• Media sociali

Come ottimizzare la pagina aziendale di LinkedIn per la SEO

  • Harry
  • 1 min read
Come ottimizzare la pagina aziendale di LinkedIn per la SEO

Introduzione

Poiché LinkedIn è una rete professionale, è un ottimo strumento per trovare talenti e per entrare in contatto con i leader di mercato e altri marchi. È anche un luogo ideale per ottenere notizie sul settore.

Con oltre 720 milioni di utenti, LinkedIn può anche essere uno strumento efficace per il marketing della vostra azienda. Potrete ampliare la vostra portata e portare il vostro marchio a nuovi livelli.

Tuttavia, dovrete ottimizzare la vostra pagina aziendale di LinkedIn per la SEO per aumentarne la scopribilità.

In questo articolo vi illustriamo sei modi per potenziare il vostro SEO su LinkedIn. Iniziamo.

1. Nominare correttamente le immagini

Secondo i dati di LinkedIn, le aziende ricevono due volte più commenti sui post con immagini rispetto a quelli senza immagini. Un collage, ovvero una raccolta di tre o quattro immagini, può aumentare ulteriormente il numero di commenti.

Purtroppo, troppe persone commettono l'errore di lasciare le loro immagini con nomi costituiti da numeri o semplici nomi. È un'occasione persa. Ottimizzate le vostre immagini per ampliarne la portata su LinkedIn e su altri motori di ricerca.

Per ottimizzare le vostre immagini e renderle ancora più facilmente reperibili, rinominatele in modo da includere il nome della vostra azienda e parole chiave pertinenti prima di pubblicarle. Allo stesso modo in cui ottimizzate le immagini del vostro sito web.

Questo aiuta i motori di ricerca a indicizzare correttamente le immagini. Ciò significa che Google mostrerà il logo della vostra azienda e altre immagini nei risultati della ricerca per immagini, incrementando l'ottimizzazione per i motori di ricerca.

Utilizzate una breve frase che descriva cosa comporta la foto e cosa sta accadendo in essa. Ad esempio, la descrizione corretta per l'immagine qui sotto sarebbe "bambino su coperta che gioca con i giocattoli". Gli altri due nomi non descrivono ciò che sta accadendo e non possono guidare il lettore se l'immagine non viene visualizzata.

Properly Name Your Images

Quindi, mentre create i post su LinkedIn e inserite le immagini, assicuratevi di scrivere titoli di immagini che vi rendano individuabili sui motori di ricerca per incrementare la vostra SEO su LinkedIn.

2. Includere parole chiave pertinenti

Ladensità delle parole chiave è importante per tutta la SEO. È necessario aggiungere parole chiave pertinenti in tutto il profilo aziendale e nei post per incrementare la SEO di LinkedIn.

Il primo punto in cui inserire le parole chiave è la tagline della vostra azienda su LinkedIn. Consideratela come il vostro "elevator pitch".

In secondo luogo, potete ottimizzare la sezione "Informazioni" con parole chiave che riflettano la missione, i valori e la visione della vostra organizzazione. La sede della vostra azienda, le specialità e il settore di appartenenza sono tutte parole chiave importanti da includere nel vostro profilo LinkedIn.

Scoprite come HubSpot ha evidenziato questi e altri aspetti sul suo profilo LinkedIn.

Include Relevant Keywords (Fonte)

A tal fine, è necessario condurre una ricerca approfondita sulle parole chiave SEO per identificare le parole chiave di destinazione che sono rilevanti per il vostro pubblico.

Potreste scoprire che ciò che le persone cercano non corrisponde al nome che avete dato ai vostri prodotti o alle vostre offerte. Pertanto, la ricerca di parole chiave vi aiuterà a identificare i termini utilizzati e a utilizzarli per posizionare la vostra pagina aziendale in modo strategico.

Un consiglio è quello di utilizzare strumenti come Ranktracker, Google Search Console e Keyword Planner per ricercare parole chiave pertinenti. Una volta ottenuto l'elenco delle parole chiave, è possibile utilizzarle in tutto il profilo LinkedIn dell'azienda per favorire la SEO su LinkedIn.

3. Completate tutte le sezioni del vostro profilo

Un profilo LinkedIn incompleto è come un puzzle incompleto. Completare ogni sezione del vostro profilo aziendale significa che il vostro pubblico avrà un quadro completo di chi siete come marchio e di cosa offrite. Nulla sarà lasciato al caso, e i potenziali clienti non cadranno nel vuoto.

Le statistiche mostrano che le aziende con un profilo LinkedIn completo ottengono il 30% di visualizzazioni in più rispetto a quelle che non lo hanno. Quindi, semplicemente completando tutte le sezioni del profilo si può aumentare in modo esponenziale la visibilità di ricerca e la SEO di LinkedIn.

Alcune sezioni chiave da completare sul profilo LinkedIn della vostra azienda sono:

  • Nome della società
  • Titolo
  • Logo aziendale come foto del profilo
  • Immagine di copertina
  • Informazioni sulla sezione
  • Sezione in evidenza
  • Licenze e certificazioni
  • Esperienza
  • Raccomandazioni

Utilizzate sezioni aggiuntive come la sezione "Risultati". Qui potete inserire i premi vinti dalla vostra azienda o le pubblicazioni e i progetti a cui avete partecipato.

Potete taggare altre persone che sono state coinvolte in questi risultati. Questo apparirà sul loro profilo e potrete sfruttare il loro seguito nei risultati di ricerca.

4. Pubblicare contenuti incentrati sulla SEO

Tutti i contenuti che condividete sul vostro profilo aziendale LinkedIn devono essere ottimizzati per la SEO di LinkedIn. Ciò significa che devono essere contenuti di valore e includere parole chiave pertinenti tratte dall'elenco di parole chiave di cui abbiamo parlato in precedenza.

Cercate di non duplicare i contenuti. Devono essere contenuti originali e rilevanti per il vostro pubblico di riferimento. Inoltre, è meglio pubblicare contenuti nativi su LinkedIn. Non limitatevi a fare copia-incolla dello stesso post del blog che avete sul vostro sito web. Questo può aumentare la vostra portata, poiché è stato riferito che LinkedIn preferisce i contenuti nativi.

Pertanto, concentratevi sulla pubblicazione di contenuti di alta qualità, freschi e interessanti per i vostri lettori. I vostri post raggiungeranno un maggior numero di persone, aiutandovi ad aumentare l'esposizione del vostro marchio. Inoltre, vi aiuterà a guadagnare rapidamente follower.

Ecco perché aziende come Zendesk si impegnano a creare contenuti nativi su LinkedIn.

Publish SEO-focused Content (Fonte)

Provate a scrivere uno snippet ricco di parole chiave e avvincente, tratto dai risultati più interessanti del blog. Poi pubblicatelo su LinkedIn e aggiungete il link all'articolo completo sotto il testo.

Se aggiungete hashtag pertinenti e un'immagine convincente ai post, sarete sulla buona strada per un dolce successo SEO.

LinkedIn è anche noto per favorire alcune forme di contenuto rispetto ad altre. Ad esempio, l'algoritmo di LinkedIn privilegia i contenuti video (nativi) rispetto ai post o agli articoli del blog.

Una ricerca condotta da Search Engine Land ha rilevato che i video nativi e gli articoli di LinkedIn sono visti da tre a quattro volte di più rispetto ai blog condivisi. Pertanto, la pubblicazione di un maggior numero di contenuti di questo tipo aumenterà ulteriormente la vostra SEO su Linkedin.

5. Ottimizzare l'URL del profilo per la ricerca

È possibile modificare l'URL del profilo aziendale di LinkedIn con uno più personalizzato e pertinente alla propria attività. Ciò significa sostituire i caratteri automatici assegnati da LinkedIn con il nome della vostra azienda.

Ecco un esempio.

Optimize Your Profile URL for Search (Fonte)

Un URL personalizzato farà sì che il vostro profilo si posizioni più in alto nei risultati di ricerca organica ogni volta che le persone cercano la vostra attività sulla piattaforma.

Esiste una guida di LinkedIn che mostra come personalizzare l'URL del profilo aziendale per la ricerca. Ecco alcune cose da tenere a mente quando si crea un URL di pagina personalizzato su LinkedIn:

  • Gli URL delle pagine devono essere in linea con il nome della pagina (come mostrato nell'esempio precedente), in modo da evitare la creazione di URL fuorvianti o ambigui.
  • Se si cambia il nome della pagina, l'URL della pagina non cambia automaticamente.
  • Il vecchio URL della pagina verrà reindirizzato al nuovo URL, a condizione che il vecchio URL non sia stato assegnato a un altro profilo (questo può essere fatto solo su richiesta).
  • Potrebbe essere necessario un po' di tempo prima che i motori di ricerca possano indirizzare il traffico verso il nuovo URL.
  • L'URL del vecchio profilo è disponibile per essere utilizzato da un'altra pagina o profilo su richiesta.
  • È possibile modificare l'URL della pagina solo una volta in 30 giorni.

Un'altra cosa da notare è che gli URL del profilo sono soggetti a disponibilità. Se l'URL è già stato preso, non è possibile utilizzarlo. Per questo motivo, è meglio che lo facciate il prima possibile, in modo da battere sul tempo i vostri concorrenti e ottenere l'URL che porterà il maggior traffico al vostro sito.

6. Costruire backlink

Il fulcro della SEO sono i backlink. Pertanto, per incrementare la SEO di LinkedIn, create backlink al vostro profilo aziendale. Potete farlo collegandovi al vostro profilo LinkedIn nei post del vostro blog aziendale. Se il vostro blog aziendale ha un'elevata autorità di dominio, potete trarre grandi vantaggi dal collegamento al profilo LinkedIn della vostra azienda.

Se il vostro blog è ancora in fase di crescita e al momento non ha molta autorità, cercate opportunità di guest posting e sfruttatele come occasione per rimandare al vostro profilo aziendale su LinkedIn. In questo modo, la SEO di LinkedIn aumenterà la posizione del vostro profilo nelle SERP e aumenterà il punteggio del vostro profilo.

Il punteggio del profilo aumenta grazie all'incremento delle visualizzazioni del profilo e delle interazioni con la pagina. Questo potrebbe potenzialmente aumentare l'approvazione della pagina e l'autorità della vostra azienda nel settore.

Utilizzate strumenti di controllo dei backlink come Ranktracker Backlink Checker per vedere quanti backlink ha ottenuto finora il vostro sito o profilo. Questo vi aiuterà a sviluppare una solida strategia di backlink per il futuro della vostra azienda.

In chiusura

LinkedIn è un must per ogni azienda che voglia avere successo nel mercato di oggi. Più che un social network, è un luogo dove comunicare l'autorità del marchio e connettersi con i talenti e gli esperti del settore.

Per potenziare la SEO di LinkedIn, assicuratevi di assegnare alle immagini un nome appropriato. In questo modo saranno più facilmente individuabili dai motori di ricerca e appariranno nei risultati di ricerca delle immagini. Includete parole chiave pertinenti in tutto il vostro profilo, per renderlo più facilmente individuabile da chi cerca ciò che offrite.

Assicuratevi di completare ogni sezione del vostro profilo per dare ai ricercatori una visione completa di chi siete e cosa offrite. Pubblicate contenuti pertinenti e incentrati sulla SEO, come articoli di LinkedIn che diano valore al pubblico. Ottimizzate l'URL del vostro profilo e create backlink per il vostro profilo LinkedIn per incrementare le classifiche di ricerca.

L'attuazione di questi suggerimenti vi porterà sulla strada del successo SEO di LinkedIn.

Harry

Harry

Harry leads the digital marketing team at Twicsy, a site providing services to Instagram users. He enjoys travelling and relaxing with friends in his spare time.

Link: Twicsy

Provate GRATUITAMENTE Ranktracker