• Media sociali

I modi migliori per creare account secondari sui social media per le imprese

  • Felix Rose-Collins
  • 1 min read
I modi migliori per creare account secondari sui social media per le imprese

Introduzione

Why do you need secondary social media accounts?

La creazione di account secondari sui social media per le aziende è fondamentale per coinvolgere il pubblico di riferimento del vostro marchio. Inoltre, la mancata iscrizione ai siti di social media può impedirvi di raggiungere tutto il vostro pubblico di riferimento.

Ilrapporto di Statistica sulle tendenze dei social media mostra che il 91,9% dei marketer statunitensi svolge attività commerciali utilizzando le piattaforme dei social media.

Osservando i dati, ci si rende conto di quanto sia importante avere degli account sui social media per le aziende. Ma è ancora più bello se avete un account secondario sui social media per la vostra attività.

Leggete questa guida per scoprire i modi migliori per creare account secondari sui social media per le aziende.

Perché avete bisogno di account secondari sui social media?

Non sfugge a nessuno che la maggior parte delle aziende utilizza i social media per entrare in contatto con i propri clienti. I siti di social network sono stati uno strumento di marketing efficace per molte aziende.

Tuttavia, utilizzare sempre i vostri account principali sui social media per lavoro potrebbe non essere l'idea migliore, e vi spiegherò perché dovreste invece utilizzare account secondari sui social media.

1. Migliorare la campagna di marketing

Il social media marketing è uno strumento poco costoso che offre all'azienda un'ampia portata. Molte piattaforme di social media offrono strumenti pubblicitari e analisi che aiutano a generare contatti e vendite.

È possibile creare contenuti coinvolgenti aggiungendo più immagini, video e infografiche per migliorare le campagne di marketing sui social media**. Inoltre, se volete che il vostro marchio appaia più autentico, potete interagire con il vostro pubblico utilizzando un account secondario. Questo vi aiuta ad aumentare la visibilità e l'autorevolezza del vostro marchio.

2. Supportare la campagna di marketing condotta attraverso l'account principale

L'account principale è responsabile della gestione della campagna di marketing, quindi è essenziale sostenere i suoi sforzi. Ciò include la fornitura di risorse adeguate e l'aumento dei contatti.

Inoltre, è fondamentale monitorare attentamente la campagna e fornire un feedback per apportare le necessarie modifiche. Lavorando insieme e sostenendo l'account principale, si può garantire il successo della campagna di marketing.

Avere più account è sempre vantaggioso se si sa come gestirli correttamente. Il vostro account secondario vi aiuterà a generare più lead e ad aumentare la sua autenticità.

3. Per tenere traccia in modo anonimo dei concorrenti e per ricerche di mercato.

Poiché il 91% degli esperti di marketing utilizza i social media per la propria attività, i vostri concorrenti sono già presenti. Per gestire efficacemente la vostra attività e portarla al successo, è importante tenere traccia dei vostri concorrenti.

Altrimenti, i vostri concorrenti vi metteranno in ombra. Ma è più saggio usare l'account del vostro marchio sui social media per avere una visione d'insieme della strategia dei vostri concorrenti?

No, vero? Non è una bella cosa quando il vostro concorrente scopre che state tracciando le sue attività.

È molto facile scoprire chi ha visitato il vostro profilo e chi ha visto le vostre storie su social media come Instagram e TikTok. È quindi difficile rimanere nascosti quando si utilizza l'account principale del proprio marchio.

Per questo motivo, dovete usare il vostro account secondario e** spiare i vostri concorrenti**. Se volete affrontare la concorrenza online, fate una ricerca di mercato completa su ciò che potete offrire ai clienti in modo migliore rispetto ai concorrenti.

A volte cercare l'ispirazione anche altrove può aiutare la vostra attività a crescere.

4. Ottenere anonimamente informazioni/feedback sul marchio e sui prodotti.

La maggior parte delle persone sui social media cerca raccomandazioni prima di acquistare qualcosa attraverso i social media.

Secondo una ricerca, le recensioni online sono un fattore decisivo per il 93% dei consumatori, il che indica che leggono regolarmente le recensioni e dipendono da esse per fare acquisti.

Quindi, potete usare il vostro account secondario per lasciare una recensione positiva e condividere i contenuti. Inoltre, è possibile ottenere un feedback autentico da parte degli utenti e dei clienti sulla vostra attività e sui vostri servizi, che può aiutare ulteriormente la vostra azienda a migliorare e a crescere.

I modi migliori per creare account secondari sui social media per le imprese

Ora sapete perché dovreste utilizzare account di social media diversi da quelli personali per la vostra attività. Vediamo i modi efficaci** per creare account secondari sui social media per il business**.

1. Utilizzo dell'e-mail aziendale

Il processo di iscrizione è diverso per tutti i social media. Tuttavia, la cosa comune che richiedono è l'indirizzo e-mail.

Ogni azienda ha un indirizzo e-mail. E poiché si sta creando un account per un'azienda, l'utilizzo di un indirizzo e-mail conferisce un aspetto professionale.

Tuttavia, se si utilizza un indirizzo di posta elettronica personale, il compito diventerà più arduo. Quindi, per creare un account secondario, utilizzate l'id di posta elettronica della vostra azienda.

Inoltre, è possibile recuperare facilmente la password dell'account utilizzando questa e-mail se la si dimentica.

2. Utilizzo di numeri di telefono virtuali

Oltre agli indirizzi e-mail, avete la possibilità di creare un account con un numero di telefono. A tal fine, è possibile utilizzare il numero di telefono virtuale.

Vi aiuterà a ottenere la verifica OTP. Inoltre, i numeri di telefono virtuali vi aiuteranno a separare i numeri di telefono aziendali da quelli personali.

Inoltre, a differenza dei numeri telefonici basati su SIM, è molto comodo da gestire. Non è necessario un telefono cellulare dedicato o un telefono fisso per mantenerlo attivo. Inoltre, non ci si deve preoccupare di problemi di privacy e si può creare una stanza separata per gli affari.

Su Internet sono disponibili diversi **fornitori di numeri telefonici virtuali; cercate il migliore per ottenere numeri virtuali.

Come non creare account secondari sui social media per le aziende?

Ci sono alcune cose da evitare quando si creano account secondari sui social media per le aziende.

In primo luogo, evitate di utilizzare e-mail usa e getta per scopi commerciali. In secondo luogo, evitate di utilizzare numeri di telefono falsi e gratuiti. In questo modo è difficile costruire un seguito e promuovere il proprio marchio.

1. Utilizzo di e-mail usa e getta

Si dovrebbe evitare di utilizzare le e-mail usa e getta, poiché in genere vengono cancellate dopo poche ore o giorni. Quindi, quando si dimentica la password e si ha bisogno di reimpostarla, può essere difficile.

Inoltre, la maggior parte delle e-mail usa e getta o pubbliche sono pubbliche. Poiché sono pubbliche, più utenti possono avere accesso allo stesso account.

2. Utilizzo di numeri di telefono falsi/liberi

Come un'e-mail usa e getta, un telefono libero o un numero falso sono accessibili anche ad altri. Quindi, può causare problemi di privacy. Inoltre, questi numeri gratuiti scompaiono dopo pochi giorni o ore.

Pertanto, quando si richiede un codice di verifica OTP per il recupero delle password, i numeri di telefono falsi possono causare problemi.

Per questo motivo, evitate di utilizzare numeri di telefono gratuiti o falsi per creare account sui social media.

Come gestire più account di social media?

Non solo è necessario avere un account secondario, ma anche avere più account sui social media. Utilizzandoli, è possibile promuovere il proprio marchio online.

Tuttavia, gestirli tutti può essere un compito frenetico per voi. Ma non preoccupatevi, è una passeggiata.

Seguite le indicazioni che seguono per ridurre al minimo il carico di lavoro della gestione di più account sui social media.

1. Utilizzare strumenti per gestire più account di social media da un'unica piattaforma.

Accedere ai vostri 5 diversi account di social media richiede più tempo di quanto non ne richieda. Per risparmiare tempo, potete collegare tutti i vostri account in un'unica dashboard.

Il miglior software di gestione dei social media semplifica la gestione dei social media. Per poter passare da un account all'altro senza problemi, potete utilizzare strumenti di gestione dei social media come Hootsuite.

Permette di gestire i siti sociali, come Twitter, Facebook, Instagram, LinkedIn, YouTube e Pinterest, da un computer.

2. Utilizzo di strumenti per automatizzare il compito

Pubblicare lo stesso contenuto su piattaforme diverse può non portarvi da nessuna parte, perché il pubblico di ogni canale vuole contenuti diversi.

Ma quando avete una solida strategia su cosa scrivere e quando scrivere, potete pianificare i contenuti da pubblicare.

Gli strumenti di pianificazione aiutano a organizzare e strategizzare i contenuti. Con questi strumenti è possibile programmare la pubblicazione di contenuti in orari specifici, risparmiare tempo nella gestione dei contenuti e garantire la coerenza di ogni account.

Inoltre, i diversi siti di social media ospitano diversi tipi di pubblico e tutti hanno il loro momento ideale per postare.

Ad esempio, se la vostra attività si concentra sugli adolescenti, non è opportuno pubblicare contenuti durante il giorno perché a quell'ora la maggior parte degli adolescenti è a scuola o all'università. Dovreste invece fornire i contenuti la sera o nel giorno libero.

Inoltre, la coerenza è la chiave del successo e bisogna pubblicare frequentemente contenuti per rendere visibile il proprio marchio. Ma questo non significa che dobbiate postare più volte al giorno. Questo può spaventare il vostro pubblico, che potrebbe bloccarvi.

3. Offrite varietà e diversità nei vostri post

Le piattaforme dei social media vi offrono un modo per promuovere i contenuti in diversi modi. Finché il post è coinvolgente e interessante, il pubblico vi amerà. Dovete quindi avere una solida strategia per i social media.

Immaginate di mangiare lo stesso cibo giorno e notte. Non vi piace, vero?

Lo stesso vale per il vostro pubblico, che vuole sempre cose diverse. Create quindi diversi tipi di contenuti, come immagini, video, testi e meme.

4. Utilizzo di modelli per la creazione di contenuti

I modelli possono aiutare a garantire che i contenuti siano ben organizzati e coerenti e possono aiutare a risparmiare tempo riutilizzando alcuni aspetti da un contenuto all'altro.

I modelli rendono il vostro marchio più riconoscibile. È facile creare nuovi contenuti in pochi clic con gli strumenti di social media che consentono di salvare modelli pre-approvati.

Oltre a garantire che i contenuti siano in linea con il brand, i modelli semplificano il processo di creazione dei post sui social.

5. Pianificare e ripubblicare in modo tempestivo

Ipost sui social media non hanno una lunga durata. Infatti, la media si aggira tra i 15 minuti e le 2 ore.

È possibile che i vostri **clienti **stanno creando contenuti per voi. Ma potete utilizzare questi contenuti sui social media e modificarli per pubblicarli. Tuttavia, è meglio chiedere ai creatori se è possibile utilizzare i loro contenuti o meno.

Inoltre, ripubblicare vecchi contenuti che hanno dato buoni risultati è una buona idea, ma dovreste anche pubblicare contenuti generati dagli utenti (UGC ). Può trattarsi di una risposta perspicace, di interazioni divertenti o di testimonianze.

I post sui social media non durano molto. Una sessione tipica dura dalle 15 alle 2 ore. Pertanto, ripubblicate e riciclate i vostri post per ottenere un maggior numero di visualizzazioni.

6. Tracciare le prestazioni di ciascun account sui social media

I social media dispongono di strumenti di analisi integrati. È consigliabile utilizzare un programma di analisi se si intende gestire più account di social media per gli obiettivi aziendali e i rapporti. Gli strumenti analitici forniscono un report completo e unificato.

Con gli strumenti analitici, è possibile monitorare la crescita della portata dei post, dei follower, del coinvolgimento nei post, dei clic sui link, delle visualizzazioni dei video, dei follower e così via. Inoltre, è possibile esaminare l'andamento di ciascun post in termini di coinvolgimento.

Conclusione

Nel corso dell'articolo abbiamo discusso le modalità di creazione di account secondari sui social media per le aziende e l'idea di gestire più piattaforme di social media.

Grazie a queste conoscenze, è possibile creare account secondari sui social media per la propria azienda, il proprio marchio o la propria causa e utilizzarli per ampliare la propria portata.

Quindi cosa state aspettando? Iniziate oggi stesso a creare account secondari sui social media.

Domande frequenti

Quali sono le piattaforme di social media comunemente utilizzate per le aziende?

Secondo il rapporto di Statista, nel 2021 il 93% dei marketer di tutto il mondo ha dichiarato di utilizzare Facebook come piattaforma di marketing principale.

Oltre a Facebook, è possibile utilizzare Instagram, LinkedIn, YouTube, Pinterest e Twitter per il business.

Quali sono i migliori strumenti di gestione dei social media?

Per la programmazione, l'analisi e il monitoraggio dei social media, Hootsuite è il miglior software di gestione dei social media.

Oltre a questi, MeetEdgar, Buffer, SocialPilot e Sendible sono strumenti comuni.

Provate GRATUITAMENTE Ranktracker