• Imparare il SEO

Il posizionamento su Google sta diventando esponenzialmente più difficile

  • Henrik Park
  • 1 min read
Il posizionamento su Google sta diventando esponenzialmente più difficile

Introduzione

Negli ultimi anni, l'importanza del posizionamento su Google è cresciuta in modo esponenziale. Questo perché la quantità di traffico che Google riceve è in rapido aumento, mentre la quantità di traffico che gli altri motori di ricerca ricevono è in calo. Ciò significa che se volete ottenere il massimo traffico per il vostro sito web, dovete posizionarvi su Google. Tuttavia, posizionarsi su Google sta diventando sempre più difficile.

Questo perché l'algoritmo utilizzato da Google per classificare i siti web è in continua evoluzione ed è sempre più difficile aggirare il sistema. Inoltre, Google aggiunge costantemente nuove funzionalità e aggiornamenti che rendono più difficile il posizionamento. La buona notizia è che ci sono ancora alcune cose che potete fare per migliorare il vostro posizionamento su Google.

In primo luogo, dovete assicurarvi che il vostro sito web sia ottimizzato per i motori di ricerca. Ciò significa che è necessario utilizzare la giusta densità di parole chiave e avere contenuti di alta qualità. Inoltre, dovete assicurarvi che il vostro sito sia veloce e reattivo e che sia mobile-friendly. Se riuscite a fare tutte queste cose, dovreste essere in grado di migliorare il vostro posizionamento su Google. Tuttavia, è importante ricordare che sta diventando sempre più difficile posizionarsi in alto, quindi è necessario essere pronti a impegnarsi.

Se volete diventare bravi a fare SEO, personalmente vi consiglio l'ottimo backlink-checker e keyword finder di Ranktracker, che mi ha aiutato molto nella mia ricerca di traffico SEO.

Every month the competition within a niche is increasing on Google

Ogni mese la concorrenza all'interno di una nicchia aumenta su Google.

Poiché Internet diventa sempre più competitivo, le aziende cercano modi per superare la concorrenza. Un modo per farlo è assicurarsi che il proprio sito sia posizionato in alto(SEO) sui motori di ricerca come Google. Ci sono diversi fattori che Google prende in considerazione per determinare il posizionamento di un sito. Tra questi, la qualità dei contenuti, la popolarità del sito e il numero di link che puntano al sito, il cosiddetto link building.

Le aziende devono essere consapevoli della concorrenza all'interno della loro nicchia e di ciò che stanno facendo per migliorare il loro posizionamento. Inoltre, devono creare costantemente contenuti nuovi e pertinenti per mantenere il sito fresco e attirare nuovi visitatori. Tenendosi al passo con la concorrenza e assicurandosi che il proprio sito sia il più visibile possibile, le aziende possono assicurarsi di ottenere il massimo dalla propria presenza online.

Why is it becoming harder to rank on Google

Perché è sempre più difficile posizionarsi su Google

Ci sono molte ragioni per cui sta diventando più difficile posizionarsi su Google. La ragione più ovvia è che c'è più concorrenza. Sempre più aziende e proprietari di siti web sono consapevoli dell'importanza dell'ottimizzazione per i motori di ricerca e stanno adottando misure per migliorare il loro posizionamento. Inoltre, Google modifica costantemente i suoi algoritmi. Anche la pubblicità su Google(Google-annonsering, in norvegese) sta diventando sempre più costosa a causa dell'inflazione del PPC.

Anche se l'azienda non rilascia informazioni dettagliate su queste modifiche, esse possono avere un impatto significativo sulle classifiche. Man mano che Google migliora la comprensione dell'intento dell'utente e fornisce risultati pertinenti, diventa più difficile per i siti web di bassa qualità posizionarsi in alto. Infine, Google sta migliorando anche nel rilevare e penalizzare le tecniche SEO manipolative o di spam. Ciò significa che anche se un sito web riesce a posizionarsi in alto per un breve periodo di tempo, è probabile che alla fine venga penalizzato e scenda in classifica. Nel complesso, la combinazione di questi fattori rende sempre più difficile il posizionamento su Google. Le aziende e i proprietari di siti web devono essere consapevoli di queste tendenze e adeguare di conseguenza le proprie strategie SEO.

What niches are most competitive on Google

Quali sono le nicchie più competitive su Google

Ci sono diversi fattori da considerare per determinare quali sono le nicchie più competitive su Google. Il primo è la popolarità complessiva della nicchia. Questo può essere valutato osservando il numero di ricerche di termini chiave relativi alla nicchia. Il secondo è il livello di concorrenza all'interno della nicchia. Questo può essere determinato osservando il numero e la qualità dei siti web che competono per gli stessi termini chiave. Il terzo è il livello di difficoltà di posizionamento per i termini chiave.

Questo può essere determinato osservando il posizionamento medio nei motori di ricerca dei siti web che competono per gli stessi termini chiave. Le nicchie più popolari su Google sono in genere le più competitive. Ad esempio, quando cerco di posizionare due dei miei siti Teoritentamen Testen.no e Smålån uten kredittsjekk (norvegese), entrambi appartengono a nicchie completamente diverse e per Testen.no è molto facile posizionarsi sulle parole chiave più competitive, mentre per l'altro è per la nicchia bancaria che mi trovo a competere con i siti web più competitivi. Si tratta di due mondi diversi in termini di SEO, ed è per questo che fare un'adeguata ricerca di mercato prima di dedicarsi alla SEO è intelligente.

Questo perché c'è una maggiore richiesta di informazioni su questi argomenti e ci sono più siti web che competono per gli stessi termini chiave. Il livello di concorrenza all'interno di una nicchia può essere influenzato anche dal livello di difficoltà di posizionamento per i termini chiave. Se è difficile posizionarsi per i termini chiave, ci saranno meno siti web in grado di ottenere un posizionamento elevato nei motori di ricerca e la nicchia sarà più competitiva.

Riassunto del perché posizionarsi su Google è ogni giorno più difficile

Non è un segreto che posizionarsi su Google diventi ogni giorno più difficile. L'algoritmo del motore di ricerca è in continua evoluzione e vengono costantemente aggiunte nuove funzionalità che rendono più difficile per i proprietari di siti web migliorare il proprio posizionamento. Uno dei maggiori cambiamenti degli ultimi anni è stata l'introduzione dell'aggiornamento Panda di Google, progettato per penalizzare i siti con contenuti di bassa qualità. Questo ha reso essenziale per i proprietari di siti web concentrarsi sulla produzione di contenuti informativi e di alta qualità se vogliono posizionarsi bene su Google. Un altro cambiamento recente che ha reso più difficile il posizionamento su Google è la maggiore importanza dei backlink. Google pone ora maggiore enfasi sulla qualità dei backlink di un sito, piuttosto che sulla quantità, il che significa che i proprietari di siti web devono concentrarsi sulla creazione di link da siti web di alta qualità.

Grazie per la lettura e se volete leggere il mio recente post su Cos'è la SEO(Hva er SEO og hvorfor er det viktig å sette seg inn i) su Nets, potrete trovare ulteriori informazioni su questo argomento!

Provate GRATUITAMENTE Ranktracker