• Imparare il SEO

I backlink possono danneggiare il vostro sito: Come scrivere le giuste ancore

  • Felix Rose-Collins
  • 1 min read
I backlink possono danneggiare il vostro sito: Come scrivere le giuste ancore

Introduzione

Non tutti i backlink sono uguali. O sarebbe più preciso dire che non tutti hanno lo stesso impatto sul vostro sito. Inoltre, alcuni possono danneggiare significativamente la vostra SEO. Pertanto, non si tratta solo di ottenere molti backlink, ma di ottenerli da siti web di alto livello.

Una buona strategia di backlink consente di ottenere link da siti autorevoli che gli utenti visitano spesso e di cui si fidano.

Un'eccellente strategia di backlink che suggerisca di includere una parola chiave mirata nel collegamento ipertestuale può fare miracoli per il vostro sito.

In questo articolo scoprirete i dettagli di questo processo complesso ma creativo.

In che modo i backlink possono essere utili al vostro sito

Quindi, se volete che i backlink siano dalla vostra parte e ne traggano vantaggio, utilizzate metodi che siano in linea con le attuali linee guida di Google. In caso contrario, il vostro sito potrebbe essere multato, declassato o addirittura bloccato. Ma basta con le cose tristi. I backlink non possono danneggiare il vostro sito se sono qualitativi. Inoltre, una corretta link building aiuta a costruire relazioni reciprocamente vantaggiose con altri blog e siti web correlati alla vostra nicchia.

Ad esempio, potete creare un'ottima infografica o altri contenuti e condividerli con esperti del settore, blogger o influencer. In questo modo, potrete costruire e stabilire un rapporto di fiducia con il loro pubblico, guadagnando la loro fiducia. A sua volta, il vostro sito ne trarrà beneficio. L'aumento del traffico di riferimento è un vantaggio innegabile su cui potete contare.

Ottenere un ottimo link da un sito web ad alto traffico e pertinente ai vostri prodotti o servizi è solo una questione di tempo prima che le vostre vendite aumentino. Se nella vostra strategia combinate una link building efficace con la creazione di contenuti unici, aggiungerete altri punti all'autorità del vostro sito. E credeteci, tutti noteranno questo successo: concorrenti, consumatori e motori di ricerca.

L'ancora è...

Iltesto di ancoraggio è il testo cliccabile di un collegamento ipertestuale. Le regole principali per scrivere le ancore sono le seguenti.

  • Rendete le frasi il più possibile naturali e leggibili.
  • Mantenere il consueto ordine delle parole.
  • La maggior parte delle frasi dovrebbe essere composta da 3-4 parole (ma questa non è una regola ferrea).

Considerate che l'uso delle ancore influisce sull'intera strategia SEO. Pertanto, il loro utilizzo deve essere corretto. Come sapete, un'ancora è collocata tra i tag <a> e </a>. Nel codice, si presenta come segue:

< a href="/URL">collegamento testo</a >

Dal 2012, Google analizza le ancore grazie all'algoritmo Penguin. L'algoritmo declassa i siti la cui lista di ancore è piena di voci dirette di query di indagine commerciale. Pertanto, tutti gli specialisti SEO e i creatori di link si assicurano che l'elenco di ancore sia il più vario possibile, includendo il maggior numero di query informative e di navigazione.

Tipi di ancoraggio

I principali tipi di ancoraggio sono: exact-match, partial-match, generico, branded e naked link. Di seguito, si illustrano brevemente le caratteristiche di ciascuno di questi tipi.

Corrispondenza esatta

La parte di testo di tali ancore riflette accuratamente la query di ricerca principale del documento web a cui il link conduce. Esempi di corrispondenza esatta possono essere parole e frasi come "SEO", "comprare un computer", "tipi di ancore", ecc. Vale anche la pena di notare che i link con corrispondenza esatta corrispondono a query ad alta frequenza. Pertanto, è necessario porre particolare enfasi sui link che li contengono se una query ad alta frequenza promuove il documento web.

⚓ Corrispondenza parziale

Una query ad alta frequenza viene diluita con qualsiasi altra parola. Inoltre, alcune ancore a corrispondenza parziale possono corrispondere a query chiave di media o bassa frequenza. Include una variante della parola chiave nella pagina collegata. Ad esempio, "strategie di link-building" porta a una pagina di link-building.

⚓ Generico

Include l'indirizzo della pagina promossa e, in alcuni casi, può utilizzare parole come "qui", "clicca qui", ecc. Vale la pena notare che l'uso di questi link è appropriato anche perché sono più naturali e, in secondo luogo, la massa di link di qualsiasi sito dovrebbe contenere link con ancore diverse.

⚓ Marchio

È il nome di un marchio utilizzato come testo di ancoraggio.

⚓ Link nudo

È un URL utilizzato come ancora.

Per il successo della vostra campagna SEO, è fondamentale trovare scrittori professionisti in grado di scrivere testi di alta qualità, di comprendere i tipi di ancore e di avere il know-how necessario per inserirle correttamente nel testo. È possibile trovare tali scrittori su servizi di scrittura specializzati.

Come lavorare con gli ancoraggi

How to Work with Anchors (Fonte: pixabay.com)

Esistono alcune regole che forniscono i migliori risultati per la promozione e aiutano a evitare problemi con i filtri di ricerca:

✔️ Inserite i link di ancoraggio solo su siti affidabili e con il massimo traffico. Assicuratevi di analizzare le metriche dei siti utilizzando Ahrefs o servizi SEO simili.

✔️ Attenzione alla rilevanza tematica. È auspicabile inserire link a siti correlati agli argomenti. Collaborate con risorse di argomento generale, ma considerate che il contenuto della pagina deve essere associato al tema del sito.

✔️ Utilizzate il numero massimo di siti: più vario è l'elenco dei siti web, più naturale è il profilo di riferimento.

✔️ Utilizzare il maggior numero possibile di ancore. Quanti e quali ancoraggi utilizzare sarà chiaro dopo un'analisi completa dei concorrenti.

Come creare un elenco di ancore corretto per il vostro sito

Prima di promuovere il vostro sito con i link, dovete completare la sua ottimizzazione SEO interna. La creazione di link sarà efficace se la risorsa non presenta problemi tecnici e sale naturalmente nella top 30 e top 20 per le principali richieste. Supponiamo che tutto il lavoro sia stato fatto e che si possa passare alla promozione dei link. Uno dei passi principali è quindi quello di creare un elenco di ancore corretto.

Analisi della concorrenza

Qualsiasi lavoro di marketing e SEO inizia con l'analisi dei concorrenti. Questo vale anche per il lavoro con le ancore. Prima di tutto, sarebbe utile determinare le pagine verso le quali costruire i link. Quindi, è necessario lavorare con un elenco di concorrenti.

L'analisi di ogni sito è molto comoda da eseguire in Ahrefs. Tra i concorrenti ai primi posti possono esserci siti con un elenco di ancore spammato. Perché succede? Gli esperti individuano diverse ragioni:

  • L'età dei siti web;
  • La concorrenza nella nicchia è molto bassa;
  • Il fatto che le sanzioni non abbiano avuto il tempo di essere imposte.
  • Spamming senza l'uso di ancore commerciali.

In ogni caso, un sito con una lista di ancore sovraccarica è un'anomalia e non deve essere preso come esempio. Quanti concorrenti analizzare? Tutto dipende dalla nicchia. Ma per avere un quadro completo, si consiglia di prendere in considerazione almeno tre siti. In base alle statistiche raccolte, è possibile determinare il rapporto ottimale di ancore e le frasi più appropriate. Prestate attenzione al numero di ancore brandizzate dei vostri concorrenti.

Ancore di marca

Un elenco di ancore di qualità è composto per circa il 50% da frasi di marca. Si tratta di ancore che citano il nome dell'azienda. Inoltre, può essere scritto in modi diversi e combinato con altre parole. Le ancore di marca includono:

  • Ancore sotto forma di link completo al sito web dell'azienda;
  • Il nome dell'azienda, un marchio registrato;
  • Il nome del proprietario.

Le frasi di marca possono essere molto diversificate, consentendo di diluire l'elenco delle ancore nel suo complesso.

Conclusione

Non è un segreto che la massa di link del sito è considerata in modo significativo nel ranking dei motori di ricerca, e il suo volume e la sua qualità dipendono dal successo della promozione, quindi è essenziale sapere come fare i link di ancoraggio corretti e scrivere le ancore giuste.

Provate GRATUITAMENTE Ranktracker