• Imparare il SEO

Storytelling B2B e SEO: Una strategia potente per vincere alla grande!

  • Sanketee Kher
  • 1 min read
Storytelling B2B e SEO: Una strategia potente per vincere alla grande!

Introduzione

Siamo quasi nel 2023: storytelling e SEO devono essere parte integrante della vostra strategia di contenuti.

Quando si lavora sullo storytelling B2B e sulla SEO, è necessario pensare al pacchetto completo. Non basta avere una grande storia, bisogna anche assicurarsi che venga posizionata in alto nei motori di ricerca.

Lavorare sullo storytelling B2B senza SEO raggiunge un pubblico limitato e lavorare sul SEO senza una storia crea contenuti insipidi. È meglio combinare storytelling B2B e SEO per superare i concorrenti.

Con una strategia di storytelling SEO, le aziende B2B possono attirare maggiormente l'attenzione posizionandosi nelle SERP, acquisire autorità nella loro nicchia e avere una strategia di contenuti orientata allo scopo. Questo significa che potete costruire la presenza online del vostro marchio e aumentare la fiducia che i consumatori hanno nel vostro marchio.

Il problema è che la maggior parte delle aziende non sa come farlo perché non ha alcuna conoscenza dello storytelling SEO.

Che cos'è lo storytelling B2B?

Lo storytelling B2B consiste in una narrazione avvincente del marchio che, in ultima analisi, ne migliora la proposta di valore per il pubblico di riferimento. Può anche migliorare drasticamente l'imbuto d'acquisto e creare forti connessioni tra marchio e pubblico.

Un tempo non negoziabile solo per i marchi B2C, lo storytelling è oggi un aspetto integrante delle aziende B2B. Ecco perché:

  • Rende i marchi autentici e umani
  • Risponde efficacemente ai punti di vista dei clienti
  • Costruire la fiducia

Ross Simmonds (Fonte: Ross Simmonds)

È quindi giunto il momento di saltare le aride statistiche e il gergo commerciale e di lavorare su una strategia che umanizzi il vostro marchio.

In che modo lo storytelling B2B aiuta la SEO?

Anche se può sembrare controintuitivo per gli specialisti SEO tradizionali, lo storytelling B2B è un concetto che molte aziende moderne abbracciano.

Sanketee Kher (Fonte: Sanketee Kher)

1. Migliora il tasso di click-through (CTR)

Il successo di una pagina web dipende spesso da quanto è chiara e comprensibile per gli utenti. Il modo migliore per ottimizzare il sito per i motori di ricerca è concentrarsi sulla qualità dei contenuti. Non è possibile soddisfare i visitatori di un sito con un'esperienza poco soddisfacente. Infatti, molti abbandoneranno semplicemente la pagina se ritengono che non sia adatta a loro.

È più probabile che si ottenga un posizionamento più alto nei motori di ricerca mantenendo la strategia dei contenuti chiara, dettagliata e facile da capire. Per ottenere questo risultato, scrivete un "gancio" che attiri le persone e le tenga impegnate.

Quando avete una narrazione avvincente, non solo avete più possibilità di portare traffico al vostro sito, ma guadagnerete anche nuovi clienti, aumenterete la fedeltà al marchio e lascerete un'impressione memorabile ai vostri clienti!

2. Aumenta il coinvolgimento degli utenti

Le storie sono un modo fantastico per mantenere i lettori coinvolti nei vostri contenuti. Sono utili quando si scrivono post o articoli più lunghi, che possono confondere o sovraccaricare i lettori se le informazioni non scorrono correttamente.

Il vostro blog è più di una fonte di traffico. Quindi, evitate il formato generico del blog e affrontate immediatamente l'intento dell'utente per tenerlo attaccato al vostro sito web per un periodo più lungo. Questo aumenterà la durata della sessione e ridurrà la frequenza di rimbalzo. È facile ottenere questo risultato con una strategia SEO e di storytelling efficace.

Un altro vantaggio di avere un lettore impegnato è che è più probabile che si trasformi in cliente pagante.

3. Aiuta a costruire backlink

Gli specialisti indirizzano gran parte degli sforzi SEO verso l'ottenimento di backlink da altri siti web. Questo perché fa capire a Google che i vostri contenuti sono utili e meritano di essere condivisi. Quando condividete una storia accattivante, non solo rendete il vostro contenuto unico, ma vi posizionate anche come autorità nella nicchia grazie all'angolo originale del vostro contenuto. Quindi, più backlink otterrete, più alto sarà il vostro posizionamento.

4. Impatto sulle prestazioni dei social media

La costruzione di una forte narrazione del marchio migliorerà la vostra presenza sui social media e la visibilità del marchio. È importante creare una storia che risuoni con il vostro pubblico. Creare una narrazione autentica aiuterà il pubblico a entrare in contatto con il vostro prodotto. Infatti, può aiutare a identificare gli aspetti unici della vostra attività di cui potete scrivere sui social media. Può anche contribuire a migliorare la riconoscibilità del vostro marchio.

Quando la storia del vostro marchio è coerente su tutte le piattaforme, potete aumentare il coinvolgimento e la portata. Concentrandosi su questo aspetto, è possibile entrare in contatto con il pubblico e allineare l'azienda al mercato di riferimento. Naturalmente, questo non porterà a guadagni diretti in termini di SEO, ma può avere un impatto sulla vostra redditività complessiva.

5. Porta traffico

Lo storytelling B2B è un potente motore per aumentare il traffico sul sito web. Le aziende che utilizzano lo storytelling come parte della loro strategia di marketing vedono un netto aumento della lead generation. Questo perché le persone rispondono facilmente alle storie, in quanto fanno appello alle emozioni. Quindi, la prossima volta che volete vendere un prodotto, raccontate una storia su come migliorerà la vita dei vostri clienti.

Ci sono diversi modi per raccontare buone storie B2B. Potete utilizzare la visualizzazione dei dati, i video o persino scrivere casi di studio per illustrare i vostri punti. Inoltre, i blog informativi sono un ottimo modo per portare traffico al vostro sito web.

Suggerimenti per creare una strategia SEO e di storytelling d'impatto

Coinvolgete il vostro pubblico con questi semplici consigli di storytelling SEO:

Intervista alle PMI

Con tante aziende che si affannano per conquistare la propria posizione sul mercato, è sempre più difficile mantenere il ritmo. Intervistare un esperto in materia (PMI) può aiutarvi a creare contenuti di leadership di pensiero e a posizionarvi più rapidamente come un'autorità.

Un'intervista a una PMI è un ottimo modo per diversificare la narrazione dei vostri contenuti. Può essere semplice intervistare una PMI all'interno del vostro team per ottenere una prospettiva interna o trovare e intervistare esperti del vostro settore per una prospettiva più sfumata. L'aspetto positivo di questo metodo è che non solo si ottengono contenuti interessanti con esperienze personali e aneddoti, ma si possono anche costruire relazioni commerciali durature.

Utilizzare le storie come esempi

L'aggiunta di storie per spiegare il vostro punto di vista può aiutare la vostra scrittura a prendere vita. È persino possibile illustrare il proprio punto di vista sulla base di una storia. Inoltre, creano un legame con il pubblico, aiutano i visitatori a visualizzare il messaggio e possono persino essere una fonte di intrattenimento. Una buona storia può aiutare il lettore a visualizzare il messaggio e a sentirsi parte del contenuto.

Le storie aiutano anche il pubblico a ricordarsi meglio di voi. Poiché il ricordo a lungo termine è importante per qualsiasi attività, molte aziende si stanno rivolgendo allo storytelling. Le storie possono essere utilizzate in diversi modi nei vostri contenuti. Ad esempio, potete usarle come esempi per creare un senso di urgenza per il vostro servizio o prodotto.

Una volta che la vostra storia è pronta, utilizzate strumenti come Ranktracker per trovare parole chiave pertinenti e migliorare il vostro gioco SEO complessivo.

Use stories as examples

Pubblicare casi di studio

Che i casi di studio siano sul vostro sito web o sui social media per mostrare le vostre collaborazioni con altre aziende e dare ai potenziali clienti un'occhiata a come avete contribuito a migliorare l'attività dei vostri clienti, sono un ottimo modo per evidenziare le storie di successo della vostra azienda.

Aggiungete un ulteriore livello di coinvolgimento con una storia e guardate come i contatti freddi diventano caldi!

Utilizzare elementi di narrazione

Una storia ha un insieme di parti identificabili che la aiutano a scorrere dall'inizio alla fine.

E le storie migliori sono spesso quelle raccontate dal punto di vista di un personaggio che sta lottando con qualche conflitto (punto dolente). Introducendo il conflitto nella vostra storia, date ai lettori un motivo per investire emotivamente nel personaggio. Infine, il punto culminante della storia sarà la risoluzione del conflitto (il vostro prodotto/servizio).

Aggiungere immagini ai contenuti

La presenza di immagini nei contenuti è un modo per creare una narrazione. Non solo sono utili per aggiungere interesse visivo, ma possono anche migliorare il posizionamento sui motori di ricerca. La presenza di immagini che illustrano i vostri punti rende l'esperienza di lettura più coinvolgente per il vostro pubblico. Inoltre, aiuta i lettori a interpretare le informazioni più rapidamente.

Le persone preferiscono consumare le informazioni con le immagini. Esse aiutano a spezzare il testo e a renderlo più facile da leggere. Ecco un elenco di buone pratiche per l'utilizzo delle immagini nei vostri contenuti:

  • Ottimizzare le immagini per un caricamento facile e veloce
  • Scegliere le immagini che si riferiscono all'argomento
  • Utilizzare le dimensioni giuste per migliorare l'esperienza dell'utente

Vincere alla grande con una strategia di storytelling SEO

Lo storytelling SEO non deve essere uno sforzo aggiuntivo per i marketer.

Invece, è possibile implementarlo in piccoli modi per creare infiniti contenuti. Dalle infografiche al copy sul vostro sito web, fino ai potenti agganci nei post del blog e nei contenuti dei social media, potete intrecciare storie in modi d'impatto. Il punto è che potete costruire facilmente la struttura della vostra storia una volta che conoscete il vostro obiettivo finale.

Per concludere, ecco una citazione di Gary Vaynerchuk: "Lo storytelling è di gran lunga l'abilità più sottovalutata quando si tratta di business". _

Domande frequenti

Che cos'è lo storytelling nel marketing digitale?

Lo storytelling nel marketing digitale è la capacità di tagliare i ponti con la creazione di una narrazione che aiuti a trasmettere il messaggio al pubblico di riferimento. Contribuisce a evocare l'empatia e a creare forti legami tra i marchi e il loro pubblico.

Quali sono gli elementi essenziali dello storytelling per il B2B?

Gli elementi essenziali dello storytelling B2B sono:

  • Impostazione (o panoramica)
  • Affrontare il punto dolente
  • Fornire una soluzione (o un finale)

Quali sono i migliori marchi di storytelling?

Alcuni dei migliori marchi di storytelling sono Airbnb, Nike, Polaroid, IKEA, Dove e Apple, perché hanno narrazioni avvincenti che risuonano con il loro pubblico e aiutano i clienti a riconoscerli.

Sanketee Kher

Sanketee Kher

Sanketee Kher (MA, I/O Psychology) is a freelance content writer. She specializes in writing for B2B SaaS and eCommerce companies looking to incorporate personality into their brands. She also writes for leading job boards in India and the U.S. When she isn’t crafting content for her clients, you can find her indulging in other creative pursuits. You can connect with Sanketee on LinkedIn.

Link: Visit her website

Provate GRATUITAMENTE Ranktracker