Glossario SEO / SEO negativo

SEO negativo

Che cos'è il SEO negativo?

La SEO negativa è la pratica non etica di sabotare intenzionalmente le classifiche dei motori di ricerca di un concorrente. Ciò avviene prevalentemente utilizzando lo spam di link per minare l'autorità di un sito web agli occhi di Google. I rappresentanti di Google affermano che è sicuro ignorare gli attacchi di SEO negativo perché Google è in grado di rilevare e ignorare i link di bassa qualità e di spam. Tuttavia, la comunità SEO rimane scettica al riguardo.

Lo scetticismo deriva principalmente dalla dimostrata capacità di Google di penalizzare i webmaster per pratiche manipolative e dal successo osservato di alcune campagne SEO negative.

Perché è importante proteggere il sito web dal SEO negativo?

Anche se i motori di ricerca come Google hanno implementato misure per ridurre al minimo l'impatto del SEO negativo, questo non garantisce che il vostro sito web sia protetto al 100%. Il SEO negativo può portare a diverse conseguenze dannose:

Calo del traffico di ricerca organico

La componente principale della SEO negativa consiste nel creare collegamenti al sito web di un concorrente che Google considererà come link spam. La "punizione" per il link spam è tipicamente una retrocessione nei risultati di ricerca. Utilizzando testi di ancoraggio irrilevanti e spammosi, gli aggressori tentano di diluire la rilevanza topica di un sito web e di associarlo a termini di ricerca spammosi. Nel peggiore dei casi, potrebbe essere comminata una penalizzazione, con conseguente rimozione del sito dall'indice di Google.

Il lato positivo è che gli attacchi SEO negativi sono spesso eccessivamente aggressivi e facili da distinguere dagli sforzi legittimi di link-building.

Reputazione danneggiata

Un altro aspetto della SEO negativa riguarda la ricerca locale e le recensioni. Un aggressore potrebbe inondare il vostro sito o il vostro profilo aziendale di Google di recensioni negative, danneggiando la reputazione della vostra azienda e incidendo negativamente sulle vostre classifiche di ricerca locale.

Sito web violato

L'hacking di un sito web è comune nella SEO black-hat. Dal punto di vista della SEO negativa, se gli aggressori ottengono l'accesso al vostro sito web (anche temporaneamente), potrebbero modificare il vostro file robots.txt, impostare le pagine come "noindex" o iniettare link a siti web di spam dal vostro.

Le migliori pratiche per proteggere il vostro sito web dal SEO negativo

Sebbene la SEO negativa sia raramente efficace al giorno d'oggi, è importante proteggere il vostro sito per tutelare la vostra presenza online. Ecco alcune buone pratiche per salvaguardare il vostro sito dalla SEO negativa:

Verifica dei backlink

Poiché la creazione di backlink di bassa qualità che puntano al vostro sito è un metodo primario di SEO negativo, dovete monitorare costantemente il vostro profilo di backlink. Cercate di individuare picchi inaspettati di pagine di riferimento e testi di ancoraggio irrilevanti. A questo scopo, utilizzate strumenti come il Backlink Checker di Ranktracker.

Controllare i backlink persi

Il SEO negativo può essere piuttosto inventivo. A volte, gli aggressori possono inviare false richieste di rimozione di link a siti web di alta qualità che vi linkano. L'impostazione di avvisi per i link persi vi aiuterà a rimanere aggiornati sullo stato dei vostri backlink.

Proteggere il sito

Con l'aumento di costose violazioni di siti web e di dati, è diventato fondamentale rafforzare la sicurezza del vostro sito web. Ecco alcuni passi per migliorare la sicurezza:

  • Mantenere una password di amministratore forte per evitare attacchi casuali.
  • Utilizzate l'autenticazione a due fattori (se disponibile) per aggiungere un ulteriore livello di sicurezza.
  • Installare i plugin di sicurezza per prevenire gli attacchi di spam.
  • Impostate un sistema di backup automatico per salvaguardare i vostri dati.
  • Mantenete il vostro software aggiornato.

Domande frequenti

La SEO negativa è illegale?

Sebbene nessuna legge regoli specificamente i backlink, nella maggior parte dei casi la SEO negativa non è considerata illegale. Tuttavia, l'hacking di un sito web e il furto di contenuti possono essere perseguiti legalmente in molti Paesi.

La SEO negativa è efficace oggi?

Dato che Google sembra svalutare (ignorare) lo spam di link, la SEO negativa tramite link è oggi generalmente inefficace. Tuttavia, pratiche come le iniezioni di link, le false richieste di rimozione di link e il furto di contenuti possono ancora danneggiare il vostro sito web.