• Imparare il SEO

I 10 migliori consigli SEO per il commercio elettronico per aumentare il traffico del vostro negozio

  • Felix Rose-Collins
  • 1 min read
I 10 migliori consigli SEO per il commercio elettronico per aumentare il traffico del vostro negozio

Introduzione

Ottenere il tanto necessario traffico sul proprio sito web non è il compito più entusiasmante. Molti titolari di aziende spesso si trovano in difficoltà in questa fase. Tuttavia, il traffico sul sito web è importante per il successo e la prosperità di qualsiasi attività online. Ma questo può essere vero solo se il traffico che ricevete è organico. Purtroppo, è qualcosa che dovete fare per raggiungere il successo.

La necessità di una forte presenza online è aumentata da quando sempre più persone effettuano ricerche su Internet prima di acquistare un prodotto o un servizio. Per questo motivo, dovrete migliorare il vostro gioco. L'applicazione dei suggerimenti SEO è il modo migliore per ottenere più traffico sul vostro sito web. È stato dimostrato che la SEO aumenta la percentuale di clic e quindi i profitti. Dedicare del tempo al vostro sito vi ripagherà.

La SEO dovrebbe essere alla base di qualsiasi strategia di marketing, indipendentemente dalla nicchia. L'obiettivo è apparire sulla prima pagina dei motori di ricerca. In questo modo si otterrà un traffico migliore, dato che la maggior parte delle persone non va oltre la prima pagina. Un posizionamento più alto significa più clic e traffico. Senza ulteriori indugi, ecco i 10 consigli principali per aumentare il traffico sul vostro sito.

1. Puntare su parole chiave rilevanti

La maggior parte delle persone ignora la ricerca di parole chiave, anche se è una delle strategie più semplici da attuare. Chi va in questa direzione di solito fa solo un piccolo sforzo. L'uso delle parole chiave giuste fa un'enorme differenza.

Ogni volta che le persone effettuano una ricerca su Google, utilizzano determinate parole chiave. Il vostro obiettivo è quindi quello di capire quali sono le potenziali query che un cliente può utilizzare. Per ogni argomento, effettuate una ricerca dettagliata delle parole chiave.

Le parole chiave devono essere pertinenti sia all'argomento che alla vostra nicchia. Individuate i problemi principali di un cliente e questo vi aiuterà a capire le parole chiave giuste. Aggiungendo la giusta quantità di parole e frasi chiave mirate, aumenterete la vostra posizione su Google.

La cosa migliore è che non dovete lottare. Esistono diversi strumenti, alcuni gratuiti, che possono aiutarvi a capire quali parole chiave sarebbero efficaci. Tra gli esempi di strumenti per la ricerca di parole chiave vi sono strumenti come Ahrefs, SEMrush, Ubersuggest o Long Tail Pro.

Quando si utilizza un cercatore di parole chiave, è sufficiente inserire una parola chiave per ottenere più suggerimenti. Tutti i post dovrebbero avere delle parole chiave.

2. Creare contenuti di qualità

L'obiettivo della creazione di contenuti non è solo quello di portare i lettori sul vostro sito, ma di tenerli incollati. L'unico modo per raggiungere questo obiettivo è produrre contenuti unici e di qualità.

Oltre a trattenere gli utenti sul vostro sito web, i contenuti di qualità vi fanno guadagnare il riconoscimento di Google. I siti che offrono informazioni di alto livello e rilevanti per gli utenti appaiono in cima alle classifiche SEO.

Che cos'è un contenuto di qualità? Dovrebbe esserlo:

  • facile da capire
  • rilevanti per i lettori
  • contenente informazioni dettagliate
  • facile da condividere sui social media

Un altro elemento importante per elevare i vostri contenuti è il formato. Ha un impatto sul tempo di permanenza delle persone sul vostro sito web. Ecco alcuni elementi da tenere a mente:

  • concentrarsi sull'introduzione (deve essere breve, le frasi lunghe possono creare confusione),
  • utilizzare le intestazioni H2 e H3 per suddividere il corpo in segmenti,
  • aggiungere elenchi puntati e numerati,
  • creare contenuti unici che vi distinguano dalla concorrenza
  • Scrivere un testo pertinente e aggiungere dati utili e affidabili.
  • utilizzare un tono colloquiale per rendere il testo di facile utilizzo

L'applicazione di un tocco personale come l'esperienza vi aiuta a entrare maggiormente in contatto con i lettori. I contenuti che utilizzano lo storytelling sono anche più coinvolgenti e fanno sì che i lettori tornino sul vostro sito. Cercate di fornire sempre una nuova prospettiva o un contenuto unico. Fornite solo contenuti accurati.

3. Costruire su titoli e meta-descrizioni

I titoli e le meta-descrizioni dei vostri contenuti possono avere un impatto enorme sulla quantità di traffico che ottenete. Ogni volta che le persone effettuano una ricerca online, è la vostra meta descrizione a comparire per prima. Assicuratevi quindi di ottimizzarla per ottenere un posizionamento più alto.

Le meta-descrizioni che contengono le parole chiave utilizzate dalle persone per le ricerche appariranno in cima a Google. Ricordate che il titolo deve contenere parole chiave pertinenti. Non deve essere necessariamente interessante. Mantenete la descrizione breve ed evitate di usare termini complessi. Dovrebbe essere qualcosa di comprensibile per la maggior parte delle persone.

Ottimizzare il titolo significa non solo aggiungere parole o frasi chiave, ma anche mantenerlo al di sotto dei 60 caratteri. Qualsiasi cosa superiore a 60 caratteri non sarà altrettanto efficace. La descrizione non deve superare i 160 caratteri.

Build on Titles & Meta Descriptions

La descrizione e il titolo devono contenere parole chiave primarie e secondarie se vogliono avere un impatto sui motori di ricerca. Non aggiungete il nome della vostra azienda nel titolo o nella meta descrizione.

4. Ottimizzare le immagini

Circa 6 persone su 10 preferiscono le immagini al testo scritto. L'aggiunta di immagini o di qualsiasi forma di contenuto visivo porterà più persone sul vostro sito web. È possibile ottimizzare i contenuti visivi con i seguenti suggerimenti:

  • Utilizzare immagini collegate all'argomento
  • Assicuratevi che le dimensioni e il formato dell'immagine siano compatibili con i dispositivi degli utenti.
  • Utilizzare PNG per le immagini semplici e JPEG per quelle più colorate.
  • Aggiungere URL logici con descrizioni appropriate
  • Evitate di aggiungere immagini di grandi dimensioni perché potrebbero ridurre la velocità di navigazione.
  • Controllare la velocità di caricamento dopo l'ottimizzazione delle immagini
  • Controllare che ogni immagine abbia una breve descrizione
  • Vedere se le immagini più importanti sono state posizionate all'inizio di una pagina.
  • Testate le vostre immagini sui dispositivi per avere un'idea di ciò che i lettori vedono

Gli URL sono una parte importante dell'aggiunta di immagini. Vi aiuteranno a generare più backlink attraverso le ricerche. Questo, a sua volta, vi farà scalare le classifiche dei motori di ricerca. L'ottimizzazione delle immagini porta anche traffico organico, il che significa maggiore coinvolgimento degli utenti.

L'ottimizzazione delle immagini può richiedere uno sforzo maggiore, ma a lungo termine ne vale la pena. Anche se aggiungete immagini, assicuratevi che il vostro sito rimanga amichevole per i visitatori. Le descrizioni devono contenere parole chiave mirate. Mantenere le descrizioni brevi aumenterà la velocità di caricamento delle immagini sul vostro sito web.

Utilizzate sempre immagini di qualità che corrispondano al vostro argomento. Potete trovare immagini gratuite utilizzando questi strumenti:

  • Flickr
  • Canva
  • Pixabay
  • Unsplash
  • Pexels

5. Aggiungere collegamenti interni

L'interconnessione tra pagine diverse è un ottimo modo per aumentare il valore di altre pagine del vostro sito web. Utilizzate i link per promuovere i contenuti del vostro sito. Se il link è pertinente, porterà più traffico alle altre pagine. I lettori saranno sempre disposti a consultare altre pagine sapendo che offrite contenuti pertinenti, inoltre l'87% degli acquirenti effettua una sorta di ricerca prima di effettuare un acquisto online.

Il collegamento può avvenire da una home page a qualsiasi altra parte del sito web e viceversa. La direzione dipende dal vostro obiettivo e da come è costruito un sito web. Non concentratevi solo sulle pagine di successo.

Collegandovi ad altre pagine, darete ai lettori qualcosa che li tratterrà più a lungo sul vostro sito. Utilizzate le pagine di successo per creare fiducia nei visitatori.

6. Osservare la concorrenza

Nell'era moderna, avere ottimi prodotti o servizi non è sufficiente. È necessario convincere le persone a visitare il sito e potenzialmente spingerle attraverso un imbuto di vendita. Detto questo, la concorrenza là fuori è intensa.

Allora perché non imparare qualche trucco dai vostri concorrenti? Probabilmente stanno facendo qualcosa di cui voi non siete a conoscenza. Potrebbe trattarsi della qualità dei contenuti o del modo in cui ottimizzano i backlink. Visitate semplicemente i siti web dei vostri concorrenti e analizzate la struttura dei contenuti. Non concentratevi su un solo concorrente. Analizzatene almeno 5. In questo modo avrete una visione più ampia di come migliorare il vostro sito web.

Verificate il traffico mensile e quanti post pubblicano mensilmente le aziende della vostra nicchia. Potete utilizzare Ahrefs per esaminare le pagine di maggior successo. Confrontate il traffico generato dalle pagine più importanti. Osservate anche le parole chiave utilizzate nelle pagine con il maggior traffico. Si può anche analizzare la fonte principale di traffico, sia esso organico o tramite annunci a pagamento o social media.

Inoltre, confrontate i migliori gateway di pagamento utilizzati dalle aziende più importanti della vostra nicchia. Questo vi aiuterà a proporre qualcosa di altrettanto piacevole per i clienti. Lo stesso vale per la navigazione e il web design. Sebbene si debba guardare alla concorrenza, ciò deve servire solo da ispirazione. Assicuratevi di aggiungere un tocco personale che vi faccia distinguere da tutti gli altri. Create il vostro marchio a modo vostro e utilizzate un creatore di loghi per ottenere una migliore identità di marca con un tocco personale.

7. Lavorare sugli URL per Google

Gli URL brevi sono più efficaci. L'uso di URL lunghi influisce negativamente sul posizionamento SEO. L'URL aiuta i motori di ricerca a capire di cosa parla un argomento. Inoltre, dimostra che un sito web è facile da usare.

Ecco alcuni consigli su come ottimizzare gli URL:

  • Manteneteli tra i 30 e i 60 caratteri
  • Includere una parola chiave primaria
  • Deve essere facile da leggere
  • Mantenere un linguaggio semplice ed evitare il gergo commerciale

I motori di ricerca non amano gli URL lunghi. Non li elaborano e fanno scendere il vostro sito web nella classifica dei risultati di ricerca. L'ottimizzazione degli URL aiuta Google a comprendere i contenuti. In questo modo si ottiene un posizionamento più alto.

8. Rendere il sito web più veloce

Gli utenti si allontanano facilmente da qualsiasi sito web che richiede tempo per essere caricato. Inoltre, se il vostro sito è troppo lento, verrà segnalato e quindi avrà un posizionamento più basso. Pertanto, il vostro obiettivo dovrebbe essere quello di eliminare tutto ciò che può influire sulla velocità di caricamento. È uno degli aspetti più importanti del vostro sito web.

Tra gli elementi che possono ridurre la velocità del sito web vi sono l'utilizzo di plugin non necessari e immagini di grandi dimensioni. L'obiettivo dovrebbe essere quello di caricare il sito entro 1-2 secondi. Qualsiasi cosa più lenta scoraggerà i clienti dal procedere.

Make Your Website Faster

Esistono strumenti gratuiti, come Google Pagespeed Insight, che possono essere utilizzati per verificare il tempo di caricamento del vostro sito web. Fornisce un punteggio da 0 a 100 su tutti i dispositivi. Se la velocità di caricamento è troppo lunga, cercate le possibili cause. Dopo averle eliminate, verificate nuovamente la velocità. Altre cose che potete fare per migliorare la velocità sono:

  • Ridurre le richieste HTTP
  • Comprimere le immagini
  • Ridurre il numero di reindirizzamenti
  • Rimuovere i plugin non necessari

9. Ottimizzare i backlink

Ibacklink provenienti da siti web di rilievo creano fiducia. Come si fa a ottenere questo risultato? La risposta è la creazione di link. È necessario trovare i siti giusti da cui creare i link. Iniziate analizzando la concorrenza. Verificate da dove provengono i loro backlink e partite da lì.

I backlink da altri siti web danno valore ai vostri contenuti. È un segno che avete contenuti di valore. Un maggior numero di backlink vi fa risaltare. Dimostra ai visitatori che siete un esperto nel vostro campo.

Alcuni strumenti possono aiutarvi a creare link. Un esempio è Backlink Gap Tool, che vi aiuta a confrontare e trovare migliori opportunità di collegamento. Avrete a disposizione un lungo elenco di opzioni tra cui scegliere. Il monitoraggio dei backlink vi aiuta a individuare i siti più affidabili.

Un'altra opzione semplice è la creazione di post di ospiti. Devono essere destinati a siti web eccezionali. L'unico modo per avere successo è creare contenuti unici e pertinenti per il sito web ospitante.

Se disponete di informazioni di esperti, contattate i siti web per offrire un punto di vista unico. Le directory vi aiutano anche a incrementare il vostro traffico. Vi aiutano ad affermarvi come fonte credibile di informazioni.

10. Eseguire una verifica del sito web

La maggior parte delle aziende, una volta soddisfatte del proprio sito web, raramente torna indietro per apportare modifiche o aggiornamenti. Le cose cambiano continuamente e c'è sempre qualcosa da migliorare. Un modo per assicurarsi che il proprio sito web rimanga al top è quello di effettuare una verifica periodica del sito.

Una verifica del vostro sito web vi aiuta a controllare e ad assicurarvi che tutto funzioni bene. Potete esaminare la navigazione per assicurarvi che sia compatibile con tutti i dispositivi. Inoltre, è possibile esaminare i contenuti e apportare gli aggiornamenti necessari.

Una volta individuate le aree da migliorare, è il momento di mettersi al lavoro. Tra le cose che potete fare per migliorare il vostro sito web ci sono:

  • creazione di nuovi contenuti
  • aggiornamento di precedenti post di successo
  • riutilizzare vecchi contenuti
  • assicurarsi di utilizzare HTTPS
  • controllo della velocità del sito web
  • test del sito web su dispositivi mobili

Un audit può anche aiutarvi a determinare il tipo di traffico che il vostro sito web attrae. Se non si tratta del vostro pubblico di riferimento, potrebbe essere il momento di apportare delle modifiche. Un'altra area da esaminare è quella dei social media. Una scarsa presenza sui social media può avere un impatto sul vostro posizionamento online. Durante l'audit, esaminate tutti i vostri account sui social media.

Effettuare controlli regolari crea spazio per i miglioramenti. Con il tempo si otterranno più traffico e profitti. Mantenete sempre una mente aperta e continuate a imparare. Questo vi aiuterà a creare un'azienda affidabile e ad attirare l'attenzione di un maggior numero di clienti.

Pensieri finali

L'unico modo per portare la vostra azienda ai vertici è lavorare sulla SEO. L'ottimizzazione per i motori di ricerca vi aiuta a ottenere maggiore riconoscimento e traffico sul vostro sito web. Con più traffico, avrete più utenti da spingere attraverso il vostro canale di vendita e fare più vendite.

L'ottimizzazione dei contenuti vi aiuta a ottenere più lettori. Create contenuti unici e coinvolgenti per convincere i clienti a rimanere più a lungo sul vostro sito web. L'aggiunta di immagini aumenta il valore dei vostri post e li rende più condivisibili.

Aggiungete sempre parole chiave pertinenti. Il collegamento ad altre fonti sul vostro sito web e ad aziende di rilievo vi aiuta a distinguervi. Un'altra cosa importante è eseguire una verifica dei contenuti e controllare la velocità del vostro sito web. L'applicazione delle misure sopra descritte vi aiuta a distinguervi dalla concorrenza.

Felix Rose-Collins

Felix Rose-Collins

is the Co-founder of Ranktracker, With over 10 years SEO Experience . He's in charge of all content on the SEO Guide & Blog, you will also find him managing the support chat on the Ranktracker App.

Provate GRATUITAMENTE Ranktracker