• Imparare il SEO

8 Strategie intelligenti per guadagnare link Ranktracker

  • Felix Rose-Collins
  • 1 min read
8 Strategie intelligenti per guadagnare link Ranktracker

Introduzione

In questo post parleremo di diverse strategie intelligenti di link-earning che potete iniziare a utilizzare oggi stesso.

Ma prima, potete posizionarvi senza link, ma posizionarvi con i link è molto più facile.

Perché i backlink sono importanti?

I backlink sono il fattore più importante per il posizionamento su Google. L'altro aspetto importante è il contenuto.

Un link a un altro sito è più di un link. Agisce come una raccomandazione, un modo per dire che altre persone si fidano del vostro sito ed è per questo che la creazione di link è fondamentale per il successo online. I link vi aiutano a posizionarvi per parole chiave cruciali per il denaro e questo vi aiuta ad aggiungere più persone all'imbuto di vendita.

È difficile ottenere questa approvazione, ma è un modo per aumentare le prestazioni SEO e ottenere costantemente ottimi link. Inoltre, i link vi aiutano a ottenere traffico dai motori di ricerca, il che significa che la vostra dipendenza da campagne pubblicitarie, campagne e-mail o annunci su Facebook si riduce. In questo modo potrete vendere più corsi di marketing digitale, portare traffico al vostro sito di e-commerce e vendere di più.

Una strategia di link-building mostra che il vostro marchio è contestualizzato ad altri marchi. Ricorda agli altri che esistete come marchio. I backlink mostrano la relazione tra due siti e come l'altro sito aiuti il secondo a crescere.

Come ottenere link in modo intelligente oggi nel 2022?

1. Recuperare le menzioni non collegate

Recuperare le menzioni del marchio non linkate è il modo più semplice e veloce per creare backlink di qualità.

Tenete d'occhio chi cita il vostro marchio o i vostri blog. Google Alerts è uno strumento semplice e gratuito che vi permette di farlo.

Reclaim Unlinked Mentions

Se volete maggiori informazioni sulle menzioni, come le condivisioni o l'autorità del dominio del sito, utilizzate strumenti come Ahrefs Content Explorer, Mention o lo strumento stesso di Ranktracker. Conducete un'analisi approfondita della SERP.

Il più delle volte, quando l'autore cita il vostro marchio o servizio, non ha inserito un link al vostro sito. Per questo motivo, spesso funziona l'invio di una breve nota in cui si menziona il vostro marchio, prodotto o servizio, chiedendo l'attribuzione del link. Ciò consente al sito di creare una migliore esperienza utente per i lettori e permette loro di cliccare per saperne di più sul marchio.

Potete ripetere la stessa strategia all'infinito. Potete ottenere i link dagli eventi che organizzate, dai nomi dei dipendenti e dai rapporti di ricerca della vostra azienda.

Tenete d'occhio le interviste che hanno come protagonisti i dipendenti della vostra azienda e chiedete un link alla pagina del loro profilo sul vostro sito. Cercate le menzioni di rapporti o statistiche che avete pubblicato, chiedendo l'attribuzione del link. È sempre possibile automatizzare questi processi attraverso strumenti di automazione. Lo strumento di ricerca delle e-mail di ContactOut è uno dei migliori strumenti che potete utilizzare per ricercare gli indirizzi e-mail delle persone rilevanti di un'azienda.

Per riassumere;

  1. Trovare le menzioni del marchio della vostra azienda online
  2. Compilare un elenco
  3. Ricercare l'autore e il suo indirizzo e-mail
  4. Contattateli e chiedete loro di inserire il vostro link.

2. Iniziare a ottenere link contestuali

Alcuni articoli che presentano risorse aggiuntive lo fanno nella sezione "Leggi tutto".

Questi link che compaiono all'interno del testo di un articolo sono chiamati link contestuali.

La chiave per ottenerne di più dipende dalla capacità di raggiungere i clienti giusti. Trovateli ricercando articoli pertinenti al contenuto che state creando e su quelli che già presentano una sezione di approfondimento.

Quando contattate l'autore per proporre lo studio, non dimenticate di spiegare perché i vostri contenuti meritano di essere messi in evidenza. Un approccio persuasivo e personalizzato farà molta strada, piuttosto che un rigido promemoria monouso che chiede ai potenziali clienti di collegarsi forzatamente alla pagina, che lo vogliano o meno.

Una volta che iniziate a guadagnare link, noterete che le persone vengono da voi in modo naturale. Con una leggera costruzione di relazioni dirette, gli editori si dirigeranno verso di voi. Potete anche aggiungere link contestuali attraverso il guest blogging.

I link basati sulle relazioni sono fondamentali per il successo, a differenza degli scambi di link. Per trovare queste menzioni si può utilizzare lo strumento di ricerca backlink di Ranktracker.

3. Menzioni su X Best List

I clienti di oggi fanno ricerche online ben prima di prendere una decisione di acquisto. Esaminano diversi articoli di confronto per capire cosa consigliano gli altri.

Utilizzate uno strumento di ricerca per parole chiave per avere un'idea dei volumi di ricerca delle parole chiave migliori. Se le ricerche mensili per la parola chiave in questione sono più di qualche migliaio, allora essere menzionati nell'elenco è un buon modo per rafforzare il marchio e guadagnare backlink di qualità.

Ecco un esempio dello stesso:

Feature on X Best List Mentions

Se si considerano i risultati delle pagine dei motori di ricerca dal punto di vista del CTR, c'è un limite alla quantità di traffico che si può generare. Se il vostro prodotto offre prove gratuite, come Grammarly, c'è una maggiore possibilità di essere menzionati in questi elenchi.

Per renderlo possibile, potete anche regalare dei coupon ai blogger.

Non cercate di posizionarvi al primo posto per il termine, ma piuttosto moltiplicate il tasso di clic per il vostro sito e otterrete volumi di vendita più elevati.

Andare oltre la costruzione di link per creare brand awareness per il vostro prodotto. Raccogliete i potenziali clienti più rilevanti e classificateli in base all'autorità del dominio, al loro profilo di link e al traffico di provenienza. Una volta pronto l'elenco, rivolgetevi agli autori dei post per dimostrare loro perché il vostro prodotto deve essere inserito nell'elenco.

4. Diventare una fonte di informazioni originali

Utilizzate la vostra esperienza e i vostri dati di provenienza unica per essere citati come fonte per altri blogger. Ogni volta che qualcuno vi cita, diventate una fonte per loro e guadagnate un link.

Essere una fonte affidabile significa aumentare la notorietà del marchio e portare traffico di riferimento al vostro sito.

Ad esempio, se il vostro prodotto è un software per il monitoraggio del tempo, condividete le vostre competenze in materia di gestione del tempo, produttività e pianificazione delle risorse.

Si può iniziare con HARO, acronimo di Help A Reporter Out. Mette in contatto fonti esperte con blogger o giornalisti in cerca di fonti.

Ogni giorno HARO vi invia un'e-mail con le richieste degli scrittori del vostro settore. Scegliete quelle che hanno una buona risonanza con la vostra attività e rispondete via e-mail.

The article with your quote is published

La pubblicazione dell'articolo richiede circa quattro settimane dopo l'invio della risposta.

HARO non è l'unico modo per ottenere questi link. Potete sempre pubblicare statistiche di alta qualità che avete ricercato per conto vostro e creare link verso di esse.

5. Iniziate rivedendo e aggiornando i vecchi contenuti.

Se trovate un articolo o un rapporto di ricerca che non viene aggiornato da molto tempo, controllate innanzitutto quanti link ha il pezzo in questione.

Se trovate un articolo o un rapporto di ricerca che non viene aggiornato da un po' di tempo, controllate quanti backlink ha il pezzo. Se ci sono molti siti che fanno riferimento a quel contenuto, allora avete con voi un contenuto di valore. Procedete con la creazione di un contenuto migliore e più fresco, con dati ancora più rilevanti.

Una volta che il contenuto viene pubblicato, contattate i blogger che hanno linkato il vecchio contenuto per informarli dell'aggiornamento.

I risultati dell'attività di outreach si ottengono in pochi giorni sotto forma di backlink, condivisioni sociali o addirittura menzioni grezze. Questo vi aiuta a costruire la vostra presenza online.

Potete aggiungere tabelle con informazioni rilevanti e garantire che il vostro post sia pieno di informazioni utili.

6. Costruire strumenti gratuiti

Quando create strumenti di libero utilizzo come calcolatori, modelli o anche generatori di modelli, questo è un buon metodo per guadagnare link o anche per diventare una strategia efficace di lead gen.

  1. Iniziate con una ricerca di base sulle parole chiave del vostro settore e abbinatele a modelli, strumenti o generatori.
  2. Scoprite quale strumento o generatore riceve il maggior numero di link.
  3. Costruire qualcosa di simile con un design migliore e più funzionalità

Deisgnhill ha uno strumento gratuito per la creazione di loghi che ha guadagnato migliaia di link permettendo alle aziende di creare loghi semplici. HubSpot ha un generatore di firme e-mail gratuito che ha guadagnato migliaia di link gratuiti.

7. Iniziare a pubblicare le guide definitive

Una guida definitiva è un contenuto stellare che è il migliore, il più completo e il più dettagliato su un argomento.

Copre le informazioni in modo che non sia necessario andare in altri luoghi per saperne di più.

Il motivo per cui queste guide attirano link in entrata è che blogger e giornalisti le usano come punto di riferimento.

Un esempio è la Guida agli stipendi degli elettricisti di Jobber, che fornisce una ripartizione dettagliata degli stipendi degli elettricisti in base agli anni di esperienza, allo stato, al ruolo, ecc. sia per gli imprenditori che per i potenziali dipendenti.

Se qualcuno vuole spiegare un concetto in modo molto più dettagliato può collegarsi a questa particolare guida piuttosto che iniziare con le basi di cosa sia la SEO e a chi si rivolga.

Ecco un esempio:

How do you get started using SEO (Fonte immagine)

Una guida definitiva non ha bisogno di dire esplicitamente che è una guida definitiva. Si limita ad andare oltre ciò che è stato pubblicato finora per presentare un valore percepito unico.

È un articolo che potete facilmente inserire nei preferiti e consultare in seguito.

8. Guadagnare link con le immagini

Le infografiche sono talvolta le risorse meno utilizzate per guadagnare backlink.

Se vedete che le infografiche non funzionano bene con il vostro marchio, potete creare altre immagini, come ad esempio:

  1. Grafici e diagrammi con dati originali
  2. Diagrammi che spiegano visivamente argomenti complessi
  3. Modelli a una pagina
  4. Gallerie fotografiche gratuite da utilizzare

Tuttavia, bisogna sempre mettere i clienti al primo posto, quindi assicuratevi di rimuovere le foto duplicate per mantenere i contenuti visivi freschi e unici. Per avere un'idea di come i marchi utilizzano le gallerie fotografiche, date un'occhiata a questa campagna su LinkedIn chiamata: Il vero volto delle vendite.

Si tratta di una libreria di foto di venditori scaricabile gratuitamente che presenta venditori non banali in azione.

Le foto sono scaricabili gratuitamente su Unsplash e Pexels.

Questi siti hanno aiutato anche la distribuzione.

Conclusione

Cosa ne pensate di queste strategie intelligenti per creare link? Alcune di queste strategie non richiedono un grande sforzo da parte vostra per avere successo.

Felix Rose-Collins

Felix Rose-Collins

is the Co-founder of Ranktracker, With over 10 years SEO Experience. He's in charge of all content on the SEO Guide & Blog, you will also find him managing the support chat on the Ranktracker App.

Provate GRATUITAMENTE Ranktracker