• Imparare il SEO

Migliori pratiche SEO per il 2023: Come creare tag titolo convincenti?

  • Felix Rose-Collins
  • 1 min read
Migliori pratiche SEO per il 2023: Come creare tag titolo convincenti?

Introduzione

Man mano che l'algoritmo dei motori di ricerca si evolve e diventa sempre più competente, i responsabili del marketing online devono essere all'avanguardia e capire quali strategie funzionano meglio per i loro siti web.

Una di queste strategie è l'ottimizzazione dei contenuti con tag title efficaci, che facilitano la ricerca dei contenuti sui motori di ricerca.

In questo post esploreremo il modo in cui i proprietari di siti web possono utilizzare i tag title nel 2023 per massimizzare il loro potenziale effetto sul posizionamento nei motori di ricerca e rendere i contenuti più interessanti per gli utenti.

Continuate a leggere per saperne di più!

Che cos'è il tag title?

I tag dei titoli sono parte integrante della SEO e dell'ottimizzazione dei siti web. Forniscono una breve descrizione del contenuto visualizzato in una pagina web e svolgono un ruolo cruciale nell'aiutare gli utenti a trovare ciò che stanno cercando.

I motori di ricerca utilizzano anche i tag title per determinare la pertinenza delle pagine web rispetto alle ricerche, per cui è estremamente importante che siano scritti correttamente.

Di solito, i tag title si trovano nella parte superiore della finestra del browser nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca (SERP) e appaiono come titoli cliccabili.

Lachlan de Crespigny, Co-Fondatore e Co-CEO di Revelo, afferma: "Se realizzati in modo strategico con l'inserimento di parole chiave, i tag title possono migliorare significativamente la visibilità del vostro sito web nelle SERP, aumentando le possibilità di ottenere più traffico".

Perché investire tempo nella scrittura dei tag del titolo?

È possibile scrivere title tag efficaci solo comprendendo i principi della SEO e della ricerca delle parole chiave.

Poiché i tag title sono una parte cruciale della SEO, dedicare il tempo necessario per realizzarli correttamente vi aiuterà a raccogliere i frutti nel lungo periodo.

Inoltre, avere un tag title efficace può influenzare direttamente il vostro tasso di click-through (CTR), poiché è una delle prime cose che le persone vedono quando cercano un contenuto correlato al vostro.

Inoltre, se volete posizionarvi più in alto nelle SERP, è essenziale utilizzare parole chiave che corrispondano all'intento dell'utente, quindi assicuratevi che anche i vostri titoli riflettano questo aspetto.

Per questo motivo, scrivere tag title convincenti e informativi è la chiave del successo nell'ottimizzazione per i motori di ricerca. Investire tempo nella ricerca e nella creazione di tag title efficaci può dare i suoi frutti nel lungo periodo.

8 buone pratiche per scrivere tag titolo convincenti!

Anche se i tag del titolo possono sembrare un'idea secondaria, possono avere un impatto enorme sul successo complessivo del vostro sito web. Ecco alcune best practice da utilizzare, secondo gli esperti, per creare tag title convincenti per il vostro sito web.

1. Non superare i 60 caratteri

Quando si scrivono tag title convincenti, è essenziale mantenerli concisi e al punto. I motori di ricerca di solito non visualizzano più di 60 caratteri nei loro risultati di ricerca e appaiono come punti alla fine.

Oliver Goodwin, Director & Marketing Strategist di Synthesys.io, afferma: "Mantenere ogni tag al di sotto del limite di 60 caratteri è importante perché assicura che i ricercatori possano leggere l'intera etichetta senza cliccare su "more" o cliccare sulla pagina."

Inoltre, i titoli più brevi tendono a migliorare il posizionamento nei motori di ricerca perché sono più facili da leggere e da capire per gli utenti.

2. Utilizzare parole semplici per descrivere il contenuto della pagina

È essenziale assicurarsi che ogni tag descriva accuratamente ciò che si trova sulla pagina, ma come si può fare senza usare gergo o termini tecnici?

La risposta è semplice. Andrew Fisher, fondatore di Coin Flipper, la mette in questi termini: "Evitate di usare parole troppo complicate e attenetevi a un linguaggio facile da capire per tutti".

Aiuterà sia gli utenti che i motori di ricerca a riconoscere rapidamente l'argomento del contenuto, assicurando che gli utenti non perdano informazioni preziose.

(Per fare ricerche e scoprire come i vostri concorrenti stanno facendo i loro titoli, potete usare il nostro strumento SERP Checker).

3. Evitare il click baiting

Il clickbait è una tecnica utilizzata dai marketer che scrivono titoli studiati appositamente per attirare l'attenzione e invogliare i lettori a cliccare su un articolo o un sito web senza fornire molti contenuti su ciò che vi troveranno. Spammano.

Jamie Irwin, Marketing Executive di eLocker, afferma: "Sebbene il clickbait possa funzionare a breve termine, non vi aiuterà a lungo termine, perché le persone vogliono contenuti di qualità piuttosto che titoli interessanti, quindi assicuratevi di fornirli!".

Inoltre, se un utente si allontana troppo presto da una pagina, i motori di ricerca potrebbero pensare che il contenuto non sia abbastanza pertinente e abbassare il suo posizionamento nelle pagine dei risultati.

4. Descriverlo chiaramente

"La chiave per scrivere tag title efficaci è la chiarezza. Il tag title deve descrivere il contenuto della pagina in modo chiaro e accattivante", afferma Leo Ye, cofondatore e CEO di CUBO.

Ciò significa che dovreste evitare titoli troppo brevi o troppo vaghi; concentratevi invece su titoli che forniscano sufficienti dettagli sulla pagina in modo che i lettori possano comprenderli facilmente.

Ad esempio, se la vostra pagina tratta di "come fare una torta", potreste usare un titolo come "Semplici passi per fare una deliziosa torta al cioccolato" o "Fare torte perfette ogni volta - Una guida passo a passo".

Dando ai lettori un'idea dell'argomento della pagina prima ancora che vi facciano clic, si può garantire un maggiore coinvolgimento dei potenziali clienti alla ricerca di contenuti pertinenti.

5. Utilizzare le parole chiave per ottimizzare il titolo

Oltre a essere descrittivo e accattivante, il tag title dovrebbe includere anche parole chiave pertinenti, in modo da essere rilevato dagli algoritmi dei motori di ricerca e apparire più in alto nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca (SERP).

Gene Fitzgerald, responsabile marketing di BOS, afferma:

"Non è necessario inserire tutte le parole chiave nel tag title, ma concentrarsi su due o tre parole relative all'argomento della pagina, comunemente utilizzate da chi effettua ricerche per questo tipo di contenuti".

Ad esempio, se doveste creare un post sul blog su "come fare cupcake perfetti", allora dovreste includere parole come "cottura", "cupcake" e "ricette" nel tag title.

Siete preoccupati di dove trovare le parole chiave? Utilizzate il nostro strumento di ricerca delle parole chiave. Fornisce le migliori idee e varianti di parole chiave che potete utilizzare nei vostri titoli. Tuttavia, se volete imparare a condurre una ricerca SEO sulle parole chiave, date un'occhiata a questo blog!

6. No al riempimento di parole chiave

L'inserimento di parole chiave nel tag title NON va bene e non potrebbe mai aiutare il posizionamento della pagina nelle SERP.

Joe Troyer, CEO e responsabile della crescita di Digital Triggers, afferma: "Il keyword stuffing non solo ha un aspetto spammoso e poco professionale, ma rende anche difficile per i lettori capire di cosa parla la pagina a prima vista".

Puntate su una sola parola chiave principale per ogni tag del titolo: un numero maggiore di parole chiave potrebbe danneggiare il posizionamento delle vostre pagine nelle SERP e il tasso di coinvolgimento dei lettori in generale.

7. Aggiungete il vostro marchio

Il nome del vostro marchio dovrebbe essere incluso in tutti i tag title, in quanto crea fiducia e lealtà tra voi e i vostri clienti, contribuendo a stabilire il riconoscimento del marchio.

Raine Gui, direttore di Model Chic, afferma: "Se il nome del vostro marchio è riconoscibile nella pagina dei risultati del motore di ricerca (SERP), gli utenti saranno più propensi a cliccarci sopra rispetto ad altri risultati di ricerca che non includono un marchio riconoscibile".

Ciò contribuirà ad aumentare la visibilità del vostro sito web e, in ultima analisi, a far aumentare le visite di potenziali clienti.

8. Privilegiare l'intento dell'utente

È fondamentale ricordare cosa cercano gli utenti quando inseriscono parole chiave specifiche nel motore di ricerca.

Mike Owens, Digital Marketing & Growth Director di HostingRevelations, afferma: "Il tag title dovrebbe riflettere il suo intento fornendo informazioni chiare e concise che descrivano accuratamente ciò che l'utente può aspettarsi cliccando sul vostro link".

Evitate di usare un linguaggio vago o di riempire le parole chiave; concentratevi sul fornire informazioni utili ai lettori, incorporando alcune parole chiave pertinenti che possono contribuire a migliorare il vostro posizionamento nelle SERP.

In questo modo si garantisce che gli utenti trovino esattamente ciò che cercano quando cliccano sul vostro link, aumentando così il coinvolgimento e il traffico web.

Per imparare le migliori pratiche di contenuto seo, potete leggere questa guida. Tuttavia, se volete condurre un'analisi dei backlink, date un'occhiata al nostro strumento di controllo dei backlink!

Verdetto!

Ignorare i tag title può costare molto in termini di posizionamento sui motori di ricerca e di coinvolgimento degli utenti. Anche se può sembrare un dettaglio di poco conto, una corretta ottimizzazione dei tag title può avere un impatto significativo sulle prestazioni del vostro sito web nelle SERP.

Seguendo le best practice menzionate sopra, sarete in grado di creare tag title convincenti che contribuiranno ad aumentare il vostro ranking, fornendo al contempo ai lettori le informazioni necessarie per decidere su quale link cliccare.

In questo modo si garantisce un maggior numero di visite da parte di potenziali clienti alla ricerca di contenuti pertinenti e si contribuisce ad aumentare il riconoscimento del marchio. Prendetevi il tempo necessario per creare tag title efficaci e vedrete che i risultati miglioreranno nel tempo!

Domande frequenti

D1: Quante parole chiave devo includere nel mio tag title?

R: Dovreste puntare a due o tre parole chiave pertinenti per pagina: un numero maggiore di parole chiave potrebbe danneggiare il posizionamento delle vostre pagine nelle SERP e il tasso di coinvolgimento dei lettori in generale.

D2: Devo includere il nome del mio marchio nei tag title?

R: Sì, il nome del vostro marchio dovrebbe essere incluso in tutti i tag title, in quanto crea fiducia e lealtà tra voi e i vostri clienti, contribuendo al contempo a stabilire il riconoscimento del marchio.

D3: Perché si raccomanda di scrivere tag title sotto i 60 caratteri? Cosa succede se supero questo limite?

R: I tag title più lunghi di 60 caratteri saranno troncati nelle SERP, quindi è essenziale mantenerli concisi e pertinenti.

Se sono più brevi, i lettori possono cogliere appieno il messaggio che state cercando di comunicare. Inoltre, i motori di ricerca attribuiscono maggiore rilevanza ai titoli più brevi e diretti.

D4: I tag title migliorano il posizionamento sui motori di ricerca?

R: Sì, i tag title sono un fattore importante per la SEO e possono contribuire a migliorare il posizionamento del sito web nelle SERP.

Una corretta ottimizzazione dei tag title può portare a un maggior numero di visite da parte di potenziali clienti alla ricerca di contenuti pertinenti.

Inoltre, titoli accurati e descrittivi contribuiranno a stabilire il riconoscimento del marchio, in quanto gli utenti riconosceranno il vostro nome nella SERP.

D5: Qual è l'importanza dell'intento dell'utente quando si scrivono i tag title?

R: È fondamentale ricordare cosa cercano gli utenti quando inseriscono parole chiave specifiche nel motore di ricerca.

Il tag title dovrebbe riflettere questo intento, fornendo informazioni chiare e concise che descrivano accuratamente ciò che l'utente può aspettarsi cliccando sul vostro link.

In questo modo si garantisce che gli utenti trovino esattamente ciò che cercano quando cliccano sul vostro link, aumentando così il coinvolgimento e il traffico web.

Felix Rose-Collins

Felix Rose-Collins

is the Co-founder of Ranktracker, With over 10 years SEO Experience. He's in charge of all content on the SEO Guide & Blog, you will also find him managing the support chat on the Ranktracker App.

Provate GRATUITAMENTE Ranktracker