• Imparare il SEO

Il ruolo del SEO e della consapevolezza del marchio

  • Tanhaz Kamaly
  • 7 min read
Il ruolo del SEO e della consapevolezza del marchio

Introduzione

Negli ultimi 20 anni circa, Internet ha trasformato tutto. Le aziende ora operano in modo molto diverso e Internet svolge un ruolo importante in quasi tutte le nostre attività. Internet è una presenza costante, sia nel social media marketing che nell'utilizzo di un sistema PBX virtuale per raggiungere i clienti.

A tal punto che molte organizzazioni stanno abbandonando i negozi di marca per aprire negozi online. Certo, molte aziende sono rimaste fedeli ai negozi fisici, ma anche loro hanno una qualche forma di presenza online.

Solo il 71% delle piccole imprese ha un sito web. Ma l'annosa questione rimane: "Come si fa a far sì che i clienti trovino facilmente il proprio marchio?". La risposta non è poi così diversa. Non vorreste mai avere un negozio in una zona periferica della città, dove le persone farebbero fatica a trovarvi. Allo stesso modo, il vostro sito web non dovrebbe essere difficile da trovare.

Ma come si fa a rendere il vostro sito web facile da trovare? Con l'ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO), naturalmente!

Che cos'è l'ottimizzazione per i motori di ricerca?

Quando si digita una ricerca online, si ottiene un elenco di risultati. Vi siete chiesti come viene deciso l'ordine di questi siti web? La risposta è SEO. Si tratta del processo che rende il vostro sito web compatibile con i motori di ricerca.

La SEO è la chiave del successo online: potreste pensare di aver costruito il miglior sito web, ma senza la SEO nessuno lo troverà. Non siete ancora convinti? Vediamo alcuni motivi per cui la SEO è essenziale per la notorietà del marchio.

Che cos'è l'ottimizzazione per i motori di ricerca? (Fonte dell'immagine)

1. La maggior parte delle esperienze online inizia attraverso un motore di ricerca

Come fanno i clienti a conoscere il vostro marchio? Potreste usare un sistema telefonico cloud per aziende per chiamare direttamente un cliente. Ma è anche utile che i clienti vengano da voi. È qui che un motore di ricerca si rivela utile.

Pensateci, quante volte avete visitato un sito web digitando il suo indirizzo? L'utente medio di Internet non è diverso. Le ricerche dimostrano che il 68% delle esperienze online inizia con un motore di ricerca. Si tratta di un numero enorme di utenti che non riuscirete a raggiungere se non vi concentrate sulla SEO.

2. Sarete visti come un esperto

Come volete essere visti dai clienti? Probabilmente vorrete essere un esperto nel vostro campo. Ma se siete nuovi, le persone devono essere conquistate. È qui che la SEO può essere utile.

Man mano che il vostro nome compare sempre più spesso nei risultati di ricerca, le persone inizieranno a riconoscerlo. Più le persone conoscono il vostro marchio, più si fideranno di voi come fonte di autorità. Quando i vostri sforzi SEO inizieranno a dare i loro frutti, vedrete aumentare la notorietà del marchio grazie all'incremento del traffico.

3. È un modo per ridurre i costi e far crescere il vostro marchio

È un modo per tagliare i costi e far crescere il vostro marchio (Fonte dell'immagine)

La maggior parte delle piccole imprese non dispone di un budget enorme. Se si considerano fattori come le spese per il sito web e la creazione di prodotti, è probabile che la liquidità per il marketing sia limitata. Ecco perché le aziende cercano di tagliare i costi dove possibile.

Ad esempio, questo potrebbe significare investire in un telefono VoIP. Se vi state chiedendo: "Cos'è il VoIP" (https://www.dialpad.com/uk/glossary/what-is-voip/)? È un sistema che utilizza Internet anziché la linea telefonica per effettuare una chiamata. È un'alternativa più economica e richiede una quantità di hardware inferiore.

Anche la SEO è un modo per ridurre i costi. È organica, il che significa che non dovete pagare per salire nei risultati dei motori di ricerca.

Ma non fatevi ingannare dal fatto che la SEO non comporta costi. Come spiegheremo più avanti, per costruire la SEO, dovete concentrarvi sul rendere il vostro sito web il migliore possibile. In termini di economicità, la SEO è un modo eccellente per far crescere il vostro marchio.

Come si migliora la SEO?

Come abbiamo dimostrato, se volete avere successo online, dovete concentrarvi sulla SEO. Ma perché così tante organizzazioni falliscono in questo compito cruciale? Sebbene molte aziende riconoscano l'importanza della SEO, non sono sicure dei passi da compiere.

Se vi trovate in questa situazione, non fatevi prendere dal panico! Esaminiamo alcuni passaggi che vi aiuteranno a migliorare la SEO e ad aumentare la notorietà del vostro marchio.

1. Concentratevi sull'esperienza dell'utente

Focus sull'esperienza utente (Fonte dell'immagine)

A chi dare ascolto quando si parla di SEO? Se non l'avete ancora capito, Google è il miglior punto di riferimento. L'azienda detiene ben l'86% del mercato, quindi è una buona idea ascoltare ciò che dice.

Recentemente, Google ha posto l'accento sull'esperienza utente (UX). I siti web che offrono una buona UX vengono incrementati nei risultati di ricerca, mentre i siti web con scarse prestazioni vengono spinti più in basso nell'elenco.

Ma come si fa a sapere se il proprio sito web offre una buona UX? I siti che offrono la migliore esperienza funzionano in modo fluido, sono facili da navigare e si caricano velocemente. Caricate il vostro sito web: funziona bene? Il vostro sito web potrebbe avere tutte queste caratteristiche, ma ciò non significa che siate ancora fuori pericolo. Esaminate nuovamente queste metriche, ma dalla prospettiva di un utente mobile.

Un errore commesso da troppe aziende è quello di concentrarsi solo sugli utenti desktop. Google ha cercato di porre rimedio a questa situazione. Il suo algoritmo ora penalizza attivamente i siti web che non si rivolgono agli utenti mobili.

Dimenticando Google per un momento, è nel vostro interesse rendere il vostro sito web mobile-friendly. Gli utenti mobili rappresentano oggi la maggior parte del traffico internet (56,89%). Se non vi rivolgete a questi utenti, vi tagliate fuori dai potenziali clienti.

Naturalmente, la gestione dei miglioramenti del sito web probabilmente non è qualcosa che dovreste fare da soli. Potrebbe costare di più, ma l'aiuto di un esperto farà la differenza in termini di SEO. Quando assumete uno sviluppatore, assicuratevi di delineare chiaramente i vostri requisiti. L'utilizzo di un programma come Docusign può essere d'aiuto. Fortunatamente i prezzi di Docusign sono vari e non devono essere necessariamente elevati.

Migliorando l'esperienza complessiva dell'utente sul vostro sito, potete migliorare la vostra SEO e acquisire una consapevolezza positiva del marchio. È più probabile che le persone pensino positivamente alla vostra azienda se il vostro sito web funziona bene.

2. Includere parole chiave

Includi parole chiave (Fonte immagine)

Quando leggete un articolo online, potreste non accorgervene, ma è molto probabile che contenga parole chiave. Queste sono una parte importante dell'ottimizzazione del vostro sito web per i motori di ricerca.

Ma prima di tutto, cosa sono le parole chiave? Il termine si riferisce alle query di ricerca popolari che gli utenti effettuano online. Se il vostro sito web contiene parole chiave pertinenti alle query di ricerca di un utente, apparirà più in alto nei risultati di ricerca.

Ma trovare le parole chiave giuste non è sempre facile. Ad esempio, "test delle prestazioni di spectre e meltdown" era una query popolare diversi anni fa nella comunità degli sviluppatori di app dopo una serie di cyberattacchi. Le query di ricerca più popolari cambiano e spesso si riferiscono ad argomenti rilevanti in un determinato momento. Dovrete assicurarvi che le parole chiave utilizzate siano pertinenti.

Se per voi le parole chiave sono un problema, un programma come Google Analytics vi sarà utile. Lo strumento fornisce un elenco di parole chiave critiche, insieme alla loro popolarità.

I backlink sono un altro elemento importante della SEO. Se non conoscete il termine, un backlink è quando un sito web si collega a un altro. Google considera i backlink come un segno delle credenziali di un sito web. Per salire nelle classifiche dei motori di ricerca, è necessario raccogliere il maggior numero possibile di backlink.

Tuttavia, nella creazione dei backlink, è bene considerare la qualità piuttosto che la quantità. Sebbene Google premi i siti web che hanno acquisito un numero maggiore di backlink, ciò avviene solo se questi sono di qualità superiore. Evitate di raccogliere link da siti web che offrono una scarsa esperienza all'utente e/o che contengono articoli scritti male.

Se non sapete da dove cominciare, potete sempre utilizzare un backlink checker. Può condurvi ai siti che i vostri concorrenti utilizzano per la creazione di link.

4. Ottenere le migliori analisi

Ottieni le migliori analisi (Fonte dell'immagine)

Come già detto, le analisi possono essere parte integrante della SEO. Il vostro sito web probabilmente raccoglierà grandi quantità di dati, poiché le persone lo visitano da luoghi diversi. Perché non sfruttarli? Con il giusto strumento di analisi, potete capire come le persone utilizzano il vostro sito web. Grazie a un'analisi più approfondita, è possibile capire meglio come migliorare l'esperienza dell'utente.

Naturalmente, la raccolta di grandi quantità di dati richiede un modo per memorizzarli. Ci sono molte opzioni disponibili, ad esempio gli utenti di apache kudu possono accedere ad analisi in tempo reale su dati veloci.

Quali altre opzioni sono disponibili?

Naturalmente, la SEO non è l'unica opzione per diffondere la conoscenza del marchio online. È meglio non puntare tutto su un solo paniere e utilizzare più metodi per costruire il proprio marchio. Ad esempio, si può utilizzare il marketing di affiliazione. Si tratta di un'attività in cui altri siti web collegano i prodotti alla vostra piattaforma e ottengono una commissione per le vendite. Può essere un ottimo modo per far conoscere il vostro sito agli utenti.

Se siete a corto di denaro, potete anche scegliere di fare marketing di affiliazione per un'altra organizzazione. Potreste chiedervi: "Quanto può rendere il marketing di affiliazione" (https://affise.com/blog/how-much-affiliate-marketers-make/)? Non esiste una risposta univoca, ma con la giusta strategia è possibile ottenere un flusso costante di entrate. Potete utilizzare parte di questo denaro per migliorare la SEO del vostro sito web.

Mettete la SEO al centro della vostra strategia online

Il fatto è che se volete far conoscere il vostro marchio online, avete bisogno della SEO. Può essere un processo lungo; dovrete dedicare tempo alla ricerca e al miglioramento della qualità del vostro sito web. Ma i vantaggi che ne derivano non possono essere sopravvalutati.

Iniziate subito a esaminare il vostro sito web. Come si può creare una strategia SEO efficace? Ponendo la SEO al centro del vostro approccio, attirerete nuovi utenti, poiché le persone inizieranno a riconoscere il vostro marchio.

**Quindi, non indugiate oltre: iniziate a concentrarvi sulla SEO oggi stesso!

Sull'autore

Tanhaz Kamaly è un Partnership Executive di Dialpad, un moderno servizio telefonico VoIP per le piccole imprese che trasforma le conversazioni nelle migliori opportunità, sia per le aziende che per i clienti. È esperto e appassionato nell'aiutare le aziende a lavorare in contesti in continua evoluzione, ovunque e in qualsiasi momento.

Consultate il suo profilo LinkedIn.

Provate GRATUITAMENTE Ranktracker