• Imparare il SEO

Che cos'è la SEO On-Page e Off-Page (e perché sono necessarie entrambe)?

  • Jessica Day
  • 1 min read
Che cos'è la SEO On-Page e Off-Page (e perché sono necessarie entrambe)?

Introduzione

L'ottimizzazione per i motori di ricerca, o SEO, è una pietra miliare del funzionamento di Internet oggi.

La premessa di base è che, strutturando in modo ottimale i contenuti del vostro sito web, potete indirizzare più traffico Internet verso il vostro dominio. Inoltre, una strategia SEO completa prevede che i contenuti di altri siti web - "fuori pagina" - si colleghino al vostro dominio.

Come funziona? La maggior parte delle ricerche su Internet è gestita dai motori di ricerca, come Google o Bing. Queste aziende vogliono mostrare agli utenti i contenuti più rilevanti nelle loro pagine dei risultati (SERP). Per questo motivo, dispongono di algoritmi e criteri complessi per "classificare" i siti web più in alto o più in basso nelle loro SERP. Si capisce che le pagine che appaiono in cima alle pagine dei risultati ricevono un volume maggiore di visitatori.

Sfruttare la potenza della SEO può essere uno strumento potente per le aziende. Per cominciare, avere un numero maggiore di impressioni sul sito significa avere un bacino più ampio di potenziali clienti. Ecco perché solo negli Stati Uniti le aziende spendono circa 80 miliardi di dollari all'anno in servizi SEO.

Siete alle prime armi con la SEO o volete rispolverare le vostre conoscenze? Questo articolo vi spiegherà gli elementi che compongono una solida strategia SEO. Parleremo delle differenze tra SEO on-page e off-page e del perché sono necessarie entrambe per raggiungere l'ambito primo posto su Google.

What is On-Page SEO? (Fonte: Fonte immagine)

Che cos'è la SEO On-Page?

Come abbiamo accennato all'inizio di questo articolo, la SEO on-page consiste nello strutturare i contenuti del sito web in modo da renderli migliori per i motori di ricerca.

Chiunque possieda un dominio può riempire il proprio sito di contenuti pertinenti all'argomento, ma se non prende in considerazione elementi di SEO on-page, è più probabile che venga relegato nelle ultime pagine di Google.

Per sfruttare al meglio i consigli e le strategie SEO on-page, i proprietari di siti web possono associare il loro sito a parole chiave pertinenti. Si vuole che gli utenti di Internet vengano indirizzati al proprio sito per primi quando cercano una parola chiave di quell'argomento. Ci sono altre considerazioni sulla pagina che potete fare per distinguervi dalla massa.

Considerazioni sulla SEO On-Page

Tag del titolo

Il tag title di una pagina è quello che viene visualizzato come link cliccabile nella pagina dei risultati di ricerca. I tag più efficaci sono lunghi circa 50-60 caratteri, in modo da essere leggibili su ogni dispositivo.

È necessario incorporare le parole chiave nei tag del titolo, in quanto si tratta di un indicatore SEO primario utilizzato dai motori di ricerca.

Title tags

Descrizioni meta

La meta descrizione è la coppia di righe sotto il tag title di una pagina di risultati. Si tratta di una breve frase che descrive il contenuto della pagina, limitata a 155-160 caratteri.

Queste descrizioni devono essere brevi e incisive. I motori di ricerca tengono conto delle parole chiave, ma l'obiettivo principale è quello di convincere la persona umana dietro la query di ricerca a cliccare su quel link.

Ad esempio, una pagina su un contact center in cloud dovrebbe spiegare il "perché" dell'articolo; in questo caso, spiega perché si dovrebbe incorporare il self-service nel percorso del cliente.

Struttura dell'URL

Un altro importante indicatore SEO è la presenza di un URL pertinente (l'indirizzo in cima al browser).

In generale, si consiglia di mantenere gli URL il più corti possibile, incorporando la parola chiave principale all'inizio della riga dell'indirizzo. È inoltre consigliabile utilizzare i trattini piuttosto che i trattini bassi, che non sempre vengono riconosciuti come "separatori di parole" dai motori di ricerca.

Contenuto della pagina

Il contenuto di una pagina è il pane e il burro del vostro sito web. Se non si tratta di materiale pertinente, potete scordarvi la SEO, perché i vostri clienti chiuderanno semplicemente la pagina!

Prima di scrivere il testo del vostro sito web, vale la pena di effettuare una piccola ricerca sulle parole chiave dell'argomento della vostra pagina. Potete farlo utilizzando strumenti gratuiti come Google Analytics. Una volta individuate le parole chiave migliori, prendetevi il tempo necessario per integrarle nel testo della vostra pagina.

Titoli

All'interno di una pagina web, il contenuto può essere suddiviso in titoli (H1, H2, H3, ecc.) e corpo del testo.

I motori di ricerca attribuiscono ai titoli delle pagine un peso maggiore rispetto al resto del loro contenuto. I titoli primari sono ritenuti più pertinenti e considerati con particolare importanza. Pertanto, è opportuno includere parole chiave topiche nei titoli H1, optando per parole chiave secondarie nei titoli H2 e H3.

Collegamenti interni

La semplice scrittura di contenuti pertinenti non è sufficiente: è necessario considerare anche la struttura del sito web. Questo aspetto della SEO viene spesso definito ottimizzazione della sitemap.

In sostanza, si vuole organizzare il sito web in modo che sia facile da navigare per i motori di ricerca e per gli esseri umani. È possibile ottenere questo risultato creando "pagine pilastro" per le aree tematiche importanti: una pagina pilastro fornisce agli utenti tutte le informazioni di base su un argomento, con collegamenti a sottopagine che spiegano gli aspetti in modo più dettagliato. Il testo cliccabile (chiamato "ancora") dovrebbe sempre essere una parola chiave per quell'argomento.

Strutturando il sito in questo modo, i motori di ricerca considerano quel gruppo di pagine come dotato di maggiore autorità topica. Tuttavia, fate attenzione ai link interni. Dovete integrarli nel contenuto della pagina, senza esagerare! Se ne usate troppi, il loro valore sarà diluito.

Facilità di utilizzo dei dispositivi mobili

Gli utenti mobili rappresentano ormai la maggior parte del traffico Internet. Per questo motivo, i motori di ricerca daranno la priorità ai siti che sono accessibili sia per i browser dei cellulari che per quelli dei PC. Assicuratevi di non trascurare questo importante aspetto della progettazione di un sito web!

Prestazioni del sito

Infine, è necessario assicurarsi che il sito web abbia tempi di caricamento rapidi. È possibile ottimizzarli riducendo al minimo le richieste HTTP, mantenendo le dimensioni dei file immagine sotto i 100kb e attivando la compressione. Si può anche verificare che i server del provider del dominio abbiano tempi di risposta adeguati.

Site performance Fonte: websitebuilderexpert.com

Che cos'è la SEO off-page?

Ecco le basi della SEO on-page, ma cos'è la SEO off-page? Si tratta di fattori esterni al vostro sito web che hanno un impatto sul posizionamento nei motori di ricerca. Ad esempio, i link al vostro dominio provenienti da altri siti contribuiscono a far salire la vostra pagina in cima a Google.

Vi starete chiedendo perché la SEO off-page è importante? È semplice: i motori di ricerca hanno bisogno di un modo per dimostrare che il vostro sito web è affidabile e autorevole. Proprio come un professore non accetterebbe un saggio accademico con zero riferimenti a fonti esterne, i motori di ricerca considereranno con maggiore cautela i siti web scollegati.

Considerazioni sulla SEO off-page

Backlink

Il fattore più influente nella SEO off-page è il backlinking. Questo avviene quando un sito web esterno si collega al vostro dominio, rafforzando l'autorità del vostro sito.

Diversi fattori influenzano la forza del backlinking:

  • Quanti siti si collegano al vostro? (Un buon numero a cui puntare è 20).
  • I link provengono da una gamma diversificata di siti web?
  • Qual è l'autorità di dominio di questi siti web?

Ad esempio, un articolo che rimanda alla vostra pagina sugli attributi di qualità del software varrà molto di più se proviene da una fonte come BBC Technology che da un media minore.

Potreste voler promuovere i backlink scrivendo post di ospiti, ospitando comunicati stampa o creando risorse linkabili come le infografiche.

Backlinks Fonte: socialmediatoday.com

Autorità di dominio

Si può pensare all'autorità del dominio come a una misura di quanto sia autorevole il vostro sito, su una scala da 0 a 100. Tutto ciò che è stato menzionato in questo articolo contribuisce alla forza del dominio, ma alcune considerazioni aggiuntive includono:

  • Diversità dei backlink
  • Età del dominio
  • Traffico complessivo del sito
  • Per quanto tempo il visitatore medio rimane

Condivisioni sociali

I social media dovrebbero essere sfruttati come parte della vostra strategia SEO off-page. Per cominciare, la creazione di profili aziendali sulle principali piattaforme offre una facile opportunità di backlinking.

Non solo, ma potete anche condividere i vostri post con un pubblico più vasto, aumentando il traffico del vostro dominio e la vostra visibilità naturale.

Cosa rende una strategia SEO completa?

Come proprietari di un dominio, dovreste cercare di combinare elementi di SEO on-page e off-page come parte della vostra strategia digitale. Il nostro elenco non è assolutamente esaustivo, ma dovrebbe mettervi sulla strada giusta.

Vi consigliamo di iniziare con le basi degli elementi on-page, poiché, in quanto proprietari del dominio, è su questi che avrete un maggiore controllo. Concentratevi sulla ricerca di parole chiave e sulla struttura del sito (titoli, intestazioni, meta tag) per aumentare immediatamente i visitatori del sito.

Una volta coperta questa base, si può passare a migliorare gli elementi off-page, come l'acquisizione di backlink da domini autorevoli. È consigliabile creare uno spazio di lavoro condiviso (ad esempio una lavagna con Dialpad) per coordinare questo sforzo, soprattutto se si lavora in un team ibrido.

Se volete raggiungere il primo posto su Google, nella nostra strategia SEO sono necessari elementi sia on-page che off-page. La scelta di occuparsene in prima persona o di affidarsi a un'agenzia SEO esterna per aumentare il traffico dipende da voi e dalle esigenze specifiche della vostra azienda. In ogni caso, una buona conoscenza della SEO è una competenza essenziale per tutti i cittadini di Internet e dovrebbe essere tenuta in grande considerazione.

Start your free 7 days trial with Ranktracker, all-in-one SEO platform
Jessica Day

Jessica Day

is the Senior Director for Marketing Strategy at Dialpad, a modern business communications platform that takes every kind of conversation to the next level—turning conversations into opportunities. Jessica is an expert in collaborating with multifunctional teams to execute and optimize marketing efforts, for both company and client campaigns.

Provate GRATUITAMENTE Ranktracker