usare per promuovere prodotti, servizi e link di affiliazione.

Potete usare l'email marketing per portare traffico al vostro blog, aumentando le visualizzazioni delle pagine e portando maggiori entrate pubblicitarie. Assicuratevi solo di seguire le migliori pratiche per quanto riguarda l'invio di e-mail, in modo da non finire in una lista di spam o peggio.

Suggerimento: chiedete ai lettori di iscriversi alla vostra lista di e-mail. In questo modo, inviate le e-mail solo a chi le vuole davvero e ha maggiori probabilità di interagire con i contenuti. Questo aiuta i tassi di recapito e le conversioni.

Il bilancio

Ci sono molti modi per trasformare il vostro sito web in un'attività commerciale, e le opzioni menzionate sopra sono le migliori e più efficienti per l'utilizzo del vostro tempo. Selezionando con cura le strategie migliori per voi e per il vostro pubblico, potrete creare molteplici flussi di reddito e trasformare il vostro sito web in una macchina generatrice di entrate.

Dai prodotti digitali ai corsi, dai post sponsorizzati al marketing di affiliazione, ci sono molte opportunità per monetizzare il vostro blog. Con un po' di ricerca e il giusto approccio, potete far fruttare il vostro blog e divertirvi molto di più di quanto il vostro lavoro quotidiano possa sperare di fare.

Felix Rose-Collins

Felix Rose-Collins

is the Co-founder of Ranktracker, With over 10 years SEO Experience. He's in charge of all content on the SEO Guide & Blog, you will also find him managing the support chat on the Ranktracker App.

Provate GRATUITAMENTE Ranktracker