• Suggerimenti per gli affari

Come ottenere il miglior nome di marca in 5 semplici passi

  • Felix Rose-Collins
  • 1 min read
Come ottenere il miglior nome di marca in 5 semplici passi

Introduzione

Non è mai facile scegliere il nome di un'azienda, ma sapete bene quanto sia importante. La vostra etichetta è la prima cosa che i vostri clienti vedranno e vi aiuterà a distinguervi dalla massa.

Anche se non esiste una serie di regole fisse per la creazione di un nome di marchio, è necessario tenere conto di alcune caratteristiche: una parola o una frase a caso non è sufficiente.

How a Business Name Generator Can Help

Come può essere utile un generatore di nomi commerciali

Un generatore di nomi commerciali fornirà il seguente quadro di riferimento:

  • Il vostro messaggio deve essere emotivamente coinvolgente e suscitare nei lettori l'interesse per il vostro prodotto o servizio;
  • Dovrebbe essere facile da pronunciare e includere un gioco di parole o un'allitterazione per renderlo più memorabile;
  • L'ultima cosa che volete è che le persone abbiano difficoltà a scrivere o a pronunciare il vostro nome. Il segreto dell'eleganza è mantenere le cose semplici;
  • Un buon nome deve essere facilmente riconoscibile, che sia attraverso la musicalità o una metafora.

Un generatore di nomi commerciali è una splendida opzione se vi trovate in difficoltà, ma vediamo prima altre opzioni.

Definire la propria attività

In fin dei conti, le persone scelgono determinate aziende per il loro legame emotivo a lungo termine, non solo per i prodotti che vendono. La fiducia in ciò che si è è è l'unico modo per attirare l'attenzione degli altri. Qual è la personalità del vostro marchio? A quali principi si attiene? Per costruire un marchio, queste sono le domande che dovete porvi.

Scegliete dieci-quindici parole o frasi che descrivano al meglio la missione e gli obiettivi della vostra azienda. L'essenza del vostro marchio deve essere trasmessa attraverso queste parole. Considerate quali sono i valori e gli ideali della vostra azienda che non cambieranno a prescindere dallo sviluppo dell'azienda.

Identificare i clienti

Per un pubblico più maturo, probabilmente è meglio attenersi a termini più tradizionali piuttosto che usare un gergo straniero e alla moda. Quando scegliete un nome per la vostra azienda, tenete conto della lingua del vostro pubblico di riferimento. Per farlo, dovete sapere chi state cercando di raggiungere.

Pensate a uno "scenario applicativo". Ogni volta che un cliente acquista un prodotto da voi, dovreste spiegare il problema che sta cercando di risolvere e come il vostro prodotto può aiutarlo. Pensate a quali parole funzionano con il vostro target demografico. Che cosa farà passare l'idea che state cercando di ottenere?

Il brainstorming è in corso!

Prendete carta e penna, perché è il momento di farsi venire delle idee! Ma prima di tuffarvi, riunite un gruppo di persone che possano contribuire alle idee e dare la loro approvazione. Il processo decisionale deve essere definito. Probabilmente ci sono alcuni colleghi o coetanei fidati che saranno disposti ad aiutarvi se siete un solista.

Se avete difficoltà a trovare delle idee, prendete in considerazione queste:

  • Termini descrittivi dei prodotti o servizi offerti;
  • La percezione del vostro marchio da parte dei clienti, o come volete che lo percepiscano;
  • Associare la vostra attività alle parole che volete che la gente associ ad essa

Durante il brainstorming, pensate alle qualità che apprezzate in un nome e alle principali riserve che potreste avere su di esso.

Effettuare uno screening linguistico

Il nome del marchio del vostro prodotto deve essere semplice da digitare e da pronunciare non solo in inglese, ma anche nella lingua madre di qualsiasi luogo che avete in mente per diventare un mercato per i vostri prodotti. Inoltre, dovrete verificare che non abbia una connotazione o un significato negativo. A tale scopo potete consultare un dizionario, effettuare una ricerca approfondita su Google o mettervi in contatto con un'azienda di screening linguistico del marchio.

Ad esempio, esiste un detersivo chiamato "Barf". Questa parola significa "neve" in Iran, dove questo detersivo viene prodotto. Al di fuori dell'Iran, dove questo detersivo è disponibile per l'acquisto, evoca qualcosa di tutt'altro che puro e profumato. Questo è il motivo per effettuare sempre uno screening linguistico.

Ottenere più bulbi oculari

Chiedere un feedback al team, ai clienti, agli stakeholder o ai colleghi è il modo migliore per migliorare. Un nome difficile da pronunciare o che offende gli altri verrà rapidamente scoperto. Per evitare il pensiero di gruppo, chiedete a un gruppo eterogeneo di persone di esprimere il proprio parere a tu per tu.

Rivedere le opzioni finali in diverse lingue è una buona idea dopo aver raccolto il feedback degli utenti. È necessario prendere in considerazione la posizione della vostra azienda e i vostri piani di espansione.

Conclusione

Ora che sapete come scegliere il nome di un marchio, siete pronti a progettare le immagini che gli danno vita. Create un'identità unica che attiri i clienti, lanciate un prodotto, realizzate un sito web e create un nome che faccia tornare le persone.

Provate GRATUITAMENTE Ranktracker