• Imparare il SEO

20+ formule per i titoli per rendere il vostro contenuto SEO una roccia

  • Lesley Vos
  • 1 min read
20+ formule per i titoli per rendere il vostro contenuto SEO una roccia

Introduzione

Lasciatemi indovinare:

In qualità di specialisti SEO, i titoli dei giornali vengono creati tenendo conto di una sola formula: Deve contenere una parola chiave di destinazione. Questa formula è perfetta per far sì che i motori di ricerca vedano e classifichino i vostri contenuti, ma che dire del pubblico?

La parola chiave in un titolo è sufficiente per attirare gli utenti e farli cliccare?

Guarda:

Che vi piaccia o no, un titolo è ciò che determina il numero di persone che cliccano e leggono i vostri contenuti SEO. Anche se i vostri testi sono unici, completi e completamente ottimizzati, titoli scadenti ne distruggono le possibilità di successo. Il guru della pubblicità David Ogilvy l'ha capito molto tempo fa:

In media, il numero di persone che leggono il titolo è cinque volte superiore a quello che legge il testo.

Ciò significa che solo due persone su dieci leggeranno il testo SEO, mentre otto utenti su dieci leggeranno l'headline stessa. Inoltre, le persone tendono ad assorbire le prime tre parole e le ultime tre parole di un titolo, quindi dobbiamo costruirle di conseguenza.

Di seguito troverete 20+ formule di titoli che attirano i lettori e li motivano a cliccare. Sentitevi liberi di usarle per i vostri contenuti SEO, ma assicuratevi di evitare il clickbait: la pertinenza è d'obbligo.

La psicologia dei titoli cliccabili

Innanzitutto, scopriamo cosa spinge le persone a cliccare. Cosa c'è di così speciale in quei due titoli su dieci che scelgono di aprire e continuare a leggere?

Si basano sulla formula delle 4 U o su trucchi psicologici che uno scrittore inserisce in un titolo per renderlo irresistibilmente cliccabile.

La formula delle 4 U

Si tratta di una vecchia formula di headline che copywriter e web writer usano per far sembrare il contenuto più potente. Le quattro U sono le seguenti:

The 4 U’s formula (Fonte: 4 U: Consigli di copywriting per titoli e testi di grande qualità)

  1. Urgente, che risponda alla FOMO (fear of missing out) delle persone e le convinca ad aprire il contenuto.
  2. Unico, dimostrando cosa rende questo contenuto diverso da altri che scrivono sullo stesso argomento.
  3. Utile, che offra qualcosa di utile per il pubblico.
  4. Ultra-specifici, aumentano l'utilità dei vostri contenuti e li rendono più convincenti.

Non è necessario utilizzare tutti i componenti per creare un titolo potente. Ma più attributi si mettono insieme, più efficace sarà la vostra headline.

Esempio: Potreste perdere 5 chili in 10 giorni se amate l'ananas

È utile (promette di aiutare a perdere peso), unico e ultra-specifico (si concentra su coloro che amano l'ananas), ma meno urgente perché non è sensibile al tempo.

Nel caso dei testi SEO, la componente aggiuntiva di questa formula sarà la parola chiave target.

Esempio:_ Ottenere un piano di investimento gratuito da esperti con 15 anni di esperienza in un giorno_.

È urgente ("in un giorno"), unico e specifico (promette un piano da specialisti esperti) e utile (fornisce un piano gratuito). E, come avrete capito, specifica una parola chiave: piano di investimento gratuito.

Trucchi psicologici che funzionano nei titoli di giornale

Nel 2014, Courtney Seiter di Buffer ha fatto centro:

Le formule specifiche per i titoli funzionano perché fanno appello alla psicologia umana. Utilizzando particolari elementi lessicali, parti del discorso e accorgimenti stilistici, lo scrittore attiva le aree cerebrali responsabili delle esperienze, motivando così i lettori ad agire (clicca per ulteriori approfondimenti).

Courtney ha descritto in dettaglio gli otto trucchi psicologici:

  1. Sorpresa: Presentate qualcosa di inaspettato che catturi l'attenzione.
  2. Domande: Stimolano la curiosità, spingendo il cervello a interrogarsi sulla risposta.
  3. Curiosità: Colmare il divario tra ciò che il pubblico sa e ciò che vuole sapere.
  4. Negativi: Provate parole come "peggio", "mai", "stop", "non" o "evitare" nei titoli. Hanno più potere perché si rivolgono alle nostre insicurezze: Vogliamo leggere e scoprire se c'è qualcosa che facciamo male o che dovremmo smettere di fare.
  5. **Come fare: **Aiutare il pubblico a dare un senso di ordine e ad acquisire il controllo su qualcosa.
  6. Numeri: Usate i numeri nei titoli perché forniscono prevedibilità. Il cervello umano non ama l'incertezza.
  7. Specificità: Aggiungete ai vostri titoli fatti specifici, non affermazioni generiche. In questo modo, farete appello alla domanda "Cosa c'è lì dentro per me?" che un utente si pone inconsciamente quando decide se continuare a leggere.
  8. Riferimenti: Includere il pubblico nei titoli, facendogli pensare: "Oh, questo è per me!".

Psychological tricks that work in headlines

20+ formule di headline da provare per i vostri contenuti SEO

Ed ora l'elenco dei tipi di titoli che siete venuti a vedere.

Passiamo alle formule dei titoli che potete salvare e utilizzare per i vostri contenuti SEO ogni volta che sono rilevanti. Non sono difficili da personalizzare, ma fate del vostro meglio per trovare una parola chiave adeguata da includere.

La formula definitiva per i titoli

Questa è una delle formule di headline più comuni che funzionano per la SEO e si presenta così:

Numeri + aggettivo + parola chiave target + motivazione + promessa

The Ultimate Headline Formula (Fonte: 3 modi migliori per utilizzare i contenuti interattivi per attirare il pubblico necessario)

Il suo grande vantaggio è che ha tutte le componenti per il successo di un'headline e può essere personalizzato secondo la formula 4U, con elementi psicologici per innescare il pubblico.

Chi altro vuole ____

Quando iniziate un titolo con_ "Chi altro vuole..."_ fornite al pubblico una prova sociale, fondamentale per motivarlo a scegliere il vostro contenuto. Segnala che c'è qualcuno che l'ha già provato e l'ha ottenuto, quindi vale la pena di verificare se si tratta di qualcosa che si può utilizzare.

Esempi:

  • Chi altro vuole ottenere più traffico dal Guest Blogging?
  • Chi altro vuole perdere 3 chili in una settimana?
  • Chi altro vuole che più lettori condividano i propri post sul blog?

Il segreto di ________

La parola "segreto" in un titolo cattura l'attenzione dei lettori, stimolando la loro curiosità e invitandoli a cliccare per scoprire alcune informazioni "non per tutti".

Questa headline è perfetta quando si condividono intuizioni, tecniche o strategie rare o consigli pratici che possono essere utili al pubblico.

Esempi:

  • Il segreto della scrittura di un testo SEO che porta clic
  • Il segreto per ottenere A+ per il vostro saggio universitario

Un'altra formula di headline con lo stesso effetto da provare è "La verità su ______________".

  • La verità sul guest blogging per la costruzione di link
  • La verità sulla dieta paleo dagli esperti

I X modi migliori per ________

Gli elenchi sono un ordine, ed è per questo che il cervello umano li ama: Odiamo il caos e abbiamo bisogno di qualcosa che smorzi questa ansia e ci dia una struttura. Le persone elaborano gli elenchi in modo più efficiente e li conservano con poco sforzo.

È anche un trucco per catturare l'interesse dell'utente. Andranno a controllare se conoscevano TUTTI gli articoli da lì, perché c'è sempre la possibilità di perdere qualcosa, giusto?

Potete fare un ulteriore passo avanti e rafforzare la vostra headline con un sottotitolo che evochi la curiosità dell'utente.

Esempio: I 5 modi migliori per aumentare il traffico organico. La maggior parte dei SEO è pigra nel provare il n. 4

Perché _______ non fallisce mai

In primo luogo, si tratta di domande alle quali cerchiamo inconsciamente di rispondere quando le vediamo. Un utente vorrà cliccare per scoprire se aveva ragione.

Why SEO Never Ends (Fonte: Perché la SEO non finisce mai)

In secondo luogo, tali titoli segnalano al lettore l'opportunità di apprendere nuove informazioni. Il trucco consiste nell'affrontare i punti dolenti del vostro pubblico target in un titolo: Difficilmente cliccheranno se scrivete di qualcosa che non hanno bisogno (o vogliono) sapere.

Come ________ può aiutarvi ad avere successo

Come già accennato, i titoli "come fare" sono molto popolari perché danno al pubblico un senso di ordine e lo aiutano ad avere il controllo su qualcosa. Il dettaglio "Help You Succeed" riguarda un beneficio personale: un lettore vuole scoprire cosa può fare per risolvere il suo problema e diventare migliore.

Anche in questo caso, si tratta di curiosità, domande e riferimenti: strategie di headline supportate dalla psicologia.

Esempi:

  • Come il fallimento può aiutarvi ad avere successo
  • Come la scrittura quotidiana di un diario può aiutare ad avere successo

Questa formula funziona meglio per i contenuti di autosviluppo, mindfulness, psicologia o autocrescita. Riguarda più che altro il successo personale, non quello professionale.

X Trucchi geniali che vi aiuteranno a ________

È anche un elenco, ma questa formula non riguarda un numero, bensì aggettivi interessanti o sostantivi unici nei titoli: Catturano l'attenzione, sono più memorabili e aiutano a mettere in evidenza un titolo tra decine di contenuti uguali condivisi da altri.

Evitate parole come "X cose..." o "modi interessanti". Provate invece parole sensoriali e di potere.

Esempi:

  • 10 foto accattivanti che vi faranno amare le vostre gambe
  • La magia di scrivere un diario che cambia la vita
  • Tre solidi motivi per scrivere un Ebook

Quello che _______ non vuole farvi sapere

Anche in questo caso si tratta del gap di curiosità. Gli utenti cliccheranno su questi titoli, ma il vostro compito è quello di evitare di renderli clickbait. I vostri contenuti SEO devono essere estremamente pertinenti e fornire informazioni convincenti sull'argomento.

Altrimenti deluderete il pubblico, che non si fiderà più dei vostri contenuti.

Esempi:

  • Quello che Neil Patel non vuole che sappiate sulla SEO
  • Quello che gli insegnanti di inglese non vi diranno mai sul loro lavoro

Il mini-headline: 4 parole o meno

The mini-headline: 4 words or fewer (Fonte: Saggio narrativo: Inside Out)

Questo titolo ha tutte le carte in regola per attirare il lettore: È breve (ricordate l'informazione secondo cui le persone tendono ad assorbire le prime tre parole di un titolo dall'introduzione?), contiene parole chiave e fornisce una motivazione ("inside out") per cliccare e continuare a indagare.

Ecco un altro esempio:

alt_text (Fonte: Video SEO: le migliori pratiche)

Perché __________ non è così male come si pensa

Questi titoli sono una promessa: gli utenti cliccano per trovare argomenti o controargomenti sulle loro paure, dubbi o convinzioni. Vogliono che voi confermiate o dissipiate i loro pensieri.

Esempi:

  • Perché crescere non è così brutto come si pensa
  • Perché Spider-Man 3 non è così brutto come si pensa
  • Perché l'olio di palma non è così dannoso come si pensa

Quello che tutti dovrebbero sapere su _________

Questa formula è volta ad affrontare la FOMO, ovvero la paura di perdersi. Gli utenti cliccheranno per assicurarsi di sapere già tutto ciò che trattate nell'articolo o per imparare qualcosa di nuovo e diventare uno dei "tutti" che lo sanno.

Esempi:

  • Quello che tutti dovrebbero sapere su Ranktracker
  • Quello che tutti dovrebbero sapere su HARO per la costruzione di link

___________ è un sito semplice

Le persone amano i modi semplici e veloci per risolvere i loro problemi, ed è proprio questo che vogliono trovare quando vengono online. La vostra headline con parole come "facile", "semplice", "veloce", ecc. è un incentivo a cliccare e controllare.

Formule alternative da provare qui:

  • 5 minuti per una migliore _____________
  • La via pigra ________ a _________
  • Ecco un modo rapido per _____________

Ad esempio:

  • 5 minuti per una migliore scrittura dei titoli
  • Ecco un modo rapido per entrare negli Snippet di Google
  • Il metodo del blogger pigro per pubblicare contenuti ogni settimana

L'elenco/guida definitiva di _________

Un titolo di questo tipo promette un contenuto supercomprensivo e sempreverde che gli utenti possono consultare quando hanno bisogno di sapere tutto su un argomento. E ci sono grandi probabilità che si riferiscano a questi contenuti molte volte, il che significa più clic, traffico e conversioni.

È logico che il contenuto stesso debba essere completo e ricco di spunti. L'headline da sola non serve: Un visitatore clicca, vede un contenuto scadente o irrilevante e se ne va; di conseguenza, la frequenza di rimbalzo aumenta, il tempo di permanenza diminuisce e i risultati SEO complessivi peggiorano.

The Step-by-Step Guide to Building a Best-in-Class SEO-Driven Content Calendar (Fonte: Guida passo-passo alla creazione di un calendario di contenuti SEO di prim'ordine).

X Cose che avrei voluto sapere su _________

Questo tipo di titolo attira una grande curiosità, motivando gli utenti a cliccare e a verificare se stanno facendo qualcosa di sbagliato o se manca qualcosa.

Un'altra formula di titolo da provare qui: **Quello che tutti dovrebbero sapere su ____________.**(ricorda quella di "What Everyone Should Know About ________" ).

Esempi

  • Quello che tutti dovrebbero sapere su una SEO sensata
  • Quello che tutti dovrebbero sapere su come scrivere ottimi titoli di giornale

Ecco cosa succede quando ___________

Un titolo di questo tipo riguarda sia il gap di curiosità sia la riprova sociale, che lo fanno funzionare. (Naturalmente, se si soddisfa l'intento di ricerca dell'utente).

Esempi:

  • Ecco cosa succede quando si bevono le proteine
  • Ecco cosa succede quando si pubblicano cluster di argomenti sul blog

Un'altra formula di headline da provare qui: Casi di studio che dimostrano _____________.

Esempi:

  • Casi di studio che dimostrano che i cluster di argomenti funzionano per la SEO
  • Casi di studio che dimostrano l'impatto dei contenuti video sul marketing

Una variante alternativa: Prima di __________, leggete questo post.

Ad esempio:

  • Prima di provare i cluster di argomenti per la SEO, leggete questo articolo
  • Prima di avviare il vostro primo blog WordPress, leggete questo articolo

Titolo + Piccolo extra

Funzionerà come un valore aggiunto per gli utenti. Scrivete un titolo e mettete in evidenza un piccolo extra per aumentare la curiosità ed evocare la motivazione a cliccare e controllare cosa c'è all'interno.

Esempi:

  • Come correggere un saggio (+ piccoli trucchi che la maggior parte degli scrittori ignora)
  • 7 modi alternativi per costruire un seguito su Instagram (oggi proviamo il n. 3)

Un'altra formula di headline da provare: **Headline + Subhead. **Si inizia con un'apertura, si mettono i due punti e si aggiunge un sottotitolo che aiuta i lettori a capire la validità del contenuto.

How to Write a Hypothesis: The Ultimate Guide With Examples (Fonte: Come scrivere un'ipotesi: la guida definitiva con esempi)

Altri esempi:

  • Quiz sul libro: Riesci a indovinare lo scrittore?
  • La vita greca all'università: Vantaggi e considerazioni per gli studenti
  • SEO per i ristoranti: 7 dettagli da ricordare

Fare ___________ come un professionista

La formula "Fai qualcosa di simile" è perfetta per far sentire agli utenti l'adesione e la partecipazione a qualcosa. Considerate gli interessi del vostro pubblico target quando scegliete un motivatore.

Esempi:

  • Fare SEO come Brian Dean
  • Parlare spagnolo come un diplomatico
  • Blog come un personaggio di spicco

Fate questi errori?

Questa formula di headline è un potente cattura-attenzione. Dopo tutto, nessuno vuole commettere errori e cerca metodi e opportunità per evitarli, giusto?

Esempi:

  • Fate questi errori nella SEO?
  • Fate questi errori di WordPress?

Simple SEO Mistakes to Avoid in WordPress (Fonte: Semplici errori SEO da evitare in WordPress)

Ecco quindi la lista di controllo di tutte le formule di headline che abbiamo trattato:

  1. Numeri + aggettivo + parola chiave target + motivazione + promessa
  2. Chi altro vuole ______
  3. Il segreto di ________
  4. La verità su ____________
  5. I X modi migliori per ________
  6. Perché _______ non fallisce mai
  7. Come ________ può aiutarvi ad avere successo
  8. X Trucchi geniali che vi aiuteranno a ________
  9. Quello che _______ non vuole farvi sapere
  10. Il mini-headline: 4 parole o meno
  11. Perché __________ non è così male come si pensa
  12. Quello che tutti dovrebbero sapere su _________
  13. ___________ è un sito semplice
  14. 5 minuti per una migliore _____________
  15. La via pigra ________ a _________
  16. Ecco un modo rapido per ____________
  17. L'elenco/guida definitiva di _________
  18. X Cose che avrei voluto sapere su __________
  19. Quello che tutti dovrebbero sapere su ______________
  20. Ecco cosa succede quando ___________
  21. Casi di studio che dimostrano _____________
  22. Prima di __________, leggete questo articolo
  23. Titolo + Piccolo extra
  24. Titolo + sottotitolo
  25. Fare ___________ come un professionista
  26. Fate questi errori?

Punti di forza

  • I titoli influenzano la conversione: A volte basta cambiare un titolo, ma lasciare il vecchio testo, e i risultati vi sorprenderanno.
  • Non esiste una formula di headline che vada bene per tutti. A volte, una sola parola può catturare l'attenzione più dell'intera frase.
  • La vostra headline cambierà a seconda del canale che utilizzate per la promozione dei contenuti: Titoli brevi e intriganti sono perfetti per le sequenze di e-mail automatiche; parole chiave posizionate correttamente sono fondamentali per gli annunci contestuali; le landing page hanno bisogno di titoli che motivino gli utenti a leggere la prima frase.

Ora che avete in tasca tante formule per le headline, è il momento di iniziare a fare pratica e vedere quale funziona meglio per i vostri obiettivi SEO.

Provate GRATUITAMENTE Ranktracker