• Marketing

PPC Vs. Marketing di ricerca organico: Cosa è meglio?

  • Derek Vervoorn
  • 1 min read
PPC Vs. Marketing di ricerca organico: Cosa è meglio?

Introduzione

Non c'è dubbio che sia il PPC che il marketing di ricerca organico siano metodi efficaci per portare traffico al vostro sito web. Ma quale dei due è migliore?

Questo post mette sotto il proverbiale microscopio sia il PPC che il marketing di ricerca organico per capire meglio ogni metodo.

Fornirò una spiegazione dettagliata di entrambi, discuterò i pro e i contro di ciascun metodo, esaminerò le diverse situazioni in cui uno potrebbe essere migliore dell'altro e molto altro ancora.

Continuate a leggere per scoprire tutto quello che c'è da sapere sul PPC e sul marketing di ricerca organico!

Che cos'è il marketing Pay-Per-Click (PPC)?

What is Pay-Per-Click (PPC) Marketing?

Il marketingPay-Per-Click (PPC) è una forma di pubblicità online. Le aziende visualizzano gli annunci sui siti web e pagano una tariffa ogni volta che il loro annuncio viene cliccato. L'obiettivo del marketing PPC è quello di indirizzare il traffico verso un sito web o una pagina di destinazione per generare contatti o vendite.

Le campagne PPC possono essere eseguite su diverse piattaforme: motori di ricerca come Google e Bing, siti di social media come Facebook e LinkedIn e persino siti web che visualizzano annunci tramite Google Adsense.

Per avere successo con il PPC, è necessario creare con cura le offerte, scegliere le parole chiave giuste e fare un'offerta sufficiente a garantire che il vostro annuncio venga visualizzato in modo prominente. Sebbene il marketing PPC possa essere efficace, può anche essere costoso, quindi è necessario soppesare i potenziali vantaggi rispetto ai rischi prima di avviare una campagna.

Vediamo più da vicino i diversi tipi di marketing PPC in base al sito web su cui si fa pubblicità.

Intento di ricerca PPC

Il PPC con intento di ricerca è un tipo di marketing a pagamento che si concentra sugli utenti che cercano attivamente qualcosa.

Su Google, Bing e YouTube, le aziende possono creare annunci e fare offerte su parole chiave relative al loro prodotto o servizio. Poi, ogni volta che qualcuno cerca una di queste parole chiave, l'annuncio viene visualizzato in cima alla pagina dei risultati (a patto che abbiate vinto la guerra delle offerte).

PPC basato sugli interessi

Il PPC basato sugli interessi è un tipo di marketing di ricerca a pagamento che si concentra sul targeting degli utenti in base, come avete indovinato, ai loro interessi.

Questo è determinato dai siti web che visitano o dai contenuti che visualizzano. Viene effettuata principalmente attraverso piattaforme di social media come Facebook, Instagram, YouTube e LinkedIn. Consente di indirizzare gli utenti in base alle pagine che hanno apprezzato o agli argomenti a cui sono interessati.

Gli inserzionisti possono utilizzare gli interessi o i comportamenti di visualizzazione per assicurarsi che i loro annunci arrivino alle persone che probabilmente sono interessate al loro prodotto/servizio.

YouTube è unico perché dispone di una funzione di ricerca e di scoperta. Ciò consente di utilizzarlo sia per la ricerca intenzionale che per la pubblicità basata sugli interessi.

Il PPC basato sugli interessi è spesso utilizzato dalle aziende che vogliono raggiungere un pubblico più ampio e portarlo nel loro mondo.

Pro e contro del PCC

Pro

  • Risultati rapidi: Gli annunci PPC forniscono un feedback quasi istantaneo. Ora, i risultati non sono sempre positivi, ma sono comunque risultati. Ciò significa che imparate rapidamente se gli annunci devono essere modificati o se dovete aumentare la spesa.
  • Facilmente misurabile: Gli annunci PPC sono molto semplici da misurare. O funzionano, o non funzionano. Non c'è molta ambiguità. Questo vi permette di essere sicuri quando scalate gli annunci vincenti e chiudete le campagne poco performanti.
  • Può essere molto mirato: Il PPC consente di targettizzare facilmente specifici dati demografici, interessi o località. Potete anche scegliere l'ora in cui visualizzare i vostri annunci. Ciò contribuisce a garantire che le persone che vedono i vostri annunci siano più probabilmente interessate a ciò che offrite.

Contro

  • Sono necessarie maggiori capacità di persuasione: Per ottenere buoni risultati con gli annunci PPC, è necessario comprendere il copywriting e come canalizzare l'interesse. Ciò richiede una certa esperienza nella scrittura persuasiva. Senza di essa, le persone non avranno interesse a cliccare sui vostri annunci e il vostro denaro andrà sprecato.
  • Richiede un monitoraggio quotidiano: Le campagne PPC richiedono un monitoraggio e un'ottimizzazione costanti. È necessario tenere sotto controllo la spesa per gli annunci, assicurarsi che le offerte non siano troppo alte o troppo basse e monitorare il comportamento degli utenti. Naturalmente, è possibile impostare sistemi automatizzati per aiutare in questo senso, ma è comunque necessario lavorare per garantire che tutto funzioni senza intoppi.
  • Icosti possono essere molto elevati a seconda del settore di appartenenza: A seconda del settore in cui si opera, i clic PPC possono costare molto. Ciò è particolarmente vero in settori competitivi come quello finanziario e assicurativo. Quindi, se siete in uno di questi settori, preparatevi a pagare di più per i clic.

Che cos'è il marketing di ricerca organico?

What is Organic Search Marketing?

Il marketing di ricerca organico è una strategia di marketing digitale chiamata ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO). Si concentra sull'aumento della visibilità di un sito web nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca (SERP).

L'obiettivo del marketing di ricerca organico è quello di ottenere un posizionamento elevato nelle SERP per le frasi chiave relative ai prodotti o ai servizi del sito web, che in ultima analisi porteranno a un maggior numero di visitatori.

Esistono diverse tattiche che possono essere utilizzate per migliorare la visibilità organica di un sito web.

Alcuni di quelli più importanti sono l'ottimizzazione dei contenuti e della struttura del sito web per parole chiave specifiche, la creazione di backlink di alta qualità da altri siti web e un'esperienza utente on-page di alta qualità.

Sebbene l'implementazione di un'efficace strategia di marketing organico richieda tempo e impegno, i benefici a lungo termine possono essere ben ripagati.

Pro e contro del biologico

Pro

  • Una volta che si è posizionati, la manutenzione è minima: La ricerca organica è un'attività a lungo termine. Si fa il lavoro iniziale per ottenere il posizionamento delle pagine e poi non si deve lavorare molto per mantenerlo. Questo è particolarmente vero se si utilizzano tattiche SEO di tipo white-hat.
  • Costruisce una visibilità a lungo termine: Se si rispettano le linee guida di Google, i risultati della ricerca organica tendono a rimanere visibili per molto tempo. Il vostro sito web può quindi mantenere la visibilità ed essere visto come un esperto del settore per lunghi periodi di tempo.
  • Può essere altamente mirato: Il marketing di ricerca organico offre l'opportunità di indirizzare parole chiave e frasi specifiche relative ai vostri prodotti o servizi. In questo modo, potete assicurarvi che i vostri contenuti raggiungano il pubblico giusto.

Contro

  • Ciclo di feedback lungo: A differenza del PPC, la ricerca organica è un'attività a lungo termine. Possono essere necessari mesi per iniziare a vedere i risultati, quindi bisogna essere pazienti e costanti nei propri sforzi. Ciò significa che per un po' di tempo non otterrete un feedback sul funzionamento della vostra strategia.
  • Richiede una profonda conoscenza tecnica: La SEO è un campo complesso e richiede una certa competenza tecnica. Questo significa che dovete avere le competenze necessarie per fare SEO da soli o assumere un professionista che vi aiuti.
  • Aggiornamenti di Google: Google modifica regolarmente il suo algoritmo, il che può portare a improvvise fluttuazioni nella visibilità organica. Ciò significa che dovete essere pronti ad adattare la vostra strategia in base alle necessità e a rimanere aggiornati.
  • Competitivo: La proprietà immobiliare della SEO è molto limitata. C'è solo una prima pagina in cui posizionarsi per determinate parole chiave. Ciò significa che il posizionamento per determinate parole e frasi chiave può essere molto competitivo.

PPC Vs. Organico: quale è meglio per voi?

Sia la pubblicità PPC che il marketing organico hanno il loro valore. Dire che uno dei due è migliore dell'altro sarebbe fuorviante.

Tuttavia, aziende diverse hanno obiettivi ed esigenze diverse, per cui è possibile che una delle due soluzioni sia più adatta alla vostra situazione specifica.

La pubblicità PPC può essere un ottimo modo per testare e perfezionare rapidamente nuove idee e raggiungere un pubblico più vasto. Mentre il marketing di ricerca organico può essere una strategia efficace a lungo termine che offre una visibilità più costante.

Se avete bisogno di una visibilità rapida, il PPC può essere l'opzione migliore. Tuttavia, supponiamo che siate alla ricerca di una crescita sostenibile e a lungo termine e che siate disposti a investire in attività di SEO continuative. In questo caso, il marketing di ricerca organico potrebbe essere l'opzione migliore.

In definitiva, è importante valutare i pro e i contro di ciascun metodo e decidere quale sia il migliore per la vostra situazione. Sia il PPC che il marketing di ricerca organico possono essere strumenti potenti nel vostro arsenale di marketing digitale, a patto che vengano utilizzati correttamente.

L'approccio migliore è spesso una combinazione di marketing di ricerca organico e PPC, che offre i vantaggi di entrambi i metodi.

Sfruttando i punti di forza di entrambi, è possibile creare una campagna altamente efficace e completa che massimizzerà la vostra visibilità online e contribuirà a generare più lead e vendite.

Come utilizzare a proprio vantaggio sia il PPC che il marketing organico

La combinazione di marketing organico e annunci PPC è estremamente potente se si dispone della larghezza di banda necessaria.

La chiave del successo del PPC e del marketing di ricerca organico è capire come possono lavorare insieme.

Annunci di retargeting

Il vantaggio più potente degli sforzi combinati tra SEO e PPC è il retargeting. Una volta che il vostro traffico organico inizia a crescere, potete ritargettizzare le persone che hanno visitato il vostro sito web con annunci sui social media.

Questi annunci hanno maggiori probabilità di conversione perché si rivolgono a un pubblico caldo che già conosce il vostro marchio. Ciò significa che è molto più probabile che siano interessati a una delle vostre offerte.

Ad esempio, quando qualcuno legge un blog relativo alla SEO su Ranktracker, sappiamo che è un proprietario di un sito web o qualcuno che aiuta i siti web a posizionarsi. Questo significa che mettere un annuncio di retargeting davanti a loro con un'offerta legata al SEO ha un'alta probabilità di conversione.

Conoscono il marchio e sono chiaramente alla ricerca di informazioni che li aiutino a migliorare le loro capacità SEO.

Test rapido delle offerte

Con gli annunci PPC è possibile testare rapidamente diverse offerte/agganci/magneti. Potete ottenere migliaia di impressioni e clic in tempi relativamente brevi e vedere cosa risuona con le persone e cosa no.

Una volta individuato un chiaro vincitore, ovvero molte persone che cliccano sull'annuncio e optano per la vostra offerta, avete ora una buona offerta per il vostro sito web con traffico organico gratuito.

Pubblicizzare grandi contenuti

Se create un fantastico contenuto condivisibile che potrebbe non essere classificato per un po', potete promuoverlo utilizzando gli annunci PPC.

Questo può aiutarvi a far parlare del vostro marchio e a ottenere preziosi backlink.

Pensieri finali

La ricerca organica e il marketing PPC sono due strumenti potenti che possono essere utilizzati per aiutarvi a generare più contatti e vendite.

Entrambi hanno pro e contro ed è importante soppesare i costi e i benefici di ciascun metodo, in base alla propria situazione.

Entrambi richiedono competenze tecniche per avere successo. Tuttavia, a seconda del vostro orizzonte temporale e delle risorse disponibili, si determinerà quale sia il percorso migliore per voi.

Tuttavia, se utilizzati insieme, possono creare un piano di marketing solido e completo per massimizzare la vostra visibilità online.

Derek Vervoorn

Derek Vervoorn

Derek Vervoorn is an SEO and Content Marketing specialist. His blog, Ascendoo.com, explores digital technologies and solutions that help entrepreneurs thrive in an increasingly digitized world.

Link: Ascendoo.com

Provate GRATUITAMENTE Ranktracker