• Media sociali

7 cose da sapere su social media e SEO

  • Dmytro Sokhach
  • 1 min read
7 cose da sapere su social media e SEO

Introduzione

Sono due dei principali strumenti di marketing, ma sono anche molto diversi tra loro. Cosa bisogna sapere sui social media e sulla SEO?

In questo articolo scoprirete le differenze fondamentali tra social media e SEO, come ciascuno di essi funziona da solo, come collaborano e come potete utilizzarli a vostro vantaggio.

1. I social media hanno un impatto diretto sulle classifiche SEO

Se non utilizzate i social media, state perdendo traffico da una delle maggiori fonti di traffico web.

Infatti, secondo SearchMetrics, il 53% di tutti i risultati di ricerca organica proviene dai social media. Ciò significa che se la vostra azienda non utilizza i social media a fini SEO, vi state perdendo un'enorme fetta di potenziali clienti che cercano i vostri prodotti o servizi online.

Anche se può sembrare difficile iniziare con il social media marketing, in realtà è più facile di quanto si pensi. Ecco alcuni consigli per iniziare:

  1. Create un account Instagram per la vostra attività e pubblicate regolarmente foto utilizzando hashtag pertinenti. Questo aiuta le persone a trovare le vostre foto e aumenta le possibilità che vi seguano o le ripubblichino ai loro follower;
  2. Create un account Twitter per la vostra attività e assicuratevi che includa parole chiave pertinenti nella sezione bio (come "agente immobiliare"). Quindi iniziate a twittare su argomenti rilevanti che riguardano il vostro settore, come tendenze immobiliari, idee per l'arredamento della casa e altri argomenti che potrebbero interessare i potenziali clienti che cercano informazioni sull'acquisto o la vendita di una casa nell'area locale.

Sono molti i marchi che prosperano su Instagram. I marchi che vendono beni fisici, dall'abbigliamento ai cosmetici, fino agli strumenti da collezione per sommelier, hanno spesso successo.

Twitter è particolarmente indicato per i trader che costruiscono i loro profili e feed per ottenere e dare valore. In combinazione con altri strumenti, come un bot per criptovalute e applicazioni di analisi, essi rimangono al corrente degli ultimi sviluppi del mercato.

2. Pubblicare contenuti di alta qualità è fondamentale

Posting High-Quality Content is Key

Il contenuto è il re.

È una frase ormai abusata e un cliché, ma è ancora valida. Le persone vengono sul vostro sito web per una sola cosa: informazioni. Se troveranno ciò che cercano, resteranno nei paraggi; in caso contrario, andranno da un'altra parte.

La chiave per creare contenuti di alta qualità è conoscere il proprio pubblico e capire le sue esigenze. Se volete creare un post efficace, dovete sapere di cosa vogliono leggere i vostri lettori. Più l'argomento è specifico, più le persone saranno interessate a leggere i vostri contenuti.

Se state ancora cercando di capire come scrivere contenuti convincenti per i vostri post sul blog, ecco alcuni consigli:

  1. Scrivete per il vostro pubblico, non per voi stessi. Se non state scrivendo per il vostro pubblico, state sbagliando. Se scrivete con l'unico scopo di aiutare gli altri, allora farete loro un torto se non scrivete per le loro esigenze;
  2. Siate sintetici. Avete pochissimo tempo per catturare l'attenzione dei vostri lettori, quindi mantenete le frasi brevi e al punto. Questo aiuterà i lettori a digerire ciò che avete da dire e li renderà più propensi a leggere di più sul vostro argomento;
  3. Utilizzate molti elenchi puntati e numerati. Gli elenchi puntati e i numeri sono un modo semplice per scorrere rapidamente i contenuti senza perdere interesse o distogliere l'attenzione da un'altra parte della pagina. Inoltre, danno ai lettori un'idea chiara di ciò che possono aspettarsi in quella sezione della pagina, in modo che sappiano a cosa devono prestare attenzione durante la lettura.

3. I social media influenzano positivamente la vostra strategia SEO

La vostra strategia sui social media dovrebbe essere un'estensione naturale della vostra strategia SEO. Entrambi sono strumenti importanti nella vostra cassetta degli attrezzi di marketing e possono aiutarvi a generare traffico e a entrare in contatto con i clienti.

I social media sono un ottimo modo per espandere la vostra portata al di là del vostro sito web. Sono anche un ottimo strumento per raccogliere feedback da clienti e potenziali clienti, che possono essere utilizzati per migliorare i servizi o i prodotti offerti.

Ecco alcuni motivi per cui dovreste utilizzare i social media per la vostra strategia SEO:

  • È gratuito e facile: ci sono molti modi diversi per utilizzare i social media per la vostra strategia SEO, ma nessuno di questi richiede molto tempo o denaro. È possibile creare account su Facebook, Twitter, LinkedIn e Instagram con pochissimo tempo o sforzo. Una volta creati gli account, è necessario pubblicare contenuti su di essi e attendere i risultati!
  • I vostri clienti sono lì: Quando utilizzate i social media, potete raggiungere direttamente le persone che vogliono sentirvi: i vostri clienti. Se stanno cercando informazioni sui vostri prodotti o servizi, potranno trovarle su social network come Facebook e Twitter. Questo significa che saranno più propensi ad acquistare dalla vostra azienda perché si fidano di ciò che vedono lì più che in qualsiasi altro luogo del web;
  • Generare lead e opportunità di vendita: Con il giusto approccio, i social media possono essere utilizzati come strumento di lead generation: identificando e indirizzando le persone che hanno maggiori probabilità di acquistare da voi in base ai loro interessi e preferenze, potete generare lead che si trasformeranno in opportunità di vendita. La parte migliore? Non sono necessarie conoscenze o competenze tecniche, perché tutto questo può essere fatto attraverso processi automatizzati come gli annunci di Facebook. Potete reindirizzare il traffico verso il vostro sito web e realizzare vendite. Ma prima di tutto, eseguite una verifica del sito web.

4. Usare gli annunci per aumentare la presenza sui social media

I social media sono un ottimo modo per far crescere il vostro marchio, ma richiedono tempo e impegno. Per ottenere il massimo dai vostri sforzi di social media marketing, dovete essere strategici e coerenti.

Un modo per farlo è utilizzare gli annunci sui social media. Potete utilizzare gli annunci su Facebook o LinkedIn per indirizzare le persone che sono già interessate al vostro marchio, in modo che siano più propense a partecipare ai vostri contenuti e a trasformarsi in clienti. Reindirizzando il traffico da queste piattaforme al vostro sito, insieme al metodo dei backlink, potete ottenere ottimi risultati. Tracciate il vostro successo con soluzioni come Backlink monitor.

Se siete alla ricerca di ispirazione su come utilizzare queste piattaforme per commercializzare la vostra attività, ecco cinque consigli:

  • Utilizzate annunci mirati in modo che li vedano solo coloro che potrebbero essere interessati ai vostri prodotti o servizi;
  • Concentratevi su un obiettivo specifico quando create una campagna pubblicitaria, sia che si tratti di portare traffico a una landing page, sia che si tratti di aumentare il coinvolgimento o le conversioni di vendita;
  • Testate diversi tipi di formati di annunci (ad esempio video o foto) e ottimizzate di conseguenza per ottenere i migliori risultati possibili;
  • Promuovete eventi come webinar, workshop o altre offerte virtuali attraverso gli annunci sui social media, in modo che le persone si registrino in anticipo;
  • Create un testo convincente che risuoni con il vostro pubblico.

Sui social media esistono due tipi di annunci: organici e a pagamento. Gli annunci organici appaiono nel feed di un utente in base ai contenuti che gli sono piaciuti o con cui si è impegnato in passato; gli annunci a pagamento sono post sponsorizzati che gli utenti vedono quando accedono ai loro account Facebook o Instagram.

Gli annunci organici possono essere efficaci perché sono meno costosi di quelli a pagamento e spesso hanno tassi di coinvolgimento più elevati perché non sembrano affatto annunci. Ma se volete ottenere risultati consistenti dai vostri contenuti organici, è importante capire come funzionano questi annunci, in modo da poter dare al vostro pubblico esattamente ciò che desidera.

La pubblicità a pagamento è anche un modo eccellente per le aziende di raggiungere nuovi clienti, rivolgendosi a specifici gruppi demografici in base alla posizione e agli interessi. Inoltre, le impressioni multiple degli annunci consentono alle aziende di testare diversi messaggi prima di decidere quale sia il più performante.

5. I contenuti visivi ottengono un maggiore coinvolgimento

I contenuti visivi sono più coinvolgenti e rendono il vostro sito web attraente. Qualche anno fa, la pagina web media aveva meno di un'immagine per pagina. E quelle immagini erano spesso piccole, pixelate e a bassa risoluzione. Oggi sempre più siti web utilizzano contenuti visivi per coinvolgere i visitatori.

I contenuti visivi migliorano l'esperienza dei visitatori che utilizzano il vostro sito web su dispositivi mobili o con una scarsa connessione a Internet. Mentre navigano nel vostro sito, possono fermarsi a guardare una foto o un video senza doverlo prima scaricare. Inoltre, i contenuti visivi rendono più facile per gli utenti capire cosa fate e cosa offrite senza dover leggere lunghi paragrafi di testo.

Secondo una ricerca di Buzzsumo, i contenuti visivi attirano più condivisioni sui social media e link da altri siti web rispetto al solo testo:

  • Le immagini ottengono il 16% di like in più su Facebook rispetto ai link o ad altri post;
  • Ivideo ottengono il 23% di condivisioni in più rispetto ai link o alle foto;
  • Le infografiche ottengono il 18% di condivisioni in più rispetto ai link.

Dovreste includere almeno un'immagine in ogni post che pubblicate su piattaforme di social media come Facebook, Twitter o LinkedIn, poiché queste reti tendono a privilegiare i contenuti visivi rispetto ai post di solo testo.

6. Una presenza sociale positiva può aiutare a creare collegamenti

Positive Social Presence can Help Build Links

Uno dei modi migliori per incoraggiare le persone a condividere i vostri contenuti è quello di creare una presenza sociale positiva, cioè che faccia venire voglia di tornare più volte. Un ottimo esempio è Buzzfeed.

Sulla loro pagina Facebook pubblicano costantemente video, elenchi, GIF e foto divertenti che fanno ridere a crepapelle le persone che li vedono nei loro feed. Ciò significa che ogni volta che qualcuno vede uno di questi post di Buzzfeed, ne riderà con i suoi amici e vorrà condividerlo con altri amici che probabilmente lo troveranno divertente!

L'idea di una presenza sociale positiva è un tema molto sentito dai marketer. Se volete condividere i vostri contenuti, dovete concentrarvi sulla creazione di contenuti che facciano sentire bene le persone e li condividano con gli altri.

Lo stesso principio può essere applicato alla creazione di link.

Se volete che le persone condividano i vostri contenuti sui social media, è importante che si sentano bene nel farlo. È qui che entra in gioco la presenza sociale positiva.

La presenza sociale positiva funziona perché fa sentire bene le persone quando condividono i vostri contenuti. Non condividono i link al vostro sito solo perché vogliono qualcosa da voi, ma perché vogliono che i loro amici e familiari vedano ciò che hanno da dire e pensino bene di loro per averlo condiviso.

Questo tipo di link building può aiutare a costruire link in due modi:

  1. Le persone condivideranno i vostri contenuti sui social media perché apprezzano ciò che dicono, e questo è un modo efficace per creare collegamenti al vostro sito nel tempo, dato che le condivisioni continuano a circolare nel web;
  2. Otterrete anche un maggior numero di link diretti da parte di persone che scoprono i vostri contenuti attraverso queste condivisioni e li linkano direttamente sui loro siti web o blog.

7. I social media aumentano il traffico complessivo del sito web

Tutti sanno che i social media sono un ottimo modo per far conoscere la propria attività. Ma sapevate che possono anche aumentare il traffico del vostro sito web? Più persone vi seguono e si impegnano con voi sui social media, più è probabile che tornino sul vostro sito web.

È importante capire come i social media influenzano il traffico del vostro sito web e come potete utilizzarli a questo scopo. Ecco alcuni modi in cui i social media possono influenzare il traffico del vostro sito web:

  • I social media aumentano la conoscenza del vostro marchio o prodotto. Quando qualcuno vede qualcosa su Facebook o Twitter che attira la sua attenzione, potrebbe voler approfondire ciò che ha visto e visitare il vostro sito. Questa maggiore consapevolezza contribuirà a creare fiducia tra voi e i vostri clienti, il che è essenziale quando si cercano nuovi clienti;
  • I social media forniscono collegamenti al vostro sito. Se a qualcuno piace o condivide qualcosa su Facebook o Twitter, la notizia apparirà nel news feed dei suoi amici e sulla pagina del suo profilo, dove altri utenti potranno vederla. Questo crea una maggiore esposizione per voi e dà alle persone un altro motivo per visitare il vostro sito: potrebbero voler saperne di più su qualcosa che hanno visto sui social media.

Conclusione

Non basta avviare una campagna sui social media o sulla SEO per farla funzionare. È necessario conoscere le cose giuste per far funzionare la strategia o la campagna. Ma se seguite i consigli di base, andate su Rank Tracker e vedete come la posizione del vostro sito sta aumentando.

Ci sono molte cose diverse da fare per gestire una campagna di successo, ma se volete essere all'avanguardia, dovete conoscere le due cose più importanti: come usare i social media e come funziona la SEO.

Dmytro Sokhach

Dmytro Sokhach

Dmytro Sokhach is an entrepreneur and the 6-Figure Flipper Club member. Founded Admix Global (web agency) that builds websites, makes them profitable, and sells them as business

Provate GRATUITAMENTE Ranktracker