• Imparare il SEO

10 tipi di contenuti che attirano l'attenzione e i backlink

  • Erik Emanuelli
  • 1 min read
10 tipi di contenuti che attirano l'attenzione e i backlink

Introduzione

Non c'è dubbio che la SEO sia uno degli aspetti più importanti di un'azienda.

È necessario posizionarsi in alto nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca per generare traffico e aumentare le entrate.

Ma che tipo di contenuti creare per raggiungere questo obiettivo?

In questo post discuteremo i tipi di contenuti che hanno maggiori probabilità di attirare l'attenzione e guadagnare backlink.

Casi di studio

Un caso di studio è un resoconto dettagliato di un individuo, di un'organizzazione o di un evento.

Di solito vengono utilizzati per esaminare una situazione reale e possono essere utili per le aziende di vari settori.

Se avete ottenuto risultati significativi, come l'aumento del traffico o delle vendite, un caso di studio è un modo eccellente per mostrare il vostro successo.

Non solo vi aiuterà ad attirare l'attenzione, ma può anche servire come prova preziosa quando vi rivolgete a nuovi clienti.

Considerate questi punti quando create il vostro caso di studio:

  • Pensate al vostro cliente ideale
  • Rendere la storia facile da leggere
  • Includere dati e numeri
  • Siate specifici

Pensate al vostro cliente ideale

Quando si crea un caso di studio, è importante pensare a chi è il cliente ideale.

Questo vi aiuterà a determinare quali informazioni includere e come presentarle nel modo più attraente per loro.

Rendere la storia facile da leggere

Nessuno vuole leggere un rapporto lungo e noioso.

Assicuratevi che il vostro studio di caso sia facile da leggere utilizzando paragrafi brevi, titoli chiari ed elenchi puntati.

Includere dati e numeri

I casi di studio servono a dimostrare il vostro successo, quindi assicuratevi di includere dati e numeri ogni volta che è possibile.

Siate specifici

Non cercate di stipare troppe informazioni nel vostro studio di caso.

Concentratevi invece su un problema o un obiettivo specifico e fornite dettagli su cosa avete fatto, come lo avete fatto e quali sono stati i risultati.

Seguendo questi suggerimenti, sarete sulla buona strada per creare un caso di studio efficace che aiuterà la vostra azienda ad attirare l'attenzione e a conquistare nuovi clienti.

Video tutorial

Se volete ottenere più traffico da YouTube, la creazione di video tutorial è un ottimo modo per farlo.

I video didattici sono estremamente popolari e possono essere molto efficaci per portare traffico al vostro sito web.

Le persone amano guardare i video che mostrano loro come fare qualcosa; se il vostro tutorial è utile e informativo, saranno più propensi a linkarlo.

Per creare un video tutorial accattivante e degno di backlink, considerate questi suggerimenti:

  • Essere chiari
  • Organizzare i punti
  • Facilitare la digestione
  • Impostare il tono

Essere chiari

Se volete che il vostro video tutorial abbia successo, dovete assicurarvi che sia chiaro. Questo significa avere un copione e attenersi ad esso.

Il pubblico deve essere in grado di capire quello che state dicendo e deve poterlo seguire con facilità.

A tal fine, utilizzate un linguaggio semplice ed evitate il gergo.

Organizzare i punti

Quando si crea il video, è importante organizzare i punti. Questo vi aiuterà a mantenere chiari i vostri pensieri e a far sì che il pubblico possa seguirvi più facilmente.

A tal fine, prima di iniziare le riprese, create una bozza del vostro video.

Facilitare la digestione

Il vostro video tutorial deve essere facile da digerire. Ciò significa che deve essere breve e diretto.

Se il tutorial è troppo lungo, le persone perderanno interesse e non lo guarderanno fino alla fine.

Per assicurarsi che il video sia facile da digerire, suddividerlo in sezioni più piccole.

Impostare il tono

Il tono del video deve essere professionale ma amichevole.

Volete apparire come un esperto nel vostro campo, ma volete anche assicurarvi che le persone si sentano a proprio agio guardando il vostro video.

A tal fine, evitate di sembrare un venditore e concentratevi sul fornire informazioni utili.

Diagrammi di flusso

I diagrammi di flusso sono un tipo di diagramma che mostra le fasi di un processo.

Spesso vengono utilizzati per aiutare le persone a comprendere sistemi o processi complicati.

Se avete creato un diagramma di flusso utile e informativo, probabilmente sarà apprezzato dai lettori e potrebbe farvi guadagnare dei backlink.

Quando create i diagrammi di flusso, tenete presente che:

  • Dati di flusso da sinistra a destra
  • Utilizzare elementi di design coerenti
  • Mantenere il tutto su un'unica pagina
  • Utilizzare un percorso diviso

Flowcharts

Dati di flusso da sinistra a destra

La maggior parte dei diagrammi di flusso deve essere progettata in modo che il lettore scorra da sinistra a destra.

Questo perché noi leggiamo da sinistra a destra, quindi ha senso progettare anche i nostri diagrammi in questo modo.

Esistono alcune eccezioni a questa regola, ma sono rare.

Utilizzare elementi di design coerenti

Durante la creazione del diagramma di flusso, utilizzate elementi di design coerenti.

Ciò significa utilizzare le stesse forme, gli stessi colori e gli stessi spessori di linea per ogni fase del processo.

Inoltre, per mostrare il flusso dei dati è opportuno utilizzare delle frecce, anziché delle linee rette.

Mantenere il tutto su un'unica pagina

Se possibile, cercate di mantenere il diagramma di flusso su una sola pagina. In questo modo sarà più facile per il lettore comprenderlo.

Se proprio dovete avere più di una pagina, assicuratevi che ogni pagina sia numerata e che ci sia un link che rimandi alla pagina precedente.

Utilizzare un percorso diviso

Se dovete mostrare un processo con più percorsi, utilizzate un percorso diviso. Ciò significa avere due o più frecce che partono da una fase in direzioni diverse.

In questo modo sarà chiaro che le strade percorribili sono molteplici.

Elenchi

Le liste sono articoli basati su un elenco di elementi, consigli o fatti.

Di solito sono facili da leggere e possono essere molto condivisibili.

Se volete aumentare le probabilità che il vostro contenuto venga condiviso, un listicle è una buona opzione.

Assicuratevi che il vostro elenco sia ben studiato e ricco di informazioni.

Ecco alcuni suggerimenti per creare i vostri elenchi:

  • Includere approfondimenti preziosi
  • Spiegare ogni voce dell'elenco
  • Esempi di utilizzo
  • Assicuratevi che l'elenco sia coerente

Includere approfondimenti preziosi

Quando si crea un elenco, è importante includere approfondimenti di valore. Ciò significa che ogni voce del vostro elenco deve essere supportata da ricerche o esperienze. Ad esempio, se state creando un elenco dei migliori modi per risparmiare denaro, ogni consiglio deve essere accompagnato da una spiegazione del perché funziona.

Spiegare ogni voce dell'elenco

Oltre a fornire indicazioni preziose, ogni voce dell'elenco deve essere spiegata. Questo aiuterà i lettori a capire il contenuto dell'elenco e a fornire loro maggiori informazioni. Se state elencando i 10 modi migliori per risparmiare denaro, ogni consiglio dovrebbe essere accompagnato da una spiegazione del suo funzionamento.

Esempi di utilizzo

Anche gli esempi possono essere molto utili negli elenchi. Aiutano a illustrare il punto che si sta cercando di raggiungere e a renderlo più comprensibile per i lettori. Se state elencando i 10 modi migliori per risparmiare denaro, potreste includere un esempio di come ogni consiglio vi ha aiutato a risparmiare nella vostra vita.

Assicuratevi che l'elenco sia coerente

Quando si crea un elenco, è importante assicurarsi che l'elenco sia coerente. Ciò significa che ogni voce dell'elenco deve essere correlata alle altre. Ad esempio, se state elencando i 10 modi migliori per risparmiare denaro, ogni consiglio deve riguardare il risparmio di denaro. Non è il caso di includere un consiglio sugli investimenti in azioni in un elenco sul risparmio di denaro.

Infografiche

Infographics (Fonte: Erik Emanuelli)

Le infografiche sono immagini che contengono informazioni o dati.

Vengono spesso utilizzati per rendere più digeribili informazioni complesse e possono essere molto efficaci per portare traffico al vostro sito web.

Se create un'infografica che sia allo stesso tempo informativa e visivamente accattivante, è probabile che sia apprezzata dai lettori e che vi faccia guadagnare qualche backlink.

Per creare la vostra infografica, assicuratevi di:

  • Creare uno schema
  • Scegliete i caratteri e i colori giusti
  • Mantenere la semplicità
  • Utilizzare un layout facile da seguire

Creare uno schema

Come per qualsiasi altro contenuto, è importante iniziare con uno schema quando si crea un'infografica.

Questo vi aiuterà a organizzare i vostri pensieri e a fare in modo che la vostra infografica sia concisa e puntuale.

Scegliete i caratteri e i colori giusti

La scelta del carattere gioca un ruolo importante nella leggibilità dell'infografica.

Si consiglia di scegliere un font sans serif per il corpo del testo e un font più decorativo per i titoli o i sottotitoli.

Per quanto riguarda i colori, assicuratevi di utilizzare una tavolozza limitata in modo che l'infografica non appaia troppo affollata.

Mantenere la semplicità

Un'infografica efficace è facile da capire a colpo d'occhio.

Se l'infografica è troppo complessa, è probabile che i lettori si arrendano prima di arrivare alla fine.

Per essere semplici, concentratevi su un messaggio principale e utilizzate blocchi di testo brevi.

Utilizzare un layout facile da seguire

Anche il layout dell'infografica è importante per renderla facilmente comprensibile.

Assicuratevi di utilizzare molto spazio bianco e di organizzare i contenuti in modo logico.

Se possibile, utilizzate i grafici per spezzare il testo e guidare l'occhio del lettore attraverso l'infografica.

Articoli di approfondimento

Gliarticoli su come fare sono un tipo di tutorial che mostra ai lettori come fare qualcosa.

Di solito si tratta di guide passo-passo che possono essere molto utili per chi vuole imparare a fare qualcosa.

Se siete esperti in un settore particolare, scrivere un articolo su come fare è un ottimo modo per mostrare le vostre conoscenze e attirare l'attenzione sul vostro sito web.

Quando scrivete un articolo su come fare, considerate i seguenti punti:

  • Conoscere il pubblico
  • Fate le vostre ricerche
  • Scrivere il processo
  • Renderlo amichevole

Conoscere il pubblico

Prima di iniziare a scrivere il vostro articolo, è importante considerare chi è il vostro pubblico.

Dovete pensare a ciò che hanno bisogno di sapere e a ciò che sarebbe utile per loro.

Per esempio, se state scrivendo un articolo su come fare per chi è alle prime armi con il giardinaggio, dovrete includere informazioni di base.

D'altra parte, se scrivete per giardinieri esperti, potete presumere che abbiano già delle conoscenze e che possano saltare le nozioni di base.

Fate le vostre ricerche

Non importa chi sia il vostro pubblico, è importante fare ricerche prima di iniziare a scrivere.

Questo vi aiuterà a capire meglio l'argomento e vi darà anche un'idea di ciò che le altre persone potrebbero cercare.

Se state scrivendo un articolo su come fare giardinaggio, dovreste ricercare diverse tecniche di giardinaggio e scoprire quale sarebbe più utile per i vostri lettori.

Scrivere il processo

Una volta effettuata la ricerca, è il momento di iniziare a scrivere il processo.

Quando si scrive un articolo su come fare, è importante essere chiari e concisi.

Dovete anche usare un linguaggio semplice, in modo che tutti possano capire quello che state cercando di dire.

Renderlo amichevole

L'articolo deve essere facile da leggere e da seguire.

Ciò significa che è necessario utilizzare titoli e sottotitoli per suddividere il testo.

È inoltre opportuno utilizzare punti elenco o elenchi numerati per rendere più facile per le persone seguire i passaggi.

Recensioni

Reviews

Le recensioni sono un tipo di articolo che fornisce una panoramica di un prodotto o di un servizio.

Possono essere utili per chi sta cercando di decidere se acquistare o meno qualcosa.

Se scrivete una recensione onesta e imparziale, è probabile che sia apprezzata dai lettori e che vi faccia guadagnare qualche backlink.

Per scrivere una recensione perfetta, seguite questi consigli:

  • Fornire informazioni essenziali
  • Prendere posizione
  • Condividete le prove a sostegno delle vostre opinioni
  • Confronto e contrasto

Fornire informazioni essenziali

Quando scrivete una recensione, dovete fornire informazioni essenziali sul prodotto o sul servizio. Tra queste, il prezzo, le caratteristiche e i vantaggi. Dovete anche menzionare i pro e i contro. Assicuratevi di sostenere le vostre affermazioni con delle prove.

Prendere posizione

La vostra recensione deve prendere posizione sul fatto di raccomandare o meno il prodotto o il servizio. Va bene essere imparziali, ma assicuratevi di fornire ai lettori informazioni sufficienti per prendere una decisione in un senso o nell'altro.

Condividete le prove a sostegno delle vostre opinioni

Quando fate delle affermazioni nella vostra recensione, assicuratevi di condividere le prove a sostegno. Queste possono includere esperienze personali, dati di ricerca o testimonianze di clienti. Se non avete prove, la vostra recensione sembrerà meno credibile.

Confronto e contrasto

Se state recensendo più prodotti o servizi, assicuratevi di metterli a confronto. Questo aiuterà i lettori a vedere i pro e i contro di ogni opzione. Inoltre, renderà la vostra recensione più completa.

Questi suggerimenti dovrebbero aiutarvi a scrivere una recensione perfetta. Ricordate di essere onesti e di fornire informazioni sufficienti per aiutare i lettori a prendere una decisione.

Ebook

Gli ebook sono libri digitali che possono essere scaricati e letti su un computer o un dispositivo mobile.

Di solito sono più lunghi dei blog post tradizionali e possono essere molto utili per le aziende di vari settori.

Se siete esperti in un settore particolare, scrivere un ebook è un ottimo modo per mostrare le vostre conoscenze e attirare l'attenzione sul vostro sito web.

Seguite questi consigli per scrivere il vostro ebook:

  • Schema di ogni capitolo
  • Utilizzate il design giusto
  • Aggiungere immagini
  • Statistiche e citazioni in evidenza

Schema di ogni capitolo

Quando vi sedete a scrivere il vostro ebook, è importante che abbiate un'idea chiara di cosa tratterà ogni capitolo. Delineando ogni capitolo, sarete in grado di rimanere in carreggiata e di assicurarvi che il vostro ebook sia organizzato e scorra bene.

Utilizzate il design giusto

Il design del vostro ebook è importante quanto il contenuto stesso. Dopo tutto, volete che le persone si divertano a leggerlo! Assicuratevi di utilizzare un design pulito e professionale che sia facile da vedere. Questo aiuterà a mantenere le persone impegnate e ad assicurarsi che non si distraggano durante la lettura.

Aggiungere immagini

Incorporare immagini nel vostro ebook è un ottimo modo per spezzare il testo e aggiungere ulteriore interesse. Cercate di includere immagini, infografiche o anche video per catturare l'attenzione del lettore.

Statistiche e citazioni in evidenza

Se disponete di statistiche o citazioni rilevanti che possano contribuire a sostenere il contenuto del vostro ebook, assicuratevi di metterle in evidenza. In questo modo aggiungerete un valore aggiunto ai vostri lettori e renderete il vostro ebook più credibile.

Interviste

Le interviste sono un tipo di articolo che presenta una persona esperta in un determinato campo.

Di solito sono condotte da giornalisti o blogger e possono essere molto utili per le aziende di vari settori.

Se siete esperti in un settore particolare, essere intervistati è un ottimo modo per mostrare le vostre conoscenze e attirare l'attenzione sul vostro sito web.

Per condurre un'intervista perfetta, ricordate di:

  • Brainstorming di buone domande
  • Determinare il formato
  • Riformulare e lucidare
  • Revisione e correzione di bozze

Brainstorming di buone domande

Prima di contattare qualcuno per un colloquio, è importante avere una buona idea di ciò che si vuole chiedere.

Dovreste dedicare un po' di tempo a formulare domande che vi aiutino a ottenere le informazioni di cui avete bisogno.

Alcune domande da porre sono

  • Cosa l'ha ispirata ad avviare la sua attività?
  • Quali sono i valori fondamentali della vostra azienda?
  • Come è cresciuta la sua attività nel corso degli anni?
  • Quali sono le sfide più grandi che la vostra azienda ha affrontato?
  • Cosa rende unici i vostri prodotti o servizi?

Una volta che avete un elenco di potenziali domande, restringetele a quelle che saranno più utili per il vostro articolo.

Determinare il formato

Una volta stilato un elenco di domande, è necessario decidere il formato del colloquio.

Esistono diversi modi di impostare un colloquio, ma il più comune è lo stile Q&A.

In questo tipo di intervista, l'intervistatore pone le domande e l'intervistato risponde.

Un'altra opzione popolare è lo stile narrativo, in cui il giornalista racconta la storia della vita o dell'attività dell'intervistato incorporando le sue citazioni.

Scegliete il formato che ritenete più adatto al vostro articolo e assicuratevi di far sapere all'intervistato cosa si aspetta.

Riformulare e lucidare

Dopo aver condotto il colloquio, è importante prendersi del tempo per rivedere le risposte e assicurarsi che siano chiare e concise.

Se ci sono parti che sono confuse o che potrebbero essere spiegate meglio, chiedete all'intervistato di chiarire.

Una volta ottenuta una bozza dell'intervista, rileggetela e assicuratevi che scorra bene.

È possibile che si vogliano riordinare alcune domande o aggiungere frasi di transizione per aiutare il lettore a seguirle.

Revisione e correzione di bozze

Prima di pubblicare l'intervista, è fondamentale correggerla per individuare eventuali errori.

Controllate la grammatica, l'ortografia e la punteggiatura e assicuratevi che tutte le citazioni siano accurate.

È anche una buona idea far rileggere l'articolo a qualcun altro per cogliere eventuali errori che potrebbero sfuggirvi.

Prendendo il tempo necessario per rivedere e correggere la vostra intervista, potrete essere certi che sia accurata e priva di errori.

Review and Proofread

Le classifiche degli esperti

Lecarrellate di esperti sono un tipo di articolo che presenta più esperti in un determinato campo.

Di solito sono condotte da giornalisti o blogger e possono essere molto utili per le aziende di vari settori.

Se siete esperti in un settore particolare, essere inseriti in una carrellata di esperti è un ottimo modo per mostrare le vostre conoscenze e attirare l'attenzione sul vostro sito web.

Per creare una raccolta di esperti di successo, seguite questi consigli:

  • Scegliere l'argomento
  • Creare un elenco di esperti
  • Scrivere domande coinvolgenti
  • Condividete il Roundup sui social

Scegliere l'argomento

Quando scegliete un argomento per la vostra carrellata di esperti, è importante scegliere qualcosa che sia rilevante per il vostro settore.

In questo modo ci si assicurerà che gli esperti contattati siano competenti in materia e in grado di fornire indicazioni preziose.

È anche una buona idea scegliere un argomento che non è stato trattato nelle precedenti raccolte di esperti.

Questo renderà il vostro articolo più unico e in grado di catturare l'attenzione dei lettori.

Creare un elenco di esperti

Una volta scelto l'argomento, è il momento di compilare un elenco di esperti in grado di fornire approfondimenti sul tema.

A tal fine, potete utilizzare Google o altri motori di ricerca per trovare esperti del vostro settore.

Un'altra possibilità è quella di rivolgersi alle associazioni o alle reti di settore.

Se siete a conoscenza di conferenze o eventi correlati al vostro argomento, potete anche contattare i relatori per vedere se sono interessati a contribuire.

Quando create il vostro elenco di esperti, assicuratevi di includere il loro nome, il titolo, la società e il sito web.

Dovreste anche avere una breve descrizione delle loro competenze, in modo da poterle ricordare quando vi contattano.

Scrivere domande coinvolgenti

Una volta ottenuto un elenco di potenziali esperti, è il momento di iniziare a formulare le domande per loro.

Le domande devono essere specifiche e incentrate sulla loro area di competenza.

Dovrebbero anche essere abbastanza interessanti da incoraggiare gli esperti a fornire risposte ponderate.

Per iniziare, provate a fare un brainstorming di domande generali sul vostro argomento.

Quindi, potete contattare gli esperti e chiedere loro se sono in grado di rispondere a queste domande.

Se lo sono, bene! In caso contrario, potete sempre fare domande di approfondimento o adattare le vostre domande iniziali per adattarle alle loro competenze.

Condividete il Roundup sui social

Una volta pubblicata la vostra carrellata di esperti, è importante condividerla sui social media.

Ciò contribuirà ad aumentarne la visibilità e a far sì che un maggior numero di persone lo veda.

Quando condividete la vostra raccolta sui social media, assicuratevi di taggare gli esperti che hanno contribuito.

Potete anche utilizzare hashtag pertinenti, in modo che le persone interessate al vostro argomento possano trovare facilmente il vostro articolo.

Carte di citazione

I biglietti con citazioni sono un tipo di immagine che presenta una citazione di un esperto in un determinato settore.

Sono spesso utilizzati sui social media e possono essere molto efficaci per portare traffico al vostro sito web.

Se siete esperti in un settore particolare, allora le vostre citazioni sono riportate sui cartoncini per le citazioni è un ottimo modo per mostrare le vostre conoscenze e attirare l'attenzione sul vostro sito web.

Ecco alcuni strumenti che potete utilizzare per creare biglietti con citazioni:

  • Testo2Pic
  • Citazioni Creatore
  • Citazione Fare
  • PicLab

Testo2Pic

Si tratta di uno strumento online gratuito che consente di creare biglietti con citazioni in pochi secondi.

È sufficiente inserire il testo che si desidera far apparire sul biglietto, selezionare il carattere e il colore, quindi scaricare l'immagine.

Citazioni Creatore

Quotes Creator è un altro strumento online gratuito che aiuta a creare bellissimi biglietti con citazioni.

È sufficiente inserire il testo, selezionare un'immagine di sfondo e scaricare l'immagine.

Citazione Fare

Quote Make è uno strumento online a pagamento che offre più funzioni rispetto agli altri due strumenti sopra citati.

Con Quote Make è possibile aggiungere immagini, modificare la dimensione e il colore dei caratteri e persino aggiungere il proprio logo.

PicLab

PicLab è un'applicazione per iPhone e iPad che consente di creare facilmente biglietti con citazioni.

L'applicazione offre un'ampia gamma di font e colori tra cui scegliere, e si possono anche aggiungere le proprie immagini.

La creazione di biglietti da visita è un ottimo modo per mostrare la vostra competenza e attirare l'attenzione sul vostro sito web.

Parole finali

Quindi, ecco a voi. Dieci tipi di contenuti che possono farvi guadagnare menzioni e backlink. Creare questo tipo di contenuti vi aiuterà a migliorare la vostra SEO, il vostro business e la vostra autorità.

Avete altre idee? Sentitevi liberi di condividerle nei commenti qui sotto. E se questo post vi è stato utile, condividetelo con i vostri amici. Grazie! ;-)

Provate GRATUITAMENTE Ranktracker