• Tecnologia

Reactjs vs React Native - Qual è l'opzione migliore da considerare per le applicazioni mobili?

  • Felix Rose-Collins
  • 1 min read
Reactjs vs React Native - Qual è l'opzione migliore da considerare per le applicazioni mobili?

Introduzione

Il team di Facebook aveva bisogno di qualcosa per costruire un'interfaccia utente dinamica e ad alte prestazioni, così nel 2011 ha ideato ReactJS. Questa piattaforma di sviluppo è una libreria javascript che consiste nella velocità di javascript e ha un modo innovativo di renderizzare le pagine.

La piattaforma ha avuto un successo immediato e con la sua crescente popolarità, il team di Facebook ha aperto ReactJS due anni dopo il suo rilascio iniziale. Nel 2015, Facebook ha lanciato React Native.

Entrambe le piattaforme presentano molte somiglianze e differenze. Ma la domanda è quale delle due sia più adatta per lo sviluppo di applicazioni mobili. Per questo è necessario fare un confronto dettagliato tra ReactJS e React Native. Oggi le aziende tendono ad assumere sviluppatori ReactJS in India per i loro progetti software, ma prima di farlo devono sapere cosa sono queste piattaforme e quali sono le loro capacità.

Pertanto, in questo blog su ReactJS vs React Native, discuteremo le basi di questa piattaforma, i suoi pro e i suoi contro e poi esamineremo i fattori chiave che distinguono queste piattaforme. Infine, concluderemo quale di queste piattaforme è più adatta allo sviluppo di applicazioni mobili. Per conoscere la risposta e fare una scelta consapevole, è necessario leggere l'intero blog fino alla fine.

Reactjs

Reactjs è una libreria JavaScript. Consente di creare in modo dichiarativo un'applicazione, o qualsiasi parte di essa, e di manipolarne l'aspetto al volo. Con lo stesso codice scritto in Reactjs è possibile creare applicazioni che appaiono esattamente come se fossero eseguite nel browser.

Reactjs è composto da due parti: il linguaggio dei template e l'algoritmo di differenziazione del DOM virtuale. Il primo serve a creare componenti virtuali che possono essere resi dal framework in fase di esecuzione; questo ci permette di creare elementi dell'interfaccia utente riutilizzabili che non devono essere creati da zero ogni volta. La seconda parte è responsabile del confronto tra le diverse versioni di questi componenti e dell'aggiornamento del loro DOM quando necessario.

Reactjs è stato costruito dagli ingegneri di Facebook e dal 2013 è open-sourced sotto licenza MIT/BSD.

I vantaggi di Reactjs:

  • È possibile creare interfacce utente dinamiche utilizzando il DOM virtuale, che rende più veloce il caricamento dell'applicazione. Il DOM virtuale rende anche più facile la manutenzione del codice, perché non ci si deve preoccupare di aggiornare interi componenti in una volta sola, se sono influenzati da modifiche ai dati o a qualche altra parte dell'interfaccia utente.
  • La mancanza di una sintassi complessa rende più facile per i principianti capire come funzionano le cose in Reactjs rispetto ad altri framework come Angular o Ember.
  • È facile da imparare perché utilizza solo JavaScript e HTML, quindi non è necessario imparare altri linguaggi.
  • La curva di apprendimento è minima, quindi si può iniziare subito a costruire siti web senza dover perdere tempo a reimparare a programmare.
  • Il linguaggio è moderno e popolare, quindi ci sono molti strumenti che facilitano lo sviluppo.
  • La comunità di React è ampia e attiva, con molte risorse online che possono aiutarvi a conoscere meglio React o a costruire la vostra applicazione da zero.

Contro di Reactjs:

Reactjs non fornisce alcuna implementazione specifica del livello di visualizzazione. Si affida invece ad alcune implementazioni del DOM virtuale per la funzionalità di rendering. Queste implementazioni variano in termini di prestazioni e capacità.

React Native

React Native è un framework veloce, leggero e flessibile che consente agli sviluppatori di creare applicazioni per iOS, Android e il web. Ciò significa che potenzialmente si può creare un'app per tutte queste piattaforme con un'unica base di codice. Avrete anche la possibilità di condividere i componenti tra le varie piattaforme.

Si tratta di un'opzione molto popolare per chi vuole imparare a creare applicazioni mobili senza dover spendere tempo per imparare Objective-C o Java. È anche un'opzione accessibile alla maggior parte degli sviluppatori, che abbiano o meno esperienza con React.

React Native include componenti di rendering React, ReactDOM e JSX, sviluppati utilizzando le stesse API di JavaScript. Offre inoltre un approccio a blocchi allo sviluppo di applicazioni mobili. L'idea è quella di utilizzare JavaScript come linguaggio principale per il front-end dell'applicazione e di costruire componenti nativi utilizzando React Native.

I vantaggi di React Native:

  • Riutilizzo del codice: Gli insegnamenti di ReactJS possono essere utilizzati in React Native. Secondo la documentazione ufficiale, "React Native utilizza le stesse API di base di React per il rendering delle viste e la gestione dello stato".
  • Portabilità: Con React Native è possibile utilizzare lo stesso codice sia per le applicazioni native che per quelle web. Questo aiuta gli sviluppatori a lavorare su entrambe le piattaforme senza duplicazioni di codice o problemi di compilazione/traduzione.
  • Prestazioni veloci: Le prestazioni di un'applicazione mobile realizzata con react-native sono simili a quelle di un'applicazione nativa realizzata con Xcode o Android Studio (a seconda del sistema di creazione). Ciò significa che non è necessario scendere a compromessi sulle prestazioni dell'applicazione durante il porting da una piattaforma all'altra.
  • Grande comunità: React Native ha una comunità incredibilmente ampia di sviluppatori che creano costantemente nuove librerie, strumenti e plugin per React Native che ne facilitano il lavoro. Inoltre, molti servizi di terze parti offrono un grande valore aggiunto, come l'integrazione con Stripe o Firebase o l'implementazione dell'autenticazione tramite Google Authentication.
  • Curva di apprendimento breve: React Native utilizza JavaScript come linguaggio principale, quindi se conoscete già JavaScript vi sentirete a casa quando lavorerete con React Native. Inoltre, poiché funziona tramite JavaScript, è possibile utilizzare la maggior parte delle conoscenze esistenti durante l'apprendimento di React Native, se necessario!

Contro di React Native:

  • La compatibilità con altre piattaforme è ancora un problema. Il supporto per Android è in arrivo, ma quello per iPhone è stato rimandato al 2020.
  • Non si tratta più solo di creare applicazioni, ma di scrivere applicazioni che sembrino native. Ciò significa che è necessario utilizzare le stesse linee guida e gli stessi standard di progettazione dell'interfaccia utente che gli sviluppatori iOS/Android utilizzano da anni.

Differenze chiave tra Reactjs e React Native

Reactjs e React Native sono due framework JavaScript diversi ma correlati per la creazione di interfacce utente.

La prima cosa da capire è che React Native non è solo un fork di ReactJS, ma è lo stesso framework con una nuova libreria UI chiamata RN (React Native) che fornisce accesso alle API native da JavaScript. Ciò significa che è possibile scrivere applicazioni in ReactJS ed eseguirle su iOS e Android senza dover riscrivere il codice per puntare a iOS o Android separatamente.

React Native supporta solo un thread principale alla volta, mentre ReactJS supporta più thread di rendering. Ciò significa che in alcuni casi potrebbe essere necessario attendere le modifiche ai dati prima di aggiornare l'interfaccia utente o di eseguire altre operazioni in modo completamente disordinato.

Un'altra differenza fondamentale tra React Native e React è che React Native utilizza le stesse API di React, ma è progettato per rivolgersi a più piattaforme: iOS, Android e desktop.

Possiamo anche distinguere che Reactjs utilizza la sintassi JSX mentre Reactnative utilizza la sintassi swift.

React Native ha anche un vantaggio rispetto a React, in quanto consente di creare applicazioni a pagina singola con più funzioni rispetto a quelle offerte da AngularJS o Vue.js. Ciò include elementi come le notifiche push e il data binding, che non sono disponibili in Angular o Vue.js, ma sono disponibili in React Native.

Conclusione

Sappiamo che React Native è utilizzato per creare applicazioni mobili native e multipiattaforma, mentre ReactJS è utilizzato per creare interfacce utente ad alte prestazioni.

Abbiamo visto che React Native e ReactJS sono entrambe piattaforme molto simili. Possiedono tutti i principi e la sintassi di React e anche le loro curve di apprendimento sono simili. Le differenze riguardano la piattaforma di sviluppo. Mentre React utilizza il DOM virtuale per generare codice per il browser, React Native utilizza le API native per costruire componenti per applicazioni mobili.

Con React, se conoscete l'HTML o il CSS, siete a posto, ma con React Native non è così: dovete conoscere la sintassi di React Native. Dovete capire come utilizzare le API animate per creare vari componenti per le vostre applicazioni native.

Da tutta la discussione precedente, concludiamo che ReactJS è la scelta ideale per lo sviluppo di interfacce utente dinamiche e reattive ad alte prestazioni per i vostri siti web, mentre React Native è perfetto per lo sviluppo di applicazioni mobili native.

Provate GRATUITAMENTE Ranktracker