• Video SEO

Tre modi per utilizzare i contenuti video per migliorare la SEO di un sito web

  • Felix Rose-Collins
  • 1 min read
Tre modi per utilizzare i contenuti video per migliorare la SEO di un sito web

Introduzione

Avete problemi a ottenere visitatori sul vostro sito web? Le ragioni possono essere molteplici. In primo luogo, dobbiamo capire l'intento di ricerca del pubblico e ciò che offriamo loro. Se il contenuto del nostro sito web non è in linea con la query di ricerca del nostro pubblico, non si posizionerà nei risultati di ricerca di Google.

Il SEO o ottimizzazione per i motori di ricerca è il processo che aiuta il nostro sito web a posizionarsi nei risultati di ricerca di Google. Ma come? I risultati di ricerca di Google sono popolati dalle query che il nostro pubblico inserisce nella barra di ricerca. Ad esempio, supponiamo che "imparare a suonare la chitarra" e "come sciare" siano alcune delle query che il nostro pubblico cerca su Google. Come guida responsabile, Google mostrerà solo il miglior risultato pertinente nella prima pagina. Il nostro obiettivo è inserire nel nostro sito web contenuti che li riguardino. È una parte fondamentale della SEO.

Miliardi di utenti visitano Google ogni giorno per risolvere le loro domande. La SEO è una parte eccellente di qualsiasi strategia di social media che ci aiuta a diventare il sito web più ricercato su Google. Oltre alle parole chiave, i video sono un ottimo modo per attirare i visitatori sul nostro sito.

In questo articolo scopriremo in modo approfondito le tecniche SEO per i video che porteranno più traffico al nostro sito web. Ma prima di questo, dobbiamo conoscere il comportamento degli utenti e la natura delle ricerche effettuate su Google ogni giorno.

Che tipo di ricerche fanno gli utenti su Google? Cosa ci dice?

Innanzitutto, dobbiamo sapere cosa fa il nostro pubblico su Google. Principalmente le loro query di ricerca possono assumere la forma di quattro semplici domande.

Per dove?

Hanno bisogno di scoprire l'indirizzo web effettivo. Cercano il "miglior editor video" per raggiungere un sito web specifico online.

Che cos'è?

Se non sono sicuri di qualcosa, possono cercare "quali sono i migliori editor video?".

Quanto?

Durante l'acquisto dell'abbonamento premium di qualsiasi piattaforma. Il pubblico può raggiungere direttamente la pagina dei prezzi cercando "prezzi editor video".

Qual è il migliore?

Infine, se non sono sicuri dell'acquisto, possono voler confrontare due prodotti o servizi cercando direttamente "x vs. y" nella casella di ricerca di Google.

Se riusciamo ad analizzare la query di ricerca, possiamo farci un'idea dell'intento di ricerca del nostro pubblico. Il pubblico vuole vedere un sito web in grado di risolvere i suoi problemi.

Perché è importante lavorare sull'On-Page Seo?

Ciò che abbiamo appreso dall'intento di ricerca del nostro pubblico ci aiuterà a costruire i contenuti del nostro sito web di conseguenza.

Dal punto di vista del pubblico, sono disposti a ricevere una risposta alle loro domande in un modo o nell'altro. Possiamo fornire loro contenuti audio, testuali o video. Se stiamo lavorando per risolvere un quesito del nostro pubblico, dovremmo pensare dalla loro prospettiva e curare i contenuti che meglio li soddisfano.

Tuttavia, c'è un altro aspetto. Stiamo fornendo contenuti al pubblico e li stiamo preparando per i crawler di Google. I crawler di Google, meglio noti come Googbot, scansionano o strisciano il nostro intero sito web per trovare una soluzione pertinente a qualsiasi domanda del pubblico. Ma come fanno i Googlbot a capire cosa stanno cercando? È qui che entrano in gioco le parole chiave.

Google intende fornire agli utenti le informazioni più pertinenti e preziose di Internet. Pertanto, se trova tali informazioni sul nostro sito web, ci classificherà più in alto nella SERP. In caso contrario, il nostro sito web potrebbe non comparire nemmeno nella query di ricerca.

Il nostro obiettivo è quello di ottimizzare il nostro sito web con informazioni pertinenti per posizionarlo in alto nei risultati di ricerca di Google.

In che modo i video possono migliorare le classifiche SEO?

I video dovrebbero essere parte integrante di qualsiasi strategia di social media. Oltre a tutte le tecniche SEO off-page, dobbiamo lavorare anche sul lato on-page.

I video sono un ottimo modo per posizionarsi in alto nella SERP. Ecco perché:

Fornisce la profondità dei nostri contenuti

I motori di ricerca sono affamati di contenuti rilevanti. Ne hanno bisogno per servire meglio gli utenti. Ma se ci concentriamo solo sul testo, il risultato potrebbe essere insufficiente.

Supponiamo che il nostro sito web contenga un articolo di 2000 parole che descrive un prodotto. Ora, se un utente arriva sul nostro sito per la prima volta, è molto probabile che legga solo una parte dell'articolo e lo abbandoni a metà. Questo può eliminare anche i ritorni futuri.

Ora possiamo inserire un video insieme all'articolo; attirerà immediatamente l'attenzione del pubblico, che potrà vedere immagini reali e relazionarsi con esse.

Un ottimo modo per ottenere backlink

Se il pubblico trova il video interessante, probabilmente condividerà l'articolo o il video. In questo modo, guadagneremo sempre più backlink al nostro sito web.

Ottenere backlink è uno dei compiti più impegnativi di una strategia sui social media. Ai fini della SEO, l'ottenimento di backlink organici è fondamentale, in quanto indica a Google che il nostro sito web contiene i contenuti più rilevanti di cui gli utenti possono beneficiare. Di conseguenza, otterremo più traffico verso il nostro sito web.

Aumentare il tempo medio trascorso dagli utenti sul nostro sito web

Il tempo che il pubblico trascorre sul nostro sito web indica a Google la credibilità del sito. Il tempo medio trascorso dal pubblico sui siti web potrebbe essere migliore. C'è un'alta probabilità che il pubblico si annoi e abbandoni il sito web. Inoltre, tornando alla SERP, il pubblico potrebbe preferire il sito del nostro concorrente. Ma se forniamo agli utenti un video insieme a un articolo, li tratterremo sul nostro sito per più tempo.

Quindi, possiamo capire quanto i video siano cruciali per la SEO di qualsiasi sito web. Ma ci sono alcune cose da imparare durante la creazione di video con il più popolare editor video. Le abbiamo riassunte in tre punti chiave. Eccoli:

3 modi per utilizzare i contenuti video per migliorare la SEO

Ways to Use Video Content To Improve SEO

Vediamo ora tre tecniche chiave per migliorare la SEO di un sito web.

1. Evidenziare la query di ricerca

Ogni volta che un utente approda sul nostro sito web, il nostro obiettivo dovrebbe essere quello di fornirgli ciò che desidera nel minor tempo possibile. Di solito, il pubblico abbandona un sito web se ha bisogno di aiuto per trovare la sua query di ricerca evidenziata in qualsiasi forma. Per questo motivo, dobbiamo essere puntuali con la query di ricerca.

Creare contenuti che corrispondano all'intento di ricerca

Quando risolviamo una domanda del pubblico attraverso un video, dobbiamo evidenziare lo scenario problematico o la domanda che li ha portati sul nostro sito web. Ad esempio, se un utente arriva sul nostro sito alla ricerca di una lezione di chitarra, il nostro scopo principale è fornirgliela senza che sia lui a cercarla. Potremmo perdere un potenziale cliente se il pubblico non riesce a trovare ciò che desidera.

Inoltre, è fondamentale rimanere sul punto. Se diamo loro in pasto qualcosa di diverso dalle lezioni di chitarra, perderanno interesse per il video e se ne andranno.

Fare del video il fulcro della pagina

Numerosi siti web ottengono ottimi risultati nelle SERP. Perché? Perché questi siti fanno dei video il fulcro della pagina. Abbiamo visto molti siti web con video nascosti o che languono in fondo alla pagina.

Invece, dovremmo fare in modo che il video sia l'attrazione principale della pagina. Come già detto, il pubblico dedicherà solo poco tempo alla ricerca di un video o alla lettura di un intero articolo. Quindi, se li nutriamo immediatamente con il video, possiamo trattenerli più a lungo sul sito web.

Inoltre, i motori di ricerca preferiscono che i video si trovino proprio davanti alla pagina, in modo da poterli indicizzare facilmente.

Scegliere la giusta piattaforma di hosting video

Oltre al contenuto e al posizionamento di un video, l'altro fattore cruciale è la sua piattaforma di hosting. Per fortuna, possiamo deciderlo noi stessi.

Le piattaforme di social media come Facebook e YouTube sono ideali se ci concentriamo sulla notorietà del marchio. Ma sottraggono traffico al sito web.

Quindi, se vogliamo ottenere più traffico sul sito web, dobbiamo optare per piattaforme che strutturino i dati video per il nostro pubblico. Per questo, è preferibile scegliere JSON-LD.

2. Adattarlo per servire al meglio il nostro pubblico

Tailor it To Best Serve Our Audience

Dobbiamo rendere il video il più semplice possibile, in modo che il nostro pubblico possa comprenderlo rapidamente.

Inserire una trascrizione video

I crawler amano i dettagli e lo stesso vale per il pubblico. Quando inseriamo un video sul nostro sito web, dobbiamo fornire una trascrizione del video. È un ottimo modo per servire contemporaneamente un vasto pubblico con video e testo. In questo modo, diventa facile per loro consumare e comprendere il contenuto.

I crawler tendono a privilegiare le informazioni testuali aggiuntive ottenute dalle trascrizioni dei video. Questo ha aiutato il nostro video a competere bene con altri video su argomenti simili presenti sul web.

Assicurarsi che l'immagine di anteprima sia coinvolgente

Un altro ottimo modo per migliorare la SEO con i video è creare una miniatura originale da abbinare al video. Supponiamo che il pubblico stia cercando una lezione di chitarra. Se possiamo mostrare un essere umano che suona la chitarra nella miniatura di un video, questo apparirà loro più delle miniature scaricate. Gli editor video più diffusi ci permettono di creare una miniatura al loro interno.

Inoltre, l'indicizzazione del nostro sito web nei risultati di ricerca di Google attirerà maggiormente il pubblico.

Lavorare sul titolo e sulla descrizione del video

Infine, dobbiamo concentrarci sul titolo e sulla descrizione dei nostri video. Ci sono alcune cose da tenere a mente. Dobbiamo capire quale sia lo scenario problematico del nostro pubblico. Su questa base, dobbiamo fare una ricerca sulle parole chiave. Queste parole chiave ci aiuteranno a creare i contenuti e ci daranno un'idea per curare titoli e meta descrizioni accattivanti.

Googlebot e gli altri crawler dei motori di ricerca si nutrono di questi elementi. Se riusciamo a padroneggiare questo aspetto, ne trarrà grande beneficio la SEO del nostro sito web.

3. Assicurarsi di preparare il video pronto per l'indicizzazione

Infine, dobbiamo evitare alcuni degli errori più comuni sul web. Per questo, dobbiamo imparare come si comportano i crawler dei motori di ricerca dopo aver incontrato un video.

Incorporare il video al primo posto nella pagina

Concentrarsi su un singolo video invece che su più video dovrebbe essere la pratica più comune. I crawler di solito interrompono il crawling dopo aver incontrato un video in una pagina, quindi dobbiamo concentrarci esclusivamente sul primo video della nostra pagina (se abbiamo più di un video nella stessa pagina).

Inoltre, mantenere un solo video in una pagina è essenziale per l'indicizzazione. Una cosa fondamentale da tenere a mente è evitare le ripetizioni. Dobbiamo inserire lo stesso video in una sola pagina.

Mantenere la pagina ottimizzata dal punto di vista SEO e pertinente al video

Oltre a tutte queste regolazioni rilevanti per i video, dobbiamo anche concentrarci sulla SEO generale del sito web! Anche se abbiamo un video completamente ottimizzato e pronto per essere indicizzato, i crawler potrebbero ritenere che la SEO della pagina web debba essere migliore e scoraggiare il nostro video.

Dobbiamo mantenere aggiornate le tecniche di SEO del nostro sito web e garantire che i video siano pertinenti ai dati del sito.

Portare i video al nostro pubblico.

Ogni volta che altri siti web collegano i nostri video alla nostra pagina, migliorano la credibilità del nostro sito e aiutano la nostra SEO. Ma perché questo accada, dobbiamo condividere i contenuti con il nostro pubblico. Per lo più, possiamo raggiungere il nostro pubblico attraverso i social media. Dobbiamo sviluppare strategie per utilizzare le piattaforme in modo intelligente e attirare un maggior numero di visitatori del sito web.

Un video creato per risolvere le domande del pubblico deve essere realizzato con un buon editor video prima di essere condiviso sui social media. Inoltre, devono essere formattati in modo appropriato a seconda della piattaforma.

Pensiero finale

E questo chiude il cerchio. Una guida dettagliata su come utilizzare i contenuti video per migliorare la SEO di un sito web. In questo articolo abbiamo affrontato tutti gli aspetti, dall'uso degli editor video per creare video accattivanti ai dettagli necessari per inserirli nel sito web. Se seguiti correttamente, questi consigli aiuteranno sicuramente la SEO del nostro sito web.

Felix Rose-Collins

Felix Rose-Collins

is the Co-founder of Ranktracker, With over 10 years SEO Experience . He's in charge of all content on the SEO Guide & Blog, you will also find him managing the support chat on the Ranktracker App.

Provate GRATUITAMENTE Ranktracker