• Imparare il SEO

Quale tipo di soluzione di sicurezza informatica serve alla vostra azienda?

  • Felix Rose-Collins
  • 1 min read
Quale tipo di soluzione di sicurezza informatica serve alla vostra azienda?

Introduzione

Nel mondo moderno, le aziende di tutte le dimensioni fanno grande affidamento sui servizi cloud e sulle applicazioni SaaS, che offrono soluzioni scalabili ed efficienti in termini di costi per archiviare i dati e ospitare le applicazioni. Ogni giorno, sempre più aziende preferiscono utilizzare più servizi cloud e applicazioni SaaS. Tuttavia, l'adattamento di questi ambienti cloud può essere altamente rischioso, soprattutto quando un'azienda non dispone di soluzioni di cybersecurity adeguate per proteggere questi ambienti.

Inoltre, negli ultimi due anni, il numero crescente di dipendenti che lavorano in remoto ha dimostrato l'importanza di mantenere una sicurezza di rete integrata e di consentire un accesso remoto sicuro a ciascun dipendente che lavora in remoto. Per proteggere gli ambienti di lavoro decentralizzati, le aziende devono implementare soluzioni in grado di nascondere le reti aziendali da entità non autorizzate e fornire un accesso remoto sicuro a tutti gli utenti che raggiungono le reti e le risorse aziendali.

Inoltre, la collaborazione con appaltatori, partner e soci d'affari terzi è diventata una pratica comune per la maggior parte delle organizzazioni. Senza strumenti e politiche di sicurezza adeguati, i siti di terze parti possono causare violazioni dei dati e attacchi informatici. Tenendo conto di tutte queste variabili e dei rischi per la sicurezza, le aziende dovrebbero implementare VPN per l'accesso remoto, protezione del Domain Name System (DNS), Identity Access Management (IAM) e Zero Trust Network Access (ZTNA). Ora spieghiamo meglio queste soluzioni.

Accesso remoto VPN

L'implementazione di una VPN ad accesso remoto è più importante di quanto si pensi. Le VPN per l'accesso remoto creano connessioni private tra i dipendenti e le risorse aziendali attraverso la rete Internet pubblica. Queste VPN nascondono le reti dell'organizzazione e gli indirizzi IP reali dalla rete pubblica e garantiscono la privacy e l'anonimato online dell'organizzazione e dei dipendenti che lavorano in remoto.

Inoltre, le VPN ad accesso remoto non richiedono alcuna infrastruttura on-premise, hanno comunemente una configurazione user-end e possono essere implementate rapidamente. Utilizzando queste VPN, i dipendenti possono semplicemente connettersi alle reti aziendali utilizzando un software VPN client. Anche se i vostri dipendenti utilizzano connessioni wifi non protette, le VPN ad accesso remoto possono fornire un accesso remoto sicuro.

Remote Access VPN

Inoltre, le VPN per accesso remoto utilizzano la crittografia end-to-end e rendono tutti i trasferimenti di dati illeggibili e insensati per le entità non autorizzate. Utilizzando queste VPN, nessuno può spiare le vostre reti e ottenere un accesso non autorizzato alle vostre risorse. Per questi motivi, le VPN ad accesso remoto sono considerate componenti indispensabili delle posizioni di cybersecurity.

Le VPN per l'accesso remoto migliorano la sicurezza della rete e proteggono tutte le risorse aziendali. Tuttavia, se la vostra azienda dipende esclusivamente dalle VPN per le connessioni sicure, potrebbe essere necessario integrare strumenti di autenticazione a più fattori per consentire un ulteriore livello di sicurezza e mitigare i rischi associati all'accesso non autorizzato.

Protezione del sistema dei nomi di dominio (DNS)

Su Internet ci sono milioni di malware e molti siti web pericolosi. Quando il dispositivo di un dipendente viene ispezionato con malware, i criminali informatici possono utilizzare i dispositivi compromessi di questo dipendente per ottenere un accesso non autorizzato alle vostre reti ed eseguire un attacco informatico alla vostra azienda. Per evitare che i vostri dipendenti accedano a siti web rischiosi, sono necessari strumenti di protezione del Domain Name System (DNS).

Le soluzioni di protezione DNS possono creare un ulteriore livello di sicurezza, vietando ai dipendenti di accedere a siti web pericolosi mentre si trovano all'interno del perimetro della rete aziendale. Le soluzioni di protezione DNS possono aiutare l'azienda a filtrare i contenuti indesiderati. Ecco perché queste soluzioni possono essere molto utili per mitigare la sicurezza, in quanto i dipendenti non potranno accedere a siti web pericolosi che possono contenere malware mentre sono al lavoro.

Gestione dell'identità e dell'accesso (IAM)

Oggi le aziende non possono concedere ai dipendenti un accesso illimitato all'interno del perimetro della rete aziendale, perché ciò è estremamente rischioso. Le aziende moderne devono limitare l'accesso dei dipendenti e proteggere le loro identità per mitigare i rischi informatici associati alle entità interne ed esterne. Le soluzioni IAM possono aiutare la vostra azienda a regolare i criteri di accesso e autenticazione dei dipendenti.

Ad esempio, utilizzando gli strumenti IAM, tutti i dipendenti devono autenticare la propria identità tramite l'autenticazione a più fattori (MFA) e la biometria. In sostanza, gli strumenti IAM aiutano la vostra azienda a impostare i privilegi di accesso per ogni utente che raggiunge le vostre risorse. Utilizzando questi strumenti, i dipendenti avranno un accesso limitato all'interno del perimetro di rete. Gli amministratori IT possono definire politiche di movimento laterale per impedire ai dipendenti di spostarsi lateralmente.

Accesso alla rete a fiducia zero (ZTNA)

Lo Zero Trust Network Access (ZTNA) è un approccio olistico alla sicurezza di rete che da tempo sta guadagnando terreno nel mercato del cloud computing. Al giorno d'oggi, l'implementazione di Zero Trust è necessaria per la maggior parte delle aziende, poiché è una delle migliori soluzioni di sicurezza per migliorare la sicurezza e combattere i criminali informatici.

Zero Trust abbraccia il mantra "mai fidarsi, sempre verificare"; in questo quadro tutti gli utenti, i dispositivi e le applicazioni sono considerati compromessi e richiedono l'autenticazione da parte di tutte le entità. L'autenticazione delle identità avviene tramite l'autenticazione a più fattori (MFA), la biometria e il single sign-on (SSO); questi strumenti consentono un ulteriore livello di sicurezza e garantiscono che solo gli utenti autorizzati si trovino all'interno del perimetro di rete.

Inoltre, Zero Trust si basa sul principio del minor privilegio, ovvero i dipendenti hanno un accesso limitato alle risorse e ai dati aziendali. Una volta implementata questa struttura, i dipendenti possono accedere solo alle risorse necessarie per svolgere le loro mansioni in modo produttivo. Inoltre, Zero Trust impiega la segmentazione della rete e la suddivide in sottoreti. Questo crea diversi punti di controllo per gli utenti e la segmentazione della rete aiuta gli amministratori IT a individuare la fonte degli attacchi e a isolarli rapidamente.

Zero Trust Network Access (ZTNA)

In base al framework Zero Trust, gli spostamenti laterali degli utenti sono vietati e se un utente tenta di aggirarsi all'interno del perimetro di rete, gli amministratori IT vengono immediatamente avvisati. Inoltre, Zero Trust controlla e registra tutto il traffico di rete e fornisce una visibilità più ampia e il monitoraggio delle attività degli utenti.

In ogni caso, le soluzioni Zero Trust Network Access consentono un controllo degli accessi più rigoroso e una maggiore sicurezza della rete. Infine, il framework Zero Trust può aiutarvi a migliorare la sicurezza negli ambienti cloud, in quanto è adattabile al cloud e può stare al passo con i requisiti di sicurezza degli ambienti cloud in continua evoluzione.

Ultime osservazioni

Nel mondo di oggi, le reti aziendali sono più complicate da salvaguardare a causa del crescente numero di dipendenti remoti e dell'utilizzo del cloud. A partire dal 2022, le aziende dovranno implementare moderne soluzioni di cybersecurity per salvaguardare le reti aziendali e gli ambienti cloud. Implementando la VPN per l'accesso remoto, la protezione del Domain Name System (DNS), l'Identity Access Management (IAM) e lo Zero Trust Network Access (ZTNA), la vostra azienda può creare reti migliori e salvaguardare tutte le risorse aziendali.

Provate GRATUITAMENTE Ranktracker