• Spazio di lavoro

Quali sono i migliori sistemi di gestione dei contenuti basati su SaaS?

  • Felix Rose-Collins
  • 1 min read
Quali sono i migliori sistemi di gestione dei contenuti basati su SaaS?

Introduzione

Il Software-as-a-Service (SaaS) è un'alternativa all'uso tradizionale del software. Fino a poco tempo fa, per utilizzare un programma software era necessario acquistarne una copia cartacea o un download digitale. Nella maggior parte dei casi, il programma veniva offerto con un numero limitato di aggiornamenti o talvolta a vita. Il programma poteva essere scaricato dal sito Web aziendale o da un altro distributore online, oppure acquistato presso un rivenditore fisico. Le applicazioni SaaS consentono di ottenere le versioni più recenti di qualsiasi programma senza dover pagare un aggiornamento o scaricare e installare il programma.

Negli ultimi anni sono emerse istanze SaaS più recenti, in quanto questa idea ha guadagnato popolarità nella creazione di un mercato. Tra questi, Netflix, Adobe Creative Cloud, Microsoft Office 365 e altri ancora (Instant View). Questo dimostra come i fornitori di software stiano passando alla distribuzione basata sul web, dove possono distribuire istantaneamente gli aggiornamenti e offrire ai clienti una gestione dei contenuti senza soluzione di continuità come servizio. Sfortunatamente, poiché i fornitori SaaS spesso addebitano costi mensili, a volte ciò può comportare spese più elevate.

Best CMS

App SaaS per la gestione dei contenuti I sistemi SaaS e i costruttori di siti web esistono da più tempo. Un numero maggiore di persone può accedere ai siti web grazie ai sistemi di gestione dei contenuti (CMS). L'utilizzo di un CMS SaaS per il vostro sito web significa meno problemi e un'assistenza mirata.

Ora, chiunque gestisca una piccola azienda, un privato o un imprenditore può trarre vantaggio dall'avere una presenza sul Web dall'aspetto professionale senza dover affrontare i problemi di configurazione del software sulla propria società di hosting. Inoltre, è possibile ottenere questo risultato senza dover investire molto tempo e denaro nell'assunzione di uno sviluppatore di siti web professionista.

Come trovare il CMS basato su SaaS più adatto a voi?

Qual è il miglior CMS? Conoscere il tipo di sito che si intende costruire è una buona idea prima di esaminare le possibilità offerte dalla piattaforma di gestione dei contenuti SaaS. Quando pensate al vostro design, potreste prendere in considerazione le seguenti domande:

  • Quante informazioni dovete fornire?
  • Di quante pagine avete bisogno, indicativamente?
  • Volete aggiungere musica o video alle vostre pagine?
  • Che numero di immagini o altri elementi grafici intendete includere?
  • State lanciando un negozio online o un sito di eCommerce?

Avete un'idea generale del layout e dei contenuti che desiderate per il vostro sito web. Questa strategia preliminare dei contenuti vi aiuterà a scegliere il sistema SaaS di gestione dei contenuti che vi consentirà la massima flessibilità in termini di design, contenuti e crescita futura. Gli attuali CMS SaaS per la gestione dei contenuti offrono molti strumenti e modelli di progettazione eccellenti.

Ecco alcune piattaforme specifiche da prendere in considerazione se avete un'esigenza più specifica.

Miglior CMS SaaS

WordPress

Qual è il miglior CMS? WordPress è nato come piattaforma di blogging, ma ora è cresciuto fino a diventare uno dei più popolari CMS disponibili. Il programma open-source di gestione dei contenuti **SaaS è accessibile all'indirizzo WordPress.com. È una scelta potente grazie alle numerose opzioni di plugin e ad altre caratteristiche di progettazione. È presente anche una vasta comunità online che fornisce un notevole supporto tramite blog e forum.

WordPress è un robusto CMS SaaS con strumenti semplici per lo sviluppo di siti aziendali interattivi e di normali pagine web. Tuttavia, tenete presente che alcuni dei plugin desiderati e gli aggiornamenti più sofisticati possono comportare un piccolo costo. Questo è un aspetto da tenere presente, in modo da poterlo preventivare in modo adeguato.

Il fatto che WordPress sia in cima a questo elenco non sorprende. Secondo W3Techs, WordPress è la piattaforma più popolare e rappresenta il 64% di tutti i siti web. Inoltre, WordPress è facile da usare per i principianti e offre più di 58.000 plugin e temi per costruire qualsiasi sito web. Di conseguenza, le piccole e medie imprese con un carico di lavoro leggero o medio scelgono spesso WordPress.

Best SaaS CMS – WordPress

Pro:

  • Interfaccia utente semplice da usare.
  • La più ampia selezione di temi e plugin.
  • Non sono richieste competenze tecniche o di codifica.
  • Una comunità vivace da cui imparare, come WPBeginner Engage. Sono disponibili anche corsi di WordPress.

Contro:

  • Alcuni temi e plugin sono inaffidabili e presentano spesso dei difetti.
  • Non ha un team di assistenza clienti dedicato perché è open-source.

Prezzi:

Gli utenti devono acquistare un hosting web e un nome di dominio per utilizzare il software WordPress gratuito. Tuttavia, alcuni provider di hosting, come Hostinger's WordPress Hosting, offrono entrambi in un unico piano.

  • WordPress Starter costa 2,99 dollari al mese.

  • Business WordPress costa 5,99 dollari al mese.

  • WordPress Pro costa 11,59 dollari al mese.

Il miglior CMS SaaS per i principianti

Wix

Gli spazi di lavoro di Wix sono incredibilmente facili da usare. Una serie di modelli già pronti sono disponibili sull'interfaccia drag-and-drop. La quota di mercato che occupa, pari al 9,43%, lo colloca al secondo posto tra i sistemi di gestione dei contenuti. Inoltre, copre l'hosting web. Grazie a questa caratteristica aggiuntiva, è diventato uno sportello unico per chi è agli inizi.

Sono inoltre inclusi un dominio personalizzato gratuito e la sicurezza SSL. Wix offre tutti gli elementi essenziali necessari per un sito web dall'aspetto curato, compresa un'interfaccia per l'analisi semplice.

Wix

Wix è una piattaforma a pagamento. Tuttavia, offre un piano gratuito e limitato per poterlo provare. Le aziende più piccole dovrebbero utilizzare Wix, anche se le aziende di commercio elettronico potrebbero prendere in considerazione il sistema di gestione dei contenuti di Shopify.

Nel complesso, Wix vi fornirà un sito web straordinario e vi permetterà di creare la vostra presenza online con il minimo di talento e lavoro.

Pro:

  • L'interfaccia utente drag and drop lo rende semplice da usare.
  • Sono disponibili strumenti di editing mobile.
  • Modelli già creati per desktop o mobile.
  • Attraverso il Wix App Market sono disponibili numerose opzioni di integrazione delle app.

Contro:

  • Una volta selezionati, i modelli sono irreversibili.
  • Le funzionalità del piano gratuito sono limitate e non ci sono alternative di pagamento o un negozio online.
  • I dati sono difficili da scaricare o da esportare; spesso è necessario copiare e incollare manualmente.

Prezzi:

Se il piano gratuito di Wix vi convince, potete decidere di passare a uno dei quattro livelli.

  • La combinazione costa 14 dollari al mese
  • Illimitato costa 18 dollari al mese
  • Costo Pro $23/mese
  • VIP costa 39 dollari al mese

SquareSpace

Un costruttore di siti web all-in-one è Squarespace. Ma a differenza di altre soluzioni di **content management system **concorrenti, Squarespace ha un punto di forza unico: un design splendido. Inoltre, Squarespace dispone dei migliori modelli disponibili, molti dei quali sono stati premiati. Di conseguenza, i requisiti del vostro sito web possono essere interamente adattati a questi.

SquareSpace

Grazie ai suoi design contemporanei, Squarespace è un'opzione **di gestione dei contenuti SaaS molto apprezzata da lavoratori creativi, musicisti, artisti e siti di portfolio.

Squarespace consente la codifica in HMTL, CSS e Java, ma solo per piccole modifiche. WordPress o Joomla vi permetteranno di creare un design più sofisticato se avete bisogno di un sito web più dinamico.

Pro:

  • Sono disponibili molti modelli preparati per la pubblicazione.
  • Il layout del backend è facile da usare.
  • Per fornire Squarespace viene utilizzata una strategia a pacchetto.
  • Con Squarespace, il servizio clienti è sempre disponibile.

Contro:

  • Con Squarespace i prezzi sono più alti.
  • In generale, non ci sono abbastanza strumenti di marketing sofisticati.
  • Inoltre, non sono supportate estensioni, plugin e applicazioni di terze parti.

Il miglior CMS SaaS per le piccole imprese

Joomla

Un altro **sistema di gestione dei contenuti open source gratuito **che combina l'usabilità di WordPress e l'adattabilità di Drupal è Joomla. Per i progettisti e gli sviluppatori di siti esperti, è il CMS perfetto. Tuttavia, Joomla ha la reputazione di avere una curva di apprendimento impegnativa per i nuovi arrivati, perché offre più funzionalità della maggior parte dei CMS.

Come WordPress, è stato reso disponibile per la prima volta nel 2005. Quindi è in circolazione da un po' di tempo. Con così tante funzioni, Joomla può essere installato con un solo clic su diversi web hosting. Per i web designer e gli sviluppatori esperti, è la piattaforma CMS perfetta.

Joomla

Pro:

  • Joomla offre un'ampia flessibilità e possibilità di scelta. Quindi, se state creando qualcosa di complesso o personalizzato, è una buona opzione.
  • Anche se non avete intenzione di toccare una riga di codice, potete comunque utilizzare Joomla perché è costruttivo per gli sviluppatori. La modifica degli elenchi dei sistemi di gestione dei contenuti è semplice.
  • Come WordPress, Joomla è open source e, in caso di problemi, è disponibile un'ampia gamma di aiuti da parte della comunità.
  • Esistono estensioni per gestire un negozio online su Joomla, in modo da poterlo fare.

Contro:

  • Joomla può essere un po' difficile, anche tra i suoi sostenitori. Potrebbe essere necessario lavorare con uno sviluppatore, a seconda di ciò che si vuole realizzare con esso.
  • Non ci sono molte scelte per le estensioni aggiuntive. Joomla potrebbe deludervi se siete abituati a un CMS come WordPress, che include migliaia di temi e plugin gratuiti che migliorano le funzionalità essenziali.
  • Possono verificarsi problemi di compatibilità se si installano diverse estensioni e moduli.

Prezzi:

Avrete bisogno di un dominio di hosting **gestione dei contenuti come servizio **anche se Joomla è gratuito. Un dominio gratuito è incluso in specifici pacchetti di hosting Joomla di Hostinger:

  • Hosting condiviso premium a 2,59 dollari al mese.

  • Hosting condiviso business a 3,99 dollari al mese.

Il miglior CMS SaaS per l'e-commerce

Magento

Marchi famosi come Coca-Cola, Ford e Nike utilizzano la piattaforma di e-commerce open-source di Adobe, Magento. Poiché copre basi come la sicurezza, l' eCommence SEO e la personalizzazione, è considerata una delle migliori opzioni disponibili. Magento serve principalmente i rivenditori web più grandi con volumi di vendita più elevati. Magento è in grado di gestire in modo efficiente un grande volume di ordini e prodotti.

Inoltre, Magento offre Adobe Commerce, una piattaforma premium con extra come hosting e supporto completo.

Magento Open Source è una versione gratuita che si può scaricare e configurare sul proprio account di web hosting. Il modo più semplice per iniziare a usarlo è utilizzare l'hosting SiteGround Magento.

Se volete, potete acquistare Magento Commerce. Tuttavia, anche se è ospitato per voi e viene fornito un supporto completo, il costo è proibitivo.

Magento

Pro:

  • È possibile aggiungere ulteriori funzionalità a Magento utilizzando le numerose estensioni di terze parti facilmente accessibili.
  • Con Magento è possibile gestire numerosi prodotti e clienti. Consente una facile espansione dell'attività senza che il sito web si carichi lentamente.
  • È possibile collegare a Magento diversi gateway di pagamento. Inoltre, ha diverse opzioni integrate, come PayPal, contrassegno e bonifico bancario.

Contro:

  • Magento può apparire un'esperienza travolgente per chi è alle prime armi con l'eCommerce.
  • Trovare sviluppatori Magento competenti può essere una sfida e assumerli può essere molto costoso.
  • Il livello di supporto può essere diverso, soprattutto se si utilizza Magento Open Source e ci si affida ai forum su Internet per l'assistenza.

Prezzi:

I prezzi partono da circa 22.000 dollari all'anno, una cifra al di là delle possibilità di molte imprese in fase di avviamento. Ma potrebbe essere una scelta da prendere in considerazione se la vostra azienda ha bisogno di una solida piattaforma CMS per l'e-commerce.

BigCommerce

BigCommerce è una piattaforma all-in-one per il commercio elettronico completamente ospitata. Quindi, se siete alle prime armi, iniziare è semplice. BigCommerce offre la piattaforma CMS stessa e l'hosting per il vostro sito web. Si occupa anche dei backup e della sicurezza.

BigCommerce

Pro:

  • È disponibile un piano di prova, in modo che possiate provare BigCommerce prima di decidere.
  • BigCommerce offre nomi di dominio gratuiti che assomigliano a mystore.mybigcommerce.com; in alternativa, è possibile pagare per un nome di dominio personalizzato.
  • Con BigCommerce è possibile accettare pagamenti in diversi modi. Ad esempio, i clienti possono pagare con carte di credito o di debito o con portafogli digitali come PayPal, Apple Pay e Amazon Pay.
  • È possibile contattare le opzioni di supporto di BigCommerce in qualsiasi momento dal proprio cruscotto. Queste includono il supporto della comunità, la chat dal vivo, l'e-mail, l'assistenza telefonica e altro ancora.
  • Se volete il meglio di entrambe le piattaforme CMS, potete utilizzare BigCommerce insieme a WordPress.

Contro:

  • Rispetto a WooCommerce, BigCommerce non vi permette di avere lo stesso controllo sul vostro negozio. Inoltre, a causa dei temi e delle integrazioni limitate disponibili, si può essere scoraggiati dall'utilizzare una soluzione di terze parti per espandere la propria attività.
  • Verrete promossi al livello successivo del piano tariffario quando le vostre vendite annuali supereranno un determinato importo. Se avete molte fatture, questo può essere un problema.

Prezzi:

Con tutte le opzioni, il pagamento annuale anticipato anziché mensile può aiutarvi a risparmiare.

Il piano Standard costa 29,95 dollari al mese per vendite fino a 50.000 dollari all'anno. Il piano Pro, che costa 249,85 dollari al mese e copre fino a 400.000 dollari di vendite, è il più costoso. Dopodiché, è necessario acquistare un piano Enterprise, unico nel suo genere.

Conclusione

I sistemi di gestione dei contenuti SaaS (software as a service) sono un modo eccellente per creare una presenza online senza pagare costose spese di sviluppo. Fate una prova se non siete sicuri di quale sia il CMS SaaS più adatto alle vostre esigenze.

Molte delle piattaforme di sistemi SaaS per la gestione dei contenuti che abbiamo descritto sopra per l'interfaccia del costruttore di siti virtuali sono open-source (gratuite). A seconda del piano scelto, alcune altre, in particolare quelle che incorporano piani di hosting, comportano un costo aggiuntivo. Tuttavia, anche queste spesso prevedono un periodo di prova gratuito prima di impegnarsi.

Questa flessibilità vi permette di provare ogni piattaforma che state considerando e di determinare quale sia la più adatta al vostro livello di competenza e alle vostre esigenze aziendali. Per saperne di più sulle piattaforme CMS SaaS elencate, fate clic sui link riportati nel contenuto precedente.

Provate GRATUITAMENTE Ranktracker