• Statistiche

Le 66 statistiche sulle piccole imprese per orientarsi nel 2022 e oltre

  • Felix Rose-Collins
  • 1 min read
Le 66 statistiche sulle piccole imprese per orientarsi nel 2022 e oltre

Introduzione

Le piccole imprese sono i pilastri non celebrati dell'economia. Senza le piccole imprese, molte economie del mondo vacillerebbero. Ma non è sempre facile essere una piccola impresa. Esse si affidano a molte indicazioni e consigli di esperti per garantire il successo. Questo articolo analizza alcune statistiche che possono aiutare i proprietari di piccole imprese a prendere decisioni aziendali fondamentali.

Statistiche generali sulle piccole imprese

  • Le piccole imprese rappresentano nove organizzazioni su dieci.
  • Nel mondo ci sono circa 400 milioni di piccole imprese.
  • Solo l'11% dei dirigenti aziendali intervistati ritiene che le piccole imprese cresceranno nei prossimi anni.
  • Le piccole imprese occupano fino al 50% di tutti gli spazi commerciali.
  • Il numero di piccole imprese statunitensi è raddoppiato dal 1982.
  • Il 99,9% di tutte le imprese negli Stati Uniti sono piccole imprese.
  • Negli Stati Uniti, per piccola impresa si intende qualsiasi azienda con meno di 500 dipendenti.
  • Nell'UE, per piccola impresa si intende qualsiasi impresa con meno di 50 dipendenti.
  • In Australia, per essere considerata una piccola impresa è necessario avere meno di 15 dipendenti.
  • Il processo ufficiale di avvio di un'attività a Singapore richiede in media 1,5 giorni.

Statistica sull'avvio di una piccola impresa

  • Due piccole imprese su cinque vengono avviate in un'abitazione privata.
  • Il 70% delle piccole imprese avviate da casa si baserà sulle informazioni.
  • Sette imprese su dieci avviate rientrano nel settore dei "servizi".
  • Il 58% dei proprietari di piccole imprese aveva un budget iniziale di 25.000 dollari.
  • Il 33% dei proprietari di piccole imprese ha un budget iniziale inferiore a 5.000 dollari.
  • L'avviamento di una piccola impresa domestica costa in genere dai 2.000 ai 5.000 dollari.
  • Il 30% degli imprenditori che hanno avviato un'attività durante la pandemia di Covid ha dichiarato che non avrebbe mai aperto un negozio fisico.
  • Il numero di piccole imprese avviate durante la pandemia è aumentato del 24% negli Stati Uniti.
  • Gli imprenditori più giovani sono più propensi ad avviare un'attività perché hanno una passione per la nicchia.
  • Chi ha meno di 39 anni ha il 188% di probabilità in più di avviare un'attività secondaria e di lavorare a tempo pieno o parziale rispetto a chi ha 40 anni o più.

Statistiche sull'occupazione delle piccole imprese

Small Businesses Employment Statistics

  • Quasi nove piccole imprese su dieci (88%) assumono meno di 20 dipendenti.
  • Le piccole imprese impiegano il 50% della forza lavoro.
  • Nel 2020 le piccole imprese rappresenteranno 1,6 milioni di nuovi posti di lavoro.
  • Solo il 23,3% delle imprese domestiche ha dipendenti retribuiti.
  • Il 60,1% di tutte le piccole imprese che non hanno personale retribuito ha sede a casa.
  • Più della metà (56%) dei proprietari di piccole imprese trova difficile assumere buoni dipendenti.
  • Quasi due terzi delle aziende esternalizzano i processi di reclutamento per ridurre i costi e attirare un maggior numero di potenziali candidati.
  • Più di un terzo (35%) dei proprietari di piccole imprese ritiene che il mercato del lavoro stia diventando più difficile da trovare buoni dipendenti.
  • Le piccole imprese aumenteranno il lavoro a distanza del 13,5% nei prossimi anni.

Il contributo delle piccole imprese all'economia

  • Le piccole imprese formali contribuiscono a circa il 40% del reddito nazionale nei Paesi in via di sviluppo.
  • Due piccole imprese su cinque guadagnano meno di 100.000 dollari all'anno.
  • Quasi due terzi (65%) dei titolari di piccole imprese ritengono di non disporre di un capitale finanziario sufficiente per avviare la propria attività.
  • 10.000 dollari è l'importo medio che un piccolo imprenditore ha preso in prestito per avviare la propria attività.
  • La media dei proprietari di piccole imprese statunitensi è di 64.709 dollari all'anno.
  • Il 46% dei consumatori dichiara di essere più propenso a fare acquisti presso una piccola impresa piuttosto che presso un grande marchio nazionale.

I fallimenti delle piccole imprese

  • Una piccola impresa su sette (65 milioni) non riuscirà a soddisfare le proprie esigenze finanziarie ogni anno.
  • Il 93% degli imprenditori prevede che la propria piccola impresa non durerà più di 18 mesi al momento dell'avvio.
  • Una piccola impresa su dodici chiude ogni anno.
  • Più di una piccola impresa su cinque (20%) fallirà entro 12 mesi.
  • Le basse vendite e lo scarso flusso di cassa sono i motivi principali per cui le piccole imprese chiudono.
  • Il 42% delle piccole imprese fallirà perché la domanda per il loro prodotto/servizio è scarsa o inesistente.
  • Più di un terzo delle piccole imprese (37%) non è stato redditizio durante la pandemia di Covid.
  • Si prevede che circa il 4% delle piccole imprese chiuderà a causa della pandemia.
  • Il 60% delle piccole imprese ha chiuso durante la pandemia, anche se per poco tempo.
  • Solo il 50% delle piccole imprese sopravvive più di cinque anni.
  • Il 70% delle piccole imprese chiude entro dieci anni dall'avvio.
  • Il 43% delle piccole imprese avrà difficoltà a pagare i costi operativi.
  • Se l'86% delle aziende perdesse due mesi di ricavi, dovrebbe trovare un'altra fonte finanziaria o tagliare i costi.
  • Due imprese su cinque (40%) hanno debiti superiori a 100.000 dollari.

Profili dei proprietari di piccole imprese

  • Il motivo più diffuso per cui i titolari di piccole imprese avviano la propria attività è quello di diventare il capo di se stessi (29%).
  • Solo il 12% delle piccole imprese viene avviato perché il titolare vede un'opportunità nel mercato.
  • Quasi il 44% dei proprietari di piccole imprese ha un'età compresa tra i 39 e i 54 anni.
  • Circa il 41% delle piccole imprese è di proprietà di persone tra i 55 e i 75 anni.
  • Solo il 12% circa delle piccole imprese è di proprietà di persone di età inferiore ai 38 anni.
  • Più della metà (53,7%) dei titolari di piccole imprese ha conseguito una laurea o un diploma superiore.
  • Solo il 13% dei titolari di piccole imprese ha un master.
  • L'81% dei proprietari di piccole imprese ammette di fare straordinari sia di giorno che di notte.
  • Quasi nove proprietari di piccole imprese su dieci (89%) lavoreranno nei fine settimana.
  • Sette imprenditori su dieci lavoreranno più di 40 ore alla settimana.
  • Quasi tutti i titolari di piccole imprese (92%) non si pentono di aver avviato la propria azienda.
  • I proprietari di aziende di maggior successo tendono ad avere più di 55 anni, ma non hanno dipendenti.

Statistiche su tecnologia e piccole imprese

  • Quasi la metà delle piccole imprese (45,84%) utilizzerà almeno una piattaforma digitale per condividere prodotti/servizi.
  • Quasi quattro su cinque (79%) utilizzano uno strumento digitale come il modello di timeline per pianificare e comunicare con fornitori e clienti.
  • Quattro piccole imprese su cinque non utilizzano la tecnologia disponibile per facilitare la loro attività.
  • Un terzo delle piccole imprese darà priorità alle piattaforme CRM rispetto ad altre tecnologie.
  • Quando una piccola impresa utilizza appieno la tecnologia a cui si è abbonata o che ha acquistato, otterrà il doppio dei ricavi per dipendente e una crescita dei ricavi del 400% rispetto a quelle che non lo fanno.
  • Le piccole imprese sono state vittime del 28% delle violazioni di dati del 2020.
  • Un numero maggiore di piccoli imprenditori creerà un sito di eCommerce, poiché si prevede che il 65% della popolazione statunitense farà acquisti online nel 2023, mentre i pacchetti di web hosting per Magento e altre piattaforme eCom sono più economici che mai.

Parola finale

Le piccole imprese sono un importante contributo all'economia mondiale. Danno lavoro a più persone e sono importanti per la ricchezza nazionale. Ma essere proprietari di una piccola impresa non è facile. Il rischio di fallimento è elevato e spesso devono lavorare a lungo e duramente per portare al successo i propri marchi.

Felix Rose-Collins

Felix Rose-Collins

is the Co-founder of Ranktracker, With over 10 years SEO Experience . He's in charge of all content on the SEO Guide & Blog, you will also find him managing the support chat on the Ranktracker App.

Provate GRATUITAMENTE Ranktracker