Generazione di contatti - Strategia degli annunci FB

  • Felix Rose-Collins
  • 34 min read
Generazione di contatti - Strategia degli annunci FB

Indice

Introduzione

Per prima cosa, iniziamo a definire che cosa sia un lead, dato che è un termine che tende a essere usato e confuso molto spesso. In poche parole, un lead è una persona interessata al vostro prodotto, servizio o marchio, Un lead può trasformarsi in cliente se viene convinto da voi e dal vostro marchio. se viene convinto da voi, dal vostro prodotto o dal vostro servizio (o se avete solo un ottimo marketing). un ottimo marketing).

Un lead è un individuo che deve ancora essere convertito. Quindi, più più mirata è la vostra strategia di generazione di lead, più alta è la probabilità che i vostri che i vostri lead si trasformino in vendite e facciano guadagnare la vostra azienda. denaro.

In passato, i contatti venivano ottenuti principalmente attraverso vendite porta a porta, chiamate a freddo, cartelloni telefonate, cartelloni pubblicitari e marketing cartaceo. Oggi, invece, i social media hanno social media hanno aperto un modo del tutto nuovo di generare lead mirati e di alta qualità per la vostra azienda. Facebook è di gran lunga la piattaforma di social media più grande al mondo. più grande al mondo e dispone di un'eccezionale piattaforma pubblicitaria per le aziende.

In questo articolo approfondiremo le basi degli annunci pubblicitari di Facebook e come come usarli per generare nuovi contatti per la vostra azienda o il vostro sito web. Se fatto bene Facebook può far schizzare il successo della vostra attività e portare le vostre vendite a un livello superiore! vendite al livello successivo!

Attirare contatti con gli annunci di Facebook

Rispetto alla maggior parte delle forme tradizionali di generazione di lead, la piattaforma di annunci di Facebook offre uno dei più alti ritorni sugli investimenti sul mercato. Le forme tradizionali di pubblicità, come la televisione, la radio, la stampa, e persino Google Ads possono costare un occhio della testa. In genere, è necessario di migliaia di dollari al mese per condurre una campagna di lead generation di successo con i metodi tradizionali! con i metodi pubblicitari tradizionali!

Con Facebook, invece, potete investire anche solo 5 dollari al giorno e iniziare a vedere un ritorno positivo sul vostro investimento! e iniziare a vedere un ritorno positivo sul vostro investimento! Se state lavorando con un budget più ampio, si possono investire migliaia di dollari al giorno e vedere un un ritorno ancora migliore. In ultima analisi, la scelta è vostra e dipende interamente dipende dalle dimensioni della vostra azienda e dal vostro budget di marketing.

Ottenere lead per la vostra attività richiede sempre un po' di finezza. Dovete dovete assicurarvi che i vostri annunci siano indirizzati al giusto target demografico. Altrimenti, è molto probabile che vengano ignorati. Ad esempio ad esempio, non vorreste indirizzare i vostri annunci per un ristorante di hamburger alla comunità vegetariano, o cercare di vendere giacche invernali di alta gamma a chi vive in Texas, giusto? persone che vivono in Texas, giusto?

Detto questo, se volete massimizzare il ritorno del vostro investimento, di assicurarvi di aver fatto le opportune ricerche e test demografici per garantire che demografiche e di test per assicurarvi di fare marketing al giusto gruppo/i giusto/i di persone.

Pubblicità 101: come funziona un imbuto pubblicitario

Quando si tratta di creare una strategia pubblicitaria di successo, è necessario un processo. Nel mondo degli affari, questo processo viene spesso definito "imbuto di vendita" o "imbuto pubblicitario". imbuto*. Come suggerisce il nome, si "catturano" molti clienti con il con la parte alta dell'imbuto e li si filtra lentamente fino alla vendita. vendita.

Ad esempio, se il vostro annuncio cattura l'attenzione di 10.000 persone (10k impressioni), una media di circa il 9% (in questo caso, circa 900) di loro si convertirà in clienti che acquistano con il sito. di loro si convertirà in clienti che acquistano presso di voi o che compiono un'azione un'azione orientata alla vendita sul vostro sito. La percentuale di impressioni che si si trasformano in vendite è nota come tasso di conversione degli annunci Facebook.

Un imbuto pubblicitario ha in genere tre livelli o processi principali che lentamente le impressioni fino al punto di vendita. Spesso, molti spesso gli spettatori hanno bisogno di essere "riscaldati" dal vostro marchio e possono visualizzare i vostri annunci numerose volte prima di visitare il vostro sito o acquistare un prodotto o di acquistare un prodotto da voi.

Le tre fasi di un imbuto pubblicitario sono:

  1. Generare l'attenzione sul marchio.

  2. Scoperta ed esposizione del marchio.

  3. Considerazione e vendita del marchio.

1) Generare l'attenzione per il marchio

Il primo passo è generare l'attenzione sul marchio. In questo caso, dovrete utilizzare ciò che conoscete sul vostro target demografico per creare annunci coinvolgenti per creare annunci coinvolgenti rivolti ai vari gruppi di persone che compongono il vostro core clienti (o potenziali clienti).

In questo caso, utilizzerete le conoscenze sui vostri clienti esistenti per per personalizzare gli annunci per il tipo di persone che sono più propense ad acquistare il vostro marchio o di utilizzare il vostro servizio. Ad esempio, se siete un'agenzia immobiliare locale, potreste pubblicare annunci agenzia immobiliare locale, potreste pubblicare annunci rivolti a persone sposate di sposati di età superiore ai 25 anni e con figli.

In generale, si vuole fare pubblicità a un pubblico "caldo". Questo significa indirizzare gli annunci a persone che hanno già una buona possibilità di essere di essere almeno in parte interessati a ciò che offrite.

Al contrario, se state cercando di offrire un prodotto o un servizio nuovo di zecca, nuovo, allora potrebbe essere necessario investire più denaro in anticipo per fare pubblicità a un pubblico "freddo" che può essere o meno interessato a ciò che il vostro marchio offre. offre. Alla fine, utilizzerete le vostre metriche pubblicitarie per determinare le strategie pubblicitarie più performanti.

L'utilizzo di strumenti come il Rank Tracker SEO tool di Ranktracker in correlazione con gli annunci di Facebook con gli annunci di Facebook può aiutarvi a determinare esattamente quanto traffico extra traffico extra che state generando ogni mese con la vostra campagna di annunci FB. Questi dati possono essere utilizzati per modificare o ampliare la vostra strategia pubblicitaria.

Rank Tracker vi mostrerà esattamente la quantità di traffico mensile che state sito e le sue prestazioni complessive nei risultati dei motori di ricerca. risultati dei motori di ricerca.

2) Scoperta del marchio

Il primo passo dell'utilizzo degli annunci su Facebook è quello di attirare l'attenzione sul vostro marchio. marchio. Il secondo passo, invece, è quello di incoraggiare le persone a guardare più da vicino a guardare più da vicino il vostro marchio. Questa fase è nota come "scoperta del marchio".

A questo scopo, può essere utile utilizzare i dati ottenuti da Lo strumento Keyword Discovery diRanktracker. Lo strumento consente di inserire parole chiave primarie, che possono essere utilizzate per trovare alcuni dei termini secondari (fase di scoperta). termini secondari (in fase di scoperta) che le persone interessate stanno cercando interessati.

Questi risultati possono essere usati per creare annunci personalizzati che che favoriscono un ulteriore coinvolgimento. Ad esempio, potreste incoraggiare le persone interessate interessati a iscriversi a una newsletter via e-mail, a partecipare a un sondaggio o a partecipare a un annuncio AR (realtà aumentata).

3) Considerazione del marchio e vendite

Infine, abbiamo la terza fase dell'imbuto pubblicitario: la considerazione del marchio e vendite. In questa fase della pubblicità, dovrete principalmente guidare interessati e mirati a prendere in considerazione il vostro marchio o.., infine, a effettuare un acquisto.

Per la maggior parte, si tratta di costruire una vera e propria fiducia nel vostro marchio. Dovrete utilizzare testimonianze, condividere i risultati ottenuti in precedenza e creare una transazione transazione fluida e sicura che renda facile per i clienti acquistare da voi. clienti di acquistare da voi.

Fare in modo che le persone si interessino ai vostri annunci su Facebook

Tenete presente che le vostre inserzioni su Facebook non saranno sempre la cosa più gradita più gradita nel newsfeed di un utente. La maggior parte degli utenti è sulla piattaforma per con gli amici/familiari, per seguire i propri gruppi e le proprie pagine o semplicemente per essere intrattenere. Spesso, gli annunci non colgono nel segno perché non Coinvolgere l'utente.

Ciò significa che è necessario essere veramente creativi quando si crea un'inserzione su Facebook. Facebook. Scrivete un buon testo, utilizzate foto vivaci, video d'azione, o porre domande coinvolgenti nei sondaggi. Quanto più diretti sono i vostri annunci con le vostre inserzioni e più valore offrite agli spettatori, maggiore sarà la risposta risposta che otterrete.

Modificare la strategia pubblicitaria

Quando farete pubblicità con Facebook, riceverete inevitabilmente un prezioso feedback che potrete utilizzare per migliorare le vostre inserzioni, il servizio clienti e il processo di vendita. processo di vendita. Fondamentalmente, dovrete iniziare a identificare i punti dolenti del vostro pubblico. pubblico i principali punti dolenti. Si tratta di problemi che il vostro marchio può risolvere e possono essere utilizzati per creare annunci più coinvolgenti.

Per esempio, supponiamo che stiate cercando di pubblicizzare un nuovissimo tosaerba elettrico a batteria. Uno dei modi migliori per creare annunci che che funzionano è quello di affrontare i punti dolenti del vostro pubblico di riferimento quando si tratta di quando si tratta di tagliare il prato. Questo potrebbe essere rappresentato da affermazioni nel testo dell'annuncio, come ad esempio come:

  • "Siete stanchi di respirare i fumi del gas ogni volta che entrate nel vostro garage? nel vostro garage?".

  • "Siete stanchi di eseguire costose manutenzioni al motore a gas del vostro motore a gas del vostro tosaerba?".

  • "Tagliate il prato il 30% più velocemente con i nostri tosaerba elettrici ad alta potenza! tosaerba elettrici ad alta potenza!".

Continuando a fare pubblicità, potreste ricevere un feedback diretto dagli spettatori del vostro annuncio. spettatori. Potrebbero lasciare suggerimenti preziosi nei commenti, chiedendovi domande specifiche che ritengono non siano state affrontate dal vostro annuncio (ad esempio, "Cosa vi rende diversi da [x concorrente]?").

Potreste anche ricevere un feedback negativo, che vi fa capire che il vostro annuncio era noioso, non ha centrato il punto o è stato insensibile.

Dovete prendere tutti questi dati e usarli per creare annunci migliori, più accurati, più mirati e più efficienti. accurate, più mirate e più efficienti! Ricordate che l'obiettivo obiettivo finale della pubblicità è aumentare il tasso di conversione. Questo Questo obiettivo può essere raggiunto solo migliorando costantemente la qualità delle inserzioni e e assicurandovi che le esigenze del vostro pubblico siano soddisfatte al meglio. delle vostre capacità.

Facebook Ads e Audiences 1.3k

Ora che avete un'idea un po' più precisa di come funzionano i funnel pubblicitari, è giunto il momento di parlare dell'aspetto più importante della creazione di è arrivato il momento di parlare dell'aspetto più importante della creazione degli Facebook. Vale a dire, la scelta del pubblico***!

Durante questa fase, utilizzerete tutto ciò che sapete sul pubblico del vostro pubblico del vostro marchio, farete ricerche su nuovi pubblici e capirete davvero chi acquisterà il vostro marchio e risponderà ai vostri annunci. Più tempo tempo e gli sforzi che dedicherete all'identificazione e all'adattamento degli annunci al vostro pubblico, migliori saranno i risultati in termini di risultati migliori in termini di tassi di conversione.

Infatti, i più grandi marchi del mondo spesso spendono milioni di dollari per la ricerca e l'identificazione del loro pubblico di riferimento. di ricerca e identificazione del proprio pubblico di riferimento prima di pagare per promuovere annunci al loro pubblico di riferimento. Basti pensare al latte alla zucca di Starbucks! latte con spezie di zucca!

L'azienda ha trascorso quasi un anno a lavorare sugli annunci e a capire come pubblicizzarlo al meglio... come pubblicizzarlo al meglio... [Ora vendono quasi 500 milioni di dollari di latte alla spezia di zucca in tutto il mondo, ogni anno] (https://www.delish.com/food-news/a22862289/how-much-money-does-starbucks-make-on-psl/).

Il punto è?

Se fate le vostre ricerche demografiche e vi prendete il tempo necessario per costruire un pubblico di nicchia per il vostro marchio, questo vi ripagherà. nicchia di pubblico per il vostro marchio, questo vi ripagherà producendo un più alto ritorno sull'investimento e guadagnando più vendite di quanto avreste mai pensato possibile. Quindi, prima di scatenarvi nel lancio del vostro annuncio, assicuratevi di eseguire le assicuratevi di svolgere la vostra due diligence e di fare le vostre ricerche.

Identificare il pubblico esistente del vostro sito

Se avete già un marchio che ha avuto successo online o in un ambiente o in un ambiente commerciale, potete partire dai dati esistenti per costruire un pubblico target. per costruire un pubblico di riferimento. Ad esempio, se vendete assicurazioni sulla vita, potreste capire che il vostro pubblico di riferimento che il vostro pubblico di riferimento è costituito da uomini di età superiore ai 40 anni con figli e con un reddito medio-alto. con figli e con un reddito medio-alto.

Quando si identifica il proprio pubblico, è bene cercare di suddividere gli aspetti chiave della propria clientela. aspetti chiave della vostra clientela. Potreste scoprire di avere più di un pubblico primario, il che va benissimo!

Gli aspetti da esaminare quando si crea un pubblico sono:

  • La fascia d'età.

  • I loro interessi (hobby, sport, abitudini, ecc.).

  • La loro razza o la lingua che parlano.

  • Se hanno o meno figli.

  • In quale regione vivono (città, campagna, periferia).

  • La città e lo stato in cui vivono.

  • Reddito medio annuo.

  • Laureati o meno.

Esistono altri fattori, ma questi sono alcuni dei principali da di esaminare il vostro pubblico attuale.

Come utilizzare le metriche e i dati SEO per affinare il vostro pubblico

Se utilizzate strumenti SEO come il Rank Tracker SEO di Ranktracker, allora avrete a disposizione un'ampia gamma di dati. diRanktracker, allora avrete dei buoni dati da utilizzare, basati sulle parole chiave principali parole chiave principali che gli utenti dei motori di ricerca utilizzano per trovare il vostro sito.

Rank Tracker vi permette di vedere come il vostro sito si posiziona per le parole chiave di nicchia. parole chiave di nicchia. Questo, a sua volta, può essere utilizzato per aiutarvi a identificare alcuni dettagli sul vostro pubblico. Le parole chiave che portano traffico al vostro sito potrebbero dettagli chiave sul vostro pubblico, come ad esempio:

  • Se stanno cercando di acquistare un prodotto specifico.

  • Se stanno cercando di risolvere un problema specifico.

  • Quali domande vogliono ricevere risposta sul vostro marchio.

Potete quindi utilizzare tutti questi dati per creare annunci strutturati su Facebook Facebook strutturati e rivolti a un pubblico mirato, che apprezzerà il vostro approccio diretto alla soluzione dei loro problemi e alle loro approccio diretto per risolvere i loro problemi e rispondere alle loro domande prima ancora di prima ancora che le pongano!

Come trovare un nuovo pubblico con gli annunci FB

Non bisogna però fermarsi al pubblico esistente. Quando arriva il momento di di creare annunci con Facebook, dovete tenere presente che farete pubblicità a pubblicità a tutto Internet! Ciò significa che la vostra azienda potrebbe trarre vantaggio dalla pubblicità a un pubblico nuovo di zecca a cui forse non avevate non avete nemmeno pensato, in primo luogo.

Una volta effettuato l'accesso a Facebook Ads Manager, sarete in grado di creare un pubblico di nicchia in base a diversi fattori. pubblici di nicchia basati su una serie di fattori diversi, tra cui:

  • Fascia d'età.

  • Interessi (pagine seguite e gradite).

  • Paese.

  • Genere.

  • ...e altro ancora.

Man mano che perfezionate il vostro pubblico, Facebook Ads Manager vi presenterà un piccolo quadrante che vi mostrerà se le vostre inserzioni sono targettizzate o *e quante impressioni si possono ottenere con un determinato budget. determinato budget.

Un trucco interessante che potete utilizzare è quello di "rubare" un po' di pubblico ai vostri concorrenti. pubblico dei vostri concorrenti. Per farlo, dovrete fare delle ricerche lontano da Facebook. da Facebook. Dovrete identificare i vostri principali concorrenti e verificare il tipo di pubblico a cui vendono.

Per prima cosa, dovrete inserire la parola chiave principale del vostro sito in Strumento di ricerca delle parole chiave diRanktracker. Questo vi fornirà alcune utili parole chiave secondarie e di supporto relative alla vostra attività. Registrate le parole chiave più performanti.

Successivamente, inserite le parole chiave trovate nello strumento SEO di Ranktracker. SERP Checker di **Ranktracker. Questo vi mostrerà quali sono i principali concorrenti per queste parole chiave. Sarete in grado di vedere tutti i marchi che stanno dominano il mercato per quella determinata parola chiave.

Ora entriamo nel vivo di alcune tattiche subdole: rubare il pubblico dei vostri concorrenti (o almeno dirottarlo). pubblico dei vostri concorrenti (o almeno dirottarlo).

Per questa fase, è necessario utilizzare Backlink Checker. Questo strumento consente di controllare tutte le pagine di nicchia che rimandano al sito principale del concorrente. sito principale del concorrente. Questi vengono definiti backlink e possono possono fornire un'eccellente visione dei potenziali destinatari del vostro marchio. il vostro marchio.

Ad esempio, se notate che il vostro concorrente ha molti backlink da blog di atletica. concorrente ha molti backlink da blog che si occupano di atletica.

Potreste visitare ciascuno di questi blog e farvi un'idea dell'utente medio che legge i blog. che legge i blog. Quindi, potete utilizzare questi stessi dati per creare nuovi target per i vostri annunci su Facebook!

Ricordate che la creazione di annunci su Facebook dalle ottime performance si basa sulla più creativo del gioco.

Personalizzazione del pubblico di destinazione con gli annunci di Facebook

Potrete scegliere un'ampia gamma di opzioni di personalizzazione quando di personalizzazione quando si tratta di annunci su Facebook. Potete rivolgervi a un pubblico ampio (ad es, utenti di Facebook di età compresa tra i 18 e i 65 anni che amano lo sport); oppure potete rivolgervi a un pubblico pubblico mirato e di nicchia (ad esempio, gli utenti di Facebook di sesso maschile tra i 18 e i 30 anni che amano il basket universitario e le squadre di calcio). e 30 anni che amano il basket universitario e la squadra di basket dei Miami Heat).

Pubblico ampio, di nicchia e di supernicchia

Le inserzioni ad ampio raggio forniscono in genere un numero maggiore di impressioni e sono ottime per sono ideali per generare consapevolezza del marchio (fase 1 del nostro imbuto pubblicitario, descritto sopra).

Le inserzioni di nicchia, invece, in genere non vi forniranno molte impressioni. impressioni. Tuttavia, vi forniranno un pubblico più mirato, pubblico interessato. Il pubblico di nicchia ha in genere un tasso di conversione più elevato e e sono ideali per la scoperta e il coinvolgimento del marchio (fase 2 del nostro funnel pubblicitario). dell'imbuto pubblicitario).

Detto questo, bisogna fare attenzione a come si sceglie il pubblico di nicchia. pubblico. Se si crea una nicchia troppo piccola e sbagliata, Se si crea una nicchia troppo piccola e sbagliata, si sprecano molti soldi in pubblicità. Per questo motivo consigliamo di di iniziare con gruppi di annunci più ampi e di utilizzare i dati degli annunci accumulati per creare nel tempo nicchie più specializzate nel tempo.

Come creare contenuti per il pubblico scelto

Parliamo ora del passo successivo più importante: la creazione di contenuti per il il pubblico prescelto.

1) Lavorare sulle idee

Per prima cosa, è necessario iniziare con le idee. Scrivete ogni pubblico chiave e e stilare un lungo elenco di potenziali tipi di contenuti che potrebbero essere di loro gradimento. Per esempio ad esempio, i millennial tendono a preferire gli annunci video, mentre la generazione Z può preferiscono gli annunci interattivi in stile AR. Ad alcuni gruppi demografici potrebbe piacere un annuncio comico, mentre ad altri potrebbe piacere un comici, mentre altri potrebbero apprezzare uno stile pubblicitario più serio.

Tutto ciò dipende dal prodotto/servizio che si sta vendendo e dal pubblico target che avete identificato attraverso una ricerca approfondita. ricerca. Una volta creato un lungo elenco di potenziali stili pubblicitari e di interessi per i vostri target demografici, lavorate alla stesura di alcune idee di base per gli annunci idee di base per gli annunci di ciascun pubblico.

2) Creare contenuti basati sulle idee

Ora è il momento di usare le vostre idee per creare contenuti! Diciamo che che il pubblico di riferimento del vostro prodotto sia costituito principalmente da utenti di Facebook di utenti di Facebook tra i 18 e i 25 anni che apprezzano la comicità e la satira. Quindi, vorrete assumere un videografo e magari un vostro amico simpatico per creare un contenuto divertente e coinvolgente. per creare un video pubblicitario divertente e coinvolgente.

Al contrario, forse il vostro pubblico di riferimento preferisce contenuti scritti di lunga contenuti scritti di lunga durata, quindi impiegherete un copywriter di alta qualità per raccontare una storia scritta storia scritta con il vostro annuncio.

In generale, la cosa migliore è creare più tipi di annunci per il vostro marchio e testarli fianco a fianco.

3) Pubblicare e sottoporre a split test i contenuti

Una volta creati e modificati i contenuti, è il momento di applicarli agli annunci, pubblicarli e sottoporli a split test. ai vostri annunci, pubblicarli e sottoporli a split-test. Lo split-testing è il di due annunci diversi per verificare quale sia quello che funziona meglio. migliore. Potrebbe trattarsi di testare due annunci diversi con lo stesso pubblico o pubblico o testare lo stesso annuncio con due pubblici diversi. pubblico.

Durante la fase di split-testing, sarà opportuno conservare il budget pubblicitario pubblicitario e spendere un importo ridotto. Questa fase consiste nell'ottenere dati. Invece di spendere 1.000 dollari per ogni annuncio, limitate la spesa giornaliera a 20 dollari al giorno per ogni annuncio. spesa giornaliera a 20 dollari al giorno per ogni annuncio.

Dopo una settimana di funzionamento simultaneo di ogni inserzione, avrete alcuni dati preziosi che potrete visualizzare nel vostro Facebook Ads Manager. Questo vi permetterà di sapere quale annuncio o pubblico ha portato traffico al vostro sito web o conversioni di vendita! sito web o conversioni di vendita!

4) Puntate tutto sugli annunci di contenuti ad alto rendimento

Dopo aver esaminato i dati, sarete in grado di dire quale annuncio si è comportato meglio migliore. Oppure, forse nessuno dei due ha dato buoni risultati ed è ora di tornare alla di tornare al tavolo da disegno. In ogni caso, saprete come procedere.

Se un annuncio ha avuto successo con un budget limitato per il test, allora è probabile che probabilità di ottenere ottimi risultati una volta che avrete investito più soldi. più soldi. Quindi, abbandonate l'inserzione con scarso rendimento e investite il vostro budget per gli Facebook nell'inserzione ad alto rendimento.

Lo split-testing delle inserzioni può essere un po' noioso e richiede molto tempo, ma alla fine ne vale la pena. ma alla fine ne vale la pena e vi farà risparmiare un sacco di soldi potenzialmente sprecati denaro potenzialmente sprecato con tentativi al buio.

Creare campagne pubblicitarie Top-Funnel su Facebook

All'inizio di questa guida abbiamo spiegato i tre livelli di un funnel pubblicitario. diversi livelli di un imbuto pubblicitario. Per rivedere, essi sono:

  1. Consapevolezza del marchio.

  2. Scoperta del marchio.

  3. Considerazione e conversione del marchio.

Quando si è appena agli inizi con le inserzioni su Facebook, si vuole concentrarsi sulla parte superiore dell'imbuto, ovvero sulla generazione di brand awareness. consapevolezza del marchio*. Questo per due motivi:

  • Aiuterà a generare dati preziosi sulle inserzioni per creare inserzioni più di nicchia. nicchia per le fasi 2 e 3.

  • Vi consentirà di concentrarvi sul condurre lentamente i lead del top-of-the-funnel lungo l'imbuto di vendita.

In questa sezione, vi mostreremo come creare e ottimizzare gli annunci che genereranno una consapevolezza generale del marchio e vi aiuteranno a farvi notare nella Facebook. Tuffiamoci nel vivo!

Creare annunci ottimizzati per i clienti Top-of-the-Funnel

Quando fate pubblicità ai clienti nella parte superiore dell'imbuto, in genere generalmente si fa pubblicità a un pubblico più ampio. Questo garantirà che l'annuncio riceva un ampio livello di esposizione e di impressioni.

Ciò significa anche che dovrete concentrarvi sul "fattore wow" del vostro annuncio. fattore".

In pratica, questa è la prima volta che gli utenti di Facebook entreranno in entrano in contatto con il vostro marchio. E come dice il proverbio, "la prima impressione è tutto". impressioni sono tutto".

Se create annunci che non riescono a stabilire una connessione con gli spettatori, allora rischiate di perdere un potenziale cliente o almeno di non impressionarlo. o almeno di non averli impressionati. Questo renderà più difficili e costosi i futuri sforzi pubblicitari. costosi.

Quindi, questo significa che dovrete impegnarvi al massimo per creare annunci di alta qualità di alta qualità, ottimizzati per il vostro ampio pubblico di riferimento. Dalla creazione di immagini e video immagini e video ben curati alla stesura di testi accattivanti e di facile lettura. non si deve lesinare sulle spese o sull'attenzione ai dettagli.

Il tipo di annunci e di contenuti promossi che mostrerete per i per i lead del top-of-the-funnel saranno meno orientati alla vendita e più incentrati di vendita e più incentrati sulla generazione di buzz e sulla consapevolezza del marchio. In questa fase, dovrete di valore del vostro prodotto: il vostro prodotto prodotto:

  • Cosa c'è di così interessante?

  • Perché è la cosa migliore dopo il pane a fette?

  • Di cosa sono entusiasti i vostri clienti?

  • Cosa potete offrire gratuitamente (o con uno sconto) che ispiri fiducia e crei consapevolezza? fiducia e creare consapevolezza?

Creare un annuncio video su Facebook coinvolgente ed efficace

Gli annunci video sono di gran lunga la forma di pubblicità su Facebook più utilizzata su Internet. Infatti, un recente studio suggerisce che oltre il 45% di tutti i consumatori preferisce gli annunci video e il 56% dei dei millennial rispetto agli annunci basati su immagini o testo.

Quindi, se avete appena iniziato con il vostro marchio e desiderate e volete generare un po' di clamore, gli annunci video sono senza dubbio il modo migliore per di procedere. Se riuscite a creare un annuncio video coinvolgente e divertente con una una forte proposta di valore, sarete già sulla buona strada per generare un notevole clamore e di ottenere futuri clienti per la vostra azienda.

Chi lo sa? Forse i vostri annunci video attirano così tanto l'attenzione e sono così divertente da diventare virale e da essere condiviso su tutta la piattaforma!

Detto questo, ecco alcuni ottimi consigli per creare un'inserzione video coinvolgente ed efficace. efficace su Facebook.

1) Catturare l'attenzione del pubblico

Prima di tutto, è necessario cogliere l'attenzione delle persone! Secondo uno studio di Harvard Business Review](https://hbr.org/2015/10/when-people-pay-attention-to-video-ads-and-why), gli annunci video hanno in genere circa 5 secondi per catturare l'attenzione degli spettatori. Ciò significa che dovete iniziare con un bang. Una conversazione noiosa o uno scenario un paesaggio irrilevante non bastano per attirare l'attenzione dei nuovi spettatori. attenzione.

Ad esempio, se avete mai visto i video pubblicitari del sapone Dr. Squatch, ricorderete che nei primi cinque secondi il protagonista urla allo schermo e dice allo schermo, dicendo: "Non sei un piatto, sei un uomo! seguito da un lancio di un piatto che lo manda in frantumi.

Immediatamente, lo spettatore viene catturato e vuole sapere perché tutto questo clamore di tutto questo clamore. In breve tempo, ha guardato un intero spot di 8 minuti senza rendersene conto. senza nemmeno rendersene conto. Se guardate alcuni [vecchi spot Oxi-Clean di Billy Mays] (https://www.youtube.com/watch?v=ZTpXh33Mbeg), noterete la stessa cosa.

Siate coinvolgenti, catturate la loro attenzione e mantenetela!

2) Aggiungere testo e didascalie al video

Al giorno d'oggi, le persone richiedono uno sforzo maggiore per mantenere la loro attenzione. Altrimenti, cercheranno di leggere il commento o il messaggio di qualcun altro mentre guardano il vostro video (il che non favorisce il mantenimento dell'attenzione). mentre guardano il vostro video (il che non favorisce un'attenzione prolungata). attenzione).

Quindi, per rendere i vostri video più coinvolgenti, inserite del testo a caratteri grandi e delle didascalie nel video a determinati intervalli in cui si vuole che lo spettatore che lo spettatore sia pienamente coinvolto. Nelle didascalie usate parole forti che catturano l'attenzione. l'attenzione.

Inoltre, tenete presente che molti spettatori consumeranno i vostri contenuti e i vostri annunci mentre sono al lavoro, al bagno o in un altro luogo in cui si trovano. pubblicità mentre sono al lavoro, al bagno o in un altro luogo in cui non possono riprodurre la pubblicità a non possono riprodurre il vostro annuncio a tutto volume. Pertanto, è sempre una buona idea aggiungere didascalie chiuse al vostro video, in modo che le persone possano vedere quello che dite anche se anche se hanno il volume basso.

3) Non lesinate sul montaggio

Se volete impressionare i vostri spettatori, allora dovete assicurarvi di di creare video con un ottimo montaggio. Mettetevi nei panni di chi vi guarda. Se qualcuno cercasse di vendervi qualcosa, ma non si prendesse nemmeno il tempo di modificare una pubblicità a pagamento, vi fareste un'idea di cosa si tratta? di montare una pubblicità a pagamento, vi fidereste del prodotto o del servizio che sta pubblicizzando? nel prodotto o nel servizio che sta pubblicizzando?

Probabilmente no.

Quindi, scaricate un editor video gratuito e imparate a montare i video di base guardando i video di YouTube. video di base guardando i video di YouTube. Oppure, meglio ancora, andate su un sito come Fiverr o Upwork e assumete un editor video freelance per montare il vostro spot, in modo da potervi concentrare sulle cose importanti! per montare il vostro spot, in modo da potervi concentrare sulle cose importanti!

4) Le miniature sono fondamentali

Sia che creiate i vostri annunci video o che li affidiate a freelance, ricordate che le miniature sono freelance, ricordate che le miniature sono tutto. Se il vostro annuncio video se il vostro annuncio video non ha una miniatura che catturi l'attenzione, nessuno lo nessuno premerà play e nemmeno proverà a guardarlo.

5) Utilizzate filmati e testimonianze reali

Infine, prendete in considerazione l'aggiunta di filmati reali del vostro prodotto/servizio ai vostri annunci video. L'inserimento di clip di testimonianze di un cliente è un altro un ottimo modo per guadagnare un po' di fiducia.

Dimostra che altre persone sono d'accordo con il vostro marchio e amano ciò che vendete. che vi piace quello che state vendendo. L'utilizzo di filmati del vostro prodotto è anche un ottimo modo per per gli spettatori di simulare l'utilizzo del prodotto da parte loro. loro stessi.

Consigli di copywriting per gli annunci su Facebook

La creazione di un video eccellente dovrebbe essere il primo passo per la creazione di un annuncio Facebook top-funnel Facebook progettato per attirare l'attenzione di nuovi utenti. Tuttavia, il Tuttavia, il testo che scrivete per l'annuncio è altrettanto importante.

La scrittura del testo non è solo per le inserzioni basate sul testo o sulle immagini. È possibile di testo o di immagini, è possibile allegare una quantità significativa di testo anche a un annuncio video. Anzi, dovreste farlo. Quanto migliore è la presentazione che si può del vostro marchio in un'unica soluzione, più sarà efficace per generare una risposta da parte dei vostri spettatori.

Inoltre, tenete presente che le persone sono abituate a concentrare l'attenzione in più direzioni contemporaneamente. più direzioni contemporaneamente. Ciò significa che molti spettatori si divertiranno a leggere il testo dell'annuncio mentre guardano o ascoltano il video dell'annuncio. video pubblicitario allo stesso tempo. Più modi riuscite a catturare e mantenere la loro attenzione, più possibilità avrete di catturare la loro attenzione l'attenzione, maggiori sono le possibilità di essere ricordati.

Detto questo, ecco alcuni consigli utili per scrivere un ottimo testo per i vostri annunci su Facebook. per le vostre inserzioni su Facebook.

1) Considerate le esigenze del pubblico

Nel corso dell'annuncio video, dovrete rispondere ad alcune delle esigenze principali del vostro bisogni primari del pubblico e spiegherete come il vostro prodotto/servizio come il vostro prodotto/servizio possa soddisfarli. Dovete anche scrivere su di essi e assicurarvi che particolare cura e attenzione.

Questo può significare parlare dei bisogni primari del pubblico all'inizio del testo dell'annuncio, per catturare immediatamente l'attenzione dei lettori. per catturare immediatamente l'attenzione dei lettori. Mentre scorrono video, forse una parola o una frase chiave attira la loro attenzione e pensano: "Aspetta, aspetta. attenzione e pensano: "Aspetta, forse dovrei vedere cosa ha da dire questo annuncio! da dire!".

2) Creare una connessione emotiva

Imparate a creare una connessione emotiva con lo spettatore. Questa emozione può essere positiva, negativa o relazionabile (la più comune). A volte, quando ci si connette a emozioni troppo positive o troppo negative emozioni troppo positive o troppo negative, si rischia di allontanare gli spettatori che non la pensano allo stesso modo. Tuttavia, concentrandosi su un livello di relazionalità, si può creare una vera e propria connessione con lo spettatore. connessione con lo spettatore.

Per esempio, diciamo che state vendendo una maglietta che non si stropiccia... non si stropiccia...

Invece di esprimere rabbia per le magliette che si stropicciano o di esprimere gioia per le magliette che non si stropicciano gioia per le magliette che non si stropicciano, magari esprimete la sensazione di corsa al lavoro e di dover stirare la camicia prima di perdere l'autobus. l'autobus. Tutti quelli che leggeranno diranno: "Sì... ci sono già passato". Forse il prodotto di questo tizio vale la pena di essere provato".

3) Mantenere la semplicità, stupido

In definitiva, alle persone piacciono i contenuti semplici. La maggior parte delle persone non è su Facebook per leggere un lungo manifesto. Sono lì per consumare contenuti veloci e coinvolgenti, che siano contenuti, sia che si tratti dell'aggiornamento di stato di un amico, di un video divertente o di una pubblicità una pubblicità simpatica.

Quindi, se da un lato il testo dell'annuncio deve essere accattivante, deve catturare l'attenzione e deve creare un legame emotivo, deve farlo in modo semplice.

Evitate i lunghi paragrafi di 5 o 6 righe che danneggiano gli occhi delle persone. Invece, concentrarsi su brevi affermazioni di 1 o 2 righe. Utilizzate punti elenco, spaziatura e parole in maiuscolo per catturare l'attenzione e rendere il testo facile e semplice da leggere. semplice da leggere.

Ricordate che metà delle persone che leggono il vostro annuncio sono circondate da rumore e distrazioni. distrazioni, quindi più il testo dell'annuncio è semplice da leggere, maggiori sono le possibilità che venga letto.

4) Raccontare una storia

Alle persone piacciono le storie. Quando spiegate il processo che vi ha portato a prodotto o quanto duramente avete dovuto lavorare per creare il pacchetto di servizi più pacchetto di servizi, si offre alle persone una piccola finestra sul background e sulla storia del marchio. storia del marchio.

Quando Johnny Walker mostra la sua pubblicità con i dettagli degli uomini e delle donne che lavorano duramente in una distilleria in una distilleria all'inizio del 1900, mostra la storia del marchio, l'eredità e l'apprezzamento storia del marchio, l'eredità e l'apprezzamento per il duro lavoro che si svolge nella per la creazione di un buon whisky.

Indipendentemente da ciò che si vende o si pubblicizza, c'è una storia dietro dietro a ciò che è stato necessario per crearlo. Non è necessario annoiarli con tutti i dettagli, ma dettagli, ma cercate di spiegare alcuni catalizzatori e scoperte che hanno portato alla creazione del "prodotto definitivo". alla creazione del "prodotto definitivo".

Webinar gratuiti = Molti contatti

Uno dei metodi più collaudati per la generazione di lead è quello di offrire webinar gratuiti. I webinar sono fondamentalmente delle brevi e dettagliate presentazioni video dal vivo video dal vivo brevi e dettagliate che si concentrano su argomenti specifici relativi al vostro marchio o servizio. servizio. È probabile che abbiate partecipato anche voi a qualche webinar gratuito! voi stessi!

Ospitare un webinar ha numerosi vantaggi per il vostro marchio, come ad esempio:

  • Dimostra che avete informazioni valide da offrire.

  • Dimostra che siete un esperto del settore.

  • Costruisce fiducia nei confronti di potenziali clienti e lead.

  • Costruisce la vostra lista di contatti via e-mail e telefono.

  • Può essere utilizzato per vendere altri prodotti e servizi.

  • È ottimo per la consapevolezza del marchio.

Supponiamo che siate proprietari di un'agenzia di viaggi... Potreste organizzare un webinar che mostra alle persone come trovare attività a basso costo e di alto valore per i loro viaggi. Magari siete proprietari di una grande azienda di giardinaggio e organizzate un webinar su come piantare e curare i fiori di stagione. Oppure, forse, siete proprietari di un'agenzia SEO e organizzate un webinar su come utilizzare Google Analytics.

Il vostro webinar deve offrire qualcosa di valido. Non volete prendere per i fondelli i vostri spettatori, altrimenti perderanno per sempre la fiducia nel vostro marchio. Ciò significa che è essenziale fornire loro informazioni utili, mirate e pratiche. informazioni utili, mirate e pratiche. Questo creerà fiducia e dimostrerà che siete disposti a dare.

Tuttavia, il vostro webinar non dovrebbe offrire tutto gratuitamente. Dovrete molto tempo per parlare di concetti o per mostrare istruzioni specifiche istruzioni per svolgere un compito specifico. Poi, inserirete il vostro upsell dicendo qualcosa del tipo: "Se volete saperne di più e ottenere una visione approfondita del mio e avere una visione approfondita della mia copia di vendita esatta, ottenere un accesso accesso con me, clicca sul link qui sotto per unirti al mio gruppo mastermind".

Da un lato, state regalando informazioni preziose e gratuite... Ma dall'altro lato, dite: "Si tratta di un'informazione che non ha senso. dall'altra parte, dite: "Ecco, ho MOLTO di più da offrirvi se siete disposti a disposto a compensarmi".

Ecco quindi alcuni consigli per creare un webinar eccellente!

Marketing del webinar su Facebook

Una volta creato il webinar, Facebook è uno dei posti migliori per pubblicizzarlo. pubblicizzarlo. La cosa migliore è programmare il webinar per un periodo di tempo futuro prossimo (diciamo con qualche giorno o settimana di anticipo).

È possibile lanciare un annuncio su Facebook in stile lead generation per indurre il pubblico target a target di inviare la propria email in cambio della possibilità di partecipare al vostro webinar.

Marketing del webinar con gli strumenti SEO

I social media sono un luogo ideale per commercializzare il vostro webinar. Tuttavia, è anche un'ottima idea cercare di commercializzare i vostri webinar con tattiche SEO per farli posizionamento nei risultati delle SERP di Google. A tale scopo, è necessario avere una solida comprensione del vostro pubblico di riferimento e delle parole chiave che utilizzano per trovare il vostro marchio.

Gli strumenti Keyword Finder e SERP Checker di Ranktracker sono ottimi per trovare parole chiave di nicchia da utilizzare per pubblicizzare il proprio webinar e e posizionarlo rapidamente sulla prima pagina di Google.

Lo strumento principale Rank Tracker di Ranktracker vi aiuterà a monitorare la vostra pagina webinar mentre si posiziona più in alto su Google. pagina del webinar man mano che si posiziona sempre più in alto nei risultati dei motori di ricerca per le parole chiave mirate. Lo strumento Web Audit vi mostrerà inoltre le migliori misure da adottare per migliorare la vostra pagina webinar. passi migliori da compiere per migliorare la vostra pagina di destinazione del webinar e come come migliorare la vostra pagina di atterraggio per i webinar e come far sì che si posizioni più in alto e riceva più attenzione.

Ricordate che il vostro webinar non deve essere un evento unico. Forse Magari pianificate un webinar solido e lo offrite settimanalmente ai nuovi clienti. A un singolo webinar di alta qualità può essere utilizzato e riutilizzato nel corso di un un anno intero, se ben pianificato.

È come se gli oratori pubblici o gli artisti itineranti ripetessero lo stesso seminario o eseguissero le stesse canzoni per tutto l'anno. seminari o eseguono le stesse canzoni nel corso dei loro tour stagionali. tournée stagionali. Ogni volta vi rivolgerete a nuovi clienti, il che significa che il contenuto il contenuto sarà nuovo per loro. Vale quindi la pena di investire del tempo per promuovere il vostro webinar nel tempo.

Come creare un webinar di successo

Per cominciare, è necessario creare un webinar. In generale, questa dovrebbe essere la parte più semplice di tutta la faccenda. Tutto ciò che farete sarà presentare un argomento che già conoscete bene e condividerlo con gli altri. Per per voi potrebbe essere una notizia vecchia, ma per i nuovi clienti potrebbe essere vitale, informazioni preziose che non sapevano esistessero!

Ecco come creare un webinar di successo che vi garantisca di ottenere tonnellate di contatti mirati e di alta qualità.

1) Iniziare con un argomento generale

Per prima cosa, è bene iniziare con un argomento generale. Conservate tutti i contenuti iper-avanzati per i webinar a pagamento o per i servizi/prodotti a pagamento che offrirete in futuro. servizi/prodotti a pagamento che offrirete in futuro. Per esempio, se seminari che mostrano alle persone come fare soldi nel settore immobiliare, prendete in considerazione di offrire un webinar gratuito su cosa sia la vendita all'ingrosso di immobili.

È un argomento generalizzato che la maggior parte dei nuovi arrivati nel settore non conosce. di questo settore. Tuttavia, spesso si tratta di un argomento complicato che è meglio spiegare in un un webinar in cui è possibile dedicare 30 minuti a in termini semplici e di facile comprensione.

Se avete difficoltà a trovare un argomento per il vostro webinar, allora consultate lo strumento Keyword Finder di Ranktracker. Quindi, inserite la parola chiave principale della vostra nicchia nicchia nella barra di ricerca. Entro 60 secondi vi verrà presentato un lungo elenco di parole chiave a coda lunga e di domande specifiche, termini chiave e parole chiave che gli utenti di Google chiedono in relazione alla vostra nicchia. alla vostra nicchia.

Potete facilmente trovare un tema comune nelle query di ricerca e creare un webinar che lo affronti! webinar che lo affronta! In effetti, più la domanda o la query di ricerca è popolare, meglio sarà per il vostro webinar. query di ricerca, più il vostro webinar avrà successo.

2) Pianificare il contenuto del webinar in base al pubblico di riferimento

Durante la creazione del webinar, dovrete assicurarvi che il contenuto contenuti siano orientati al pubblico di riferimento. Ciò significa che dovrete di presentazione, il modo in cui parlate, la terminologia che usate e il livello di approfondimento degli argomenti. terminologia e quanto siano avanzati gli argomenti di cui parlate.

Ad esempio, se il vostro target principale è costituito da utenti di Facebook di età superiore a 45 anni, allora è meglio essere un po' meno tecnici quando si parla di tecnologia. parlare di tecnologia. Al contrario, se il vostro target è tra i 18 e i 30 anni, dovrete essere più attivi, coinvolgenti e divertenti.

Cercate di mettervi nei panni dei vostri spettatori. Che cosa gli piace? Cosa li incuriosisce? Quali sono i loro obiettivi e le loro aspirazioni? Come i vostri prodotti e servizi a pagamento possono aiutarli a crescere?

3) Arrivare al punto, velocemente

Quando create il vostro webinar, dovete arrivare velocemente al punto. Questo per diversi motivi, tra cui:

  • Le persone hanno tempi di attenzione brevi (e lo sono ancora di più quando si tratta di qualcosa per cui non hanno pagato).

  • Non si vuole essere noiosi.

  • Volete apparire come un professionista in grado di analizzare un argomento in modo rapidamente, non un dilettante che sta ancora imparando a conoscere l'argomento se stessi.

  • Si vuole dare l'impressione che il proprio tempo e le proprie conoscenze siano prezioso. Un webinar di 2 ore dice solo che avete troppo tempo libero. tempo libero.

In fin dei conti, quanto più velocemente riuscirete a trasmettere valore, tanto più valore agli occhi dei vostri spettatori.

Pensate all'ultima volta che siete stati in una gelateria... sì, il gelato è buono, ma vale davvero la pena di aspettare in una gelateria? gelato è buono, ma vale davvero la pena di fare una fila lunghissima? per il quale vale la pena aspettare una fila lunghissima? Alla fine, il contenuto stesso perde valore quando occupa troppa troppo tempo prezioso per lo spettatore.

Inoltre, volete che i vostri spettatori rimangano fino alla fine, dove vi concentrerete sull'upselling di altri prodotti. di vendita di altri prodotti e servizi a pagamento. Se non arrivano arrivare alla fine, non vedranno mai l'upsell.

4) Offrire valore

Una delle peggiori cose che si possono fare in un webinar è non offrire valore. offrire valore. Questo è il punto in cui un'enorme porzione di webinar online falliscono. Promettono di offrire "conoscenze privilegiate" o "approfondimenti" o "segreti", solo per passare 30 minuti a parlare di "conoscenza". o "segreti top" solo per passare 30 minuti a parlare a vuoto.

Se qualcuno vi ha dato il suo indirizzo e-mail e si è seduto per dedicare un po' di tempo alla sua giornata. della sua giornata, allora è vostro dovere ricompensare il suo sforzo con qualcosa di valore. Non solo è la cosa più giusta da fare, ma creerà fiducia e motiverà i vostri contatti a fiducia e motivare i vostri contatti a convertirsi in vendite.

5) Vendete servizi e prodotti a prezzi maggiorati

Infine, se state regalando qualcosa di gratuito, allora vorrete anche vendere anche altri servizi e prodotti. L'obiettivo del vostro seminario dovrebbe essere quello di dare ai vostri spettatori una sorta di "campione" di ciò che di ciò che otterranno con i vostri contenuti a pagamento. Dovrebbe essere comunque di valore, ma non deve essere l'intera enchilada.

Per esempio, forse offrite un webinar su come chiudere una telefonata di vendita. Fornite alcune informazioni di vendita di grande valore. Poi, verso gli ultimi 5 minuti del webinar, menzionate il modo in cui i vostri iscritti al mastermind avranno accesso a centinaia di copioni di vendita specifici che voi avete usato per per costruire il vostro business di successo.

Vedete? Avete fornito un valore aggiunto e allo stesso tempo li avete colpiti con un upsell.

Streaming del webinar

Infine, dovrete trasmettere il vostro webinar in streaming. Ci sono diversi modi per ma il modo migliore è creare una riunione Zoom. A questo punto, Dopo la pandemia di COVID-19, quasi tutte le scuole e le aziende più importanti del mondo hanno utilizzato Zoom. ogni scuola e azienda importante del mondo ha utilizzato questa piattaforma di piattaforma di riunioni virtuali.

Quindi, in pratica, dovrete impostare la pagina di destinazione del vostro webinar con un modulo di invio e-mail. Poi, creerete un messaggio di risposta automatica che che invierà automaticamente agli iscritti un'e-mail con il link alla vostra chiamata Zoom in modo che possano accedere al webinar.

Potreste anche avere video privati in stile webinar caricati su un URL privato e non indicizzato del vostro sito, URL privato e non indicizzato del vostro sito. Poi, potreste inviare ai vostri abbonati via e-mail il a quel particolare link privato.

Il modo in cui gli iscritti accedono al vostro webinar non è così importante come il webinar stesso.

Creare una pagina di atterraggio per il webinar

Una volta deciso il contenuto del webinar e il modo in cui si intende presentarlo, è necessario creare una landing page per il webinar (o una pagina di atterraggio). presentazione, dovrete creare una pagina di destinazione per il vostro webinar (o pagare qualcun altro per farlo). pagare qualcun altro per farlo). La pagina di destinazione del webinar è molto è molto importante perché ha il potere di allontanare i visitatori o di indurli a inviare il loro visitatori o di indurli a inviare il loro indirizzo e-mail.

La pagina di destinazione del webinar riceverà principalmente traffico dai vostri annunci su Facebook e da altri annunci sui social media. Tuttavia, se fate correttamente il SEO se si fa correttamente il SEO, si può anche far sì che il webinar si classifichi nei risultati SERP di Google. di Google, consentendovi di prendere due piccioni con una fava!

Ecco alcuni consigli utili per creare una landing page solida e orientata ai risultati per il vostro webinar. per il vostro webinar.

1) Creare una pagina di destinazione ottimizzata

Se dovete fare qualcosa, tanto vale farla bene. Quindi, , anche se la vostra pagina di destinazione riceverà principalmente traffico da social media, dovreste ottimizzarla anche per il posizionamento nelle SERP.

Perché? Per prima cosa, potrete riutilizzare la stessa pagina di destinazione per i futuri webinar futuri. Quindi, se vi prendete il tempo di classificarla una volta, potete periodicamente cambiare il testo o il titolo del webinar per adattarlo a un nuovo webinar simile, webinar simile che farete in futuro.

In definitiva, questo apre la porta a ricevere più traffico organico da Google in futuro. Google in futuro. Utilizzeremo tecniche e strumenti SEO collaudati e e strumenti per aiutare la vostra landing page a posizionarsi organicamente nei risultati delle SERP.

Per prima cosa, apriremo gli strumenti Ranktracker's Keyword Finder e SERP Checker di Ranktracker**. Utilizzeremo il [Keyword Finder] (/keyword-finder/) per identificare parole chiave di alto valore, di alto valore e a bassa concorrenza e le parole chiave secondarie per le quali la pagina del webinar può per cui la vostra pagina webinar può posizionarsi. Utilizzeremo poi SERP Checker per verificare la competitività di ciascuna parola chiave. competitività di ciascuna parola chiave.

Quindi, prenderemo nota di queste parole chiave e le useremo per scrivere la nostra pagina di destinazione del webinar.

Successivamente, apriremo lo strumento Web Audit di Ranktracker per verificare la nostra landing page. pagina di destinazione. Questo ci consentirà di sapere se ci sono errori in sospeso che possono essere che possono essere corretti per migliorare l'ottimizzazione complessiva della pagina.

Con un po' di fortuna, la landing page per i webinar si posizionerà entro un paio di mesi. un paio di mesi. Questo, a sua volta, significherà più traffico organico, più consapevolezza del marchio e future opportunità di marketing per il vostro sito.

2) Rendete la vostra pagina più accattivante

Ora che abbiamo analizzato gli aspetti SEO di base della creazione di una pagina di è ora di creare una pagina di destinazione per webinar dall'aspetto fantastico. Per questo, è Per questo, potreste voler chiedere l'aiuto di un esperto di UI/UX. Se non disponete di queste di questo tipo, allora prendete in considerazione l'utilizzo di una piattaforma come ClickFunnels, che è stata progettata per che è stata progettata per creare un "imbuto" che spinge ogni visitatore a inviare il suo e-mail.

Utilizzate molto testo in grassetto, colori, video, immagini e inserite tonnellate di testimonial. testimonial. Fate finta di organizzare un concerto dal vivo. Quanto più siete entusiasti più si è entusiasti del webinar gratuito che si sta organizzando, maggiore sarà il valore che i i visitatori attribuiranno ad esso e più saranno propensi a partecipare.

3) Utilizzate un testo coinvolgente e orientato alla vendita

Mentre lo spettatore scorre la pagina, cogliendo tutti i media, devono essere guidati lentamente lungo la pagina fino all'invio del modulo. modulo. Questo si ottiene scrivendo un testo coinvolgente e orientato alla vendita. Ovviamente, in questo momento non state vendendo loro un prodotto o un servizio, ma gli state vendendo voi stessi e il vostro webinar.

Perché dovrebbero dedicare del tempo a darvi il loro indirizzo e-mail? Perché dovrebbero ascoltare ciò che avete da dire per 30 minuti? Cosa vi rende un autorità in materia? Rispondete a tutte queste domande mentre guidate ogni visitatore lungo la pagina.

4) Chiamata all'azione e registrazione

Uno degli aspetti più importanti della landing page è quello di creare una un'ottima call-to-action verso la parte inferiore della pagina. Si consiglia di includere più CTA in tutta la pagina se la pagina è più lunga.

La CTA dovrebbe essere qualcosa del tipo: "Non sarà gratis per sempre. per sempre. Iscriviti oggi stesso per prenotare il tuo posto nel mio webinar GRATUITO su [xyz argomento]!" Ovviamente, usate le vostre parole, ma il concetto è chiaro.

5) Sistema di risposta automatica alle e-mail

L'ultimo e definitivo aspetto della vostra landing page è che deve essere con un sistema di posta elettronica a risposta automatica. Esiste un certo numero di diversi servizi che possono essere collegati al modulo di invio email della vostra landing page, ma il più popolare è MailChimp. ma il più popolare è MailChimp, che si integra facilmente con la maggior parte delle piattaforme di costruzione di siti web. con la maggior parte delle piattaforme di costruzione di siti web.

Fondamentalmente, non appena un lead invia la sua e-mail al vostro modulo, vorrete che il sistema generi un'e-mail automatica. sistema genererà una risposta automatica per ringraziarlo dell'iscrizione e per inviargli istruzioni su come per l'iscrizione e che gli invii le istruzioni su come e quando accedere al vostro webinar. webinar.

Pubblicizzare il webinar su Facebook

Una volta messo a punto un piano solido per il webinar, identificato il pubblico di riferimento e costruita la individuato il vostro pubblico di riferimento e costruito una pagina di destinazione, è è il momento di iniziare a pubblicizzare il webinar! Come abbiamo detto in precedenza nella Come abbiamo accennato in precedenza nella guida, è sempre una buona idea fare uno split-test di più annunci mirati a pubblici diversi o che presentino diverse parole d'ordine o stili di annunci.

Utilizzate l'Ad Manager di Facebook per creare diverse inserzioni con l'intento di "generare lead". generazione di lead. Poi, eseguiteli contemporaneamente con un budget basso per una settimana. settimana. L'annuncio che ha generato i risultati e le metriche migliori deve essere investito nel budget di marketing su di essa.

Gli strumenti SEO di Ranktracker possono aiutarvi a crescere!

Seguendo i passi che abbiamo illustrato in questa guida, sarete in grado di generare un gran numero di contatti altamente mirati per la vostra azienda. Da un lato da un lato, utilizzerete le inserzioni di Facebook per generare una consapevolezza generale del il vostro marchio. Poi, potrete utilizzare contenuti gratuiti come un webinar per fornire agli ai visitatori degli annunci una proposta di valore.

Ricordate, è tutta una questione di valore. Più valore potete offrire, più più gli spettatori del vostro annuncio si fideranno di voi e più è probabile che un giorno si convertano in clienti un giorno si convertiranno in clienti paganti e in clienti.

Quindi, qual è la nostra proposta di valore?

È il nostro rivoluzionario Ranktracker SEO toolkit. Il vostro abbonamento vi dà accesso a quattro potenti strumenti, tra cui:

  • Rank Tracker (traccia un URL mentre sale o scende nei risultati delle SERP di Google). risultati).

  • Web Audit (esegue un audit SEO completo in 100 punti sulla vostra pagina web, che vi dice che cosa deve essere corretto).

  • Keyword Finder (vi aiuta a identificare parole chiave a coda lunga e parole chiave secondarie relative alle parole chiave primarie del vostro marchio).

  • **SERP Checker (permette di verificare la competitività di ciascuna parola chiave e di visualizzare le metriche chiave sui siti dei principali concorrenti).

Offriamo anche lo strumento Backlink Checker, che vi permette di scansionare efficacemente scansionare qualsiasi sito su Internet per avere una visione completa dei suoi backlink. È quindi possibile utilizzare queste informazioni per rubare backlink per il proprio sito o per identificare un pubblico target nuovo di zecca a cui rivolgervi con Facebook e sui social media.

Facebook è attualmente la più grande piattaforma di social media al mondo e si sta rapidamente avvicinando a 3 . si sta rapidamente avvicinando ai 3 miliardi* di utenti globali. Quindi, se non state facendo pubblicità sulla piattaforma e se non ottimizzate i contenuti della vostra pagina web con il Il kit di strumenti SEO di Ranktracker, vi state perdendo una delle più grandi opportunità della storia moderna! più grandi opportunità della storia moderna!

La domanda è: "Sei pronto a classificarti*?".

Fonti:

  1. https://www.facebook.com/business/help/1884590605123191

  2. https://www.delish.com/food-news/a22862289/how-much-money-does-starbucks-make-on-psl/

  3. https://www.marketingdive.com/news/study-85-of-millennials-have-purchased-a-product-after-watching-a-video/541594/

  4. https://hbr.org/2015/10/when-people-pay-attention-to-video-ads-and-why

  5. https://www.youtube.com/watch?v=ZTpXh33Mbeg

Provate GRATUITAMENTE Ranktracker