• Imparare il SEO

13 modi per rimanere motivati quando si lavora da casa

  • Georgi Todorov
  • 10 min read
13 modi per rimanere motivati quando si lavora da casa

13 modi per rimanere motivati quando si lavora da casa](intro.png)

Introduzione

Dall'inizio della pandemia, una grande percentuale della popolazione attiva ha iniziato a lavorare da casa. Quello che una volta era uno spazio di riposo e relax dopo il lavoro, ora è diventato il luogo di lavoro. Come si fa a rimanere concentrati in questo nuovo ambiente di lavoro?

13 modi per rimanere motivati quando si lavora da casa

La vita è fatta di struttura e disciplina, e se riuscite a stabilire una certa disciplina nel vostro posto di lavoro da casa, potete riuscire a rimanere motivati e produttivi.

Ecco 13 modi in cui vi suggeriamo di rimanere motivati.

1. Stabilite il vostro spazio di lavoro

Stabilire l'area di lavoro

In un ufficio, tutto è delineato e creato con uno scopo preciso. Quando si entra in un ufficio, ci si sente in ufficio. Sembra un luogo di lavoro.

Quando si lavora da casa, si ha il controllo anche dello spazio di lavoro fatto in casa. Create il vostro piccolo spazio di lavoro che vi faccia sentire come se foste nel vostro ufficio personale.

Ciò significa eliminare tutti gli elementi di distrazione non necessari e rendere lo spazio coeso.

Cosa rende un buon spazio di lavoro?

Un buon spazio di lavoro deve essere privo di distrazioni e deve essere illuminato dalla luce naturale. Stabilite uno spazio di lavoro che sia lontano da luoghi in cui si sentono molti rumori e da aree molto trafficate.

Dovete essere in grado di creare uno spazio tranquillo e non soffocante.

Dovrebbe essere dotato solo delle cose necessarie per il lavoro: una sedia comoda ma efficace (non si vuole qualcosa che sia facile da usare come poltrona)

  • Scrivania** - Può sembrare ovvio, ma il giusto tipo di scrivania fa la differenza. Assicuratevi di avere una scrivania con un adeguato spazio per i cassetti, in modo che tutto ciò che vi serve sia a portata di mano.
  • Assicuratevi un'illuminazione adeguata* - Le teleconferenze con lo zoom sono una nuova norma e dovete assicurarvi di avere un aspetto professionale durante le chiamate. L'illuminazione adeguata è un passo per aiutarvi in questo senso. Computer * Stazionaria
  • Stampante
  • Calendario
  • Note appiccicose

Potreste aver bisogno o desiderare altri oggetti specifici, ma sicuramente mantenete le cose semplici. Si tratta di cose basilari e più il vostro spazio è consolidato, meno è probabile che dobbiate alzarvi e girare per casa.

Creare uno spazio che vi aiuti a rimanere concentrati è fondamentale.

Volete che il vostro spazio di lavoro sia in continua evoluzione? Date un'occhiata a lo stile di vita dei nomadi digitali.

2. Creare un programma di lavoro da casa

Creare un programma di lavoro da casa

Questo è particolarmente importante per le persone che non sono vincolate a orari specifici della giornata. Potreste avere una serie di progetti da portare a termine e lavorare al mattino, al pomeriggio e alla sera senza riuscire a ritagliarvi del tempo per voi stessi.

È qui che entra in gioco il programma. A che ora lavorerete? Quando pranzerete? Quando farete delle pause? Stabilite degli orari, perché in questo modo si iniziano a creare delle aspettative, invece di lasciare le cose in sospeso.

Se stabilite che lavorerete dalle 9 alle 12 e poi pranzerete, in quelle tre ore non avrete altre aspettative se non quella di lavorare.

È consigliabile investire in un taccuino o in una bacheca da appendere alla parete. In questo modo potrete sempre vederla e ricordarvi a che punto siete della giornata.

Assicuratevi di rispettare il vostro programma. Certo, ci sono imprevisti e, a seconda del vostro lavoro, potreste dover essere pronti ad affrontare interruzioni o altri obblighi, ma dovreste comunque svolgere questi compiti all'interno della struttura del vostro programma.

Una volta che iniziate a piegare il programma o a infrangerlo, siete entrati nel vostro tempo personale e questo può portare a una mancanza di motivazione se sentite che la vostra giornata non è altro che lavoro.

Siate felici di lavorare da casa, c'è chi deve fare i conti con infortuni sul lavoro piuttosto significativi!

3. Vestirsi per il lavoro

Si dice che bisogna "vestirsi per il successo" e questo è particolarmente vero quando si lavora da casa. Tutti ricordiamo i giorni in cui indossare i pantaloni della tuta e la maglietta dei Def Leppard durante le telefonate di Zoom era divertente e simpatico, e poi, nessun giudizio sulle vostre Jam Jam.

Tuttavia, vestirsi per il lavoro quando si lavora da casa può mettere in difficoltà la mente per il lavoro. Ricordate quindi di "vestirvi per il successo", anche se a casa vostra.

Non deve essere un abito a tre pezzi stirato o una combinazione di camicetta e gonna da 1.000 dollari (non giudicheremo se lo è, signori Dapper), ma qualcosa che nel vostro campo sia un abbigliamento da lavoro. Qualcosa di professionale.

Può sembrare fuori luogo a casa vostra, ma se avete stabilito uno spazio di lavoro, come abbiamo detto prima, allora vestirsi per quello spazio particolare dovrebbe iniziare a sembrare molto più normale e motivante.

Non preoccupatevi, potete sempre fare il venerdì della marmellata.

Volete un modo approfondito per tenere traccia delle vostre campagne SEO?

Forse volete un keyword finder per il vostro SEO aggiornato.

4. Avere un elenco di cose da fare ogni giorno

Fate una lista di cose da fare ogni giorno

Al pari e insieme a un programma di lavoro, una lista di cose da fare è fondamentale. Affrontare la giornata con un piano ambiguo può portare a certi insuccessi. È sufficiente affrontare la giornata con un piano.

È qui che entra in gioco la lista delle cose da fare. Non è solo l'elenco delle cose da fare in sé, ma anche il rituale che creiamo con esso a consentire il successo.

Ecco un piano d'attacco per scrivere ed eseguire la lista delle cose da fare:

  • La domenica precedente la settimana di lavoro, considerate ciò che deve essere fatto e create un elenco di cose da fare giorno per giorno. Si può iniziare in generale, solo per avere un'idea di come sarà la settimana.
  • La sera prima, date un'occhiata al programma del giorno successivo. Stabilite e consolidate l'elenco delle cose da fare e date una tempistica per ogni particolare attività, in modo da avere un obiettivo. Preparatevi mentalmente per il giorno successivo.
  • La mattina, prima di iniziare la giornata, magari mentre bevete il primo sorso del vostro caffè mattutino, date un'occhiata al vostro programma e visualizzate la vostra giornata. Seguite il programma e mettetevi all'opera!

È una pratica semplice da seguire, che richiede solo un paio di minuti al giorno, ma che può aiutarvi a concentrarvi e ad avere successo ogni giorno.

Questo vi permette anche di spezzare le vostre giornate, invece di sentirvi sopraffatti da una settimana di lavoro, potete fare dei piccoli tagli alla vostra settimana.

5. Gestire il carico di lavoro

Non cercate di sovraccaricarvi!

Un programma e una lista di cose da fare aiutano a evitare questo problema, ma è importante riconoscere che il lavoro è quotidiano e che se oggi non avete finito qualcosa che non doveva essere fatto oggi, c'è ancora domani.

Può essere facile dire: "Beh, mi prenderò la prossima ora per finirlo anche se dovrei aver finito la mia giornata", ma ancora una volta state violando i limiti del vostro orario personale.

Non sovraccaricatevi di compiti. Questo può portarvi a sentirvi sopraffatti, con conseguente mancanza di motivazione. Prendete un compito alla volta.

Possiamo alleggerirvi il carico di lavoro con il nostro SERP checker.

6. Lavorare per blocchi di tempo

Stabilite dei blocchi di tempo per lavorare e prevedete delle pause. Circa 1,5 ore è un buon blocco di tempo per stabilire un lavoro mirato. Poi fate una breve pausa. Allontanatevi dal computer per circa 5-10 minuti, prima di tornare al progetto successivo.

Anche questo dipende da voi. Quanto tempo vi prenderà un determinato progetto? Inoltre, siete in grado di stare seduti per 4 ore e di concentrarvi su un progetto? Siate onesti con voi stessi. È fondamentale sapere come lavorate in modo più produttivo.

L'aspetto cruciale da ricordare è che, proprio come il programma e l'elenco delle cose da fare, devono essere stabiliti in modo da avere aspettative realistiche e un sistema da seguire, invece di lavorare troppo a lungo ed esaurirsi o frustrarsi.

Stabilire blocchi di lavoro con pause intermedie è fondamentale per mantenere la motivazione durante la giornata lavorativa.

Ecco un esempio di giornata stabilita con blocchi di lavoro:

  • 9:00 - 10:30 Lavoro sul progetto A
  • 10:30-10:45 Pausa
  • 10:45 - 12:00 Rivisitare il progetto A
  • 12:00 - 13:00 Pranzo
  • 13:00 - 14:15 Lavorare sul progetto B
  • 14:15 - 14:30 Pausa
  • 14:30 - 15:45 Rivisitazione del progetto B
  • 15:45 - 16:00 Pausa
  • 16:00 - 17:00 Chiusura della giornata (e-mail, ultimi ritocchi)

Questo è solo un esempio di una giornata di blocchi di lavoro nella sua forma più semplice, ma permette di vedere la giornata in pezzi piccoli.

In questo modo la giornata sembra fattibile, invece di farvi sentire sopraffatti, il che è un modo facile per perdere la motivazione quando si lavora da casa.

Volete verificare la salute e l'ottimizzazione del vostro sito web? Abbiamo un audit del sito web che vi aiuterà a capire meglio lo stato di salute del vostro sito e a risolvere eventuali problemi.

7. Essere organizzati

È facile perdere tempo cercando di trovare il blocco note, l'evidenziatore o qualsiasi altro oggetto di cui si possa avere bisogno in un determinato momento, per poi passare 20 minuti a rovistare nei cassetti della scrivania e accorgersi che era proprio davanti a noi.

La lezione: siate organizzati. Non solo con gli aspetti fisici del vostro lavoro, ma anche con i compiti e il tempo. In questo caso sono molto utili le liste di cose da fare, un programma di lavoro e i blocchi di lavoro. Sono strumenti che permettono di organizzare la giornata.

Stabilite uno spazio per gli appunti e le riunioni. Tenete sempre uno spazio specifico per i documenti e fate in modo che siano sempre a portata di mano. Collocate l'elenco delle cose da fare in un luogo sempre visibile, così come l'agenda.

Una parte dell'organizzazione consiste anche nell'avere poco spazio nel proprio spazio di lavoro. Limitate il vostro spazio solo alle cose necessarie.

8. Limitare la distrazione da social media

Limitare le distrazioni dei social media](images/image2.jpg)

Una persona media alza il telefono 96 volte al giorno. Ciò significa che prendiamo il telefono ogni 10 minuti! Potremmo anche non aprirlo, ma il solo fatto di sollevarlo ostacola la nostra giornata produttiva.

Ora immaginate di perdervi nel vostro telefono. Quanto tempo perdete in questo modo? I social media sono diventati qualcosa contro cui combattere durante le nostre giornate lavorative.

Tuttavia, esistono un paio di soluzioni:

  • Quando lavorate da casa, impostate il vostro telefono sulla modalità aereo o sulla modalità silenziosa. Assicuratevi di non ricevere notifiche durante la giornata.
  • Collocare il telefono fuori dalla portata di mano. Mettetelo in un'altra stanza in modo da non essere tentati di guardarlo.
  • Non lasciate mai aperte schede o finestre inutili sul vostro computer portatile e disattivate le notifiche anche per questo. Questo è particolarmente importante se si lavora costantemente sul portatile e le distrazioni sono a portata di clic.

La vostra concentrazione quotidiana può facilmente deragliare semplicemente guardando il telefono. Create uno spazio in cui questo non sia possibile.

9. Rimanere fisicamente attivi

Lavorare a casa può creare una sensazione di relax, ma l'ultima cosa che si vuole fare è stordirsi.

Il corpo può farlo facilmente, soprattutto quando è chiuso in una scrivania. Tuttavia, se volete rimanere concentrati e motivati, mantenere il corpo attivo è un ottimo modo per garantirlo.

Idee per mantenersi fisicamente attivi lavorando da casa

  • Alla fine di ogni blocco di lavoro, alzatevi e fate una breve passeggiata intorno alla casa.
  • Durante una pausa fate un po' di esercizi semplici per far scorrere il sangue, ad esempio 20 flessioni, 20 squat o 20 jumping jack.
  • Investite o costruite la vostra scrivania. Rimanere sedentari non è solo negativo per la vostra motivazione, ma può anche essere dannoso per la vostra salute.

10. Decluttering dello spazio di lavoro

Una stanza disordinata è una mente disordinata. Uno spazio disordinato può fare la differenza tra una giornata di lavoro disorganizzata e distratta e una produttiva e serena.

  • Quando state per fare una pausa, assicuratevi di ripulire un po' il vostro spazio di lavoro, in modo che quando tornate al lavoro non ci sia disordine.

  • Alla fine della giornata lavorativa, riordinate il vostro spazio di lavoro a casa e assicuratevi che tutto sia organizzato.

Se avete un sito web, potreste sentirvi ingombrati da tutti i backlink necessari, ma noi possiamo aiutarvi a organizzare e scegliere i migliori backlink per il vostro sito web.

11. Fate pause regolari

C'è un motivo per cui i luoghi di lavoro sono obbligati a concedere pause ai propri dipendenti. Una pausa è un'occasione per liberare la mente e allontanarsi. Non è salutare stare continuamente incollati allo schermo del computer.

Avere la possibilità di staccare dal lavoro per 15-20 minuti ogni ora permette di rilassarsi per un momento senza perdere completamente la concentrazione sul lavoro. Dopo tutto, la vostra salute mentale è fondamentale.

Inoltre, siete a casa vostra e potete fare le vostre pause. Siate onesti con voi stessi, magari siete immersi in un progetto e vi sentite frustrati e non riuscite a concentrarvi. È il momento perfetto per alzarsi dalla scrivania, fare delle flessioni e rilassarsi.

12. Definire i confini tra lavoro e vita privata

Questo è il culmine di tutto ciò che abbiamo discusso finora. Se non avete dei confini, rischiate che la vostra vita lavorativa si riversi facilmente nella vostra vita privata. Potreste aver finito la giornata seduti a cena e il vostro telefono si accende con un'e-mail.

Se rispondete a quell'e-mail, avete permesso alla vostra vita lavorativa di entrare nella vostra vita personale, con la sensazione che la vostra vita personale non sia al sicuro dallo stress della vostra vita lavorativa, ma dovete stabilire dei confini.

Una volta terminata la giornata lavorativa:

  • Spegnere le notifiche sul telefono.
  • Mettete via il telefono completamente.
  • Chiudere completamente il portatile o spegnere il computer per indicare che la giornata lavorativa è finita.
  • Uscire dalla posta elettronica per non sentire le notifiche.

Create un rituale per la fine della giornata lavorativa, in modo da poter entrare nella vostra vita privata senza sensi di colpa.

È facile distrarsi anche nella vita privata con le notifiche delle e-mail e simili, ma se impediamo che arrivino potremo goderci il nostro tempo personale senza distrazioni.

13. Non dimenticate di riposare!

Quando la vostra casa è anche il vostro posto di lavoro, può essere difficile prendersi del tempo per se stessi, ma questo è uno degli aspetti più importanti del lavoro da casa. Assicuratevi di fare delle pause e di prendervi del tempo per riposare davvero.

Godetevi la vita. La vita si vive in casa e non deve essere trascorsa preoccupandosi del lavoro. Il modo per essere motivati ogni giorno è ricordare che si sta lavorando per avere il tempo necessario per i propri obiettivi personali e per la propria salute.

Conclusione

Non abbiate paura di provare questi modi per rimanere motivati mentre lavorate da casa. Scoprite cosa funziona meglio per voi e continuate a sperimentare per migliorare.

Ricordate che si tratta della vostra giornata lavorativa, quindi dovete capire cosa funziona per voi.

Provate GRATUITAMENTE Ranktracker