• Imparare il SEO

Impatto del Machine Learning nella SEO: Tutto quello che c'è da sapere

  • Felix Rose-Collins
  • 4 min read
Impatto del Machine Learning nella SEO: Tutto quello che c'è da sapere

Introduzione

Senza dubbio conoscete già la SEO. È uno degli elementi principali che dovreste imparare quando iniziate un'attività online. Tuttavia, non ci stupiremo se avete poca esperienza con l'impatto del machine learning sulla SEO.

L'apprendimento automatico (ML) viene impiegato nei servizi SEO da molto tempo, molto più di quanto si possa pensare. Dopotutto, i motori di ricerca utilizzano l'apprendimento automatico per analizzare i siti web e calcolarne le classifiche.

Ciò premesso, l'utilizzo del ML nel vostro approccio SEO non è solo fattibile, ma anche prudente. Potete utilizzarlo per operare in modo simile ai sistemi dei motori di ricerca. Vi aiuterà a ottenere un quadro più realistico dell'andamento dei vostri tentativi. Sarete anche in grado di prevedere il rendimento delle modifiche iniziali che avete implementato e il tempo necessario per il loro impatto.

ML può anche fornirvi un'analisi dettagliata del traffico online sul vostro sito, tra cui:

  • quante persone lo visitano
  • Quali sezioni considerano più affascinanti
  • Da dove provengono

Anche la creazione di contenuti e la ricerca di parole chiave possono migliorare grazie al machine learning. Vediamo cos'è l'apprendimento automatico e come influisce sulla SEO.

Che cos'è l'apprendimento automatico?

L'apprendimento automatico è un sottocampo dell'intelligenza artificiale. Impiega algoritmi per imitare il modo in cui gli esseri umani imparano, riuscendo al contempo ad analizzare rapidamente enormi quantità di dati.

Gli algoritmi di apprendimento automatico sono in genere costruiti per rilevare il riconoscimento di modelli e anomalie. Possono aiutare le macchine a fare previsioni più accurate.

La modellazione predittiva può essere utilizzata per qualsiasi cosa. Molte delle attività che svolgiamo quotidianamente includono l'apprendimento automatico. Considerate i seguenti scenari in cui i sistemi di apprendimento automatico possono avere un impatto sulla vostra vita:

  • L'apprendimento automatico viene utilizzato per alimentare i sistemi di raccomandazione su piattaforme come Netflix e Spotify.
  • I motori di ricerca utilizzano l'apprendimento automatico per migliorare e chiarire i loro risultati.
  • Le piattaforme di social network consigliano amici, gruppi e video da guardare.
  • Se avete un frigorifero moderno, di solito impara quando lo usate di più e lo raffredda in vista della cena.
  • Il GPS utilizza tecniche di apprendimento automatico per prevedere quali parti del vostro viaggio saranno congestionate e vi indirizzerà di conseguenza.
  • L'apprendimento automatico viene utilizzato per gestire agenti vocali come Alexa e Siri.

Per fare tutto questo è necessario costruire dei modelli. Questi modelli di ML sono in grado di elaborare grandi quantità di dati. Possono fare previsioni in modo rapido e modificare le loro prestazioni in base alle esigenze. Il monitoraggio dei modelli è essenziale nei sistemi in cui è necessario distribuire più modelli.

Dopo l'installazione del modello, il monitoraggio del modello è una fase operativa del processo di apprendimento automatico. Si tratta di tenere sotto controllo i modelli di apprendimento automatico. Tiene traccia del degrado del modello, della deriva dei dati e delle idee e verifica che continuino a funzionare bene.

Che cos'è l'apprendimento automatico? (Fonte immagine: FreePik)

L'apprendimento automatico nella SEO

1. Esperienza utente

La sofisticazione delle capacità di modellazione predittiva dell'apprendimento automatico continuerà a crescere man mano che matura, e così anche l'uso che ne farete. Possiamo vedere la modellazione predittiva all'opera su siti come Amazon. Ai consumatori vengono consigliati prodotti in base al comportamento precedente. Naturalmente, questo ha un impatto sulla loro esperienza d'uso. Ma l'apprendimento automatico ha il potenziale per andare molto più lontano.

Si potrebbe, ad esempio, costruire una serie di versioni di CTA. Potete mostrarle costantemente alle persone in base alle loro precedenti preferenze sul vostro sito web. In alternativa, piuttosto che interrompere l'esperienza dell'utente, potreste disabilitare il pannello del chatbot per le persone già impegnate con i vostri contenuti.

Il sistema può offrire decisioni creative più complesse man mano che si raccoglie un più ampio record di dati sui clienti. Aggiungendo ulteriori descrizioni di prodotti, si avrà un'idea più precisa di quali layout, foto e contenuti hanno funzionato bene in passato.

Saprete che i clienti abituali parlano di determinati tipi di informazioni in modo diverso rispetto a chi acquista per la prima volta. Questo vi aiuterà a modificare i vostri layout per adattarli alle diverse esigenze.

Machine Learning in SEO: User Experience (Fonte immagine: FreePik)

2. L'automazione

L'automazione del monitoraggio SEO a un livello di gran lunga superiore a quello che le persone possono raggiungere è forse il vantaggio più significativo che abbiamo visto dall'apprendimento automatico. La SEO è diventata sempre più complicata, con una crescente sofisticazione e una maggiore richiesta di analisi.

L'apprendimento automatico consente di effettuare valutazioni continue e costanti, lavorando su scala profonda. Questo vi permette di avere più tempo per eseguire e innovare le strategie SEO.

Non è più necessario perdere tempo ogni mese o trimestre per eseguire gli stessi report. Queste valutazioni possono essere automatiche. Quindi, tutto ciò che dovrete fare è rispondere a qualsiasi problema o possibilità che essi evidenziano. Inoltre, mentre lo fate, potete semplificare molte di queste regolazioni.

3. Ricerca vocale

Il modo in cui le persone cercano i contenuti su Internet si sta evolvendo. Oggi le persone utilizzano la ricerca vocale sui loro telefoni per cercare dati sul web. La ricerca vocale sta diventando sempre più popolare grazie all'aumento dell'utilizzo degli smartphone.

Le persone si sono abituate a conversare immediatamente con i gadget informatici. Le informazioni vengono reperite sul web in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo.

È una funzione fantastica che raggiunge due obiettivi contemporaneamente. Innanzitutto, migliora l'usabilità del sito web. Le persone sono ancora interessate a questa tecnica perché è ancora nuova. In secondo luogo, può aumentare l'accesso, in particolare per le persone con limitazioni fisiche.

L'apprendimento automatico è l'unica tecnica in grado di valutare con precisione un sistema complesso come quello di ricerca di Google e di determinarne le variabili di ranking. Quindi, non è privo di humour il fatto che l'innovazione che alimenterà la crescita di Google abbia anche il potenziale di divulgare il suo algoritmo più nascosto.

L'apprendimento automatico rivoluzionerà il modo di migliorare le ricerche. Cambierà anche il modo di intendere i motori di ricerca.

Pensieri finali

È vero che l'apprendimento automatico ha molti vantaggi, ma la maggior parte delle persone non si rende conto della totalità dei suoi usi. Date le scarse informazioni disponibili al pubblico, questo non sorprende. I suoi vantaggi in termini di SEO, ad esempio, non sono ancora stati esplorati a fondo.

Può aiutare a gestire dati estesi, analisi, interazione con i consumatori ed esperienza utente, tra le altre cose. Non ci rendiamo ancora conto di molti usi che non abbiamo ancora scoperto. Ma siamo ottimisti sul fatto che probabilmente le cose cambieranno presto. Se non volete rinunciare, vi consigliamo vivamente di incorporare l'IA nella vostra azienda.

Provate GRATUITAMENTE Ranktracker