• Tecnologia

Come salvare gli allegati da più e-mail in Outlook 2010, 2013, 2016, 2019?

  • Felix Rose-Collins
  • 1 min read
Come salvare gli allegati da più e-mail in Outlook 2010, 2013, 2016, 2019?

Introduzione

Non c'è utente di Internet che non abbia un indirizzo e-mail. Infatti, lo si usa per registrarsi su vari siti, ordinare consegne, scambiare notizie, abbonarsi alle riviste preferite, ecc. Uno degli strumenti più richiesti a questo proposito è Microsoft Outlook. Ha tutto ciò che serve per uno scambio impeccabile di corrispondenza, compresi gli allegati. Quando si cerca un modo per salvare i file allegati da più e-mail, molti clienti non trovano una soluzione adeguata. Tuttavia, esistono metodi manuali e automatici. Per evitare di perdere documenti, immagini e video sotto forma di allegati, utilizzate il seguente articolo per saperne di più sul salvataggio dei dati.

Metodi manuali

I clienti di Outlook che hanno un po' di tempo e voglia di capire come salvare gli allegati di più messaggi di posta elettronica devono tenere presente che i metodi manuali possono talvolta portare alla perdita di dati. Se lavorate con dati sensibili e non volete danneggiarli o perderli, vi consigliamo di utilizzare strumenti professionali come quelli offerti da https://www.outlooktransfer.com/.

Inoltre, è possibile provare a salvare manualmente diversi file prima di avviare il salvataggio di allegati di grandi dimensioni. A questo scopo, vi suggeriamo di utilizzare i seguenti metodi:

1. Utilizzare l'opzione Salva tutti gli allegati

Questo metodo è ottimale per gli scenari di salvataggio di allegati in blocco. In particolare, è necessario eseguire le seguenti operazioni:

  • Aprite l'applicazione Outlook e selezionate il messaggio specifico da cui salvare gli allegati;
  • Fare clic sui relativi allegati per salvarli o sceglierli tutti. A tale scopo, selezionare il pulsante Salva tutti gli allegati e premere OK per confermare;
  • Selezionare la destinazione desiderata sul PC per salvare i file;
  • Navigare nella posizione indicata per verificare se i file sono stati scaricati con successo.

2. Utilizzare l'editor VBA

Se siete abituati a usare l'editor di Visual Basic for Applications, potete usarlo anche per salvare gli allegati. A tale scopo, procedete come segue:

  • Avviare il client desktop Outlook;
  • Utilizzare la combinazione Alt-F11 per avviare l'editor VBA;
  • Selezionare File - Importa file e scegliere il file mAttachmentSaver.bas;
  • Una volta aperto il file, scegliere il messaggio di posta elettronica da cui si desidera salvare gli allegati;
  • Avviare la macro guidata premendo la combinazione Alt-F8;
  • Cercare la cartella specifica e selezionare la destinazione per salvare i file allegati. Fatto!

Se pensate che questi metodi siano troppo complicati, potete sempre affidarvi a soluzioni professionali che salvano e convertono il file BAK di Outlook in PST. Vediamo di seguito alcune di esse.

Use VBA editor

Metodi automatici

Sarete sorpresi di sapere che la maggior parte degli utenti di Outlook preferisce i metodi automatici. Nel frattempo, questo non è solo un approccio responsabile, ma anche il più affidabile per quanto riguarda la sicurezza e l'integrità dei dati. Con un software specializzato, potrete dimenticare di leggere i manuali e di svolgere questo fastidioso lavoro, risparmiando tempo per attività più importanti. È quindi possibile salvare gli allegati in blocco dalle versioni di Outlook 2013, 2016 e 2019. Ecco i principali vantaggi dell'utilizzo di strumenti automatici:

  • La loro funzione principale è lavorare con i dati delle e-mail;
  • una soluzione desktop consente di risparmiare tempo di lavoro;
  • Il software specifico è il migliore per gli scenari di migrazione di massa;
  • potete essere sicuri al 100% che i vostri dati saranno protetti e completi;
  • è possibile non solo salvare ma anche convertire i file da PST a OST, BAK, MSG e viceversa;
  • Sono disponibili anche funzioni personalizzate, che potrete sfruttare invece di perdere tempo con le migrazioni manuali.

La maggior parte degli strumenti automatici è compatibile con le ultime versioni di Windows e Outlook, quindi non dovete preoccuparvi di perdere l'accesso al programma dopo gli aggiornamenti. Al contrario, i software specializzati sono sempre al vostro servizio.

In conclusione

Qualunque sia l'opzione scelta, manuale o automatica, è possibile salvare gli allegati di Outlook in blocco senza problemi. Se non avete nulla di speciale da perdere, provate i metodi manuali e imparate a conoscere le funzionalità integrate di Microsoft Outlook. In alternativa, scegliete una delle soluzioni automatiche disponibili e guardate come i vostri file vengono salvati in modo sicuro in pochi secondi. Quale metodo di salvataggio soddisfa meglio le vostre esigenze? Condividete con noi le vostre risposte nei commenti.

Provate GRATUITAMENTE Ranktracker