• Imparare il SEO

Come allineare il testo UX alla SEO con 6 tecniche efficaci

  • Tiffany Porter
  • 1 min read
Come allineare il testo UX alla SEO con 6 tecniche efficaci

Introduzione

Gli utenti hanno sempre preferito i contenuti informativi e il design dei siti web orientato alla UX. Quindi, se volete attirare l'attenzione e guadagnare la fiducia del vostro pubblico, dovete integrare i metodi SEO nei contenuti UX presentati sul vostro sito. E grazie a questo articolo, imparerete come farlo per ottenere un successo garantito in breve tempo. _

La scrittura UX e i suoi principi fondamentali

L'UX-copywriting è costituito da microtesti per gli utenti che li aiutano a trovare la sezione giusta del sito web, a scegliere la funzione appropriata in un'app o a compilare correttamente un modulo su una landing page. In generale, i microtesti migliorano l'usabilità di un sito web, facilitando l'interazione con i clienti. Ecco i motivi principali per cui dovreste pensare a scrivere testi UX:

  • ✔️ Titoli, tooltip e pulsanti chiari aiutano a facilitare la navigazione e a migliorare i fattori comportamentali. Di conseguenza, è più facile promuovere il sito nei risultati di ricerca, il che significa che un maggior numero di potenziali clienti lo vedrà. Ma, naturalmente, in questo contesto non bisogna dimenticare gli snippet attraenti.

  • Dopo i risultati del punto precedente, ci si può aspettare un aumento delle conversioni, poiché gli utenti saranno più propensi a visitare il sito e a compiere azioni mirate.

  • La facilità d'uso del sito e il modo in cui l'azienda comunica con gli utenti determinano il ritorno o meno dei clienti. Testi ben progettati contribuiscono a creare un'impressione positiva e ad aumentare la fedeltà degli utenti.

I microtesti migliorano quindi l'usabilità del sito, facilitando l'interazione con i clienti. Tuttavia, se volete che gli utenti si sentano a proprio agio sul vostro sito e che capiscano tutto, dovete attenervi ai principi descritti nella tabella seguente.

Scrivere testi chiari È fondamentale capire chi è il vostro pubblico. I vostri clienti sono principianti o professionisti esperti? Questo determina la frequenza dell'uso della terminologia. Se non potete fare a meno di parole difficili, l'aggiunta di spiegazioni è l'opzione migliore in questo caso. È anche importante non sovraccaricare il testo per non confondere gli utenti. Lo schema ideale: una frase è un pensiero. O anche un paragrafo.
Ricordate la brevità dei testi La brevità è la sorella del talento. Più lungo è il testo, meno utenti lo leggeranno. Perciò sarebbe utile scrivere in modo breve e diretto, assicurandosi di strutturarlo e di aggiungere accenti visivi.
Anticipare le domande Cercate di vedere il sito con gli occhi del cliente e immaginate quali informazioni potrebbero mancare per decidere un ordine. Quindi, evidenziate le aree problematiche, aggiungete spiegazioni appropriate e perfezionate i titoli. L'ideale è condurre test di usabilità, comunicare con gli utenti e raccogliere il loro feedback. In questo modo, saprete meglio quali informazioni aggiungere al sito. Inoltre, potete utilizzare lo strumento Rank Tracker, che tiene traccia del movimento del vostro sito verso l'alto o verso il basso nei risultati dei motori di ricerca, fornendovi le informazioni di cui avete bisogno.
Mantenere uno stile uniforme Tutti i titoli e i messaggi devono essere coerenti tra loro. Il top è impostare uno stile di testo unico per creare la voce interna del progetto. Non è necessario diventare un comico, ma allontanarsi dalle solite frasi è utile per tenere a mente il cliente.

Scrittura UX + SEO: Tecniche efficaci

La SEO è una parte essenziale dell'ottimizzazione dei contenuti, indipendentemente dal settore di attività. Pertanto, allineare il testo UX con la SEO è imperativo se si vuole aumentare il posizionamento del sito nei principali motori di ricerca. Inoltre, è elementare farlo utilizzando sei tecniche efficaci presentate più avanti nell'articolo.

1. Definire gli obiettivi in anticipo

Alcuni marchi iniziano con la SEO senza un obiettivo chiaro. Questo è ciò che non dovreste fare. Pensate in modo logico: se non sapete dove state andando, non arriverete da nessuna parte, giusto? Certo, il posizionamento di ricerca complessivo dei vostri link aumenterà, ma è improbabile che si raggiunga l'obiettivo principale dello sviluppo del business. Non ci credete? Allora consultiamo i dati di Design Advisor, secondo cui gli sviluppatori UX passano metà del loro tempo a correggere gli errori commessi a causa di una pianificazione errata.

Inoltre, il 46% dei potenziali clienti abbandona il sito perché non capisce cosa l'azienda può fare per loro. Come potete vedere, non è una buona idea passare direttamente alla pratica senza aver studiato la teoria. Se riusciamo a convincervi, passate alla definizione degli obiettivi, utilizzando qualsiasi metodologia conveniente. Potete iniziare, ad esempio, con una sessione di brainstorming SMART e una mappa del viaggio del cliente. Potete anche utilizzare piattaforme uniche come Best Essay Education per organizzare i vostri piani e obiettivi in forma scritta per la comodità del vostro team.

2. Implementare le idee dell'interfaccia utente attraverso il SEO

L'interfaccia utente è fondamentale per qualsiasi portale web, servizio o negozio di e-commerce. Allineare la scrittura UX con la SEO è una buona pratica per migliorare l'interfaccia utente del vostro sito. Potete utilizzare la funzione Keyword Finder della piattaforma Ranktracker per identificare le parole e le frasi di tendenza nel vostro settore e utilizzarle negli elementi dell'interfaccia utente. Ad esempio, se il vostro sito si occupa di immobili, la sezione "Blog" potrebbe chiamarsi "Community Real Estate" o qualcosa di simile a vostra discrezione.

Se combinate elementi UX e SEO, sarete in grado di distinguervi dai vostri concorrenti e di ottenere un posizionamento elevato nei motori di ricerca senza grandi sforzi. Tuttavia, non dimenticatevi della localizzazione delle parole chiave se avete intenzione di tradurre il vostro sito in diverse lingue del mondo. In questo caso, è necessario ottimizzare la UX per ogni lingua separatamente, poiché le regole dell'inglese non si applicano al francese o a qualsiasi altra lingua in termini di SEO.

3. Creare contenuti personalizzati

Se volete aumentare i clienti e le conversioni, allora personalizzate i vostri contenuti. E la SEO, in questo caso, si inserisce perfettamente in questo contesto. Dopo aver scritto un testo UX, il passo successivo è quello di ottimizzarlo per migliorare il posizionamento sui motori di ricerca. Tenete sempre presente che se i clienti non apprezzano i vostri contenuti UX, andranno dai vostri concorrenti. Se vi rivolgete ai dati di E Consultancy, vedrete che il 48% degli utenti preferisce abbandonare un acquisto prima che siano disponibili contenuti personalizzati.

Non utilizzate quindi messaggi UX generici e non focalizzati sul consumatore finale. Generare lead e lavorare sulla crescita organica della vostra azienda è senza dubbio positivo. Tuttavia, sarebbe meglio non dimenticare i clienti, soprattutto perché oggi sono disponibili molti strumenti che semplificano notevolmente molti processi di routine, come Studicus o Grammarly. E se volete delegare completamente il processo di editing e personalizzazione dei contenuti, potete utilizzare Trust My Paper, dove troverete una persona qualificata che svolgerà tutto il lavoro per voi nel modo migliore.

4. Usare i tag Alt per i multimedia

Use Alt Tags for Multimedia

URL: https://cdn.pixabay.com/photo/2015/02/11/15/29/ipad-632512_960_720.jpg

Non saltate questo punto, anche se vi rivolgete solo al mercato locale. Il vostro sito può essere visitato anche da persone con problemi di udito o di vista. È qui che i tag alt possono aiutarvi, migliorando la vostra UX e il posizionamento nei motori di ricerca. Ad esempio, utilizzate le opzioni di sottotitoli chiusi nei vostri video per le persone con problemi di udito.

Inoltre, includete descrizioni testuali nelle immagini per rendere i vostri contenuti accessibili e piacevoli anche alle persone ipovedenti. Questa ottimizzazione incentrata sull'utente consente al vostro marchio di acquisire una reputazione positiva nel mercato globale.

5. Considerare l'ottimizzazione UX per i dispositivi mobili

Consider UX Optimization for Mobile Devices

URL: https://cdn.pixabay.com/photo/2015/07/28/22/05/mockup-865115_960_720.jpg

Attirare una parte significativa del pubblico mobile sul vostro sito web è solo questione di tempo, quindi vale la pena di occuparsene in anticipo. Vale la pena anche perché l'ottimizzazione UX per i gadget differisce dall'ottimizzazione dei contenuti per i desktop a causa delle limitazioni tecniche. Ad esempio, secondo 99 Firms, il 62% delle query di ricerca organica viene visualizzato in modo diverso sui telefoni rispetto ai PC desktop. Inoltre, i tassi di conversione sui dispositivi compatti sono aumentati del 64% rispetto alle loro controparti.

La scrittura di contenuti UX destinati ai dispositivi mobili è accompagnata anche dall'emergere di nuovi obiettivi SEO. Gli utenti di smartphone apprezzano contenuti concisi con un messaggio chiaro e diretto, una navigazione veloce sul sito, un design user-friendly e un'interfaccia utente di navigazione pulita. Potete utilizzare strumenti come Hemingway e WoWGrade per modernizzare i contenuti esistenti. Ma prima di farlo, vi suggeriamo di utilizzare lo strumento Web Audit per evitare di trasferire i problemi SEO esistenti alla versione mobile.

6. Non dimenticare le CTA e il coinvolgimento del pubblico

E cosa fare senza una CTA potente, che è uno strumento essenziale per attrarre gli utenti e la successiva conversione in clienti? Le chiamate all'azione sono una strategia di marketing collaudata da tempo che dovete aggiungere al vostro testo UX per avere successo nella vostra attività. La psicologia degli utenti funziona in modo tale che se non ricevono una chiara indicazione all'azione alla fine del testo, è improbabile che compiano l'azione desiderata.

Pertanto, sarà meglio che li guidiate delicatamente verso di loro. Inoltre, sarebbe utile trovare il perfetto equilibrio tra scrittura informativa e inviti all'azione che colpiscano l'obiettivo esatto, portando alla generazione di lead.

Conclusione

La scrittura UX combinata con la SEO può influenzare al meglio il posizionamento del vostro sito web. Tuttavia, se volete consolidare il vostro successo, dovete abituarvi all'idea che l'ottimizzazione di questo tipo di contenuti è un lavoro costante. Solo così l'efficacia del vostro sito crescerà con ogni testo che pubblicherete e i clienti troveranno la strada verso il vostro sito attraverso i motori di ricerca, scavalcando tutti i vostri concorrenti.

Tiffany Porter

Tiffany Porter

Tiffany Porter has been working as a Chief Writer at Online Writers Rating reviewing a variety of writing services websites. She is a professional writing expert on such topics as digital marketing, blogging, design. She also likes traveling and speaks German and French.

Provate GRATUITAMENTE Ranktracker