Come eseguire un audit dei contenuti nel 2021

  • Felix Rose-Collins
  • 14 min read
Come eseguire un audit dei contenuti nel 2021

Indice

Introduzione

Può essere difficile mettere insieme una buona strategia per commercializzare la vostra attività. Capire come raggiungere i propri obiettivi di marketing può essere una sfida. una sfida, e spesso è una questione di contenuti creati. Tenete presente che tenere presente che dovrete calcolare con attenzione il modo in cui approccio al marketing.

Se non riuscite a formulare il giusto piano per la creazione di contenuti per la vostra azienda, potreste finire per causare più danni che danni. contenuti per la vostra azienda, potreste finire per causare più danni che danni. È possibile risparmiare molto denaro rielaborando i contenuti esistenti che possono essere già presenti sul vostro sito. Se volete determinare la qualità dei contenuti dei contenuti esistenti, potreste voler condurre un audit dei contenuti per capire cosa per capire cosa dovreste pubblicare.

Che cosa sono le verifiche dei contenuti?

Le verifiche dei contenuti esaminano tutti i contenuti del vostro sito web analizzandoli e suddividendoli in gruppi. analizzandoli e suddividendoli in gruppi. Conducendo una verifica dei contenuti, di contenuti, sarete in grado di scoprire cosa non va nel vostro sito e cosa invece funziona. funzionano. Sarete anche in grado di determinare quali modifiche che devono essere intraprese, in modo da poter stabilire un piano di contenuti per il futuro. futuro.

Cosa sono le verifiche della qualità del sito web?

Gli audit sulla qualità dei siti web sono fondamentali per le aziende che desiderano migliorare l'efficienza dei loro siti. l'efficienza dei loro siti. Un motore di ricerca esamina il livello di qualità di un sito quando determina cosa apparirà più in alto nella pagina dei risultati di ricerca. pagina dei risultati di ricerca. Il punteggio di qualità di un sito è molto più importante di una di un'ampia gamma di fattori quando si tratta dell'algoritmo di Google.

Questo influisce sulla frequenza con cui il vostro sito viene indicizzato o crawlato dal motore di ricerca. motore di ricerca, che a sua volta influenzerà le vostre classifiche.

È necessario ottimizzare la SEO per migliorare le classifiche e far sì che Google vi assegni una qualità organica più elevata. Google vi assegnerà un punteggio di qualità organico più alto. Aumentando questo punteggio, sarete in grado di ottenere un posizionamento migliore perché il vostro sito sarà considerato prioritario dall'algoritmo di Google. Google dispone di un'ampia gamma di metriche e strumenti che utilizza per capire come si comporta il vostro sito. prestazioni.

Se desiderate eseguire verifiche più rapide e semplici sul vostro sito, dovreste utilizzare il semplice ed efficace Ranktracker Web Audit. Se desiderate eseguire verifiche più rapide e semplici sul vostro sito, dovreste utilizzare lo strumento Ranktracker Web Audit, semplice ed efficace.

Determinare la qualità del vostro sito web

Ci sono alcune cose che si possono fare per migliorare il punteggio di qualità del vostro sito. punteggio di qualità del vostro sito da parte di Google, quindi esaminiamole.

Il primo passo consiste nell'assicurarsi che il sito sia codificato e strutturato correttamente secondo le Linee guida per i Webmaster di Google.

Ad esempio, Google dà la priorità ai siti che hanno contenuti di qualità che che corrispondono all'intento di ricerca delle persone che li cercano. Il contenuto deve anche deve essere approfondito. Il vostro sito deve essere menzionato su un'ampia gamma di siti, in quanto questo di siti, poiché questo è un ottimo indicatore della sua popolarità.

In sostanza, questo mostra la lente attraverso la quale i motori di ricerca come Google vedono i vostri contenuti. Conoscere le metriche che l'algoritmo di Google Google per determinare il posizionamento del vostro sito può darvi un vantaggio cruciale quando si tratta di vantaggio quando si tratta di far apparire il vostro sito web come di maggiore qualità agli occhi del motore di ricerca.

Mettere insieme il file di verifica dei contenuti

Prima di iniziare, è necessario stabilire il file di base che che utilizzerete per l'audit dei contenuti. Iniziate creando un foglio e poi utilizzare un modello o aggiungere le seguenti voci:

  • Note

  • Sezioni

  • Passo successivo

  • URL finale

  • Pilastro

  • URL

  • Titolo

  • Cluster

  • Meta

  • Data ultima modifica

  • Parola chiave principale

  • Numero di parole

  • Classifica

  • Volume

  • Media top

  • Frequenza di rimbalzo

  • Sessioni

  • Impressioni

  • Vendite

  • Tasso di conversione degli obiettivi

  • Tasso di conversione in dollari

  • Collegamenti

  • Traffico perso

  • Variazione percentuale

  • CTR DELLA SERP

Creare un documento con queste intestazioni e poi copiare e incollare le informazioni che avete ottenuto dall'audit di qualità.

Modellazione degli argomenti

In questa parte della guida esploreremo come funzionano i sistemi di cluster di argomenti, noti anche come di argomenti, noto anche come modello hub and spoke. Sapere come viene modellato un sito sito vi consentirà di creare un sito di qualità, che ai motori di ricerca. L'organizzazione dei contenuti è l'elemento costitutivo della modellazione modellazione degli argomenti.

Esistono molte forme diverse di modellazione dei temi, ma quella che vedremo è il modello hub and spoke, noto anche come topic modeling. modello hub and spoke, noto anche come topic clustering. clustering. C'è una pagina che costituisce la spina dorsale di questo modello e queste pagine sono note come pilastri. Si tratta essenzialmente di un hub per il resto dei post ad essa collegati, che sono noti come cluster.

Ogni cluster sarà collegato a un pilastro e questo è un buon modo per migliorare la SEO. migliorare la SEO. L'organizzazione dei contenuti vi consentirà di posizionarvi in modo più competitivo. Se da un lato i post dei pilastri vi permettono di dimostrare la vostra conoscenza su un particolare argomento, vi permetteranno anche di collegarvi a molte altre pagine interne.

Collegando internamente tutte queste pagine, sarete in grado di di garantire che le varie pagine del vostro sito siano facilmente raggiungibili tra loro. Le pagine pilastro del sito fungeranno essenzialmente da autostrade attraverso le quali i visitatori possono accedere ai vari cluster. Questi cluster approfondiranno argomenti più intricati e dettagliati.

Il raggruppamento degli argomenti consente di migliorare l'UX del vostro sito e di fare in modo che i visitatori percorrano il percorso che voi che voi desiderate. Gli algoritmi di ricerca sono stati progettati per comprendere queste complesse interazioni complesse, in modo da migliorare la qualità del sito e quindi i risultati di ricerca. migliorerà anche i risultati di ricerca.

Il vantaggio principale di mantenere il vostro sito organizzato è che siete in grado di strategizzare la creazione dei contenuti. Questo vi permetterà di di concentrarsi sugli argomenti che costituiscono gli elementi costitutivi della vostra attività. A sua volta, ciò significa che di contenuti che costituiscono gli elementi costitutivi del vostro business. efficacemente. Sarà anche più facile determinare quali risorse devono essere risorse da utilizzare quando tutto è organizzato.

Modello di cluster di argomenti

Ecco una breve panoramica su ciò che è necessario sapere sul modello di cluster di argomenti per ottenere risultati migliori sui motori di ricerca.

Pagine pilastro

Queste pagine sono l'aspetto fondamentale del modello hub and spoke e sono essenzialmente pagine di approfondimento sono essenzialmente pagine di approfondimento che trattano in modo esaustivo gli argomenti che riguardano la vostra attività. È necessario concentrarsi sulle parole chiave prodotti e servizi che la vostra azienda offre in queste pagine. pagine.

Le pagine pilastro devono includere principalmente argomenti di interesse per il pubblico target interessati e devono riguardare direttamente il settore in cui operate. settore in cui operate. Questo vi consentirà di migliorare la vostra attività, portandovi traffico verso di essa. Queste pagine devono contenere tutto ciò che i visitatori vorrebbero sapere.

Pagine cluster

Le pagine del cluster fungono da raggi sui poli costituiti dalle pagine pagine pilastro del sito. Mentre le pagine pilastro trattano gli argomenti in senso più ampio senso più ampio, le pagine cluster approfondiscono ulteriormente gli argomenti delle pagine pilastro, in modo da sostenerle e creare collegamenti interni. collegamenti interni.

Le pagine cluster vi permetteranno di garantire che più persone visitino il vostro sito perché attireranno visitatori che cercano argomenti più dettagliati. argomenti più dettagliati. Ad esempio, se nella vostra pagina pilastro sono presenti informazioni che devono essere di essere supportate, potete creare una pagina cluster per essa.

Questi cluster permettono essenzialmente di approfondire gli argomenti che affrontate negli articoli del vostro pilastro.

Sviluppo di idee per pagine Hub e Spoke

Tenete presente che queste sono solo le basi del modello hub and spoke per lo sviluppo di siti web. per lo sviluppo di siti web. Avrete bisogno anche di idee per i contenuti, in modo da poter riempire queste pagine con contenuti che il vostro pubblico troverà rilevanti.

Trovare le idee di contenuto giuste è fondamentale perché vi permetterà di di trovare contenuti che vi permettano di enfatizzare il prodotto o servizio che la vostra azienda sta vendendo. Purtroppo, spesso può essere molto Purtroppo, spesso può essere molto difficile capire quali idee di contenuto funzionino meglio per voi. Poiché queste idee saranno una parte centrale della vostra strategia, devono essere solide. essere solide.

Ci sono alcune domande che dovreste porvi quando vi vengono in mente delle idee per per assicurarsi di ottenere i migliori risultati possibili.

Si riferisce al prodotto, al settore o al servizio della mia azienda?

Abbiamo già accennato al fatto che i contenuti prodotti devono essere in linea con ciò che intendete fare con la vostra attività. Questo è un parte importante per garantire che i contenuti che producete siano applicabili al settore in cui operate.

Quando si creano contenuti su argomenti irrilevanti per il proprio settore, non si fa altro che sprecare tempo e settore, non fate altro che sprecare il vostro tempo e le vostre risorse. risorse. Se avete intenzione di usare queste risorse per creare contenuti, perché non usarle per creare contenuti non usarle per creare contenuti rilevanti?

Assicuratevi di poter sempre garantire che ci sia un collegamento tra i vostri argomenti e i prodotti o servizi che offrite. Questo significa in questo modo attirerete sempre il pubblico giusto e sarete sempre rilevante. Attirando il pubblico giusto, vi assicurerete anche di avere di avere la migliore qualità di traffico.

Creare i migliori contenuti possibili vi permetterà di generare più lead, ma anche di convertire più lead in vendite. vendite.

È qualcosa di cui si può discutere?

La possibilità o meno di discutere a lungo di un argomento determinerà se se sarà adatto o meno per il content marketing sul vostro sito. La ricerca di argomenti su Google non è sufficiente, perché non c'è alcuna garanzia che gli argomenti trovati non c'è garanzia che gli argomenti trovati valgano la pena di essere inseriti nel vostro sito. sito.

Ad esempio, se volete creare contenuti su argomenti di medicina, dovrete assicurarvi che le di argomenti medici, dovrete assicurarvi che le informazioni che state mettendo in circolazione siano valide. Fare semplicemente citazioni non è sufficiente, bisogna essere sicuri che ciò che si dice sia vero. che quello che state dicendo sia vero. Si tratta di una parte spesso trascurata del processo di creazione di contenuti, quindi assicuratevi di conoscere i vostri argomenti. sono.

Nel 2018 è stato effettuato un aggiornamento degli algoritmi di ricerca che ha essenzialmente rielaborazione delle strategie di content marketing. Dopo questo cambiamento, i content marketer hanno dovuto iniziare a estendersi a una più ampia varietà di argomenti. Se da un lato questo ha contribuito a incrementare il business, ha anche ridotto la qualità dei siti perché perché erano meno direttamente mirati al pubblico.

Dopo che Google si è accorto che i siti stavano essenzialmente mettendo in giro informazioni ingannevoli informazioni ingannevoli, ha ulteriormente perfezionato i suoi algoritmi per punire questo tipo di comportamento. comportamento. Se state mettendo in giro informazioni palesemente false o semplicemente fuori dal vostro ambito, le vostre classifiche di ricerca si abbasseranno. È necessario che i vostri contenuti abbiano la necessaria profondità e che siano anche anche popolare.

Per assicurarvi che i vostri contenuti abbiano un livello di profondità rilevante, dovete di profondità, dovrete utilizzare il modello dei pilastri e dei cluster. La popolarità dipenderà da dal grado di coinvolgimento dei contenuti e dal numero di condivisioni. che ha.

Non create contenuti su argomenti di cui non siete esperti. Assicuratevi di di scrivere sugli argomenti che la vostra azienda conosce meglio se volete essere sicuri che il vostro pubblico vi consideri meglio se volete essere sicuri che il vostro pubblico vi consideri genuini e autentici. e autentico.

Esempi di pagine pilastro e cluster

Supponiamo di star eseguendo una verifica dei contenuti per un'agenzia digitale (magari utilizzando il software di verifica di Ranktracker). (magari utilizzando il software di verifica di Ranktracker). Inizieremo dando un'occhiata di argomenti che questa ipotetica agenzia vorrebbe pubblicare relativi ai loro servizi principali. Per un'agenzia di questo tipo, i servizi servizi principali sono design, sviluppo, PPC, SEO e social media.

Utilizzando questi argomenti, è possibile creare articoli pilastro per ciascuno di essi, fornendo ai lettori un'ampia panoramica sui servizi principali. per ciascuno di essi, fornendo ai lettori un'ampia panoramica di queste aree. Ad esempio, un un pilastro sulla SEO tecnica potrebbe trattare argomenti come robot.txt, tag canonici e SEO tecnica, tag canonici e la SEO tecnica in generale. Questi argomenti sono direttamente direttamente collegati ai servizi del settore.

Uno sguardo alle azioni degli URL

Le azioni URL sono essenzialmente istruzioni che indicano ciò che deve essere includere in una particolare pagina web. Si tratta di un aspetto correlato ai controlli di qualità web, anche se le azioni e le loro classificazioni sono un po' diverse. diverse. Ecco cosa c'è da sapere:

Lascia come è

Questa azione URL viene solitamente assegnata alle pagine più recenti del sito. sito. Come suggerisce il nome, si lasceranno queste pagine così come sono. come sono. Anche se la pagina non sta ancora ottenendo risultati eccezionali, potrebbe volerci un po' di tempo prima che inizi ad attirare le persone. La cosa peggiore peggiore che si possa fare è cancellare una pagina recente.

Inoltre, se avete una pagina più vecchia che continua ad attirare più di 100 visitatori all'anno, si può presumere che la pagina sia aggiornata e che che la pagina sia aggiornata e che debba essere lasciata così com'è.

Anche se la potatura delle pagine che non funzionano bene è di solito una buona idea, questo tag assicura che non si finisca per eliminare pagine che magari non stanno ottenendo risultati, ma che hanno ancora del potenziale. Si dovrebbero eliminare solo le pagine che sono attivamente un peso per il sito.

301

Supponiamo di avere una pagina che non sta generando traffico e che non è collegata a nessun pilastro. e che non è collegata a nessuno dei vostri pilastri. Queste pagine dovranno essere reindirizzate perché stanno trascinando il sito verso il basso e impattano negativamente sui risultati e influiscono negativamente sui risultati di ricerca.

La maggior parte dei revisori dei contenuti cancellerebbe una pagina come questa, ma l'utilizzo di un reindirizzamento 301 vi permetterà di mantenere una pagina con i link e i reindirizzamenti attuali. reindirizzamenti. È un modo meno pesante di eliminare o rinominare le pagine. pagine.

In questo modo si garantisce che i visitatori vengano indirizzati a pagine che contengono le informazioni giuste, senza perdere il traffico come avverrebbe con un 404.

Archivio

Che dire delle situazioni in cui si hanno pagine che non hanno valore per i motori di motori di ricerca, ma volete comunque lasciarle visibili ai visitatori del vostro sito? visitatori del sito? Archiviando queste pagine. è possibile fare in modo che non vengano di essere scansionate dai motori di ricerca, in modo da non influenzare le classifiche di ricerca. classifica di ricerca.

Ad esempio, un sito come la BBC potrebbe avere contenuti rilevanti a cui vuole che le persone siano ancora in grado di accedervi, ma vogliono mantenere i loro risultati di ricerca. risultati di ricerca. In questi casi, BBC archivierà i propri contenuti per garantire che che non finiscano per trascinare verso il basso i risultati di ricerca del sito.

A tal fine, è necessario modificare la struttura dell'URL delle pagine che si desidera archiviare. archiviare, ad esempio inserendole in un URL /archives/. Questa è spesso una buona mossa per i siti più vecchi che hanno un ampio repertorio di contenuti.

In questo modo, i visitatori potranno accedere ai contenuti passando attraverso la sezione sezione archivio del vostro sito, ma questa parte del sito sarà anche ai motori di ricerca.

Aggiorna

Quando avete una pagina che sta perdendo posizioni e traffico per le parole chiave, vi conviene aggiornare il contenuto. di traffico, è consigliabile aggiornare il contenuto, soprattutto se ha il potenziale per più alto. Tutto ciò che dovrete fare è aggiornare il meta titolo e la descrizione, media, link interni, titoli e potenzialmente anche il titolo.

Se si lavora con una pagina pilastro e si dispone di un'eccellente profondità di contenuti, allora potrebbe essere sufficiente profondità dei contenuti, potrebbe essere sufficiente aggiornare l'URL. Questo significa che non perderete lo spirito del vostro sito, ma vi assicurerete che le modifiche siano abbastanza significativi da ripristinare i precedenti livelli di traffico e coinvolgimento. precedenti.

Potreste voler modificare i tag del titolo, aggiungere altre parole chiave o addirittura cambiare il titolo in modo da attirare più click. Questo vi permetterà di di aumentare il traffico verso la pagina senza doverla rielaborare completamente.

Riscrittura

Se si verificano gli stessi problemi di una pagina che ha bisogno di essere aggiornata, ma il contenuto manca di profondità, allora potrebbe essere necessario riscrivere la pagina. ma il contenuto manca di profondità, allora potrebbe essere necessario riscrivere la pagina interamente. In questo modo si garantisce che i contenuti rimangano pertinenti. Ad esempio ad esempio, se la vostra pagina parla del modo migliore per posizionarsi nel 2019, questo semplicemente non funzionerà nel 2021.

Dovrete aggiornare il contenuto della pagina in modo che attiri e mantenga i visitatori. visitatori, per cui avrete bisogno di un creatore di contenuti per aggiornare le informazioni su quella pagina. Tenete d'occhio i modelli del settore per per evitare di dover riscrivere l'articolo ancora una volta in un secondo momento.

La riscrittura dei contenuti assicura che i vostri contenuti siano sempre di qualità qualità e fa sì che il vostro sito risulti interessante agli occhi dei visitatori e del motore di ricerca motore di ricerca su cui state cercando di posizionarvi.

Unisci

Se avete alcune pagine che trattano lo stesso argomento, è una buona idea unirle per non dividere il traffico. unirle per evitare di dividere il traffico.

In questo modo sarà molto più facile per i vostri visitatori accedere ai contenuti contenuti di cui hanno bisogno senza dover visitare più pagine. Questo migliorerà la fidelizzazione dei visitatori.

Come si fa a unire le pagine? Il modo più semplice è quello di effettuare un reindirizzamento 301. Questo vi consentirà di unire i contenuti in un'unica pagina pilastro che che contiene tutto ciò che i visitatori hanno bisogno di sapere su un determinato argomento. argomento, migliorando la profondità dei contenuti.

Se avete un contenuto che non presenta alcuno dei problemi di cui abbiamo parlato sopra, ma non è ancora in grado di posizionarsi, si può pensare di puntare su di esso con link. In questo modo, migliorerete il posizionamento della pagina attraverso una campagna di campagna di link building che aumenterà il numero di link inbound che hanno come obiettivo la pagina.

Creare un rapporto sui contenuti

Dopo aver svolto tutto questo lavoro, dovrete raccogliere il tutto in un report un report che sarà facile da esaminare per il vostro cliente o il vostro capo.

Non tutti hanno la competenza in materia di SEO necessaria per comprendere molti di questi molti di questi aspetti tecnici. Dovete utilizzare questo report per renderlo leggibile per chi non è esperto in materia. Poiché molti di questi cambiamenti saranno importanti, è necessario essere trasparenti sul perché perché stanno avvenendo.

Evitate di mettere insieme fogli di calcolo complicati, che causeranno solo mal di testa per chiunque li legga. Ecco come dovrebbe essere organizzato il vostro rapporto organizzato:

  1. Iniziate con una breve panoramica di ciò che il cliente ha bisogno di sapere.

  2. Passate poi a ciò che avete fatto per trovare le informazioni in vostro possesso.

  3. Illustrate quali informazioni avete ricavato dai processi che avete implementato.

  4. Spiegate il modello hub and spoke e poi esaminate gli argomenti dei pilastri che sono attualmente presenti sul sito.

  5. Esaminate i risultati e discutete le azioni URL che state suggerendo al cliente. attualmente suggerite al cliente.

  6. Riassumete ciò che avete trovato da modificare. Spiegate perché alcune pagine devono essere di essere accorpate e perché altre devono essere archiviate.

  7. Fornite una strategia futura per lo sviluppo dei contenuti del vostro cliente se vuole avere successo nel suo approccio SEO. se vuole avere successo nel suo approccio SEO.

  8. Effettuare una telefonata di follow-up per avere una discussione in tempo reale con il cliente, in modo che possa in tempo reale con il vostro cliente, in modo che possa farvi più facilmente domande domande su eventuali dubbi ancora presenti.

Cosa fare dopo l'audit dei contenuti

Tenete presente che l'audit dei contenuti è un'attività che può essere svolta in modo attivo. risultati e vedere cosa si può fare per sfruttare al meglio ciò che si vede. di ciò che si è visto. A questo scopo, esaminate i risultati e assegnate alcune delle azioni di cui abbiamo parlato sopra agli URL che ritenete necessitino di aiuto. Se non si agisce in base alle informazioni raccolte, tali informazioni sono inutili. intuizioni non servono a nulla.

Nella maggior parte dei casi, vi ritroverete a guidare le fusioni o le riscritture dei contenuti. o la riscrittura dei contenuti, anche se in alcuni casi si ricorrerà anche alle altre azioni. anche le altre azioni.

Una volta terminata la verifica dei contenuti e compilato un rapporto, inviatelo al cliente (se ne avete uno). al cliente (se ne avete uno). Spiegate cosa contiene l'audit e poi i passi che il cliente dovrà compiere per poterne trarre il massimo profitto. sfruttare al meglio il risultato. Inoltre, assicuratevi di menzionare le scadenze che il cliente deve rispettare. cliente potrebbe dover rispettare.

Conclusione

Non c'è bisogno di rendere l'audit dei contenuti una sfida per voi stessi e è ancora più facile se si utilizza il software di audit di Ranktracker. Questo Questo software vi permette di accelerare un processo che altrimenti richiederebbe molto tempo e di e garantisce che il vostro approccio al content marketing sia il più efficace possibile. possibile.

Quanto detto sopra dovrebbe permettervi di apportare le modifiche necessarie senza ostacolare la vostra attività.

Provate GRATUITAMENTE Ranktracker