• YouTube SEO

Come ottimizzare i video per la ricerca su YouTube

  • Hanson Cheng
  • 1 min read
Come ottimizzare i video per la ricerca su YouTube

Introduzione

YouTube è una piattaforma di condivisione video che classifica i video in base al numero di visualizzazioni che ricevono. Per posizionarsi più in alto nei motori di ricerca, è importante ottimizzare i propri video per YouTube seguendo tecniche collaudate che Youtube ama.

In questo articolo vi daremo alcuni consigli e idee su come ottimizzare i vostri canali YouTube in modo da ottenere la massima esposizione per i vostri video, aumentare il traffico verso il vostro sito web e generare più contatti. Dall'utilizzo di parole chiave per aumentare il numero di visualizzazioni all'ottimizzazione delle immagini di anteprima, ci sono diverse tecniche che potete utilizzare per far sì che i vostri video vengano visti da più persone.

Aggiungete ai video parole chiave rilevanti per il loro contenuto.

Con 4 miliardi di video visualizzati ogni giorno, includere le parole chiave in modo appropriato è considerato una best practice ed è fondamentale se si vuole avere successo.

Se avete un video sulla "Lead Generation", aggiungete questa parola nel titolo e nella descrizione. Se possibile, includete parole chiave pertinenti al vostro prodotto o settore. Quando le persone cercano parole chiave correlate ai video presenti su YouTube, a volte vedono altre raccomandazioni basate sulla loro ricerca.

Add keywords to videos that are relevant to their contents (Credito immagine: http://sabmadigital.com)

Sia Google che Bing utilizzano le informazioni provenienti da YouTube per classificare le ricerche correlate a parole chiave, quindi è importante includere la SEO di Youtube nel vostro playbook aziendale e ottimizzare i metadati dei vostri video in modo appropriato se volete che vengano trovati dai clienti che cercano argomenti correlati alla vostra attività.

Includere un invito all'azione nelle annotazioni di ogni video.

Con lo strumento di annotazione di YouTube, è possibile sovrapporre al video un testo che gli spettatori devono cliccare per accedere a ulteriori dettagli relativi al contenuto visualizzato in questo spazio.

Questo è un modo eccellente per indirizzare tutti gli spettatori a una pagina specifica del vostro sito web, compreso un "centro risorse" che fornirà tutorial, video, relazioni o comunicati stampa.

Se volete che le persone che hanno visto il vostro video si mettano in contatto con voi, scarichino un file PDF o scendano nel vostro funnel di vendita, questa è un'opportunità incredibile per farlo.

Non dimenticate i tag e la descrizione

Nell'ambito della vostra strategia di marketing dei contenuti video, assicuratevi di includere le parole chiave appropriate nel titolo e nella descrizione di ogni video. Le prime frasi dovrebbero essere scritte come se fossero utilizzate per uno snippet dei motori di ricerca, se possibile.

Don't forget the tags and description (Credito immagine: http://social.colostate.edu)

Per quanto riguarda i tag, fate attenzione a non farli sembrare spamming, inserendo parole chiave dove non dovrebbero. Scrivete in modo naturale, incorporando comunque frasi importanti nei vostri tag. Inoltre, ricordate che potete caricare fino a 30 tag per video, anche se non vi consigliamo di utilizzarli tutti e 30.

Creare playlist incentrate su parole chiave

All'interno del vostro canale YouTube, potete creare varie sezioni o "playlist" che separano i video che scegliete di inserire in ciascuna di queste rubriche. Non dimenticate di etichettarli in modo da facilitare la ricerca di argomenti specifici.

Una buona playlist aiuterà le persone a trovare altri video su argomenti di loro interesse. Inoltre, è possibile includere playlist pertinenti per ottimizzare la presenza complessiva del canale online.

Coinvolgete altri utenti di YouTube

Invitate altre persone che hanno contenuti rilevanti o appropriati a collaborare con voi, aggiungendo i loro link ai video nella pagina "centro risorse" del vostro canale. Questo aiuterà entrambi a connettersi con gli spettatori che la pensano allo stesso modo e fornirà informazioni utili in un unico punto a chiunque navighi tra i vari video.

Potete anche chiedere a questi partner o conoscenti se sono disposti a menzionare eventuali promozioni o offerte del vostro sito, oltre a fornire un link al loro sito tramite un'annotazione incorporata nel campo della descrizione di un video caricato sul loro profilo.

Informare gli influencer sul vostro canale

Se siete in un settore correlato in cui può avere senso rivolgersi ad altri canali e personaggi di YouTube con l'offerta di collaborare, questo è un ottimo modo per promuovere i contenuti dei loro spettatori e follower. Potete postare su Instagram da Mac per promuovere il vostro canale Youtube agli influencer che lavorano su questa piattaforma.

A volte le persone sono meno inclini a inserire link o a menzionare i prodotti presenti nei video ospitati su YouTube; tuttavia, se un altro YouTuber ha dimostrato interesse inserendo un contenuto del vostro sito web in uno dei suoi video, è molto più probabile che fornisca anche un qualche tipo di riconoscimento.

Creare un'immagine banner accattivante

Dovreste aver già caricato una grafica accattivante che verrà visualizzata nella parte superiore della pagina del vostro canale quando qualcuno la visualizzerà attraverso i risultati di ricerca di Google o di YouTube stesso.

Create an appealing banner image (Credito immagine: http://broadcastgeeks.com)

Questa immagine sembra piccola, ma è molto importante includere le parole chiave in questo spazio, in modo che le persone che navigano tra i risultati di ricerca possano trovare il vostro canale e iniziare a ricordare il vostro marchio personale.

Utilizzate la stessa grafica come banner che verrà visualizzato anche su tutti i video caricati sul vostro canale. In questo modo, chi clicca su uno di questi video può comunque riconoscere l'organizzazione responsabile del caricamento dei contenuti. Assicuratevi di intitolarla in modo appropriato e di includere tag che abbiano senso per ogni video. Potete scegliere di aggiungere l'immagine a ogni video, ma non è necessario e potrebbe sembrare innaturale a seconda dello stile del vostro sito web o della vostra campagna.

Non dimenticate le trascrizioni video

Non vorrete che qualcuno cerchi di seguire i vostri video perché interessato a un argomento specifico, per poi essere frustrato dal fatto che non è stato sottotitolato e deve affidarsi solo all'audio. Questo li porterà probabilmente a cliccare altrove per visualizzare un'opzione che permetta loro di evitare questa seccatura.

Inoltre, le trascrizioni sono un ottimo strumento per mostrare i video a persone che potrebbero non avere accesso visivo all'intero video. Ad esempio, le persone che utilizzano screen reader a causa di problemi di vista.

Partecipare ad altri canali YouTube correlati

C'è un'enorme comunità di YouTubers online e molti di loro saranno più che felici di aiutare a promuovere i vostri contenuti se partecipate anche al loro canale. Mettete in evidenza tutte le informazioni rilevanti che si collegano al vostro.

Assicuratevi di aggiungere un link al vostro sito nei campi della descrizione o delle annotazioni di qualsiasi video scegliate di promuovere e incoraggiate gli spettatori a contattare direttamente voi o il proprietario del canale. Questo vi permetterà di far crescere il vostro canale YouTube e di far conoscere a più persone ciò che state creando.

Siate creativi quando si tratta di incorporare i vostri video altrove

Incorporare i vostri video in altri siti web è un ottimo modo per diventare virali e ottenere il massimo dai vostri contenuti di YouTube.

Assicuratevi di aggiungerlo al vostro sito web, al vostro blog o ai post dei forum pertinenti. Nel campo della descrizione potete anche inserire dei link che rimandino gli spettatori interessati al vostro canale e che mostrino loro altri video e informazioni correlate.

Ottimizzare i video per i motori di ricerca utilizzando uno strumento per la ricerca di parole chiave.

Probabilmente avrete sentito il termine "SEO", ma cosa significa e perché è importante per il vostro canale YouTube? SEO è l'acronimo di Search Engine Optimization (ottimizzazione per i motori di ricerca) ed è un termine di marketing che si riferisce all'ottimizzazione dei video nel miglior modo possibile.

Ciò consentirà a un maggior numero di persone di trovarlo nelle ricerche su YouTube e sui motori di ricerca come Google, Bing e Yahoo.

Optimize videos for search engines by using a keyword research tool (Credito immagine: http://top10seocompany.com)

Ci sono molti modi per farlo; uno dei metodi più efficaci è la ricerca di parole chiave. La ricerca per parole chiave consente di scoprire le parole chiave a coda lunga o le frasi che le persone utilizzano quando effettuano una ricerca online. Ad esempio, se qualcuno ha cercato "Come fare i biscotti con le gocce di cioccolato" e voi avete ottimizzato il vostro video per questa parola chiave, il vostro video si posizionerà più in alto nei motori di ricerca e otterrete più traffico.

Utilizzare gli strumenti per trovare la giusta parola chiave a coda lunga

Using tools to find the right long-tail keyword

Ecco alcuni ottimi strumenti da utilizzare per trovare parole chiave a coda lunga:

  • Ranktracker Keyword Finder - Dalla ricerca di parole chiave all'analisi della concorrenza, Ranktracker fa tutto. Con un'unica potente piattaforma, potete migliorare la vostra strategia SEO e aumentare il vostro traffico, trovando le varie parole chiave che le persone cercano quando effettuano una ricerca online.
  • **Ubersuggest **- Ubersuggest è uno strumento gratuito che aiuta a trovare parole chiave correlate rispetto alla parola chiave principale. Inserite la vostra parola chiave e selezionate il motore di ricerca che volete utilizzare: Google, YouTube o Bing.
  • Keywordtool.io - Si tratta di un altro strumento gratuito che offre suggerimenti per parole chiave aggiuntive se si inserisce la frase chiave principale. Anche questo è un modo semplice per scoprire nuove parole chiave a coda lunga relative alla vostra idea di business senza alcun lavoro aggiuntivo. È sufficiente inserire la parola chiave e premere il pulsante "mostrami di più" per ottenere ottimi suggerimenti di parole chiave a coda lunga.

Una volta individuate le frasi chiave, è sufficiente aggiungerle tutte nel box dell'editor video di YouTube sotto la voce "tag". Ciò contribuirà ad aumentare le visualizzazioni complessive e la SEO.

Cosa succede se non si fa la giusta ricerca di parole chiave?

Se non avete mai affrontato il processo di SEO da soli, potreste essere tentati di saltare il processo di ricerca delle parole chiave. Non fatelo!

In questo caso, ci sarebbe un'alta probabilità che nonostante la creazione di un grande video o addirittura di una serie di video, nessuno li troverà mai. Non tralasciate quindi questa fase critica del processo di creazione dei video. Non c'è niente di peggio che creare un video e poi rendersi conto che il titolo, i tag o le descrizioni non sono ottimizzati per queste parole chiave a coda lunga.

Se non si ottimizzano correttamente i video, questi non si posizioneranno in alto nei risultati di ricerca di YouTube; non solo, ma il processo SEO richiederà più tempo per funzionare, perché Google deve capire di cosa parla il contenuto. Se si opera correttamente, quando qualcuno cerca qualcosa su Google, può trovare subito il vostro video anche se non compare nel feed principale di YouTube.

Il consiglio più importante che possiamo darvi quando si tratta di ottimizzare il vostro canale Youtube e trovare le parole chiave: fate una ricerca in anticipo. Potete fare una rapida ricerca su Google e trovare tonnellate di parole chiave di cui non conoscevate nemmeno l'esistenza (ad esempio: "come fare il gelato fatto in casa" non è una sola parola chiave, ma si possono trovare molte parole chiave long-tail diverse basate su questa).

Se state pianificando una serie di video, cercate di pianificare in modo da poter aggiungere facilmente le nuove parole chiave in ogni descrizione, tag o annotazione del video.

Per fare un esempio di analisi del flusso di lavoro in termini di produzione video, se state raggruppando i vostri contenuti, sarebbe meglio fare tutta la ricerca delle parole chiave in anticipo. In questo modo, potete avere un elenco di parole chiave pronte per ogni nuovo video. Potete anche aggiungere queste parole chiave in un foglio o in un documento di Google condiviso, in modo che tutti i membri del vostro team sappiano quali sono e possano accedervi facilmente.

Risultati attesi con una corretta ricerca di parole chiave

Se avete fatto un'adeguata ricerca di parole chiave, il motore di ricerca di YouTube inizierà a riconoscere il tipo di video del vostro canale e inizierete a comparire su Google quando qualcuno cerca un argomento correlato al vostro video.

Expected results with proper keyword research (Credito immagine: http://searchengineland.com)

In questo modo è possibile ottenere subito più traffico senza dover aspettare le visualizzazioni e poi sperare che compaiano nei feed o nei risultati di ricerca.

Riflessioni finali sulla SEO di YouTube

In conclusione, è bene dedicare un po' di tempo alla ricerca di parole chiave su YouTube prima di creare i video. È uno dei passi più importanti che si possono fare quando si crea il proprio canale e si realizzano nuovi video, e i risultati si vedranno sia a breve che a lungo termine.

La pianificazione richiede un po' di tempo, ma alla fine sarà ripagata da un aumento delle visualizzazioni, del traffico e dei risultati SEO complessivi per i vostri video. Ciò significa che le persone troveranno i vostri video e compiranno le azioni che desiderate.

Provate GRATUITAMENTE Ranktracker