• Suggerimenti per gli affari

Testare il proprio marchio contro la concorrenza: La guida definitiva

  • Alden Do Rosario
  • 1 min read
Testare il proprio marchio contro la concorrenza: La guida definitiva

Introduzione

Il nome di un marchio è uno degli strumenti di marketing più importanti per qualsiasi azienda: è il modo in cui i potenziali clienti ricorderanno e identificheranno l'organizzazione. Ma come si fa a sapere se il nome del proprio marchio è all'altezza della concorrenza e può differenziare la propria attività?

Il modo migliore per scegliere un marchio che si distingua dalla concorrenza è quello di testarlo. Effettuando un semplice confronto testa a testa con la concorrenza, otterrete una conoscenza approfondita di ciò che funziona e di ciò che non funziona.

Questa guida definitiva vi mostrerà tutto quello che c'è da sapere su come testare il vostro marchio rispetto alla concorrenza, in modo da ottenere le informazioni necessarie.

Che cos'è il test del marchio?

Il test del nome del marchio è un processo che prevede la presentazione di due o più nomi di marchio a un pubblico di utenti target per ottenere feedback e indicazioni sul nome che meglio si adatta agli obiettivi e ai valori dell'azienda.

Se state avviando una nuova attività, aggiungendo un nuovo prodotto o servizio o effettuando un rebranding, dovete creare un nome di marca che sia unico, memorabile e in grado di differenziare il vostro marchio dalla concorrenza.

Il nome di un marchio può avere un grande impatto sull'azienda, sui potenziali clienti e sulla strategia di marketing. È quindi importante scegliere un nome che sia in grado di entrare in contatto con il pubblico di riferimento e che si adatti all'immagine del marchio.

È qui che entra in gioco il test del marchio. Il test consiste nel presentare al pubblico di riferimento alcune possibilità di marchio e nel confrontare il vostro con quello dei concorrenti, chiedendo un feedback. Utilizzando dati qualitativi e quantitativi è possibile convalidare le decisioni prese per trovare il nome di un marchio in grado di competere nel vostro settore.

Perché testare il vostro marchio?

Il nome del vostro marchio racconta la storia della vostra azienda, rappresenta ciò che fate, ciò che rappresentate e come volete che i clienti vi identifichino. Alcuni dei marchi di maggior successo hanno nomi riconoscibili come Apple, Coca-Cola e Amazon.

Quando il nome del marchio è fatto correttamente, che si tratti di un'azienda, di un prodotto, di un servizio o di qualsiasi altra cosa, crea una prima impressione positiva, guadagnando l'attenzione e l'interesse degli utenti. Quando non è fatto correttamente, può causare problemi di riconoscimento, confusione e far perdere all'azienda preziosi contatti.

Ci sono diversi motivi per testare il nome di un marchio rispetto alla concorrenza. Innanzitutto, è importante assicurarsi che il nome del vostro marchio non sia già utilizzato da un'altra azienda. In caso contrario, il nome non è più utilizzabile e, se si finisce per usarlo, si potrebbero avere problemi legali.

In secondo luogo, dovete assicurarvi che il nome del vostro marchio non sia troppo simile a quello di un'altra azienda. Questo problema potrebbe causare confusione e rendere difficile la conquista di quote di mercato, poiché il vostro nome sarà probabilmente ricordato come quello di un vostro concorrente.

In terzo luogo, dovete assicurarvi che il nome del vostro marchio sia facile da pronunciare e da ricordare. In caso contrario, i clienti potrebbero avere difficoltà a trovare voi e i vostri prodotti. Il nome del vostro marchio è ciò su cui si baserà il resto delle vostre strategie di marketing e di branding: è necessario che sia riconoscibile e ricercabile.

Infine, è necessario assicurarsi che il nome del marchio trasmetta il giusto messaggio sulla vostra azienda. Il nome di un marchio deve rappresentare la vostra azienda e trasmettere il messaggio che volete che gli utenti vedano. Se non riesce in questo intento, potreste incorrere in problemi in cui gli utenti non sanno cosa rappresentate.

Come testare il nome del vostro marchio

È importante assicurarsi che il nome del vostro marchio sia il migliore possibile prima di lanciare il vostro prodotto o servizio. Dovete anche assicurarvi di poter competere con le altre aziende del vostro settore. Ecco alcuni consigli su come scegliere il nome del vostro marchio e verificare che sia all'altezza:

1. Utilizzare uno strumento di test

Use A Testing Tool

Può sembrare un'ovvietà, ma sareste sorpresi di sapere quante persone non prendono la strada più facile. Utilizzando uno strumento online come Poll the People, potete facilmente condurre un test testa a testa tra il vostro marchio e la concorrenza. Questo testa a testa vi fornisce un prezioso feedback da parte di un gruppo di utenti. Grazie ai risultati rapidi ottenuti da un panel di utenti che fanno parte del vostro pubblico di riferimento, potrete comprendere appieno il vostro confronto con gli altri operatori del settore. Il feedback qualitativo e quantitativo vi fornirà gli spunti necessari per ottimizzare il vostro marchio, il tutto senza far esplodere il vostro budget di marketing.

2. Fate una ricerca su Google.

Verificate cosa viene fuori quando cercate su Google il nome del vostro potenziale marchio. Se ci sono già molti risultati per quel termine, potrebbe essere difficile far risaltare il vostro marchio. D'altra parte, se i risultati sono pochi, potrebbe significare che c'è l'opportunità di rendere più visibile il nome del vostro marchio.

3. Controllare il nome del dominio.

Se avete intenzione di creare un sito web per il vostro marchio, dovete assicurarvi che il nome di dominio sia disponibile. È anche una buona idea controllare le maniglie dei social media per vedere se sono disponibili.

4. Chiedete in giro.

Chiedete il parere di amici, familiari e altre persone di cui vi fidate. Scoprite cosa pensano del nome del vostro potenziale marchio. Pensano che sia accattivante? Facile da ricordare? Qualcosa che comprerebbero davvero?

5. Provate.

Una volta scelto il nome, provatelo in diversi scenari. Utilizzatelo nel materiale di marketing, sul vostro sito web e sui social media. Vedete come appare e si sente in contesti diversi. Questo vi aiuterà a capire meglio se è il nome giusto per il vostro marchio.

Con chi testare il proprio marchio

Quando testate il nome del vostro marchio, dovete assicurarvi di farlo con le persone giuste. Dovete testarlo con persone che fanno parte del vostro mercato di riferimento e che saranno in grado di darvi un feedback onesto. Come per qualsiasi altra campagna di marketing, il nome del vostro marchio deve essere incentrato sugli utenti.

Inoltre, dovete assicurarvi di testare il nome del vostro marchio con persone che hanno familiarità con il vostro settore. In questo modo, saranno in grado di dirvi se il nome del marchio ha senso per la vostra attività e se è qualcosa che ricorderebbero.

Infine, è bene testare il nome del marchio con persone che non conoscono la vostra attività. In questo modo, potrete verificare se il nome del vostro marchio è facile da pronunciare e se è qualcosa che le persone saranno in grado di ricordare.

Testare il nome del vostro marchio con le persone giuste è essenziale per assicurarsi che il vostro marchio sia efficace e vi aiuti a raggiungere il vostro mercato di riferimento.

Per cosa testare il nome del vostro marchio

What To Test Your Brand Name For

Quando si testa il nome del proprio marchio, bisogna assicurarsi che sia distintivo, memorabile e facile da pronunciare. Inoltre, dovete assicurarvi che non sia troppo simile a quello di altri marchi del vostro settore.

Ecco alcune cose da tenere a mente mentre testate il nome del vostro marchio:

1. Distintività.

Il nome del vostro marchio è unico? Si distingue dalla concorrenza?

2. Memorabilità.

Le persone ricorderanno il nome del vostro marchio quando lo vedranno?

3. Pronuncia

Il nome del vostro marchio è facile da pronunciare?

4. Somiglianza.

Il nome del vostro marchio è troppo simile a quello di altri marchi del vostro settore?

Quando testare il proprio marchio

Ci sono alcuni momenti chiave in cui dovreste testare il vostro marchio.

  1. Prima di lanciare la vostra attività: Assicuratevi che il nome del vostro marchio non sia già utilizzato da un'altra azienda del vostro settore. L'ultima cosa che volete è dover cambiare marchio perché qualcuno vi ha battuto sul tempo.

  2. Se la vostra crescita è lenta: Se avete l'impressione che la vostra attività non cresca così rapidamente come dovrebbe, potrebbe essere il momento di provare un nuovo marchio. Un nuovo inizio potrebbe essere proprio quello che vi serve per rilanciare la vostra crescita.

  3. Quando ci si espande in nuovi mercati: Se state cercando di espandere la vostra attività in nuovi mercati, è importante testare il nome del vostro marchio per vedere come verrà accolto. Mercati diversi possono avere reazioni diverse allo stesso marchio, quindi è importante fare ricerche prima di procedere.

  4. Se il nome del vostro marchio attuale è associato ad associazioni negative: se il vostro marchio ha iniziato a sviluppare associazioni negative, potrebbe essere il momento di cambiare. Un nuovo nome del marchio può aiutarvi a ripartire da zero e a lasciare le associazioni negative nel passato.

  5. Se state cercando di cambiare marchio: A volte le aziende hanno bisogno di un nuovo inizio. Se state cercando di cambiare il marchio della vostra azienda, un nuovo nome può essere un ottimo modo per segnalare ai vostri clienti che qualcosa è cambiato.

Queste sono solo alcune delle occasioni in cui potreste prendere in considerazione la possibilità di testare un nuovo nome di marchio. Se non siete sicuri che sia il momento giusto per voi, rivolgetevi a un esperto di branding per avere il suo parere.

Conclusione

Testare il nome del vostro marchio è importante perché può aiutarvi a evitare problemi legali e di marketing in futuro. Dedicando un po' di tempo alla ricerca, potete assicurarvi che il nome del vostro marchio sia unico, facile da ricordare e che trasmetta il giusto messaggio sulla vostra attività.

Alden Do Rosario

Alden Do Rosario

With over 25 years of experience in digital marketing, Alden is an avid entrepreneur, digital marketer, and current CEO at Poll the People—a user testing platform that lets marketers and designers test their assets with real people. Formerly, Alden was CTO and co-founder of Chitika, which became the second largest contextual ad network after Google Adsense.

Provate GRATUITAMENTE Ranktracker